Scarica PDF Scarica PDF

Dopo una settimana intensa e stressante la cura delle unghie può passare in secondo piano. Per tenerle in ottime condizioni, è importante adottare abitudini sane, come accorciarle regolarmente. Inoltre, puoi preservare la loro bellezza consumando alimenti ricchi di biotina, acidi grassi omega-3, proteine, vitamina B9 e zinco. Se ti piace portarle colorate o avere uno stile originale, prova vari tipi di manicure!

Parte 1 di 3:
Prendersi Cura delle Unghie

  1. 1
    Tagliale una volta ogni due settimane. Evita di rosicchiarle quando diventano lunghe. Piuttosto, mantieni la loro forma accorciandole regolarmente. Anche se vuoi farle crescere, fai in modo che conservino una lunghezza gestibile. Procurati un tagliaunghie, usalo periodicamente per tagliarle in modo uniforme e disinfettalo quando non ti serve più.[1]
    • Non devi tagliarle spesso. Se le accorci troppo, rischi di rovinare il letto ungueale.
    • L'ideale sarebbe tagliarle dritte, con gli angoli leggermente arrotondati.
  2. 2
    Usa la tronchesina per cuticole. Non strappare le pellicine con le mani: potresti ferirti intorno alle unghie. Per prevenire un'infezione, usa l'apposita tronchesina per eliminare le cuticole alla radice. Inoltre, evita di tirarle o rosicchiarle perché è una cattiva abitudine.[2]
    • Togli le cuticole appena le vedi.
  3. 3
    Applica l'olio per cuticole una volta al giorno. Mantieni le unghie belle e idratate passando tutti i giorni l'apposito olio per cuticole. Grazier al pennello applicatore stendine uno strato generoso intorno al lembo di pelle che protegge ciascuna unghia. A meno che non goccioli, non devi asciugare.[3]
  4. 4
    Non toccare le pellicine per prevenire infezioni. Resisti alla tentazione di tirare le pellicine o rosicchiare le unghie. Anche se a volte possono darti fastidio, le cuticole devono rimanere sane e integre per combattere l'attacco di batteri nocivi. Se per qualche motivo non le sopporti, adopera uno spingipelle per schiacciarle leggermente e liberare l'unghia.[5]
    • Se si infettano, si infiammano e rovinano l'aspetto delle mani.
  5. 5
    Utilizza prodotti senza acetone. Evita le sostanze che possono danneggiare le unghie, come l'acetone. Piuttosto, opta per rimedi alternativi in grado di rimuovere lo smalto, come il perossido di idrogeno o il dentifricio. Prova vari metodi finché non trovi quello che più adatto alle tue unghie![6]
    • Le sostanze chimiche aggressive possono danneggiare le unghie dopo un uso prolungato, pregiudicando la loro bellezza.
  6. 6
    Non adoperare strumenti appuntiti. Evita di togliere lo sporco e altri residui con arnesi appuntiti, soprattutto se di metallo. Se lo fai regolarmente, rischi di staccare la lamina ungueale dal letto ungueale. Piuttosto, lava le mani a seconda delle tue esigenze, strofinando sotto le unghie con movimenti delicati.[7]
    • Non lavarle troppo energicamente. Se strofini con forza sotto le unghie, puoi danneggiare il letto ungueale.
  7. 7
    Lima le unghie. Se rompi o scheggi un'unghia contro una superficie ruvida, non farti prendere dal panico. Invece di tirare o rosicchiare il frammento, prendi la lima per levigare il bordo danneggiato. Muovila in maniera fluida e veloce, in un'unica direzione. Prova a tenere sempre una lima a portata di mano per ogni evenienza.[8]
    • Se le unghie richiedono una cura quotidiana, considera di tenere una limetta per unghie in borsa, oltre che a casa.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Promuovere la Crescita delle Unghie con un'Alimentazione Sana

  1. 1
    Consuma cibi ricchi di biotina per fortificare le unghie. Aggiungi nel tuo regime alimentare alimenti freschi e ricchi di biotina, come cavolfiori, uova, fagioli, banane, salmone, lenticchie e arachidi. Controlla le unghie per alcune settimane per vedere se sembrano più forti e più spesse. Se preferisci un sistema più diretto per aumentare l'apporto di biotina, prova invece gli integratori.[9]
    • Consulta sempre il medico quando aggiungi un nuovo integratore nella tua dieta e leggi il foglietto illustrativo per essere sicura di assumerla in dosi giuste.
    • La biotina aiuta anche a rafforzare i capelli.
    • La biotina è nota anche come vitamina H.
    • Puoi anche prenderla sotto forma di integratore.[10]
  2. 2
    Mangia pietanze ricche di proteine per rinforzare le unghie.[11] Se non sei vegano, prova ad aggiungere nella tua alimentazione pollo, carne rossa magra, latticini e uova. Inoltre, puoi optare per i cereali integrali, la soia e le noci, a prescindere dalle tue scelte alimentari. Man mano che apporti questi piccoli cambiamenti alimentari, tieni d'occhio le tue unghie per vedere se sembrano più forti e più consistenti.[12]
    • Le proteine sono fondamentali in qualsiasi tipo di dieta, anche se le unghie sono già in salute!
    • Se hai la possibilità, opta per cibi e bevande con pochi grassi. Ad esempio, il latte scremato o al 2% di grassi è più magro rispetto a quello intero.
  3. 3
    Prendi un integratore di vitamina B9 (o acido folico) per favorire la crescita delle unghie. Puoi comprarlo in farmacia o nei negozi di supplementazione alimentare. Leggi il foglietto illustrativo per vedere quante capsule al giorno devi assumere e inizia ad aggiungerlo al tuo regime di salute quotidiano.[13]
    • Prima di procedere, consulta il medico per escludere eventuali interazioni della vitamina B9 con i farmaci che stai assumendo.
    • Se le unghie tendono a sfaldarsi, l'acido folico è un ottimo rimedio naturale.
  4. 4
    Evita i cibi trasformati. Cerca di nutrirti con pietanze fresche, naturali o preparate con pochi ingredienti. Quando hai la possibilità di scegliere, opta per prodotti e alimenti freschi anziché mangiare snack e cibi confezionati. Se segui un'alimentazione biologica, aiuti le unghie a crescere e mantenersi in salute.[14]
    • Gli alimenti trasformati non danneggiano esclusivamente le unghie. Tuttavia, le unghie (come il resto del corpo) stanno molto meglio quando hai uno stile alimentare più sano.
  5. 5
    Previeni le unghie fragili aumentando l'apporto di zinco. Mangia anacardi, ostriche, crostacei, manzo magro, semi di soia e fagiolini per riparare le unghie deboli. Se preferisci una dose più concentrata di zinco, vai in farmacia e compra un integratore.
    • Tuttavia, l'integratore non è necessario se consumi regolarmente pietanze ricche di zinco.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Divertirsi con la Manicure

  1. 1
    Lacca le unghie con uno smalto colorato. Sceglilo del tuo colore preferito e applicalo uniformemente sulla superficie dell'unghia. Non fare molte passate: ti basta stenderlo al centro, a destra e a sinistra in modo che abbia un aspetto uniforme. Lascia asciugare completamente la prima passata prima di applicare la seconda.[15]
    • Leggi le istruzioni riportate nella confezione per sapere quanto tempo impiega ad asciugarsi.
    • Per una manicure più duratura, prima dello smalto applica un base coat. Inoltre, considera l'uso del top coat una volta che hai terminato di laccare le unghie, per proteggere la tenuta dello smalto.
  2. 2
    Opta per una manicure in gel, shellac o acrilico se preferisci qualcosa di estroso. Concediti un trattamento di bellezza che ti permetta di avere unghie più lunghe e dallo stile originale. Se vuoi una soluzione versatile per la ricostruzione che nasce da una sostanza a base di polvere, scegli l'acrilico. Se preferisci una manicure più resistente e duratura, opta invece per il gel. Se propendi per una miscela di gel e smalto normale, scegli lo shellac (smalto semipermanente in gommalacca).[16]
    • Tutti questi trattamenti richiedono più tempo di una normale manicure e l'uso di una lampada UV per asciugare il prodotto.
    • Sono indicati soprattutto se hai in programma un'occasione speciale, come un matrimonio o una serata in discoteca.
  3. 3
    Scegli la french manicure se vuoi unghie definite. Opta per una tonalità rosata o nude che si abbini al colore naturale delle tue unghie. Completa il look contornando le punte con il bianco gesso. Se vuoi che siano particolarmente eleganti, vai in un centro estetico e scegli il servizio di decorazione unghie eseguito dall'onicotecnica.[17]
    • Anche la french manicure inversa è un'ottima opzione per avere mani bellissime. In questo caso, la lunetta va tracciata lungo la base dell'unghia anziché sulla punta.
  4. 4
    Aggiungi un po' di brillantezza con la tecnica del "dip powder". Quando vai dall'estetista, opta per una manicure esteticamente bella che necessita di poca manutenzione, ovvero richiedi il metodo "dip powder". A differenza del gel e dell'acrilico, non è necessario asciugare il prodotto nella lampada UV.[18]
    • La "dip powder manicure" è molto più facile da smontare rispetto agli altri trattamenti.

    Consiglio: La nail art ti permette di dare colore e consistenza alle unghie. Se vuoi farle risplendere, prova a usare gli strass.[19]

    Anche gli appositi adesivi in vinile sono un ottimo modo per applicare decorazioni lisce ed eleganti sulla superficie delle unghie.[20]

    Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere lo Smalto senza usare l'Acetone
Togliere un'Unghia Morta del PiedeTogliere un'Unghia Morta del Piede
Raschiare la Pelle Morta dai PiediRaschiare la Pelle Morta dai Piedi
Riparare un’Unghia Rotta
Togliere i CalliTogliere i Calli
Favorire la Ricrescita delle Unghie dei PiediFavorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi
Tagliare un'Unghia IncarnitaTagliare un'Unghia Incarnita
Far Crescere le Unghie in 5 GiorniFar Crescere le Unghie in 5 Giorni
Far Crescere le UnghieFar Crescere le Unghie
Sbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei PiediSbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei Piedi
Rimuovere le Unghie in Gel
Farti la French Manicure da Sola
Trattare un'Unghia del Piede LacerataTrattare un'Unghia del Piede Lacerata
Recuperare uno Smalto Denso e Secco
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Mohiba Tareen, MD
Co-redatto da:
Socia FAAD e Dermatologa Iscritta all'Albo
Questo articolo è stato co-redatto da Mohiba Tareen, MD. Mohiba Tareen è una dermatologa iscritta all'albo e fondatrice del centro Tareen Dermatology, che ha sede a Roseville, Maplewood e Faribault, nel Minnesota. La Dottoressa Tareen si è laureata all'Università del Michigan (situata ad Ann Arbor), dove è stata accolta nella prestigiosa Alpha Omega Alpha, associazione per studenti meritevoli. Durante il suo internato in dermatologia alla Columbia University di New York, ha vinto il premio Conrad Stritzler della New York Dermatologic Society ed è stata pubblicata sul New England Journal of Medicine. Ha poi ottenuto una borsa di studio che le ha permesso di specializzarsi in chirurgia dermatologica, laser e dermatologia estetica. Questo articolo è stato visualizzato 66 420 volte
Questa pagina è stata letta 66 420 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità