Scarica PDF Scarica PDF

Le mani secche e screpolate non sono solo fastidiose, ma sono anche brutte da vedere e spiacevoli da stringere o accarezzare. Liberati della pelle morta con l'infallibile metodo d'idratazione notturno, utilizzando un esfoliante, una crema idratante, e dei guanti. Leggi i passaggi di seguito per conoscere le istruzioni su come ottenere delle mani super morbide in una notte.

Metodo 1 di 2:
Scegliere i Prodotti

  1. 1
    Scegli una crema idratante. Per ottenere mani super morbide avrai bisogno dei prodotti giusti; una qualsiasi crema idratante tradizionale non ti sarà di grande aiuto, se intendi avere la pelle il più vellutata possibile. Trova una crema idratante indicata specificamente per le mani. Le creme per le mani sono tipicamente più dense delle normali lozioni, e hanno una quantità maggiore di nutrienti necessari ad ammorbidire le mani rovinate (che tendono ad essere la parte più secca del tuo corpo). Se la tua crema è troppo liquida o poco densa, probabilmente non sarà adatta a restituirti delle mani super-morbide.[1]
  2. 2
    Scegli un buon esfoliante. Gli esfolianti vengono utilizzati per rimuovere la pelle morta dalle mani, sia prima che dopo averle idratate. Innanzitutto, la ragione per cui le tue mani sono rovinate è per la presenza di pelle morta. Ma puoi esfoliarla, in modo che il nuovo strato di epidermide sottostante venga esposto. Gli esfolianti possono essere acquistati nei negozi, o puoi crearli tu stessa. Prova una delle seguenti ricette:
    • Zucchero e olio d'oliva, mescolati in un impasto
    • Polverizza della farina d'avena e latte, mescolati in un impasto
    • Caffè in polvere e olio di cocco, mescolati in un impasto
    • Acqua e bicarbonato di sodio, mescolati in un impasto[2]
  3. 3
    Procurati un paio di guanti. Per utilizzare il metodo notturno ci sarà bisogno di un paio di guanti o di manicotti. Ci sono in commercio dei guanti per centri benessere appositi per il trattamento ammorbidente notturno delle mani; questi guanti sono rivestiti internamente con uno strato di gel, che aiuta a fissare i nutrienti sulle mani. Altrimenti, un qualsiasi paio di guanti di cotone, di maglia, o di muffole andranno benissimo.
    • Se non hai a disposizione alcun tipo di guanti, potrai utilizzare un paio di calzini puliti.
    • Se hai dei guanti esfolianti, fatti di materiale ruvido tipo luffa, andranno altrettanto bene.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Ammorbidire le Mani

  1. 1
    Esfolia le mani. Fai scorrere dell'acqua calda nel lavandino; bagnati completamente le mani, lavandole se necessario. Prendi l'esfoliante, e poni circa 1 cucchiaio di prodotto nelle mani. Strofinalo su entrambe le mani per 3-5 minuti. Una volta terminato, apri nuovamente il rubinetto e risciacquale. Poi asciugale bene.
  2. 2
    Aggiungi la crema idratante. Metti un po' di crema, delle dimensioni di una nocciola, su ciascuna manoi; potrà sembrarti troppa, ma le mani l'assorbiranno durante la notte. Massaggiale con la crema, soffermandoti sui palmi, tra le dita, e attorno alle pellicine. Se vuoi puoi spalmare la crema fino ad ammorbidire la pelle dei polsi. Non preoccuparti se ti sembra d'avere messo troppa crema e le tue mani sembrano grasse.
  3. 3
    Mettiti i guanti. Il principio di mettere i guanti (o manicotti, o calzini) è quello di intrappolare le sostanze idratanti all'interno, forzando la crema a penetrare nella pelle. In questo modo eviti che la crema venga strofinata via durante il sonno, su pigiama e coperte.
  4. 4
    Vai a letto. Indossa i guanti mentre dormi, facendo attenzione a non toglierli durante il sonno. Se preferisci, puoi indossarli di giorno e ottenere gli stessi risultati, ammesso che tu li indossi per almeno 6 ore.
  5. 5
    Completa l'operazione per ammorbidirle. La mattina, togli i guanti; ora dovresti avere delle mani super morbide! Ora puoi aggiungere un altro po' di crema idratante, e utilizzare dell'olio specifico per le unghie. Così ammorbidirai ulteriormente le tue mani, lasciandole morbide e vellutate. Ripeti l'intero processo per 1-2 volte a settimana per avere delle mani sempre morbide.
    Pubblicità

Consigli

  • Questo metodo può essere utilizzato anche su piedi particolarmente secchi o screpolati!
  • Per un maggior comfort, utilizza dei guanti/calzini di cotone di buona qualità. Assicurati che ti stiano comodi, per evitare che blocchino la circolazione durante il sonno.
  • Lava i guanti/calzini tra un'applicazione e l'altra.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Guanti di cotone
  • Lozione idratante (densa per le applicazioni notturne)
  • Lavandino
  • Esfoliante
  • Olio per unghie
  • Taglia cuticole

wikiHow Correlati

Rimuovere lo Smalto senza usare l'Acetone
Togliere un'Unghia Morta del PiedeTogliere un'Unghia Morta del Piede
Raschiare la Pelle Morta dai PiediRaschiare la Pelle Morta dai Piedi
Riparare un’Unghia Rotta
Togliere i CalliTogliere i Calli
Favorire la Ricrescita delle Unghie dei PiediFavorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi
Tagliare un'Unghia IncarnitaTagliare un'Unghia Incarnita
Far Crescere le Unghie in 5 GiorniFar Crescere le Unghie in 5 Giorni
Far Crescere le UnghieFar Crescere le Unghie
Sbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei PiediSbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei Piedi
Rimuovere le Unghie in Gel
Farti la French Manicure da Sola
Trattare un'Unghia del Piede LacerataTrattare un'Unghia del Piede Lacerata
Recuperare uno Smalto Denso e Secco
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

R. Sonia Batra, MD, MSc, MPH
Co-redatto da:
Dermatologa Iscritta all'Albo
Questo articolo è stato co-redatto da R. Sonia Batra, MD, MSc, MPH. La Dottoressa R. Sonia Batra è una dermatologa abilitata e fondatrice del centro Batra Dermatology, che si trova a Los Angeles. Con oltre 15 anni di esperienza, è specializzata in laser, dispositivi medici, educazione medica di pazienti e pubblico e ricerca sul cancro della pelle. Ha conseguito una laurea di primo e secondo livello in Sanità Pubblica ad Harvard, dove si è laureata anche in Medicina. Come borsista Rhodes, ha conseguito una laurea di secondo livello in Genetica Molecolare all'Università di Oxford. Ha completato la sua specializzazione in dermatologia a Stanford. Ha contribuito e recensito per il Journal of Dermatologic Surgery, il Journal of the American Academy of Dermatology e il JAMA Dermatology. È anche co-conduttrice dello show televisivo della CBS intitolato The Doctors, vincitore di un Emmy. Questo articolo è stato visualizzato 18 423 volte
Questa pagina è stata letta 18 423 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità