Come Avere il Controllo sulle Persone

In questo Articolo:Capire le Persone che Vuoi ControllareInstaurare Fiducia e Avere un Bel RapportoUsare un Linguaggio ConvincenteVivere Esperienze più Sane8 Riferimenti

Sono tanti i motivi per cui una persona vorrebbe controllare gli altri. Alcune di queste ragioni sono sane, altre no. In ogni caso, puoi trovare un approccio valido che ti aiuti a fare la cosa giusta provando a capire un po' meglio la gente e te stesso.

Parte 1
Capire le Persone che Vuoi Controllare

  1. 1
    Assicurati di avere la capacità di ottenere il risultato sperato. Prima di fare il primo passo, devi essere sicuro che la persona che stai cercando di controllare possa effettivamente fare quello che desideri. A volte, per quanto vogliamo che qualcuno faccia qualcosa, ci sono aspetti che non dipendono affatto dalla sua volontà [1]. Considerare questo fattore è importante, perché, se una persona non può fare quello che vuoi, allora ti condanneresti al fallimento, il che danneggerebbe tutti i coinvolti.
    • Per esempio, una situazione del genere si verifica quando vuoi che una ragazza ti ami (perché tu sei innamorato perso), però lei non può farci nulla. Non puoi obbligarla ad amarti, perché lei stessa non può costringersi a farlo. Nella vita, ci sono tante situazioni di questo tipo, cose che semplicemente non puoi controllare, quindi, prima di procedere, considera se quello che vuoi può esserti dato dalla persona in questione.
    • Tra le altre cose che sfuggono al nostro controllo, ci sono l'amore (e, per associazione, il divorzio), le malattie mentali croniche, le dipendenze, l'intelligenza, l'apertura sociale (introversione o estroversione), il livello di energia, gli interessi, le preferenze personali e, a volte, aspetti come denaro e lavoro.
  2. 2
    Valuta il motivo per cui questa persona sta facendo una determinata azione. In questo momento, l'individuo che vuoi controllare sta facendo qualcosa che non gradisci. Tuttavia, prima di poter iniziare a persuaderlo affinché agisca diversamente, devi capire cosa lo motiva a scegliere il corso d'azione attuale. Cosa gli fa pensare che i suoi comportamenti siano validi? Una volta che avrai capito le sue diverse motivazioni, puoi manipolarle per convincerlo ad agire differentemente.
    • Solitamente, il modo più facile per capire le motivazioni di qualcuno è porre una semplice domanda: "Perché pensi che sia una buona idea?". Ovviamente, puoi anche provare a capirlo da solo ascoltando quello che dice e osservando quello che fa.
    • Per esempio, magari vuoi che il partner di laboratorio che ti è stato assegnato si impegni di più per il progetto. Tuttavia, forse questa persona pensa già di fare il lavoro che le spetta, e non vede perché mai dovrebbe occuparsene ulteriormente.
  3. 3
    Individua il fattore principale che lo motiva a comportarsi in questo modo. Ora che conosci tutte le ragioni di questa persona, cerca di capire l'agente incentivante che influisce maggiormente sulle sue decisioni. Manipolare questo elemento è il modo più facile per avere un buon impatto. Pensa alle cose a cui dà più valore prima di prendere una decisione considerando le scelte che le hai visto fare in passato o i litigi che avete avuto. Se sai quello che conta davvero per lei, allora puoi avvalerti di questo fattore incentivante per ottenere il risultato sperato.
    • Per esempio, vuoi che tua madre voti un determinato politico alle elezioni. Lei ha deciso di scegliere un certo candidato perché conosce meglio la sua posizione ideologica. Tu però sai che il fattore a cui dà più importanza tua madre è la spesa pubblica destinata all'istruzione, perché era un'insegnante. Puoi usare degli aneddoti che dimostrino la relazione che il tuo candidato ha con i bambini, le famiglie e le politiche educative per motivarla a cambiare idea.
  4. 4
    Cerca di capire cosa le impedisce di fare qualcosa. Compresi i fattori che rendono un'argomentazione interessante ai suoi occhi, devi esaminare gli elementi che la intralciano nell'accettare il tuo punto di vista. E se credesse che sia una pessima idea quello che stai cercando di fare? Se sai quali sono i rischi che associa alla tua richiesta, puoi riuscire a capire come far sembrare meno rilevanti questi potenziali pericoli [2].
    • Non hai ragione di essere ritroso se vuoi scoprire il motivo per cui a qualcuno non piace un'idea. Frequentemente, una volta che una persona esprime ad alta voce il perché non apprezza un pensiero, arriva alla conclusione che questa motivazione sembra insensata, o si rende conto che non è in grado di spiegarsi meglio. Questo può darti l'opportunità perfetta per dire la cosa giusta e persuaderla a stare dalla tua parte.

Parte 2
Instaurare Fiducia e Avere un Bel Rapporto

  1. 1
    Fallo sentire un eroe. Uno dei modi più efficaci per convincere qualcuno a fare qualcosa è aiutarlo a considerarsi l'eroe della storia [3]. Gli esseri umani cercano di ritrovare sempre un certo senso di continuità nelle proprie vite; questo li rassicura e li porta ad aspettarsi un lieto fine. Quando usi questo fattore a tuo vantaggio e aiuti l'altra persona a modellare la percezione che ha della sua storia, dimostrale che questo racconto diventa indubbiamente migliore quando viene integrato dal tuo. Vedrai che riuscirai a convincerla a fare praticamente qualunque cosa.
    • Per esempio, vuoi che un investitore sostenga la tua start-up. Spiegagli che, decidendo di appoggiare la tua impresa, aprirebbe la strada all'innovazione. Sarà l'eroe che apporterà un cambiamento positivo nella vostra comunità. Ha l'opportunità di diventare un futuro Andrew Carnegie, causando un effetto domino positivo nel corso della storia.
  2. 2
    Offrigli un senso di comunità o identità. Un altro modo per far sembrare più interessanti le tue idee agli occhi della persona che stai cercando di convincere è portarla a sentirsi parte della comunità. In alternativa, falle pensare di giocare un ruolo piuttosto specifico al suo interno. La gente sente in maniera incredibilmente forte l'esigenza di appartenere a qualcosa [4]. Quando garantisci un certo senso di appartenenza a una persona, diventa molto più disposta a voler partecipare e fare quello che vuoi.
    • Facciamo un esempio. Vuoi che tua sorella scambi la sua stanza con la tua. Aiutala a capire che, con questo cambiamento, si troverà in un punto della casa dove potrà ascoltare tutto quello che succede. In questo modo, avrà l'opportunità di correre subito ad aiutare tutti (perché lei è quella classica persona che adora prendersi cura di chiunque, vero?).
  3. 3
    Fai qualcosa per questa persona. Quando ti mostri utile agli altri e fai qualcosa per loro, finiscono per sentirsi in debito con te, e questo potrebbe portarli a pensare che sia meglio farti un favore nel momento del bisogno [5]. Fai delle cose significative e speciali per gli altri (come aiutarli a trasferirsi, trovare loro un lavoro, farli assumere o organizzare un appuntamento galante con la persona giusta). Saranno pronti a darti una mano per ricambiare quando lo chiederai.
    • A ogni modo, una parte importante di questa tecnica è non lasciarli capire che il tuo aiuto è mirato a ottenere qualcosa in cambio da loro in un secondo momento. Devono credere che tu voglia sinceramente aiutarli, perché ti stanno simpatici, non ci sono motivi nascosti. Questo principalmente significa che devi fare loro dei favori con largo anticipo prima di avanzare una richiesta.
  4. 4
    Devi dare l'impressione di avere tutto sotto controllo. Un altro modo per far pensare agli altri che il tuo percorso sia quello giusto è dare l'idea di avere il controllo della situazione. Se credono che tu abbia le mani salde sul timone della vita, allora si sentiranno più tranquilli, non in balia di brutte sorprese. Questo fa sembrare sicuro il tuo punto di vista.
    • Dimostra di avere tutto sotto controllo sembrando innanzitutto un esperto. Fai delle ricerche. Devi sapere di cosa si sta parlando. In seguito, trasmetti autostima mentre discuti dei tuoi solidi piani. Preparati alle domande e metti a punto un buon numero di controargomentazioni.
  5. 5
    Cattura le mosche con il miele. Secondo una tradizione popolare, puoi catturare più mosche con il miele che con l'aceto. Se da un lato ciò non è sempre vero con questi insetti, solitamente la verità è che essere gentile con le persone e trasmettere sentimenti positivi le rende più predisposte ad ascoltarti, prenderti sul serio e mostrarsi d'accordo con quanto hai da dire. Quando parli con la gente, non giudicare, non essere degradante, scortese, critico o litigioso. Sii calmo e sicuro di te, ma non comportarti in maniera sgradevole.
    • Per esempio, dovresti evitare di definire "stupidi" i punti di vista e le scelte della gente, e non devi spiegare le tue idee agli altri come se fossero dei bambini o avessero disabilità mentali.
    • Invece, falli sentire bene con se stessi, sii ottimista nelle tue interazioni e fai qualcosa di positivo per loro. Quando si rendono conto che sei una brava persona e che fai di tutto per aiutare la gente, vorranno che tu abbia successo, vorranno che tu ottenga quello che desideri. Infatti, ciò rafforza un'idea che ci accomuna un po' tutti: il destino premia le brave persone. L'esigenza di vivere in un mondo giusto le porterà di conseguenza a fare quello che vuoi.

Parte 3
Usare un Linguaggio Convincente

  1. 1
    Fai leva sulle loro emozioni. Alcune persone sono più emotive di altre. Vivono sensazioni forti e poi tendono a ragionare basandosi su quello che hanno provato nelle varie situazioni. Sono quelle classiche persone che su Facebook condividono decine di video i cui protagonisti sono soldati tornati dalla guerra e che rivedono i propri cani. Quando parli con questa tipologia di gente, utilizza un linguaggio e delle argomentazioni che facciano leva sulle loro emozioni allo scopo di convincerle a fare quello che vuoi tu.
    • Per esempio, incoraggiale a sentire dispiacere per te. Se stai cercando di convincere tua madre a lasciarti andare al campeggio estivo, dici qualcosa come "Sai, non voglio arrivare ad avere 40 anni, mandare i miei figli al campeggio e sentirmi amareggiato per non aver mai vissuto questa esperienza. Non voglio avere un rimpianto del genere nella mia vita".
    • Nello studio della retorica, questa strategia si basa sul ricorso al pathos, o alle emozioni di qualcuno.
  2. 2
    Ricorri alla logica di questa persona. Ci sono altri individui (e a volte questo gruppo si sovrappone al precedente) che preferiscono le argomentazioni sostenute dalla logica. Vogliono prove e buoni motivi a cui pensare prima di farsi convincere. Solitamente, sui social network pubblicano notizie che confutano l'ultima decisione della corte suprema; mostrano delle prove su cosa potrebbe succedere in seguito e perché questo sarebbe sbagliato (o giusto). Per fare leva su di loro, utilizza la logica quando parlate.
    • Per esempio, prova a dire qualcosa come "Dovresti indossare questo colore perché ti mette tanto in risalto gli occhi. Se il tuo intervistatore si concentra sul tuo sguardo, per lui sarà più facile prenderti sul serio, e tu avrai molte più chance di ottenere il lavoro".
    • Nello studio della retorica, questa strategia si basa sul ricorso al logos, ovvero alla logica di una persona.
  3. 3
    Adula questa persona. Con tutti, o quasi, utilizza un linguaggio che li faccia sentire capaci, sicuri di sé, intelligenti, esperti, importanti e gentili. Usare parole astutamente adulatorie li spingerà ad apprezzarti di più, ma li distrarrà anche. Presi dalla felicità di aver ricevuto un complimento che hanno gradito tanto e che non si aspettavano, non penseranno al fatto che la tua argomentazione non sia completamente sensata per loro.
    • Per esempio, dici qualcosa come "Sai, mi piacerebbe essere il portavoce della nostra presentazione, ma ho paura di fare tutto male. Probabilmente mi bloccherò anche. Tu sei molto più bravo di me a parlare con le persone e convincerle con le tue argomentazioni. Sicuramente tutto il gruppo penderà dalle tue labbra".
  4. 4
    Fai pensare a questa persona che sia stata una sua idea. Le donne lo dicono da secoli: il modo migliore per convincere un uomo a fare qualcosa è portarlo a credere che sia stata una sua idea. In ogni caso, questo è vero praticamente per chiunque. Se un individuo pensa che un'idea sia buona ed è anche convinto di averla partorita, allora opporrà molta meno resistenza a fare questa cosa in particolare.
    • Per esempio, prova a dire una frase come "Il mio povero amico Davide è un bravissimo ragazzo. È un peccato che non riesca mai ad avere un attimo di pausa. E poi ha così tanti pregi: lavora veramente sodo ed è piuttosto intelligente. Una volta che lo conosci, ti accorgi anche che è affascinante, molto". Usa queste parole se vuoi provare a convincere pienamente qualcuno di assumere, uscire o fare qualsiasi altra cosa per Davide. Il tuo interlocutore sentirà questa fantastica descrizione e penserà, "Sai che c'è, non sembra affatto male. Magari dovrei...".
  5. 5
    Crea una sensazione di paura o sdegno. Non dovrebbe essere la prima strategia a cui fare ricorso, ma usare il timore e l'indignazione per convincere qualcuno a fare qualcosa è una tecnica molto efficace [6][7]. Utilizza un linguaggio che faccia leva sulla paura e la rabbia di questa persona, che le evidenzi. In questo modo, si renderà conto che non solo dovrebbe fare quello che vuoi, ma che dovrebbe anche agire velocemente.
    • Per esempio, prova a dire una frase come "Sai, ho sentito dire che non produrranno più questo modello. Se ne vuoi uno, forse sarebbe meglio comprarlo subito, prima di doverti ritrovare a spendere il triplo per reperirne uno su eBay".
    • Questo tipo di linguaggio e persuasione dovrebbe essere l'ultima spiaggia, perché solitamente riesci a implementarlo una volta sola. Le persone capiscono subito che stai solo facendo leva sulla loro paura per ottenere quello che vuoi. Giocata questa carta, poi non si fideranno di qualunque altra cosa tu dica. Una reputazione del genere si fa subito strada, quindi stai attento.

Parte 4
Vivere Esperienze più Sane

  1. 1
    Analizza il motivo per cui ti senti in questo modo. È importante che tu capisca una cosa: essere mosso dalla necessità di controllare un'altra persona solitamente non è sano. Proprio come non vorresti che un individuo ti dominasse, è ragionevole che altra gente non voglia vivere in questo modo. La tua esigenza di controllare, tuttavia, generalmente è sintomo di un problema più grave. In linea di massima, succede perché un'altra situazione nella tua vita è incontrollabile. Dal momento che altri aspetti della tua esistenza ti sembrano fuori controllo, vuoi esercitarlo su un'altra persona in modo da sentirti più sicuro. Devi capire che controllare un'altra persona non migliorerà la situazione, e trovare un altro modo per risolvere effettivamente il problema avrà un impatto decisamente migliore sulla tua vita.
    • Per esempio, magari vuoi che una ragazza qualsiasi conosciuta per caso si innamori di te. Ciononostante, quello che ti preoccupa davvero è sentire che non troverai mai la donna giusta per te, quindi ti aggrappi a questa ragazza che in circostanze normali non ti piacerebbe nemmeno (o non hai neanche delle cose in comune con lei). Una tattica migliore per gestire la situazione sarebbe quella di cominciare a cercare nei posti giusti, in modo da conoscere una persona che faccia veramente al caso tuo. Pur non riuscendo a trovare la ragazza ideale immediatamente, almeno saprai che il mare è pieno di pesci.
  2. 2
    Devi mettere in preventivo che le cose potrebbero non andare come vuoi. Se hai intenzione di vivere esperienze soddisfacenti e accettare di buon grado la maggior parte di quello che ti succede, devi capire che nella vita molte cose non vanno come desideri. Come ha scritto un uomo saggio una volta, "A quanto pare il mondo non è una fabbrica per esaudire desideri" [8]. Se sai che provare a persuadere qualcuno non necessariamente andrà come previsto, allora ti preparerai meglio ad affrontare la delusione che sentirai quando accadrà. Se invece riesci ad averla vinta, sarà una bella sorpresa. Insomma, comunque vada, sarà un successo.
  3. 3
    Lascia andare questa esigenza di dominare tutto. Non possiamo controllare ogni cosa nella nostra vita, e, soprattutto, non possiamo controllare le persone. Quando avverti la necessità di dominare tutto, interiormente si vengono a creare un sacco di stress e sentimenti negativi. A lungo andare, potrebbero anche farti sentire peggio di quanto ti saresti sentito se avessi semplicemente lasciato che gli eventi si evolvessero in maniera naturale. Abbandonare la tua esigenza di controllare ti aiuterà a mollare la presa e goderti di più la vita.
    • Fatti una domanda: "Perché ho bisogno di dominare questa situazione? Cosa succede quando non ho il controllo?". Probabilmente, pensi che le cose andranno male qualora non tenessi tutto sotto controllo. Tuttavia, chi può dire che è sbagliato quello che accade? Anche un risultato negativo in effetti potrebbe trasformarsi in un esito positivo che si paleserà successivamente.
    • Per esempio, magari vuoi controllare la ragazza che ti piace e convincerla a uscire con te. Tuttavia, se riuscissi a persuaderla a farlo, potresti scoprire che in effetti è antipatica, manipolatrice o sbagliata per te in un modo o nell'altro. A quel punto, ti ritroveresti intrappolato dalla situazione, e vivrai delle esperienze negative frequentandola! Non vuoi di certo che ti succeda una cosa del genere.
  4. 4
    Abbraccia il flusso naturale della vita e delle relazioni. È molto più sano lasciare che la vita segua il suo corso che provare a controllarne ogni singolo aspetto. Quando ti rendi conto che le cose non sempre vanno secondo un piano, sarai molto più felice e ti sentirai più rilassato.
    • Inizia ad accogliere questo concetto lasciando andare piccole cose, come permettere al cameriere di suggerirti un piatto da provare quando mangi in un ristorante.
    • Puoi anche coltivare la capacità di accettare una situazione esponendoti a più esperienze che sfuggono al tuo controllo, come viaggiare in un posto sconosciuto.
  5. 5
    Cerca il controllo altrove nella tua vita. Molte volte, facciamo di tutto per controllare gli altri perché sentiamo di non poter gestire correttamente le nostre vite. Prima di provare a intrometterti nelle esistenze altrui, prova a individuare delle aree nella tua vita in cui puoi cambiare il tuo modo di agire allo scopo di esercitare più controllo su quello che ti succede. Questo è molto più sano delle interazioni negative che spesso si creano nel tentativo di dominare gli altri.
    • Per esempio, potresti preparare un'agenda e impegnarti a rispettarla allo scopo di ritagliarti più tempo per portare a termine i compiti lavorativi ed eseguirli bene. Questo ti sarà molto più utile che provare a controllare i tuoi colleghi affinché si occupino del lavoro che ti spetta al posto tuo.

Consigli

  • Per un dominio duraturo, assicurati di essere sempre gradevole, nascondi a tutti i tratti negativi del tuo carattere.
  • Assicurati che nessuno sappia che stai tramando qualcosa, così potrai farla franca.
  • Se vuoi capire come controllare qualcuno, ti è utile sapere come ci si sente a essere controllati, e ad averne la consapevolezza.

Avvertenze

  • Pur avendo pagato qualcuno per obbedirti, questo non significa che lo farà automaticamente. Basti ricordare Bane nel film Il cavaliere oscuro – Il ritorno: ha ucciso l'uomo che lo finanziava.
  • È talmente difficile controllare polizia e altri funzionari legali o del governo che è quasi impossibile riuscirci. Hanno un potere ben distinto che i pensatori definiscono "legittimo". Inoltre, è praticamente impossibile premiare o punire queste persone, a meno che tu non abbia più potere di loro per legge.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Interazioni Sociali

In altre lingue:

English: Control People, Español: controlar a las personas, Français: contrôler les autres, Deutsch: Menschen kontrollieren, Bahasa Indonesia: Mengendalikan Orang Lain, Português: Controlar as Pessoas, Русский: контролировать людей

Questa pagina è stata letta 17 766 volte.
Hai trovato utile questo articolo?