Come Avere la Pelle Morbida

In questo Articolo:EsfoliazioneIdratazioneCambiare le proprie Abitudini

Alcune persone hanno la pelle naturalmente liscia e morbida, mentre altre devono impegnarsi duramente per ottenere questo risultato. Indipendentemente dalla grana che caratterizza la propria epidermide, l'esfoliazione e l'idratazione sono due passaggi imprescindibili per mantenerla sana e migliorarla visibilmente. Per avere una pelle morbida e setosa come quella di un bambino, cambia le tue abitudini quotidiane con il fine di proteggere e nutrire l'organo più esteso del corpo.

1
Esfoliazione

  1. 1
    Usa una spugna di luffa o normale. Questo semplicissimo strumento fa un'enorme differenza per chi desidera ammorbidire la pelle. Le cellule morte si accumulano sull'epidermide, di conseguenza la sola acqua non è sufficiente per rimuoverle. Eseguire un massaggio veloce con una spugna di luffa o di altro tipo a ogni lavaggio favorisce l'eliminazione delle cellule morte, lasciando emergere uno strato di pelle fresca, sana, morbida e luminosa.
    • Prova a versare un bagnodoccia idratante o un olio corpo sulla spugna.
    • Se hai una pelle tendenzialmente secca, evita di usare i panetti di sapone durante il lavaggio o l'esfoliazione. Questo prodotto può seccare la pelle: invece di ammorbidire la superficie cutanea, la renderà ancora più ruvida [1].
  2. 2
    Prova l'esfoliazione a secco. È una tecnica di esfoliazione che permette di rimuovere le squame e migliorare la circolazione, promuovendo una corretta rigenerazione cellulare. Questa tecnica è particolarmente efficace per le pelli estremamente aride e che tendono a sfaldarsi o a desquamarsi nei periodi più secchi dell'anno. L'esfoliazione a secco va fatta massaggiando una spazzola asciutta sulla pelle asciutta. Si tratta di una tecnica delicata, eseguibile tutti i giorni. Procurati una spazzola per il corpo in setole naturali e usala nel seguente modo:
    • Massaggia la pelle delle gambe per 3 o 4 minuti eseguendo dei movimenti verso l'alto. Procedi dalle caviglie al busto. Concentrati sulle zone particolarmente secche.
    • Dedica altri 3 o 4 minuti alle braccia, massaggiando la pelle dai polsi alle spalle.
    • Massaggia delicatamente l'addome, la schiena e altre zone secche.
    • La spazzola per il corpo non va usata sul viso: utilizzane una specifica per la pelle del volto, dotata di setole delicate.
  3. 3
    Usa uno scrub per il corpo. Uno scrub contiene una miscela di oli e sostanze esfolianti come sale, zucchero o avena macinata. Massaggiandolo delicatamente sulla pelle, consente di rimuovere le cellule morte, inoltre la idrata grazie all'azione dell'olio. Una volta risciacquato, l'epidermide sarà liscia e morbida. Fai lo scrub 1 o 2 volte alla settimana. Puoi prepararlo in casa usando una delle seguenti ricette:
    • ½ tazza di olio di cocco e ½ tazza di zucchero grosso (per pelli secche).
    • ½ tazza di aloe e ½ tazza di sale marino (per pelli grasse).
  4. 4
    Usa un prodotto contenente alfaidrossiacidi. Gli alfaidrossiacidi, fra cui acido citrico, acido lattico e acido glicolico, presentano una leggera funzione esfoliante che non ha però un effetto abrasivo sulla pelle. Si trovano naturalmente in frutta, latte e canna da zucchero. Applicandoli sulla cute, rimuovono le cellule morte [2].
    • I prodotti che contengono una quantità di alfaidrossiacidi pari al 5 o al 10% sono reperibili senza ricetta sotto forma di lozioni e creme.
    • Assicurati di non superare le dosi giornaliere raccomandate. Abusare degli acidi o di qualsiasi altra tecnica di esfoliazione può essere dannoso per la pelle.
    • I peeling facciali e i trattamenti con una concentrazione di alfaidrossiacidi superiore al 10% vanno usati solo dopo avere consultato un dermatologo [3].
  5. 5
    Non strafare. L'esfoliazione è una procedura necessaria per prendersi cura della pelle, ma è importante evitare di esagerare. Se la esegui in maniera troppo aggressiva o frequente, rischi di danneggiare o irritare l'epidermide, un risultato controproducente per chi desidera invece ammorbidirla. Tieni a mente quanto segue:
    • Usa lo scrub per il corpo solo 1 o 2 volte alla settimana. Questo prodotto asciuga il sebo, che ha la funzione di proteggere la pelle, quindi usarlo troppo spesso può seccarla.
    • Non strofinare troppo vigorosamente la pelle. Qualunque tecnica impieghi, esercita una pressione delicata.
    • Fai attenzione quando esfoli il viso. La pelle del volto è più delicata rispetto al resto del corpo. Se vuoi massaggiarla a secco, ricorda di usare un dispositivo specifico.

2
Idratazione

  1. 1
    Usa una lozione idratante. Questo prodotto aiuta a mantenere la pelle morbida grazie alla combinazione di ingredienti idratanti (come acqua o aloe) e umettanti, che trattengono l'umidità (come burro di karité, lanolina o burro di cacao). I dermatologi raccomandano di usarlo all'uscita della doccia per fare in modo che la pelle si mantenga il più idratata possibile [4].
    • Molte lozioni reperibili in commercio contengono ingredienti che possono seccare la pelle, come alcool e fragranze chimiche. Per quanto l'etichetta dichiari che il prodotto sia formulato per pelli estremamente secche, può fare più male che bene.
    • Cerca lozioni completamente naturali, contenenti ingredienti di alta qualità e nutrienti come burro di karité, lanolina, burro di cacao, aloe e oli.
    • Se hai la pelle particolarmente secca, rivolgiti a un dermatologo per farti prescrivere una lozione medicata contenente un corticosteroide o un immunomodulatore [5].
  2. 2
    Usa un olio per il corpo. Questo prodotto è un'ottima alternativa a creme e lozioni in caso di pelle secca. Basta massaggiare dell'olio per bambini o formulato per adulti all'uscita dal bagno o dalla doccia. L'olio impedisce all'acqua di evaporare troppo velocemente dalla pelle, creando una barriera protettiva fra epidermide e aria [6].
    • L'olio per bambini, l'olio di mandorle dolci, l'olio d'argan, l'olio di cocco e l'olio di jojoba sono tutte ottime opzioni.
    • Se non ti piace la sensazione data dalla pelle unta, prova a massaggiarlo sulle zone particolarmente secche, come gomiti e ginocchia.
  3. 3
    Prova una maschera. Se senti la pelle tirare ed è ruvida al tatto, una maschera rigenerante e idratante può rimetterla in sesto. Una volta alla settimana ritagliati un'oretta per fare una maschera corpo. Puoi prepararla usando ingredienti che probabilmente hai già a disposizione. Fai una doccia tiepida, massaggia la maschera sulla pelle umida e lasciala in posa per 20 minuti prima di risciacquarla.
    • Per preparare la maschera in casa, prova a mescolare ½ tazza di crema, 2 cucchiai di miele e 1 banana. Frulla fino a ottenere un composto omogeneo.
    • In alternativa, prova a mescolare ½ tazza di aloe, 2 cucchiai di miele e 1 avocado. Mescola fino a ottenere un composto omogeneo.
    • Queste maschere possono essere applicate su qualunque parte del corpo, viso incluso.
  4. 4
    Idratati dall'interno. Se hai la pelle secca e ruvida indipendentemente dai prodotti che usi, prova a puntare sul metodo più vecchio ed efficace in assoluto per idratare l'organismo: bere acqua. Bere tanta acqua è importante per avere una pelle sana, liscia e morbida. In linea di massima, bevi ogni volta che hai sete. Introduci maggiori quantità di liquidi quando fai attività fisica per mantenere un adeguato livello di idratazione [7].
    • Prova a sostituire il caffè, l'alcool e le bevande gassate con l'acqua ogni volta che puoi.
    • Portati una bottiglia d'acqua per mantenerti idratato nel corso della giornata.
  5. 5
    Usa un umidificatore. Se vivi in un ambiente secco, può essere difficile mantenere la pelle fresca e morbida. In alcune zone l'aria tende a essere più secca in estate, mentre in altre durante la stagione invernale. In ogni caso, il risultato è lo stesso: pelle screpolata e irritata. La soluzione? Usare un umidificatore, ovvero un semplice apparecchio che genera vapore acqueo allo scopo di aumentare il livello di umidità all'interno di un ambiente.
    • Il livello di umidità ideale per una casa è compreso fra il 30 e il 50% [8]. Puoi misurarla usando un igrometro, uno strumento simile a un termometro reperibile dal ferramenta.
    • Gli umidificatori hanno anche altri vantaggi, come prevenire sinusite e altri problemi respiratori, oppure curare le labbra spaccate.

3
Cambiare le proprie Abitudini

  1. 1
    Cambia le abitudini di lavaggio. Se hai l'abitudine di fare lunghi bagni caldi, è possibile che tu stia danneggiando inconsapevolmente la tua pelle. Infatti, quando ti immergi nell'acqua per un periodo prolungato, l'epidermide si disidrata e il sebo, che ha una funzione protettiva, si asciuga. Di conseguenza, la cute diventa secca e ruvida. Il calore dell'acqua aggredisce la pelle e può anche irritarla. Ogni volta che puoi, fai una doccia breve con acqua tiepida o fredda, in modo da mantenerla fresca e morbida.
    • Quando ti fai il bagno, aggiungi degli ingredienti idratanti all'acqua, come qualche cucchiaio di olio. Non abbondare con il sapone, in quanto può aggredire ed eliminare il rivestimento creato dal sebo.
    • Se usi dell'acqua calda, applica una crema corposa o un olio subito dopo esserti asciugato.
  2. 2
    Asciuga delicatamente la pelle. Se hai l'abitudine di strofinarla con l'asciugamano, rischi di seccarla, irritarla e renderla molto più ruvida. Per averla morbida, tamponala con un asciugamano morbido. In questo modo non rimuoverai il sebo e non assorbirai grandi quantità di acqua prima di applicare la crema o la lozione.
    • Questo accorgimento è particolarmente importante per asciugare il viso. Strofinarlo può irritare e danneggiare la pelle. Tamponalo con un asciugamano soffice.
    • Se hai tempo, è preferibile lasciarla asciugare all'aria.
  3. 3
    Usa sempre la protezione solare. L'esposizione al sole non contribuisce solo alla formazione di macchie scure, causa anche secchezza, ruvidità e rughe. Mantieni la pelle morbida e idratata applicando una dose generosa di crema solare ogni volta che hai intenzione di uscire. Usa un fattore di protezione solare (SPF) 30 o superiore per proteggerla al meglio.
  4. 4
    Mangia correttamente. Quello che mangi si riflette sulla grana della pelle. Se sei seriamente intenzionato ad averla bella e morbida, è possibile che sia necessario modificare la tua alimentazione. Prova a introdurre i seguenti cibi, ricchi di nutrienti. Dovresti iniziare a osservare una differenza sostanziale dopo qualche settimana o mese.
    • Noci, semi di lino e pesce come salmone o sardine: contengono acidi grassi omega-3, essenziali per una pelle sana [9];
    • Per fare il pieno di vitamina A, mangia carote e latticini a basso contenuto di grassi;
    • Le more, i mirtilli, le fragole e le prugne sono ricchi di antiossidanti. Aiutano a riparare i danni cutanei arrecati dall'esposizione al sole [10].
    • Con le sue proprietà antinfiammatorie, il tè verde aiuta a mantenere la pelle visibilmente morbida e sana [11].
  5. 5
    Se hai la pelle estremamente secca, rivolgiti a un medico per trattarla. Se è arida indipendentemente dalle attenzioni che le dedichi, è possibile che sia affetta da una patologia che bisogna trattare assumendo medicinali specifici. L'eczema, la psoriasi e la secchezza cronica richiedono spesso l'intervento di un dermatologo, in quanto non basta applicare regolarmente creme e impiegare tecniche di cura della pelle. Rivolgiti a un medico qualora credessi che la tua epidermide sia interessata da uno dei seguenti disturbi:
    • Eczema: questa patologia causa la formazione di chiazze secche, arrossate e pruriginose. Viene solitamente trattata con pomate o creme da banco o su prescrizione contenenti corticosteroidi. Nei casi più gravi viene trattata usando prodotti idratanti che formano una barriera protettiva o immunomodulatori ad applicazione topica [12].
    • Psoriasi: questa patologia causa una secchezza acuta, promuovendo la formazione di zone screpolate piuttosto estese e chiazze ricoperte da squame. Può essere trattata con creme o pomate contenenti acido salicilico, steroidi o calcipotriolo. Vengono comunemente prescritti anche shampoo e pomate al catrame di carbone. Inoltre, in alcuni casi sono efficaci i retinoidi su prescrizione. La psoriasi grave può essere trattata infine con il laser o mediante l'assunzione di farmaci a base di principi attivi come il metotressato [13].

Consigli

  • Consulta sempre gli ingredienti prima di applicare un prodotto sulla pelle.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cura della Pelle

In altre lingue:

English: Get Soft Skin, Português: Ficar com a Pele Macia, Español: tener la piel suave

Questa pagina è stata letta 152 volte.
Hai trovato utile questo articolo?