Scarica PDF Scarica PDF

Detesti quando qualcuno ti insulta e vuoi dargli una risposta sottile e arguta? Dimentica di rispondere con sproloqui del tipo: "Faccia di..." o "Tua mamma è..." e segui questi passaggi. Chiedigli: "Questo è tutto quello che sai dire?".

Passaggi

  1. 1
    Rilassati, come se niente fosse. Se, quando qualcuno ti insulta, tu ti arrabbiassi, correresti il rischio di perdere le staffe. Quindi ascolta con attenzione l'insulto e ti sarà più facile rispondere.
  2. 2
    Non esagerare. Se dici qualcosa di complicato e offensivo, non impressionerai nessuno. Ecco un esempio: metti che qualcuno ti dia del "ciccione". Non rispondergli dicendo: "Con un colpo di pancia posso buttarti a terra". Cercare di salvare la faccia usando l'ironia è semplicemente patetico. Invece, prova con: "Meglio essere grasso e felice che una sardina anoressica come te".
  3. 3
    Cerca di evitare mormorii ed esitazioni. Le risposte devono essere sempre pronte e immediate. Evita anche di balbettare.
  4. 4
    Cerca di essere abbastanza bravo e veloce da non dare il tempo al tuo avversario di controbattere alla tua risposta. Come nel caso in cui qualcuno ti dicesse che sei la persona più stupida del mondo. Potresti rispondergli: "Perché proprio tu mi dici questo?" L'unica cosa che può dirti per controbattere è: "Perché non sai fare nulla di buono".
  5. 5
    Usa quello che ti dicono a tuo vantaggio. Può esserti utile a trovare la risposta giusta, permettendoti inoltre di mettere in imbarazzo il tuo interlocutore. Per esempio, se ti dice di essere una persona schifosa, puoi controbattere con un "Senti da che pulpito viene la predica!"
  6. 6
    Fai finta di avere fretta e digli: "Non ho tempo per queste cose!". Forse una risposta ancora migliore sarebbe: "Non ho tempo per ascoltare le tue opinioni infantili", allontanandoti subito, così lui resta con un palmo di naso. Non lasciarti prendere dal panico dicendo frasi del tipo: "Oh cavolo! Oh no, non ho tempo!". Fai sempre in modo di mostrarti superiore alle sue provocazioni.
  7. 7
    Anche se hai trovato la risposta giusta, non usarla di nuovo. Non c'è bisogno di darti ulteriori spiegazioni.
  8. 8
    Non cambiare completamente discorso. Se qualcuno ti dice che i tuoi vestiti fanno schifo, non ripagarlo con la stessa moneta parlando male dei suoi abiti. Daresti l'impressione che sei alla disperata ricerca di una risposta appropriata. Vai sempre nella giusta direzione.
  9. 9
    In ultimo ma non per importanza: abbi fiducia in te stesso. Se qualcuno ti insulta, non bloccarti nel bel mezzo della risposta. Esempio: "Tu sei come... come... boh? Non mollare mai!
    Pubblicità

Consigli

  • Fatti un elenco mentale di possibili risposte alle varie provocazioni. Per esempio, se qualcuno ti dà del ciccione, trova una risposta appropriata e tienila a mente. Ti danno dello sciocco? Pensa a una risposta perfetta e memorizzala nel tuo cervello.
  • Comportati da persona matura, anche più di quello che sei. Specialmente quando l'altra persona si comporta in modo immaturo. Se ti comporti da persona matura, sapranno che non possono farti arrabbiare.
  • Non utilizzare le mani per fare dei gesti e non parlare mettendo le mani in faccia all'avversario. Sembra patetico e dimostra che sei immaturo.
  • Prepara un prontuario di risposte standard che possano andare bene per te. Ecco alcuni esempi: "Ah, finalmente una boccata d'aria (o un po' di sole). Grazie!"; "Io sto benone, grazie. E tu?"; "È incredibile: nessuno me l'aveva mai detto prima!"; "Quando hai intenzione di comprarmi una macchina più bella, fammelo sapere. Non vedo l'ora!"; "Grazie per avermi ricordato che ho un appuntamento"; "Grazie, pregherò anche per te." "Che Dio ti benedica!"
  • Se non hai niente da dire fai lo sguardo assente. Se poi si avvicinano e ti dicono "ciao" puoi sempre rispondere che ti stavi esercitando a fare l'espressione da giocatore di poker. Se si domandano cosa stessi fissando, rispondi con: "Sto cercando di capirlo anch'io".
  • Consulta i manuali delle risposte pronte.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non cercare mai di spiegare le tue risposte. Se non le afferrano, pazienza. Perderesti l'attimo fuggente.
  • Non vantarti di una bella risposta con la persona che ti ha insultato. Anche in questo caso perderesti l'attimo fuggente.
  • Non è bello uno scambio di parole di questo genere. Ma se qualcuno ti insulta, hai il diritto di rispondergli a tono!
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 32 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 48 240 volte
Questa pagina è stata letta 48 240 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità