Realizzare un look da vampiro è una specie di arte, a prescindere dal fatto che tu debba adottarlo per una occasione speciale o voglia atteggiarti sempre a creatura della notte. In ogni caso, è uno stile molto elegante e potrai divertirti tantissimo sia a una festa in maschera sia nella vita quotidiana. Ricorda solo che avrai bisogno di un po' più di tempo al mattino per prepararti, se decidi di avere un look vampiresco ogni giorno.

Parte 1 di 4:
Preparare il Viso

  1. 1
    Fai in modo di avere un colorito pallido. I vampiri sono creature "non-morte" che escono solo di notte. Questo significa che hanno una carnagione più chiara rispetto a quella normale degli esseri umani. Per raggiungere questo obiettivo, applica un fondotinta più chiaro rispetto al tuo incarnato. Usa un prodotto che sia di uno o due toni più pallido rispetto al colore della pelle.[1]
    • Il fondotinta in genere è disponibile in varie consistenze e formulazioni, come in polvere o crema. Per adottare un look da vampiro, dovresti scegliere un prodotto più denso.
    • Applicalo al centro del viso e poi spalmalo verso la linea della mandibola. Sfumalo con le dita o con un pennello, in base al tipo di fondotinta che stai usando.
    • Se la tua carnagione è scura, non preoccuparti! I vampiri possono avere la pelle di colori diversi, ma si suppone che evitino l'esposizione al sole, quindi fai in modo di non avere una sana tintarella.
  2. 2
    Usa un eyeliner scuro. I vampiri sono creature della notte dall'aspetto notevole, inoltre sono vecchi centinaia di anni. Dovresti dare l'impressione di aver visto cose che nessun altro può avere visto. A questo scopo, usa un eyeliner e possibilmente un ombretto scuro per ottenere il look giusto.
    • Applica l'eyeliner e usa una piccola quantità di ombretto viola scuro abbinato a un mascara nero. In questo modo, sottolinei di più gli occhi e avrai un look più "teatrale".
    • In alternativa, puoi usare un ombretto rosso chiaro che conferisce un aspetto ancora più simile ai "morti viventi" o ai dannati.
    • Se vuoi davvero esagerare, applica un ombretto più scuro sulla palpebra superiore e uno più chiaro sotto l'occhio.[2]
  3. 3
    Le labbra devono essere di colore rosso sangue. In genere, la bocca è il dettaglio più acceso di un make-up vampiresco. In base al tuo incarnato e allo stile che vuoi rispettare, puoi scegliere un prodotto con una tinta variabile dal rosso brillante al cremisi.
    • Scegli un colore opaco. Usa un lucidalabbra al posto del rossetto, se lo desideri.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Vestirsi ogni Giorno Come un Vampiro

  1. 1
    Indossa abiti scuri. Questa è la regola base di ogni vampiro che si rispetti. Quando ti trovi davanti all'armadio, evita i vestiti dai colori brillanti, accesi o pastello e prediligi invece i capi a tinta unita e scuri. Il tuo scopo è quello di assomigliare a una creatura della notte e non a un modello da centro commerciale.
    • Non indossare i vestiti con marche evidenti o camicie con molti motivi stampati. Una maglietta e un paio di jeans neri sono perfetti per un look quotidiano da vampiro.
    • Non sei costretto a utilizzare solo abiti neri; puoi anche concederti un po' di colore, come il viola scuro o il blu navy, che sono perfettamente appropriati quanto il nero.[3]
  2. 2
    Sii elegante. Un altro stile tipico da vampiro è quello antico, formale e vittoriano. Vestiti come se dovessi uscire per una serata; indossa un abbigliamento elaborato, dai colori scuri, che sembra anche un po' antiquato, in modo da dare l'impressione di essere un morto vivente.[4]
    • Le donne dovrebbero indossare delle gonne eccentriche e nere abbinate a dei top rossi o neri con le maniche svasate. Sono perfetti anche i corsetti o gli abiti neri.
    • Gli uomini dovrebbero portare una giacca elegante scura oppure un cappotto con bottoni vecchio stile. I pantaloni neri abbinati a una camicia elegante bianca sono perfettamente in stile con il look vampiresco.
  3. 3
    Procurati degli abiti "da tutti i giorni", ma da vampiro. Probabilmente non avrai voglia di abbigliarti tutti i giorni come se dovessi andare a un funerale. Dei jeans neri attillati con una maglia rossa, viola o nera dovrebbero essere più comodi per un vampiro contemporaneo.
    • Le ragazze possono indossare delle magnifiche gonne nere con borchie, ma dovrebbero evitare quei capi scadenti con dettagli che richiamano le saghe "vampiresche". Una maglietta di Twilight non ti farà sembrare un vampiro, ma solo un fan della serie cinematografica.
  4. 4
    Indossa le scarpe giuste. I vampiri di solito non utilizzano quelle da tennis né quelle da ginnastica; in genere prediligono calzature formali ed eleganti.
    • Per i ragazzi, gli stivali pesanti sono sempre la scelta migliore. Puoi anche valutare delle scarpe eleganti in cuoio nero oppure dei grossi stivali da lavoro, purché neri. Le calzature come le Doc Martens in genere sono perfette.
    • Le scarpe delle ragazze dovrebbero essere nere ed eleganti. Le ballerine con le borchie o le scarpe con tacchi non troppo alti vanno bene tanto quanto le Doc Martens nere.
  5. 5
    Scegli degli abiti pratici. Non devi ignorare le regole sull'abbigliamento della tua scuola o le condizioni climatiche solo perché desideri un look da creatura della notte. Non è molto comodo né intelligente vestirsi come se stessi andando a un ballo del diciottesimo secolo quando fuori ci sono 32 °C.[5]
    • Nei mesi freddi, i vampiri indossano sempre mantelli lunghi di velluto rosso o nero; in alternativa, andrà bene anche una giacca di pelle o un impermeabile nero.
    • Quando fa caldo, è meglio passare a un make-up più leggero e meno coprente, ma cerca di indossare sempre abiti scuri e di stare parecchio tempo in casa.
  6. 6
    Usa degli accessori vampireschi. Ti bastano un paio di dettagli per rifinire il tuo look e dare l'impressione di passeggiare in modo altero nei vicoli di Londra dal 1700. Vai ai mercatini dell'usato e nei negozi di antiquariato per trovare degli oggetti vecchi ed economici. Ecco cosa potresti valutare:
    • Orologi da taschino;
    • Bastoni da passeggio;
    • Spille o fermagli antichi;
    • Vecchie collane;
    • Bracciali e braccialetti in argento;
    • Amuleti.[6]
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Travestirsi da Vampiro

  1. 1
    Valuta di indossare delle zanne. Queste sono senza dubbio il tratto distintivo di tutti i vampiri. Se vuoi travestirti da creatura della notte e rendere immediatamente chiaro qual è il tuo costume, allora le zanne sono sicuramente il dettaglio migliore. In questo caso, cerca qualcosa di discreto e non pacchiano. Quelle di plastica che puoi trovare nei negozi di giocattoli ti faranno solo sembrare ridicolo.[7]
    • Le capsule dentali sono più comode, hanno un aspetto naturale e ti permettono di parlare meglio rispetto alle "dentiere" finte.
    • Puoi anche realizzare una coppia di zanne con l'acrilico, con dei pezzetti di cannuccia e perfino con una forchetta di plastica.
    • Applica il rossetto dopo avere inserito le zanne per evitare di sporcarti.
  2. 2
    Indossa un mantello. Può essere di colori scuri oppure rosso, se vuoi distinguerti un po'. Il mantello è un altro dettaglio riconoscibile del look da vampiro. Puoi realizzarne uno con un pezzo di tessuto, un drappo oppure puoi acquistarlo in un negozio di costumi.[8]
  3. 3
    Scegli abiti eleganti. Se vuoi che il tuo travestimento sia davvero ineguagliabile, allora dovresti vestirti in maniera molto elegante e leggermente antiquata. Gli uomini possono scegliere dei pantaloni neri abbinati a una camicia da smoking plissettata e scarpe nere eleganti. Puoi anche indossare una fascia in vita, se ti piace. Le donne invece possono scegliere un top elegante con una gonna ampia che si abbinano perfettamente al mantello e alle zanne. Ricorda di usare sempre colori scuri. [9]
  4. 4
    Prendi in considerazione il trucco. Puoi usare l'ombretto per rendere la zona degli occhi più scura, del cerone bianco per conferire al viso un aspetto pallido e rendere il tuo travestimento perfetto. Puoi anche stendere uno smalto rosso o viola sulle unghie. Che tu sia uomo o donna, il make-up ti darà un aspetto più inquietante.
  5. 5
    Valuta le lenti a contatto. Il vampiro utilizza il suo sguardo per ipnotizzare gli altri, quindi puoi rendere i tuoi occhi un po' particolari. Le lenti a contatto brillanti o dai colori vivaci sono un dettaglio importante per il tuo look. Puoi essere creativo, sperimentando diversi colori e disegni.
    • Le lenti a contatto colorate ti daranno l'aspetto simile a quello dei vampiri di Twilight. Se vuoi ottenere un effetto scenico maggiore, prova quelle di colore rosso, nero oppure a "occhi di gatto".
    • Sii stravagante e creativo come desideri.
    • Molti vampiri indossano gli occhiali da sole durante il giorno, in modo che la luce intensa non danneggi i loro occhi.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Acconciare i Capelli come un Vampiro

  1. 1
    Tingi i capelli di colore scuro. In genere, i vampiri hanno i capelli neri che creano un contrasto affascinante con il volto chiaro. Valuta di tingerli di una tonalità più scura oppure opta per il nero corvino.
    • In certi casi, puoi lasciare delle ciocche bianche, viola o rosse per perfezionare lo stile vampiresco. Valuta di scurire i capelli e di lasciare una singola ciocca colorata, come se ti fossi spaventato terribilmente in un momento della tua vita.
    • Chiunque può ottenere un buon look da vampiro, anche chi ha i capelli biondi o rossi. Ogni colore va bene, purché sia adatto all'incarnato.[10]
  2. 2
    Liscia i capelli. I vampiri di solito hanno capelli lisci, che conferiscono uno stile molto istrionico. Usa una piastra dopo aver lavato i capelli; se sono ricci non asciugarli all'aria, così otterrai delle ciocche dritte come una cortina.
    • Qualunque taglio può essere considerato "da vampiro", sebbene quelli lunghi e strani abbiano un effetto migliore sulle donne. I ricci morbidi e le acconciature mosse sono perfetti, se vuoi avere un aspetto sensuale e misterioso.
    • Gli uomini possono scegliere fra un taglio corto oppure lungo, ma una pettinatura all'indietro, ben lisciata, con capelli di mezza lunghezza resta sempre la migliore per un vampiro appariscente e cattivo. Questa è l'acconciatura tipica di Bela Lugosi.
  3. 3
    Valuta un taglio non convenzionale. Puoi avere i capelli lunghi su un lato e quasi completamente rasati sull'altro, come se fossi un vampiro punk o techno. Potresti anche provare uno stile mohawk oppure con i dreadlock. Il look da vampiro può essere modificato e qualunque cosa ti faccia sentire a tuo agio è ben accetto. Puoi valutare dei tagli e delle acconciature stravaganti per ottenere un aspetto davvero unico.[11]
  4. 4
    Prenditi cura dei capelli. I vampiri sono creature eleganti, orgogliose del loro aspetto e stile. A prescindere da come desideri acconciare i capelli, ricorda di curarli, tagliarli ed eliminare le doppie punte per tenerli sempre luminosi e in perfetta salute.
    • Lavali regolarmente e tagliali almeno una volta ogni due settimane.
    Pubblicità

Consigli

  • Cerca di essere elegante in ogni occasione.
  • Puoi usare un rossetto liquido al posto di quello tradizionale.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Realizzare un Trucco da Vampiro

Come

Convincere le Persone della Tua Immortalità

Come

Essere Goth

Come

Fare una Maschera di Gesso

Come

Capire se Piaci a un Ragazzo

Come

Capire se Piaci a una Ragazza

Come

Scambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti Piace

Come

Fingere di avere la Febbre

Come

Fare Soldi (per Adolescenti)

Come

Eccitare il Tuo Ragazzo

Come

Capire se per un Ragazzo sei più di un'Amica

Come

Capire se ti Piace un Ragazzo

Come

Inventarsi un Bel Soprannome

Come

Capire se un Ragazzo ha una Cotta per Te
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 23 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 33 010 volte
Categorie: Gioventù
Questa pagina è stata letta 33 010 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità