Come Avere un Punto Vita Stretto

In questo Articolo:Cambiare la DietaAggiungere Esercizi Specifici alla tua RoutineVestirsi nel Modo GiustoSommario dell'Articolo9 Riferimenti

Avere un punto vita stretto, in proporzione alla forma del proprio corpo, è considerato una caratteristica attraente nelle donne, come testimoniano le figure a clessidra ostentate da diverse star del cinema di epoche passate. Anche se il girovita di una donna è determinato dalla genetica, si può ottenere un punto vita stretto attraverso la perdita di peso, degli esercizi mirati e una scelta di abbigliamento strategica.

Parte 1
Cambiare la Dieta

  1. 1
    Preparati a cambiare dieta. Per avere un punto vita stretto dovrai perdere peso, e non puoi farlo semplicemente attraverso l'esercizio fisico; dovrai seguire una dieta sana e ridurre l'apporto di calorie per vedere dei risultati. Avrai bisogno di disciplina e motivazione. Oltre a ridurre l'apporto di calorie, puoi scegliere dei cibi sani che aiutino a ridurre il tuo punto vita.
    • Per esempio, secondo uno studio scientifico, le persone che consumano cereali integrali, cinque porzioni quotidiane di frutta e verdura, cibi a basso contenuto di grassi, carne magra, pesce e pollame perdono più grasso nella zona della pancia rispetto a chi segue la stessa dieta, ma sostituendo i cereali integrali con quelli raffinati.[1]
    • Tieni a mente che per perdere un chilo è necessario tagliare 3500 calorie dalla propria dieta. Gli specialisti sostengono che il peso ideale da perdere sia al massimo mezzo chilo alla settimana, quindi non ha senso morire di fame o seguire delle diete drastiche per perdere peso più velocemente.
  2. 2
    Comincia la giornata facendo una colazione sana; è la cosa migliore da fare se stai seguendo una dieta per perdere peso. Facendo colazione, attivi il metabolismo e riuscirai, quindi, a bruciare più calorie durante il giorno. Inoltre, ti sentirai piena per un bel po' di tempo e non avrai voglia di fare spuntini durante la mattinata e il pomeriggio, che potrebbero farti superare l'apporto dovuto di calorie.
    • Prova una combinazione di pane o cereali integrali, uova (ricche di proteine) e frutta (ricca di vitamina) per una perfetta colazione equilibrata. Se sei di fretta, fatti un frullato e mangia una barretta ai cereali, per sentirti comunque bene durante la giornata.
    • Dovresti anche provare a bere un bicchiere d'acqua prima di fare colazione (e prima di ogni pasto) così il tuo corpo non confonderà la fame con la sete, evitando di mangiare più del dovuto. In più, ti manterrai idratata, che è molto importante.
  3. 3
    Mangia pasti più ridotti, ma più frequentemente. È un pensiero molto comune tra chi è a dieta di privarsi di mangiare tra un pasto e l'altro, con il risultato che, appena si trovano del cibo davanti, mangiano più del dovuto. Il segreto per una dieta ben riuscita è mangiare più frequentemente riducendo le porzioni durante i pasti.
    • Mangiando in questo modo eviterai di avere troppa fame tra un pasto e l'altro, rischiando di assumere troppe calorie; stimolerai anche il metabolismo, riuscendo così a bruciare più calorie durante il giorno.
    • Assumi i grassi buoni. Molte delle persone a dieta pensano di dover evitare i grassi come la peste, per poter perdere peso; invece, mangiare una certa quantità di grassi buoni è essenziale per una dieta bilanciata e può aiutarti a perdere peso. Gli studi dimostrano infatti che, una dieta che includa grassi monoinsaturi come nell'avocado, frutta secca, semi, soia e cioccolato fondente può prevenire l'accumulo di adipe nella zona della pancia[2]. In conclusione, circa il 25/30% dell'apporto calorico giornaliero dovrebbe provenire da questi grassi buoni.[3]
  4. 4
    Anche i grassi polinsaturi (come i grassi acidi Omega 3 che si trovano in sgombro, salmone, aringhe, noci, olio di canola e tofu) fanno parte di quei grassi buoni che andrebbero inclusi nella tua dieta. Aiutano ad abbassare il colesterolo e fanno bene al cervello.[3]
    • I grassi trans, contenuti nella margarina, nei salatini, nei biscotti e in tutto ciò che viene prodotto con oli parzialmente idrogenati, causano un maggiore accumulo di adipe sullo stomaco. Evitali dunque più che puoi.[4]
    • Assumi più fibre nella tua dieta. I cibi ricchi di fibre sono una componente essenziale per una dieta sana per molte ragioni. In primo luogo, aiutano l'equilibrio intestinale, diminuendo il gonfiore e i blocchi. Inoltre, ti fanno sentire piena a lungo e devono essere masticati per più tempo, evitando così ti farti mangiare troppo. In più, i cibi ricchi di fibre tendono a avere meno calorie rispetto agli altri cibi.
  5. 5
    Cerca di includere nella tua dieta una vasta gamma di cibi ricchi in fibre, per ottenere dei benefici sia dalle fibre solubili, sia da quelle insolubili. Le fibre solubili sono l'avena, l'orzo, piselli e fagioli, mele, carote e agrumi; quelle insolubili invece comprendono la crusca di grano e prodotti contenenti cereali integrali, noci, fagioli e verdure verdi.[5]
    • È dimostrato che le fibre solubili, in particolare, abbassino i livelli dell'insulina, cosa che potrebbe accelerare il processo che fa bruciare i grassi.[6]
    • Elimina le bevande gassate. In pratica sono calorie extra in lattina; eliminarle dalla dieta dovrebbe essere la prima cosa da fare. Anche le versioni dietetiche andrebbero eliminate, poiché sono piene di dolcificanti artificiali che si accumulano nel tuo corpo come tossine dannose. Entrambe le versioni (dietetica e non) causano gonfiore ed è l'ultima cosa che ti serve se vuoi avere un punto vita stretto.
    • Della semplice acqua è l'alternativa migliore; elimina gli eccessi dal corpo, riduce il gonfiore e ti mantiene idratata. Se sei stufa di bere sempre acqua, prova ad aromatizzarla con foglie di menta, limone o lime, oppure prova ad aggiungere un paio di lamponi surgelati o magari crea una nuova combinazione; sii creativa! L'acqua con vitamine e i tè freddi naturalmente zuccherati possono essere una valida alternativa alle bibite gassate.
    • Non usare cannucce; dovresti evitarle perché succhieresti molta aria insieme alla bevanda, causando così gonfiore e una pancia più grande. Bevi direttamente dalla tazza o dal bicchiere.[7]
  6. 6
    Evita i cibi elaborati. Anche se stai controllando attentamente le quantità di cibo che mangi e fai esercizio fisico regolarmente, la tua perdita di peso può essere seriamente compromessa da un continuo consumo di cibi elaborati. Ciò accade perché questi cibi hanno un elevato contenuto di zuccheri e amidi, che limitano la perdita di peso e portano all'accumulo di tossine dannose.
    • Presta la massima attenzione quando trovi alimenti etichettati come "non grassi", come formaggi, pane, yogurt, ecc. Questi prodotti possono avere sì un basso contenuto di grassi, ma di solito sono pieni di zuccheri extra e carboidrati e hanno molto poco, se non nessun, valore nutrizionale. Alcuni pasti biologici congelati non sono poi così male, se leggi attentamente le etichette e controlli la lista degli ingredienti.
    • Dovresti anche evitare i cibi elaborati con un alto contenuto di sale, come i piatti pronti e quelli surgelati, perché portano alla ritenzione idrica e provocano gonfiore. Scegli i cibi freschi invece di quelli preconfezionati o surgelati, se possibile.

Parte 2
Aggiungere Esercizi Specifici alla tua Routine

  1. 1
    Impegnati a fare esercizio fisico regolarmente; ne avrai bisogno se vuoi davvero stringere il tuo punto vita. Potrai ottenere degli ottimi risultati soltanto con la dedizione e l'impegno, quindi preparati a fare il giusto sforzo per dimagrire. D'altro canto, se cominci ad allenarti troppo rigorosamente, sarai presto disillusa e scoraggiata e,quindi, più incline a rinunciare.
    • Per evitare di perdere la motivazione, prova a fare un piano d'allenamento dove cominci con una sessione più ragionevole, fino ad arrivare gradualmente a una routine di esercizio più intensa. Tieni un registro degli esercizi che fai di volta in volta e controlla i tuoi progressi.
    • Alla fine ti ritroverai a esercitarti regolarmente senza sentirti troppo stanca o disinteressata e la tua vita, il tuo peso e la tua salute, ne trarranno dei benefici.
  2. 2
    Fai tantissimo esercizio cardiovascolare. Come accennato prima, perdere peso è essenziale se si vuole ridurre il girovita. Purtroppo, non esiste un modo per indirizzare la perdita di peso su una zona specifica del proprio corpo, per cui perdere peso complessivamente è l'unica opzione. L'esercizio cardiovascolare è il modo migliore per bruciare calorie, quindi è essenziale per perdere peso.
    • Correre, saltare la corda e andare in bicicletta sono eccellenti opzioni e non richiedono nemmeno un abbonamento in palestra. Economica ma estremamente efficace, non ci sono scuse per non includere un po' di attività cardio nella tua routine.
    • Tutti i trainer raccomandano di monitorare il proprio battito durante l'attività cardio. La migliore maniera di smaltire i grassi, per esempio, è quella di camminare mantenendo il battito a un livello medio-basso. Aggiungi questa routine dopo una sessione di allenamento per la resistenza per bruciare i grassi.
    • Dovresti cercare di fare 30 minuti di allenamento cardio, 4 o 5 volte a settimana, per un risultato migliore.
  3. 3
    Assicurati di allenare la giusta sezione di muscoli. Molti esercizi di base per il potenziamento, si concentrano sui muscoli obliqui, che si trovano lungo i lati dello stomaco. Anche se allenare questi muscoli ti donerà un ventre tonico e piatto, svilupperà il muscolo, facendo apparire il tuo punto vita più ampio rispetto a prima. Questo non è decisamente quello che ti serve se sogni un punto vita stretto. Per poter diminuire il punto vita, dovresti concentrarti sugli addominali obliqui e sul muscolo retto dell'addome.
    • Gli addominali obliqui funzionano come un corsetto naturale del tuo corpo; allenando quindi questo settore potresti ottenere un punto vita decisamente più piccolo. Il Pilates si concentra su questi muscoli e può essere un ottimo metodo.
    • Ricorda di respirare mentre esegui gli esercizi. Sebbene sembri ovvio, molte persone se ne dimenticano, esercitandosi male. Inala ed esala e, se ti riesce difficile, impara a respirare seguendo un corso di yoga o di Pilates.
  4. 4
    Fai esercizi specifici per modellare il punto vita. Anche se non è possibile indirizzare la perdita di peso sul girovita, puoi certamente eseguire degli esercizi che tonifichino i muscoli che si trovano in quell'area del tuo corpo.
    • Esegui l'esercizio "Hundred"; devi sdraiarti sulla schiena e sollevare le gambe a un angolo di 90 gradi, alzando da terra le scapole. Porta le braccia, che manterrai dritte, verso un lato e ripeti per 100 volte. Alterna la respirazione tra naso e bocca.
    • Contrai i muscoli dello stomaco durante la giornata; mentre sei seduta alla scrivania, in auto o al supermercato. Allenerai i muscoli dello stomaco e allo stesso tempo sembrerai più magra; a lungo andare non ti accorgerai neppure di farlo!
    • Fai gli addominali usando un oggetto solido di dimensioni medie, come una palla da yoga o il bracciolo di un divano. Mantieni le mani incrociate sul petto: in questo modo non metterai in tensione il collo e per te sarà più facile eseguire l'esercizio. Allenati facendo 5 serie di addominali, con 30 ripetizioni per ognuna.
    • Fai gli addominali obliqui. Sdraiati sulla schiena e piega le ginocchia, con i piedi appoggiati sul pavimento. Le dita delle mani dovranno toccare le orecchie. Contrai lentamente gli addominali e alza gradualmente il busto da terra. Quando senti che non puoi sollevare più di così il corpo, contrai i muscoli laterali e girati delicatamente verso il tuo lato sinistro. Ritorna alla posizione iniziale. Ripeti l'esercizio a destra. Fai 10 ripetizioni.[8]
    • Fai il ponte. Mettiti nella stessa posizione del push up/press up. Appoggiati sui gomiti, con lo sguardo rivolto verso il pavimento. Contrai gli addominali, immaginando che si stiano avvicinando alla colonna vertebrale. Mentre lo fai, tieni il sedere in basso e la schiena dritta. Cerca di mantenere questa posizione per circa un minuto.[9]
    • Appoggiati sul fianco destro su un tappetino da yoga. Appoggiati sul braccio destro ed estendi le gambe all'infuori, posizionando il piede destro su quello sinistro. In questa posizione, solleva lentamente il bacino dal pavimento. Continua a distribuire il peso sull'avambraccio destro e sui piedi. Cerca di mantenere la posizione per 10-15 secondi. Ripeti 5 volte per ogni lato.[10]
  5. 5
    Allena petto e spalle. Enfatizzando le curve superiori, puoi dare l'illusione che il tuo punto vita sia più stretto; quindi potresti includere degli esercizi per spalle e petto nella tua routine quotidiana. Alcuni esempi di esercizi specifici possono essere:
    • Piegamenti alla panca. Quest'esercizio allena braccia e spalle e viene eseguito utilizzando una panca da palestra o una sedia da cucina. Per fare quest'esercizio, siediti con la schiena dritta, sul bordo della panca o della sedia e stendi le gambe davanti a te. Afferra saldamente il bordo della panca o della sedia e lentamente, scivola giù dalla panca, abbassandoti verso il pavimento. Tieni la schiena dritta e continua ad abbassarti finché le braccia non formano un angolo di 90 gradi. Datti una spinta per tornare alla posizione di partenza e ripeti.
    • Fai le flessioni. Questo classico esercizio allena i muscoli del torace. Puoi farlo appoggiandoti sulla punta dei piedi (per una versione più avanzata) o sulle ginocchia (per una versione più semplice). Per eseguire l'esercizio, tieni i palmi delle mani sul pavimento larghi circa quanto la distanza tra le spalle; poi sollevati, usando soltanto la forza delle braccia, fino a quando non saranno perfettamente distese. Lentamente, abbassa il corpo finché i gomiti non formano un angolo di 90 gradi. Sollevati di nuovo finché le braccia non sono distese e ripeti.
  6. 6
    Prova qualcosa di diverso. Fare esercizio fisico può diventare ripetitivo e noioso, facendoti perdere la voglia di farlo regolarmente. Ecco perché è importante scuotere le cose di volta in volta e provare qualcosa di nuovo, che sia un nuovo esercizio o semplicemente un nuovo attrezzo. Ecco alcuni suggerimenti per ravvivare i tuoi esercizi, che possono anche contribuire alla riduzione del punto vita:
    • Usa un hula-hoop. La vita e i fianchi trarranno beneficio da 10 minuti quotidiani di hula-hoop e tu… tornerai bambina!
    • Un modo per tenere in forma il punto vita e il resto del corpo è ballare! Non devi per forza partecipare a una lezione, puoi semplicemente accendere la radio o il tuo iPod e ballare in giro per casa per 20/30 minuti al giorno. Cerca di muovere tutto il corpo; danzare brucia un sacco di calorie, ti farà divertire e dopo ti sentirai benissimo!
    • Tonifica i muscoli della schiena e del collo sollevando pesi per tre volte alla settimana. Più saranno larghi i fianchi e le spalle, più stretta apparirà la vita.
    • Prova lo yoga o il Pilates, due attività ideali per rafforzare gli addominali che ti consentono anche di rilassarti e di sentire una maggiore motivazione, partecipando a delle lezioni di gruppo.
    • Allenati comodamente. Assicurati di avere un tappetino, capi di abbigliamento adatti, una bottiglietta d'acqua e tutto ciò di cui hai bisogno per fare gli esercizi in modo confortevole. Se ti annoi, accendi la musica; ti darà la carica.

Parte 3
Vestirsi nel Modo Giusto

  1. 1
    Indossa cinture a vita alta. Attira l'attenzione sul tuo punto vita indossando cinture che enfatizzino la parte superiore del tuo busto. Possono essere larghe, strette, intrecciate o impreziosite da gioielli; come preferisci! Mettile su vestiti, maglie lunghe e anche cappotti invernali, per ottenere una figura a clessidra che dona l'illusione di un punto vita più stretto.
  2. 2
    Indossa abiti con linea ad A; sono quelli stretti sui fianchi, che si allargano verso il fondo dando l'illusione di un punto vita stretto. Stanno molto bene su qualsiasi forma di corpo perché sottolineano il punto vita, distogliendo lo sguardo da altre piccole imperfezioni intorno a fianchi e cosce.
  3. 3
    Evita i jeans a vita bassa; stanno molto male a chiunque abbia qualche chilo in più, creando un effetto "muffin". I jeans a vita alta, invece, coprono qualsiasi imperfezione sui fianchi, attirando l'attenzione sul punto vita. Indossati con una camicia infilata dentro, possono stare molto bene.
  4. 4
    Prova a indossare degli indumenti intimi per modellare il tuo corpo. Scegliere quello giusto può aiutarti a snellire il girovita.
    • Prova gli indumenti contenitivi. Molti marchi di lingerie di qualità offrono delle linee di abbigliamento disegnate per ammorbidire e supportare la forma del corpo.
    • Corsetti. Indossato come lingerie sotto gli abiti per migliorare la figura nei secoli passati, il corsetto è ritornato di moda negli ultimi anni, sotto gli abiti o anche da solo, per donare sensualità. Quelli in acciaio disossato (non sono così dolorosi come sembra! Tranquilla!) sono i migliori per diminuire il punto vita e, se usato frequentemente, può ridurre il girovita in modo permanente!

Consigli

  • Se hai problemi di gonfiore, rivolgiti a un medico: potresti essere intollerante a certi cibi, soffrire di ritenzione idrica o di uno squilibrio chimico o avere un altro tipo di disturbo. Se ti succede regolarmente, è vitale sottoporti a un controllo professionale. Quando mangi, cerca di capire se il gonfiore è causato da un alimento in particolare, così aiuterai il dottore a capirne la causa.
  • Assumi molte proteine, vitamine e minerali, magari provenienti da fonti di cibo salutari invece che dai supplementi.
  • Non credere al mito secondo il quale fare pesi ti fa gonfiare: è impossibile che accada, a meno che non sia questo il tuo obiettivo.

Avvertenze

  • La vita di Barbie è anatomicamente impossibile da ottenere, dunque non averla come punto di riferimento. Di fatto, se fosse alta 180 cm, avrebbe un vita di 50! Sii realista e cerca di modellare una vita che si adatti alla forma del tuo corpo. Se non sei predisposta ad avere una figura a clessidra, non ossessionarti e concentrati su come valorizzare il tuo fisico.
  • Consulta sempre un medico prima di iniziare a praticare attività fisica.

Riferimenti

Sommario dell'ArticoloX

Se desideri avere un punto vita stretto, impegnati a fare pasti più piccoli più di frequente nel corso della giornata. Mangia cibi ricchi di fibre come legumi, frutta secca e carote, oltre ad alimenti che contengono grassi sani, come salmone, noci e olio di colza. Oltre a mangiare sano, inizia a fare attività fisica tutti i giorni con esercizi che tonificano la zona della vita, come addominali, crunch e plank. Metti in maggiore risalto i tuoi progressi indossando vestiti a campana e cinture che fasciano la vita. Per maggiori consigli, per esempio su che tipo di alimenti è meglio evitare, continua a leggere!

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 58 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Fitness Personale

In altre lingue:

English: Get a Smaller Waist, Español: reducir la cintura, Deutsch: Eine schlankere Taille bekommen, Português: Afinar a Cintura, Nederlands: Een smallere taille krijgen, Français: réduire votre tour de taille, Русский: уменьшить объем талии, 中文: 瘦腰, Čeština: Jak získat užší pas, Bahasa Indonesia: Memperkecil Pinggang, 日本語: 細いウエストを手に入れる, ไทย: ทำให้เอวเล็กลง, العربية: تصغير الخصر, Tiếng Việt: Có vòng eo nhỏ hơn, 한국어: 날씬한 허리 만드는 방법, हिन्दी: पतली कमर पाएँ (Get a Smaller Waist), Türkçe: Daha İnce Bir Bele Nasıl Sahip Olunur

Questa pagina è stata letta 202 625 volte.
Hai trovato utile questo articolo?