Come Avere una Bella Pelle

In questo Articolo:Stabilisci e Mantieni una Routine di BellezzaAlimentati in Modo CorrettoConsulta un Dermatologo

Stress, alimentazione e stile di vita giocano un ruolo importante in merito alla salute della pelle. I prodotti atti a mantenerla bella e sana sono talmente vari e numerosi che prendere una decisione può rivelarsi complicato e frustrante. Leggendo questo articolo scoprirai che è possibile prenderti cura della tua pelle con metodi molto più efficaci del semplice uso di acqua calda e sapone, poiché l'aspetto esteriore della tua pelle è strettamente connesso a quello che succede all'interno del tuo corpo.

Parte 1
Stabilisci e Mantieni una Routine di Bellezza

  1. 1
    Lavati le mani con attenzione. Se non lo farai, i batteri e gli oli presenti sulle dita potrebbero penetrare nei pori, causando infezioni e sfoghi cutanei. Quello di lavarti le mani può sembrarti un passo scontato, ma è davvero semplice dimenticarsene. Osserva con quanti oggetti vieni in contatto durante il giorno e nota il numero di volte in cui ti tocchi il viso inconsciamente. Affinché la pulizia del viso non si riveli controproducente, lavati sempre le mani prima di cominciare.[1]
    • Lavati le mani con acqua calda e sapone per almeno 20 secondi.
    • Rimuovi eventuali gioielli dai polsi e dalle dita per evitare che intrappolino dei residui di sapone nella parte a contatto con la pelle.
    • Non dimenticarti di pulire con attenzione anche le unghie e l'area tra un dito e l'altro.
    • Asciugati le mani con un asciugamano pulito o con un apposito getto d'aria, ma non strofinarle con troppo vigore per non danneggiarne la pelle.
  2. 2
    Lavati la pelle del viso con un detergente specifico. Usando i polpastrelli, massaggia il detergente sulla cute con dei movimenti circolari rivolti verso l'alto. Risciacqua il prodotto con l'acqua calda e una spugna o un panno per il viso.
    • La varietà di detergenti disponibili in commercio è molto ampia. Alcuni formano una morbida schiuma e sono delicati sulla pelle mentre altri contengono dei microgranuli che consentono una leggera esfoliazione.
    • Se la tua pelle è incline alla formazione di punti neri, scegli un detergente non comedogenico per ridurre il rischio che possa occluderne i pori. Il vantaggio di questi prodotti è proprio quello di lasciare i pori cutanei completamente puliti e privi di residui.
    • Non usare il sapone. Il normale sapone ha un pH alcalino che priva la pelle della sua naturale acidità, rendendola disidratata e vulnerabile all'attacco dei batteri. La maggior parte dei comuni prodotti per la pelle schiumosi non sono adatti a una corretta pulizia della pelle, in special modo quelli che contengono laurilsolfato di sodio.
    • Evita quei prodotti che dopo il risciacquo ti danno la sensazione di avere la pelle tesa e regola la temperatura dell'acqua in modo che sia calda, ma non bollente. Sbalzi di temperatura improvvisi possono rischiare di dilatare i capillari in modo permanente.
  3. 3
    Dopo aver lavato il viso, applica un tonico per prevenire eventuali infezioni e per evitare che i batteri vengano riassorbiti dalla pelle. Prendi un dischetto di cotone per distribuire il tonico sulla cute ed eliminare eventuali residui di detergente. Opta per un tonico idratante e privo di alcool; lascialo asciugare naturalmente sulla pelle.[2]
    • L'uso del detergente priva la pelle di molte di quelle proprietà che la rendono naturalmente elastica, levigata e luminosa. Il tonico ti consentirà di favorirne il ripristino dei livelli ottimali.
    • Scegli un tonico a base d'acqua. I tonici a base d'acqua sono ricchi di antiossidanti e privi di sostanze chimiche che possono danneggiare o disidratare la pelle.
    • Evita i tonici a base di alcool. Di norma tali prodotti contengono una sostanza astringente che può rivelarsi irritante e danneggiare la naturale capacità della pelle di ripararsi da sola.
    • Evita i tonici profumati. Sebbene conferiscano una piacevole fragranza alla pelle, come i normali profumi, possono causare sgradite reazioni allergiche. In una simile evenienza, la cute potrebbe irritarsi e persino danneggiarsi.
  4. 4
    Scegli un prodotto idratante appropriato. Creme e lozioni prive di oli sono adatte solo a coloro che hanno la pelle molto grassa o incline all'acne. Per idratare la pelle nelle ore diurne, scegli un prodotto dotato di SPF elevato, almeno 15 o 30. Per idratare la pelle durante la notte, preferisci un cosmetico molto nutriente o studiato per i tuoi problemi cutanei specifici.
    • Se possibile, applica la tua crema idratante almeno due volte al giorno: una al mattino dopo aver lavato il viso e una la sera prima di andare a dormire.
    • Scegli un prodotto privo di oli. Il tuo corpo produce una quantità di sebo sufficiente a garantire la salute della pelle. Ogni eccesso di grasso potrebbe aggravare i problemi cutanei.
    • Prova a utilizzare un prodotto idratante che contiene olio di jojoba, la sua consistenza è molto simile a quella del sebo naturale della pelle. Tra le sue proprietà possiamo inoltre annoverare quella di attenuare le macchie e le cicatrici.
  5. 5
    Non disidratare la pelle. Non temere il sebo, lubrifica la cute e la protegge dalle rughe, inoltre favorisce la fuoriuscita dei residui dai pori. Quando rimuovi gli oli naturali della pelle, ne elimini anche l'acqua. Di conseguenza la produzione di sebo aumenterà, ma non verrà distribuito correttamente sulla cute perché le cellule secche ne avranno ostruito i pori.
    • Se hai la pelle molto grassa e incline agli sfoghi cutanei, consulta un dermatologo o un medico estetico per ricevere un consiglio esperto, talvolta potrebbero consigliarti di sottoporti ad alcuni esami specifici.
    • Se hai la cute molto secca, applicare un apposito siero dopo aver usato il tonico e prima di massaggiare sulla pelle il prodotto idratante.
    • Per evitare che la pelle appaia lucida a causa di una produzione di sebo eccessiva, utilizza delle veline opacizzanti con cui tamponare le aree più problematiche. Ricorda che dovrai picchiettarle e non strofinarle sulla pelle.
  6. 6
    Esfolia la cute da una a tre volte a settimana. Puoi farlo in diversi modi, scegli quello più adatto alla tipologia della tua pelle. Per ottenere un valido risultato, alcune persone preferiscono i prodotti più aggressivi mentre altre si affidano a quelli più delicati. Ricorda di pulire sempre correttamente il viso prima di eseguire lo scrub.
    • Scegli un prodotto per lo scrub dalla formula delicata (normalmente in crema, che sia dotato di piccole sfere arrotondate e dissolubili anziché di ruvide particelle simili a gusci tritati) per evitare la sensazione di pelle tesa.
    • Esfolia la pelle dopo averla lavata e trattata con il tonico.
    • Fai attenzione a non esfoliarla troppo a lungo o in modo troppo aggressivo per non rischiare di peggiorare i tuoi problemi cutanei. Strofinare eccessivamente la pelle, seppure con materiali naturali, può danneggiarne i pori e risultare abrasivo. Esfolia quindi con delicatezza, in special modo nelle aree più sensibili come quella del contorno occhi.

Parte 2
Alimentati in Modo Corretto

  1. 1
    Al fine di pulire la tua pelle anche dall'interno, inserisci nella tua dieta delle verdure a foglia verde come broccoli, cavoli e spinaci. Nota che tanto più è intenso il colore di una verdura, tanto più è benefica per la pelle.
    • La maggior parte delle verdure ricche di colore sono ottime fonti di antiossidanti, sostanze che contrastano naturalmente il processo di invecchiamento. Assumerne un quantitativo regolare ti aiuterà a contrastare rughe e infiammazioni, preverrà inoltre i danni provocati dai raggi UV.[3]
    • Optare per delle verdure dall'aspetto bello e sano ti aiuterà ad avere una pelle altrettanto salutare e attraente. Il colore intenso dei vegetali è dato da un antiossidante speciale (carotenoide). Mangiare verdure quali peperoni, pomodori e carote farà sì che il tuo corpo assorba il carotenoide, dando alla tua pelle una luminosità intensa e naturale.[4]
  2. 2
    Mangia anche la frutta. Anche molti frutti sono ricchi di antiossidanti e di vitamine essenziali per avere una pelle dall'aspetto sano. Preparati dei frullati miscelando diverse varietà di frutta per garantirti molteplici e numerosi benefici attraverso un unico e delizioso spuntino. I frutti tra cui scegliere sono tantissimi, ecco un elenco di quelli particolarmente adatti alla cura della pelle grazie alle loro proprietà:[5][6][7]
    • Frutti di bosco;
    • Papaya;
    • Avocado;
    • Banane.
    • Cerca di mangiare ogni giorno cinque porzioni di frutta. Il tuo corpo farà un pieno regolare di antiossidanti e ne manterrà un livello adeguato.
    • Soddisfa il tuo fabbisogno di vitamina C. La vitamina C combatte l'influenza ed è un elemento fondamentale nella sintesi del collagene, sostanza vitale per avere una pelle dall'aspetto sano.
  3. 3
    Tieni sotto controllo il livello degli zuccheri nel sangue. Assumere un quantitativo eccessivo di zuccheri causa un aumento nei livelli di insulina e una conseguente crescita delle cellule che possono occludere i pori. Combatti gli sfoghi cutanei dall'interno mangiando meno zuccheri.[8][9]
    • Modifica la tua dieta per renderla più equilibrata. Una piccola quantità di cibo appartenente a ognuno dei gruppi alimentari non può che essere benefica e non solo per la pelle, ma per la tua salute in generale.
    • Fai dei piccoli pasti frequenti. Anziché sederti a tavola tre volte al giorno per assumere tre pasti abbondanti, distribuisci delle piccole porzioni nell'intero arco della giornata, ogni due o tre ore, per mantenere un livello di zuccheri nel sangue salutare.
    • Scopri se sei intollerante ai latticini. Alcuni sostengono che il testosterone contenuto nel latte stimoli le ghiandole sebacee a una sovrapproduzione di sebo, occludendo di conseguenza i pori. Questo disturbo potrebbe non essere applicabile a chiunque, ma puoi comunque cercare di ridurre il consumo di latticini per una o due settimane e osservare i risultati. In tal caso consulta il tuo medico per sapere come sopperire al tuo fabbisogno giornaliero di calcio e di vitamina D.
  4. 4
    Bevi più acqua. La disidratazione è una delle principali cause di problemi cutanei. Senz'acqua la pelle perde elasticità e diventa secca, mentre il corpo non funziona nel pieno delle sue potenzialità.[10]
    • L'acqua libera il corpo dalle tossine. Eliminare le tossine in modo naturale è il metodo più sicuro, la tua pelle non sarà quindi l'unica a trarne beneficio.
    • L'acqua migliora la circolazione sanguigna. Un sistema circolatorio sano consente che i nutrienti e le tossine fluiscano correttamente dentro e fuori dal corpo. Una circolazione cutanea appropriata garantisce inoltre una pelle dall'aspetto luminoso e salutare.
    • Bere più acqua contribuisce alla sintesi naturale delle sostanze chimiche essenziali e degli altri composti biologici di cui il corpo ha bisogno. L'acqua è un legante naturalmente disponibile in natura e disporne in abbondanza aiuta il tuo corpo a creare composti quali la vitamina D.

Parte 3

  1. 1
    Per una cura personalizzata della tua pelle, rivolgiti a un dermatologo esperto e affermato. A fronte di un problema cutaneo, il motivo principale per cui è consigliabile rivolgersi a un dermatologo è la possibilità di trattare la pelle con prodotti e gesti specifici.
    • Raccogli delle informazioni in merito ai possibili dermatologi a cui rivolgerti. Assicurati che abbiano l'esperienza e le conoscenze adeguate per trattare la tua situazione.
    • Talvolta da solo potresti non disporre dei mezzi necessari ad affrontare i problemi cutanei più gravi, per questo motivo è consigliabile che tu ti rivolga a un professionista.
    • Considera il dermatologo come l'ultima risorsa disponibile. Prima di tutto prova a utilizzare dei rimedi casalinghi e a modificare la tua dieta per almeno due mesi per vedere se la tua pelle migliora. In caso di esito negativo, chiedi consiglio a un esperto.
  2. 2
    Se vuoi eliminare delle cicatrici cutanee causate dall'acne, rivolgiti a un professionista. Per coloro che desiderano avere una pelle più bella, la rimozione delle cicatrici può essere un'importante priorità. Le procedure necessarie potrebbero essere costose, pertanto informati presso diversi centri di medicina estetica.[11]
    • La rimozione delle cicatrici migliorerà visibilmente l'aspetto della tua pelle. Puoi provare ad attenuarle tu stesso utilizzando delle creme schiarenti o delle spazzole esfolianti.
    • Puoi rimuovere gli strati superficiali della pelle sottoponendoti a un trattamento di microdermoabrasione o di dermoabrasione.
    • La rimozione delle cicatrici può rendere l'incarnato più uniforme.
  3. 3
    Metti fine ai problemi cutanei cronici. Se soffri di acne grave o di altri problemi della pelle, il dermatologo potrà consigliarti l'uso di particolari prodotti o alcuni trattamenti specifici per ripristinare il naturale aspetto sano della tua cute.[12][13]
    • Un dermatologo ti aiuterà a conoscere meglio la tua pelle, le ragioni delle sue attuali condizioni e il modo in cui ne stai perpetrando i problemi o causandone di nuovi.
    • Prevenire e bloccare i problemi cutanei sul nascere non solo ti consentirà di avere una pelle più bella, ma ti manterrà al riparo da patologie più gravi quali il cancro della pelle.
    • Se non soffri di un problema cutaneo cronico, ma noti che la tua pelle ha qualcosa che non va, non temere di rivolgerti a un dermatologo per ricevere il parere di un esperto.

Consigli

  • Dopo aver fatto esercizio fisico e prima di truccarti, lavati sempre il viso.
  • Perché la tua pelle sia ben idratata, bevi almeno 8 bicchieri d'acqua ogni giorno.
  • Per una pulizia del viso ancor più profonda, usa una maschera facciale di buona qualità. Applicala dopo aver lavato il viso con attenzione, agirà come un esfoliante aprendo i pori e rimuovendo le cellule morte. Le maschere dotate di microsfere esfolianti sono ideali.
  • Per un risultato il più possibile naturale, sfuma sempre il make-up con attenzione.
  • Cambia spesso la federa del cuscino per ridurre il rischio di irritazioni cutanee.
  • Riduci o elimina completamente la caffeina, essendo un diuretico può disidratarti.
  • Asciugati il viso con un asciugamano specifico anziché con quello che utilizzi normalmente per il resto del corpo per evitare di trasferire sulla pelle eventuali germi.

Avvertenze

  • Esfoliare la pelle ti consente di aprirne i pori e di purificare il corpo dalle cellule morte, ciò nonostante è bene non esfoliarla mai in modo eccessivo per non rischiare di irritarla e di renderla dolente. Se hai il contorno occhi particolarmente secco, puoi provare a idratarlo con un balsamo per le labbra di qualità.
  • In caso di acne molto grave, consulta un medico estetico o un dermatologo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 44 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura della Pelle

In altre lingue:

English: Get Great Looking Skin, Español: tener piel de agradable apariencia, Русский: добиться гладкой ровной кожи, Deutsch: Toll aussehende Haut bekommen, Français: obtenir une belle peau, Bahasa Indonesia: Memiliki Kulit yang Indah

Questa pagina è stata letta 26 620 volte.
Hai trovato utile questo articolo?