Come Avere una Pelle Liscia e Pulita

Scritto in collaborazione con: Alicia Ramos

In questo Articolo:Impostare una Routine per la Cura del VisoTrattare l'Acne con Rimedi CasalinghiTrattamenti Medici per l'AcneMantenere la Pelle Sana29 Riferimenti

Se vuoi una pelle liscia e pulita, devi impostare una routine giornaliera per prendertene cura, concentrandoti soprattutto sul viso. Se hai l'acne, dovresti mettere in pratica alcune iniziative per evitare che si sviluppino gli sfoghi, mentre dovresti trattarli se questi si sono già verificati; inoltre, per conferire alla pelle l'aspetto migliore possibile, devi impegnarti per nutrirla e mantenerla idratata.

1
Impostare una Routine per la Cura del Viso

  1. 1
    Procurati un detergente appropriato. La pelle può essere secca, grassa o mista. Quando prendi il detergente, devi scegliere quello adatto per il tuo tipo di pelle; leggi l'etichetta per vedere se riporta la dicitura per pelle secca, grassa, mista o per tutti i tipi di pelle.[1]
    • Scegli un prodotto delicato, per esempio uno che indichi "per pelle sensibile", in quanto gli scrub troppo aggressivi possono danneggiarla.[2]
  2. 2
    Lavati il viso due volte al giorno. Procedi al mattino e alla sera, ma è particolarmente importante il lavaggio serale, poiché rimuove ogni sporcizia accumulata durante la giornata.
    • Se hai la pelle grassa, dovresti lavare il viso due volte al giorno con un prodotto non comedogeno specifico per prevenire l'ostruzione dei pori.[3]
  3. 3
    Idrata la pelle. Se è secca, devi usare un prodotto idratante; l'ideale sarebbe spalmarlo dopo il lavaggio e prima di applicare il make-up. Prendine uno specifico per il tuo tipo di pelle, verificando sull'etichetta della confezione se è più adatto per la pelle grassa, secca o mista.[4]
    • Per il giorno scegline uno che abbia anche un fattore di protezione solare.
  4. 4
    Esfolia l'epidermide. Alcune persone ottengono buoni risultati con l'esfoliazione e riescono a rendere la pelle più liscia e luminosa. Tuttavia, non devi farlo troppo spesso, altrimenti puoi danneggiarla; in linea generale, puoi esfoliarla alcune volte a settimana, sebbene possa rendersi necessario eseguire dei trattamenti più aggressivi ma con minore frequenza. Evitalo però se stai anche trattando l'acne, perché potresti aggravare il problema.[5]

    Scegliere il Metodo di Esfoliazione
    Esfoliazione chimica: è un metodo più aggressivo e più adatto in caso di pelle grassa; rimuove lo strato superiore di pelle morta mediante sostanze chimiche quali gli idrossiacidi alfa e beta.
    Esfoliazione meccanica: elimina la pelle morta utilizzando scrub per il viso, asciugamani e spazzole esfolianti; è un metodo più indicato per chi ha la pelle secca, ma può irritare quella sensibile. Puoi anche sottoporti a un trattamento di microdermoabrasione presso l'ambulatorio di un dermatologo o un centro di medicina e benessere.
    Consiglio: idrata sempre la pelle dopo l'esfoliazione, poiché questo tipo di trattamento tende a seccarla.

2
Trattare l'Acne con Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Non schiacciare i brufoli. Sarai sicuramente tentato di farlo e qualcuno potrebbe anche averti detto che ti converrebbe; tuttavia, è meglio lasciarli stare, dato che potresti procurarti delle cicatrici. Inoltre, schiacciandoli introdurresti dei batteri nell'epidermide del viso, che a loro volta possono causare ulteriori sfoghi acneici e infiammazioni della pelle.[6]
  2. 2
    Riduci la pressione sulla pelle. Ogni tipo di pressione sull'epidermide, soprattutto sul viso, può portare a un aumento di sfoghi; le cuffie e il cellulare possono provocare sfoghi e imperfezioni, così come i cappelli. Se hai un dolcevita che copre il collo, puoi sviluppare l'acne anche in quest'area; nello stesso modo, anche lo zaino può mettere pressione sulla schiena e provocare sfoghi cutanei.[7]

    Ridurre il Contatto Epidermico con gli Oggetti
    Usa il vivavoce. Quando sei al telefono, attiva il vivavoce in modo da non dover premere il cellulare contro la guancia.
    Usa piccoli auricolari invece delle cuffie. Gli auricolari esercitano una pressione minore e non entrano in contatto con la pelle del viso.
    Tieni libera l'area del collo. Non abbottonare gli ultimi bottoni della camicia o indossa vestiti che non stringano o sfreghino sul collo.
    Allenta gli spallacci dello zaino. Puoi anche alleggerire il carico ed evitare un'eccessiva pressione sulla schiena portando in mano qualche oggetto, come i libri.

  3. 3
    Tieni le mani lontane dal viso. Toccare il viso non fa altro che contaminarlo con batteri, che a loro volta incrementano il numero di brufoli; quindi, se vuoi avere la pelle più luminosa possibile, cerca di non toccarti la faccia durante tutto il giorno.[8]
  4. 4
    Lava la pelle coperta dall'acne due volte al giorno. Dovresti lavarla in ogni caso con questa frequenza, ma è ancora più importante sulle zone affette dall'acne; usa solo le mani, l'acqua e un detergente delicato. Se l'acne interessa anche il cuoio capelluto o l'attaccatura dei capelli, lavati i capelli ogni giorno.[9]
  5. 5
    Scegli prodotti a base d'acqua. I brufoli si formano dai pori ostruiti e le lozioni contenenti sostanze grasse possono provocare questo problema. Quando scegli un detergente per la pelle, cercane uno che riporti la dicitura "non comedogeno" o a base d'acqua, dato che ci sono meno probabilità che causi tale disturbo; per limitare il rischio di ostruire i pori, dovresti inoltre verificare che anche i prodotti per il make-up non siano comedogeni.[10]
  6. 6
    Usa un prodotto a base di acido salicilico per i pori ostruiti. Si tratta di un trattamento in libera vendita che puoi trovare sotto forma di detergente o come prodotto da spalmare; all'inizio, scegline uno che abbia la concentrazione allo 0,5%. Se hai scelto una pomata, applicala sulle zone colpite dall'acne e strofinala; se invece hai optato per un detergente, crea una bella schiuma e strofinala su tutta la pelle prima di risciacquare.[11]
    • Assicurati di toglierla accuratamente da tutte le parti del corpo con cui è entrata in contatto, ma che non sono interessate dall'acne, ad esempio le mani.
  7. 7
    Rimuovi la pelle morta con il perossido di benzoile. Lo strato superiore di epidermide può ostruire i pori, dovresti quindi utilizzare qualche prodotto antiacne da banco per eliminarlo; il perossido di benzoile è uno di questi trattamenti ed equilibra anche la produzione di sebo. Inizia con una concentrazione al 2,5%; proprio come i prodotti a base di acido salicilico, anche quelli con perossido di benzoile sono disponibili come creme o detergenti.[12]
    • Lo zolfo agisce come il perossido di benzoile, sebbene possa puzzare un po'; spesso è combinato con altri ingredienti.
  8. 8
    Usa gli alfa-idrossiacidi (AHA) se hai delle infiammazioni. Possono eliminare la pelle morta come il perossido di benzoile, ma sono anche in grado di ridurre l'infiammazione e favorire la crescita di nuova pelle; questa azione combinata favorisce la formazione di un'epidermide più liscia. Tra gli AHA più comuni ci sono l'acido lattico e quello glicolico.[13]
  9. 9
    Valuta dei trattamenti naturali. Alcuni possono essere efficaci quanto quelli farmacologici; dovresti comunque chiedere conferma al medico prima di provare uno di questi rimedi, perché potrebbe interferire con alcuni medicinali che stai assumendo.[14]
    • Applica un gel di olio di melaleuca al 5%; alcune persone lo trovano efficace per ridurre l'acne, sebbene qualcuno abbia sviluppato delle reazioni avverse.
    • Anche l'acido azelaico, un acido che si forma naturalmente, può essere efficace per il tuo scopo; prova una crema con una concentrazione al 20%.
    • Puoi anche provare una crema con il 2% di estratto di tè verde, che si è dimostrato altrettanto utile contro l'acne.
    Alicia Ramos

    Alicia Ramos

    Estetista
    Alicia Ramos è un'estetista certificata e titolare di Smoothe Denver, che si trova a Denver, nel Colorado. Ha conseguito il titolo di estetista presso la School of Botanical & Medical Aesthetics, dove si è formata in applicazione ciglia, dermaplaning, ceretta, microdermoabrasione e peeling chimici. Attualmente offre soluzioni per la cura della pelle a centinaia di clienti.
    Alicia Ramos
    Alicia Ramos
    Estetista

    Tieni presente che i trattamenti naturali possono comportare dei rischi. L'estetista Alicia Ramos spiega: "Generalmente per l'acne raccomando un trattamento medico o comunque professionale piuttosto che uno fai-da-te; utilizzando rimedi casalinghi si rischia di introdurre batteri nell'epidermide, provocando un peggioramento dell'acne se non addirittura un'infezione".

3
Trattamenti Medici per l'Acne

  1. 1
    Esamina diversi farmaci per uso topico dietro prescrizione medica. Si tratta di prodotti simili a quelli da banco, vale a dire che vanno applicati sul viso proprio come gli altri, ma il principio attivo non è lo stesso dei prodotti in libera vendita.[15]

    Opzioni di Trattamenti Topici dietro Prescrizione
    Retinoidi: aiutano a rimuovere più velocemente le cellule morte dalla pelle, mantenendo liberi i pori. Se il medico ti prescrive un retinoide, probabilmente dovrai iniziare applicandolo 3 sere alla settimana per poi passare a un uso giornaliero.
    Antibiotici topici: combattono i batteri responsabili dell'acne e spesso riducono anche l'infiammazione. Gli antibiotici a uso topico non sono efficaci contro l'acne grave quanto quelli per uso sistemico, ma potrebbero comunque costituire una buona opzione per il tuo caso. Probabilmente ti verrà prescritto il perossido di benzoile da usare in combinazione con l'antibiotico.

  2. 2
    Informati in merito ai farmaci per uso orale. In caso di acne grave, il medico può raccomandare questo tipo di medicinali da prendere per bocca, in modo che agiscano a livello sistemico invece che sulla pelle.[16]

    Opzioni di Trattamenti per via Orale dietro Prescrizione
    Antibiotici per via orale: sono più forti di quelli a uso topico e più efficaci nel combattere batteri e infiammazioni. Il dermatologo probabilmente li prescriverà in associazione con un retinoide topico e il perossido di benzoile, che prevengono la resistenza batterica all'antibiotico.
    Contraccettivi orali o antiandrogeni (per le donne): gli anticoncezionali per via orale contengono estrogeni, i quali aiutano a equilibrare gli ormoni e a migliorare la salute della pelle. Anche gli antiandrogeni agiscono sugli ormoni, tuttavia bloccano gli effetti ormonali su determinate ghiandole.
    Isotretinoina, da usare come ultima risorsa: in precedenza nota come Accutane, è molto efficace ma può provocare gravi effetti collaterali, come depressione, colite ulcerosa e difetti alla nascita. Per via dei rischi che comporta, il medico ti monitorerà attentamente nel caso tu debba assumerla.

  3. 3
    Informati in merito agli antibiotici. Questi farmaci possono decimare i batteri presenti sulla pelle, oltre a gestire l'infiammazione e l'arrossamento, rendendo la pelle più pulita. Possono essere prescritti come creme per uso topico da lasciare sulla pelle o come farmaci per uso orale.[17]
    • Solitamente, il medico desidera farti interrompere il prima possibile l'assunzione di antibiotici per bocca; se li prendi per troppo tempo, l'organismo può sviluppare una forma di resistenza al principio attivo, oltre ad alterare la naturale flora batterica intestinale e/o vaginale.
  4. 4
    Prendi in considerazione il peeling chimico. I dermatologi e gli estetisti possono usare questa tecnica per rimuovere alcuni tipi di acne; è un rimedio particolarmente indicato per i punti neri e le papule, al termine della seduta la pelle risulta più liscia. Chiedi a uno specialista della cura della pelle se questa è una buona soluzione per il tuo caso specifico.[18]
  5. 5
    Informati in merito ai trattamenti laser e con la luce. Un'altra opzione utilizzata dai dermatologi è il laser, che permette di ridurre la quantità di batteri sul viso, restringere i pori e limitare di conseguenza la formazione dell'acne.[19] Chiedi se questo trattamento è adatto a te.[20]
  6. 6
    Valuta le procedure per rimuovere le cicatrici. Se il viso è deturpato dalle cicatrici acneiche, il dermatologo può aiutarti a renderlo più liscio; i peeling chimici e i trattamenti laser possono essere preziosi, ma ci sono anche altre opzioni disponibili.[21]
    • Informati in merito ai filler (o riempitivi); sono delle sostanze che il dermatologo inietta sottopelle per rendere la cute più liscia.
    • La microdermoabrasione rappresenta un'alternativa e consiste sostanzialmente nel levigare la pelle con una spazzola.
    • La chirurgia è una soluzione ancora più invasiva, il chirurgo asporta le cicatrici e ripara i fori rimasti.

4
Mantenere la Pelle Sana

  1. 1
    Evita di fare docce o bagni troppo lunghi o troppo caldi. Le temperature eccessive possono seccare l'epidermide; pertanto, se trascorri troppo tempo sotto la doccia calda, rischi dei danni. Usa solo acqua tiepida e limita la durata del lavaggio.[22]
    • Le docce brevi sono anche più ecologiche.
  2. 2
    Ripara la pelle dal sole. Con il tempo, i raggi solari la danneggiano, accelerando il processo di invecchiamento cutaneo; se vuoi proteggerla, devi applicare ogni giorno la crema solare. Evita di esporti ai raggi, soprattutto nei momenti più caldi della giornata, indossa indumenti per coprirti, tra cui un cappello, occhiali da sole, pantaloni e camicie a maniche lunghe.[23]

    Scegliere e Usare la Crema Solare
    Acquista una crema solare ad ampio spettro contro i raggi UVA e UVB. I raggi UVA possono far invecchiare prematuramente la pelle, mentre quelli UVB sono responsabili delle scottature; un'eccessiva esposizione a questi raggi, di entrambi i tipi, può causare il cancro alla pelle.
    Assicurati che abbia un fattore di protezione solare minimo pari a 30. Un SPF 30 garantisce una protezione leggermente maggiore rispetto a un SPF 15, e qualunque crema che vada oltre l'SPF 50 aumenta di poco il livello di protezione. È più importante sceglierne una ad ampio spettro che con un fattore di protezione alto.
    Se usi uno spray, applicalo in abbondanza e in modo uniforme. Creme e lozioni sono note per garantire una migliore copertura, ma anche uno spray può essere efficace se ci si assicura di metterlo su tutte le zone esposte in sufficiente quantità. Puoi anche prima spalmare un gel, una crema o una lozione e usare lo spray per le applicazioni successive.
    Applica la protezione solare almeno 15 minuti prima di uscire. Ripeti l'applicazione ogni 2 ore e subito dopo aver fatto il bagno o aver sudato molto, anche se il prodotto è resistente all'acqua.

  3. 3
    Mantieniti idratato. Bere acqua è un aspetto essenziale per garantire una corretta funzione di tutto l'organismo, pelle inclusa. Se ti disidrati, si secca anche la pelle. Assumi una dose sufficiente di acqua per non provare lo stimolo della sete, questo è un "trucco" efficace per assicurarti che l'organismo sia sempre idratato.[24]
    • Le donne dovrebbero bere almeno 2,2 litri d'acqua al giorno, equivalenti a 9 bicchieri da 250 ml.[25]
    • Gli uomini dovrebbero raggiungere i 3 litri di liquidi al giorno (12 bicchieri da 250 ml).
  4. 4
    Applica un prodotto idratante. Quando la pelle è secca ha bisogno di un buon idratante, come una lozione per il corpo. Quando ti accingi a comprarne uno, assicurati che sia adatto per il tuo tipo di pelle, in particolare controlla se è raccomandato per la pelle secca o grassa; cercane uno che contenga anche un fattore di protezione, in modo da ottenere un doppio vantaggio con un unico prodotto.[26]
  5. 5
    Nutri la pelle con gli acidi grassi omega-3. L'epidermide ne ha bisogno per restare sana e mantenere la propria luminosità naturale; i cibi ricchi di queste sostanze sono particolarmente preziosi per la pelle. Per migliorare il benessere dell'organo più esteso del corpo integra l'alimentazione con salmone, sgombro, olio di soia, noci, semi di lino, sardine, tonno pinna gialla e tofu.[27]
  6. 6
    Lavora sulla mente. Diversi disturbi di natura fisica sono aggravati da stress, ansia e depressione; i problemi della pelle non sono diversi e potresti trovare beneficio lavorando sulle preoccupazioni interiori. Se soffri di ansia o depressione, esistono alcuni farmaci o terapie che possono aiutarti; rivolgiti al medico per trovare la soluzione più adatta a te.[28]
  7. 7
    Riduci lo stress. Può aggravare gli sfoghi cutanei rendendoli più frequenti; per abbassare i livelli di tensione emotiva, prova lo yoga, l'attività fisica o la meditazione. Puoi anche limitare le cose che causano ansia; per esempio, se ti senti angosciato quando vedi o ascolti il notiziario, cerca di non ascoltarlo per più di mezz'ora al giorno.[29]
    • Un rimedio veloce per "staccare la spina" è prenderti qualche momento ogni giorno per fare un po' di respirazione profonda. Chiudi gli occhi e concentrati solamente sul respiro; inspira contando fino a quattro, trattieni il respiro per altri quattro secondi e poi espira per lo stesso periodo. Focalizzandoti solo sul respiro per qualche minuto puoi alleviare lo stress.

Consigli

  • Usa asciugamani diversi per il viso e per il corpo.
  • Non tentare mai il rimedio del dentifricio per i brufoli, perché può bruciare la pelle, seccandola e irritandola; puoi invece provare ad applicare il ghiaccio.

Avvertenze

  • Non schiacciare o stuzzicare i brufoli, perché provochi irritazione.
  • Potresti essere allergico ad alcune sostanze chimiche presenti in diversi prodotti; assicurati quindi di testare una pomata nuova all'interno del polso prima di applicarla sul viso.

Riferimenti

  1. http://www.health.harvard.edu/staying-healthy/daily-skin-care-in-3-simple-steps
  2. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/in-depth/skin-care/art-20048237?pg=2
  3. http://www.health.harvard.edu/staying-healthy/daily-skin-care-in-3-simple-steps
  4. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/in-depth/skin-care/art-20048237?pg=2
  5. https://www.aad.org/public/skin-hair-nails/skin-care/exfoliation
  6. https://www.aad.org/public/kids/skin/acne-pimples-zits/treating-pimples
  7. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/risk-factors/con-20020580
  8. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/risk-factors/con-20020580
  9. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/acne/basics/lifestyle-home-remedies/con-20020580
Mostra altro ... (20)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Alicia Ramos. Alicia Ramos è un'estetista certificata e titolare di Smoothe Denver, che si trova a Denver, nel Colorado. Ha conseguito il titolo di estetista presso la School of Botanical & Medical Aesthetics, dove si è formata in applicazione ciglia, dermaplaning, ceretta, microdermoabrasione e peeling chimici. Attualmente offre soluzioni per la cura della pelle a centinaia di clienti.

Categorie: Cura della Pelle

In altre lingue:

English: Get Clear, Smooth Skin, Español: tener una piel clara y suave, Français: avoir une peau lisse et nette, Deutsch: Glatte und reine Haut bekommen, Português: Obter uma Pele Limpa e Suave, Nederlands: Een schone en gladde huid krijgen, Русский: сделать кожу чистой и гладкой, 中文: 拥有洁净、光滑的皮肤, Čeština: Jak mít čistou a hladkou pleť, Bahasa Indonesia: Mendapatkan Kulit yang Jernih dan Halus, ไทย: ทำให้หน้าใสเนียนเรียบ ไร้สิวกวนใจ, हिन्दी: साफ़ तथा नर्म त्वचा पायें, 日本語: 綺麗でスベスベのお肌を手に入れる, 한국어: 맑고 깨끗한 피부를 위한 피부관리법, العربية: الحصول على بشرة نظيفة وناعمة, Tiếng Việt: Sở hữu Làn da Sạch và Láng mịn, Türkçe: Temiz ve Pürüzsüz Bir Cilde Nasıl Sahip Olunur

Questa pagina è stata letta 172 145 volte.
Hai trovato utile questo articolo?