Come Avviare un’Agenzia Pubblicitaria

Le agenzie pubblicitarie rappresentano la forza motrice di marchi famosi, oltre che di cantanti e attori, e le più prestigiose guadagnano milioni di euro all’anno. Se hai talento per la pubblicità e un forte spirito imprenditoriale, l’attività di un’agenzia pubblicitaria potrebbe offrirti una carriera gratificante. E, sebbene l’avvio di un’agenzia pubblicitaria non richieda una formazione specifica, essa comporta una conoscenza approfondita di branding e marketing, oltre che l’acquisizione dei principi aziendali. I passaggi che seguono ti aiuteranno ad avviare un’agenzia pubblicitaria.

Passaggi

  1. 1
    Lavora per alcuni anni presso un’agenzia pubblicitaria per imparare il mestiere ed entrare in contatto con una serie di interlocutori, in special modo i clienti. Ciò ti consentirà di prendere parte a molte campagne pubblicitarie, dall’inizio alla fine, e di accrescere la tua esperienza.
  2. 2
    Stabilisci la nicchia di mercato su cui vuoi concentrare la tua attenzione.
    • Alcune agenzie pubblicitarie sono specializzate nel settore dello spettacolo, mentre altre nella promozione di prodotti e servizi.
    • Individua se vuoi specializzarti nell’organizzazione di eventi, nella cura dell’immagine di personaggi televisivi e radiofonici, nella produzione e distribuzione di materiale di marketing o nella vendita di biglietti. Potresti anche offrire tutti questi servizi in un unico pacchetto, se hai le conoscenze giuste.
  3. 3
    Informati sulle aziende concorrenti. Se nella tua zona sono presenti agenzie pubblicitarie di rilievo, che si occupano di un settore specifico, scegli una nicchia che offra spazio ai nuovi attori.
  4. 4
    Realizza il tuo business plan. Questo non solo ti servirà come progetto iniziale per la tua agenzia pubblicitaria, ma anche come strumento di riferimento per verificare periodicamente il rendimento dell’azienda. Includi i costi d’investimento, le strategie di acquisizione dei nuovi clienti, e le entrate potenziali per i primi 2 anni.
  5. 5
    Raccogli il denaro di cui hai bisogno per avviare l’agenzia pubblicitaria. All’inizio puoi tranquillamente lavorare da casa con un PC e un telefono, se hai intenzione di fare visita ai clienti.
  6. 6
    Iscrivi la tua attività al Registro delle imprese, presso la Camera di Commercio. Inoltre, è necessaria la licenza dal Comune in cui intendi svolgere l’attività. Per una società personale è richiesta l’apertura della partita Iva.
  7. 7
    Acquista un laptop e un telefonino da utilizzare per scopi commerciali.
  8. 8
    Stila un elenco di ditte come tipografie, ristoranti, agenzie che si occupano di organizzazione di eventi e di noleggio di auto di lusso.
  9. 9
    Realizza un sito web con collegamenti al tuo profilo sui social network affinché i clienti possano contattarti con facilità.
  10. 10
    Stampa i biglietti da visita. Portali sempre con te.
  11. 11
    Promuovi la tua agenzia pubblicitaria presso i potenziali clienti tramite e-mail, volantini, poster e annunci in riviste di settore o d’intrattenimento.
    Pubblicità

Consigli

  • Considera la possibilità di sponsorizzare eventi di beneficenza per avere maggiore visibilità.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Business plan
  • Soldi da investire
  • Licenza
  • Computer o laptop
  • Telefonino
  • Sito web
  • Profili sui social media
  • Biglietti da visita

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 5 596 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità