Come Avviare un Motore Scoppiettante di uno Spazzaneve

A volte, gli attrezzi con un motore a combustione (tagliaerba, motoseghe, decespugliatori, soffiatori, ecc.) non si avviano facilmente oppure non funzionano regolarmente (questi sono i due problemi più comuni). Tra un intervento di regolare manutenzione e l'altro, ecco cosa puoi fare quando devi tagliare l'erba del giardino oppure sgombrare il vialetto dalla neve. Per favore, leggi tutto l'articolo prima di iniziare a lavorare sul motore.

Passaggi

  1. 1
    Rimuovi il carburante se non è stato utilizzato per un lungo periodo di tempo. Se questo ristagna (rimane cioè inutilizzato per più di un paio di mesi) nel serbatoio o in una tanica, sarebbe meglio fare a meno di usarlo. Quando la benzina rimane ferma senza uno stabilizzante inizia a separarsi e, quando utilizzata, non brucerà così bene come della benzina "fresca". Se questo è il primo avvio dello spazzaneve con lo stesso carburante dello scorso anno, la benzina è vecchia. Aspirala dal serbatoio oppure scollega il tubo di alimentazione del carburante in un punto adatto tra il serbatoio e il carburatore, lasciando che la benzina dreni in un recipiente grande almeno quanto il serbatoio. Riempi poi il serbatoio con il tipo di carburante richiesto dall'attrezzo.
  2. 2
    Verifica se la benzina nel serbatoio o che aggiungerai contenga dell'etanolo. Se non lo dovesse contenere, aggiungi un additivo anticongelamento, per evitare che l'umidità e la condensa nel serbatoio si ghiaccino. Carburanti che sono già composti in parte da etanolo non ne hanno bisogno, perché l'alcool fa la stessa cosa e permette all'umidità di entrare in camera di combustione, da dove esce insieme ai gas combusti.
  3. 3
    Utilizza il carburante nella stessa stagione in cui l'hai acquistato. Nelle zone dove ci sono grandi differenze di temperatura fra le varie stagioni, i distributori vendono carburanti con composizioni diversificate, per compensare le variazioni climatiche. Carburanti comprati in primavera, estate o autunno sono diversi (e non funzionano così bene nella stagione fredda) rispetto a quelli acquistati durante l'inverno.
  4. 4
    Controlla le candele. Sostituiscile con candele nuove e con la giusta distanza fra gli elettrodi, se necessario. In caso non riuscissi a trovare una candela sostituitiva, puoi pulire quella vecchia con uno straccio. Dopo averla pulita ed asciugata, preparati a rimuovere sporco e ossidazioni rimasti sugli elettrodi con della carta vetrata (o tela smeriglio) sottile, piegata in modo che entrambi i lati siano abrasivi. A questo punto passa la carta vetrata (o la tela) nello spazio fra gli elettrodi, muovendola avanti e indietro parecchie volte. Rimuovi tutti i depositi sulla parte ceramica attorno all'elettrodo centrale utilizzando un attrezzo appuntito. Rimuovi lo sporco e le incrostazioni rimanenti spruzzando un pulitore per contatti elettrici, poi soffia con un compressore o pulisci con uno straccio. Ora puoi reinstallare la candela, senza avvitarla eccessivamente.
  5. 5
    Controlla il filtro dell'aria. Cambialo oppure puliscilo con un aspirapolvere se è sporco. In questo caso, infatti, l'aria aspirata dal motore farebbe molta più fatica a raggiungere la camera di combustione, producendo difficoltà all'avviamento, irregolarità nel funzionamento e fumo scuro allo scarico. Generalmente, il filtro dell'aria di uno spazzaneve dura molto di più di quello degli attrezzi estivi, dato che in inverno vi sono molte meno particelle di sporco, polvere, foglie, polline, ecc. che possano depositarsi nel filtro dell'aria.
  6. 6
    Spruzza del fluido per l'avviamento all'aspirazione dell'aria. Alternativamente puoi spruzzarlo direttamente dentro al carburatore, togliendo il filtro dell'aria. Il fluido per l'avviamento è un liquido molto più infiammabile della benzina, che facilita l'accensione del motore. Usalo sempre come indicato dall'etichetta sulla confezione. Una buona alternativa è accendere una lampadina da 100W vicino al filtro dell'aria: in questa maniera scalderà l'aria e il carburante, che si vaporizzerà più facilmente (è anche un metodo più sicuro).
  7. 7
    Controlla il filtro della benzina. Come già scritto in precedenza, attrezzi a motore utilizzati a temperature sotto lo zero possono andare incontro a condensa nel carburante e ghiaccio nei tubi. Se non riesci ad avviare il motore dopo aver sostituito la benzina, potrebbe esserci del ghiaccio nel filtro del carburante. Rimuovi il filtro e portalo in una stanza calda, quindi puliscilo e asciugalo. Controlla che non ci siano crepe: verifica che non vi siano gocciolature di carburante in luoghi diversi da dove si collegano i tubi della benzina, perché questo potrebbe indicare la presenza di crepe nel corpo del filtro. Rimuovi tutto il carburante e cambia filtro se vi sono delle crepe, altrimenti puoi reinstallarlo nel motore. Anche se un filtro rovinato andrebbe sostituito il prima possibile, puoi comunque collegare il tubo della benzina direttamente al carburatore (se lunghezza e diametro delle tubazioni sono corrette), ma ricordati che questo è solo un rimedio temporaneo.

Consigli

  • Controlla e rabbocca / sostituisci l'olio motore.
  • Leggere la pagina Web del tuo modello di attrezzo è sempre il miglior posto da dove cominciare, prima di tentare altre soluzioni.
  • Se il motore continua a girare in maniera irregolare o si spegne, sarà probabilmente necessario pulire il carburatore. Non serve una revisione completa, ma una semplice pulizia del galleggiante, della vaschetta e dello spillo sarà probabilmente sufficiente. NON bisogna andare a modificare o cambiare le impostazioni della carburazione. Anche se la pulizia non è complicata, bisogna fare attenzione: ci sono piccole parti che potrebbero cadere e perdersi. Consulta il manuale del produttore del motore o il sito internet se hai dubbi sullo smontaggio o sul rimontaggio.
  • Fai eseguire regolare manutenzione presso un'officina professionale per permettere agli attrezzi a motore di funzionare ottimamente.
  • Aggiungi additivi anticongelanti nel serbatoio e nelle taniche per evitare che la benzina si congeli. Utilizza le proporzioni indicate.
  • Risparmia sul costo dello stabilizzante per la benzina: se non dovessi consumare tutta la benzina prima della fine della stagione, versa quella rimasta nel serbatoio dell'auto.
  • Controlla sempre (ed eventualmente regola) la distanza degli elettrodi della candela, prima di installarla nel motore.
  • Versa il carburante attraverso uno straccio o un filtro da caffè (se la tanica non ha un filtro) per evitare che il ghiaccio finisca nel serbatoio durante il rifornimento.
  • Quando l'inverno sta per finire, mescola benzina e olio per motori a 2 tempi solo quando necessario. Una volta che il carburante per 2 tempi è stato mescolato, non lo si può più utilizzare su motori a 4 tempi.

Avvertenze

  • Tieni fiamme libere e scintille di ogni tipo lontane dal combustibile, soprattutto benzina e fluido per l'avviamento.
  • Evita la possibilità che il motore possa avviarsi accidentalmente mentre vi lavori. Puoi farlo facilmente scollegando il cavo elettrico dalla candela, girando la chiave (se presente) o il pulsante sulla posizione di spegnimento, oppure cortocircuitando la candela.

Cose che ti Serviranno

  • Chiave a cricchetto e bussole
  • Bussola per candela
  • Spessimetro
  • Carta vetrata o tela smeriglio (fine)
  • Candela (o quante necessarie)
  • Filtro dell'aria
  • Filtro del carburante
  • Manuale dell'utente (per dati su candela, filtri, olio e carburante)
  • Fluido per l'avviamento
  • Pulitore per contatti elettrici
  • Straccio asciutto e pulito
  • Carburante
  • Additivo anticongelamento
  • Vecchio contenitore per svuotare il serbatoio
  • Olio motore / olio per 2 tempi
  • Aspirapolvere

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Automobili & altri Veicoli

In altre lingue:

English: Start a Sputtering Snowblower Engine, Español: arrancar un motor de soplador de nieve que no funciona bien

Questa pagina è stata letta 2 056 volte.

Hai trovato utile questo articolo?