Come Avviare una Banca del Cibo

Una banca del cibo è un’organizzazione che raccoglie donazioni di generi alimentari non deperibili e li distribuisce agli enti o alle persone che ne hanno bisogno. Con oltre 925 milioni di persone nel mondo sprovviste del giusto quantitativo di cibo, le banche del cibo e le donazioni costituiscono un aiuto importante per soddisfare questa necessità. Ogni comunità ha dei cittadini bisognosi di aiuto nel comprare cibo per loro stessi e le loro famiglie. Puoi contribuire nella lotta contro la fame nel mondo avviando una banca del cibo.

Passaggi

  1. 1
    Trova un posto in cui immagazzinare il cibo. La quantità delle donazioni può variare nel corso dell’anno, quindi trova un posto che sia abbastanza grande per poter contenere tutto il cibo che ricevi. Se crei un’attività indipendente, potresti iniziare immagazzinando gli alimenti nella tua cantina o nel garage.
  2. 2
    Contatta le organizzazioni presenti nella zona che possano aiutarti a ricevere donazioni di cibo e che possano raccomandarti delle persone bisognose a cui consegnarlo. Lavorare con le chiese, le scuole e gli enti governativi locali è un ottimo punto di partenza.
  3. 3
    Fatti conoscere comunicando la tua attività alle altre banche del cibo della tua zona. Alcune di queste potrebbero avere del cibo in più che potresti comprare. Alcune ti chiederanno di pagare per acquisire il cibo, mentre altre no .
  4. 4
    Organizza un programma secondo il quale fornirai il cibo alle persone o alle agenzie. Alcune banche del cibo consegnano le donazioni ogni 2 settimane. Potresti collaborare con loro per fornire le tue donazioni le altre 2 settimane in modo da servire una fetta più grande della comunità.
  5. 5
    Raccogli le donazioni. Potresti farlo facendo un giro in macchina tra le scuole e le chiese per raccogliere gli alimenti. Oppure organizza una zona fuori dal supermercato locale o da altri negozi, in cui chi vuole può lasciare la propria donazione. Assicurati di avere il permesso dei proprietari dei negozi prima di fare qualsiasi cosa. I negozi di alimentari potrebbero anche voler donare prodotti che sono prossimi alla scadenza.
  6. 6
    Esamina i prodotti non appena arrivano. Organizza gli scaffali nella tua banca del cibo in base al tipo di prodotto (lattine, scatole, prodotti da colazione, piatti principali). Ricontrolla le date di scadenza e butta via tutti i prodotti scaduti e quelli sospetti.
  7. 7
    Prepara gli scatoloni con il cibo il giorno prima di distribuirli. Cerca di riempire gli scatoloni con diversi cibi. Se stai impacchettando gli alimenti destinati alle persone singole, considera in numero di persone a cui il pacco sarà destinato e agisci di conseguenza.
  8. 8
    Tieni un registro con le persone che usufruiscono del tuo servizio, i loro bisogni alimentari e il numero di persone che fanno parte della famiglia. Questi dati possono esserti utili nel decidere cosa preparare per ognuno.
  9. 9
    Cerca altri fondi. Le donazioni di cibo possono diminuire in certi periodi dell’anno, specialmente intorno alle vacanze, quando ce n’è una maggiore necessità. Ottenendo dei fondi ulteriori, potrai combattere la fame in modo costante. Contatta dei gruppi della comunità locale per ottenere fondi finanziari o controlla i programmi di finanziamento da parte del governo .

Consigli

  • Puoi prendere gli scatoloni per impacchettare il cibo al supermercato locale. Parla con qualcuno del negozio e chiedigli di metterti da parte delle scatole. Sarà anche un aiuto per risparmiare.
  • Gli alimenti più specifici (tipo quelli senza glutine o senza zucchero) vanno posizionati in scaffali a parte. Quando ti capiterà che diabetici o persone con particolari bisogni alimentari verranno alla banca del cibo, saprai indirizzarli direttamente in quegli scaffali e potrai lasciarli scegliere i cibi che desiderano.
  • Potresti aver bisogno di stabilire dei prerequisiti per accedere al tuo servizio. Questo ti permetterà di assicurarti che le persone che rifornisci hanno veramente bisogno di donazioni.

Avvertenze

  • Non prendere il cibo che si rovina facilmente o che ha una data di scadenza breve. La frutta e la verdura fresche dovrebbero essere incluse solo se consumate prima che si rovinino.

Cose che ti Serviranno

  • Una zona che funge da magazzino
  • Prodotti non deperibili
  • Scaffali
  • Scatole

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Attivismo Sociale

In altre lingue:

English: Start a Food Bank, Español: iniciar un banco de alimentos, Русский: начать создание пищевого банка

Questa pagina è stata letta 1 908 volte.
Hai trovato utile questo articolo?