Come Avviare una Motocicletta

3 Metodi:Valutare la SituazioneAvviare una Motocicletta a CarburatoreAvviare una Motocicletta a Iniezione

E così hai deciso di avviare la tua motocicletta; se il mezzo è in buone condizioni, non dovresti incontrare difficoltà. Continua a leggere le istruzioni elementari di questo articolo per imparare a farlo!

1
Valutare la Situazione

  1. 1
    Determina se la moto ha il carburatore oppure è a iniezione. Molti modelli, soprattutto quelli più vecchi e meno costosi, non hanno i moderni motori a iniezione. Se hai dei dubbi, puoi trarre le tue conclusioni osservando la leva dello starter, che si trova in genere sul manubrio sinistro, sopra il clacson. Le motociclette a carburatore sono dotate di questa leva, quelle a iniezione no.[1]
  2. 2
    Monta in sella quando avvii la moto. In questo modo hai il controllo completo del mezzo una volta che il motore è acceso. Se per qualsiasi ragione devi procedere senza sederti sulla moto, assicurati che la marcia sia in folle (fra la prima e la seconda) prima di premere l'accensione; non vuoi certo che la moto si muova senza di te!
  3. 3
    Accertati che sia in perfette condizioni. Il serbatoio dovrebbe contenere una buona quantità di benzina e la batteria dovrebbe essere ben carica; è importante garantire una buona manutenzione, soprattutto nei climi umidi o freddi. Sostituisci le candele o, se non sono usurate, puliscile e controllane il gap; verifica anche l'anticipo e modificalo, se necessario. Se sono presenti, sostituisci inoltre le puntine; vale la pena infine ispezionare e pulire anche il carburatore.
    • Se sono vecchi, usurati o sfilacciati, sostituisci i cavi delle candele; usa solo quelli consigliati dalla casa costruttrice e consulta il manuale del mezzo.
  4. 4
    Ispeziona il livello dell'olio. Prima di avviare qualsiasi motore, devi verificare che sia lubrificato controllando questo dettaglio; se non c'è olio o la quantità è insufficiente, non accendere la moto, altrimenti il motore si può surriscaldare e rompere.
  5. 5
    Controlla la batteria. Inserisci la chiave e ruotala in senso orario finché non si accendono le luci; se non accade nulla, significa che la batteria è completamente scarica e devi sostituirla o ricaricarla.

2
Avviare una Motocicletta a Carburatore

  1. 1
    Cerca il comando dello "starter" o l'interruttore di spegnimento. Quando avvii la moto a freddo, devi azionare questa leva che si trova sul manubrio sinistro; in alcuni modelli viene montata direttamente sul carburatore. Gestendo tale dispositivo, puoi arricchire la miscela che raggiunge il motore freddo – quando è spento da più di qualche ora. Più il carburatore è sporco o più è freddo il motore e più devi lavorare con questa leva.[2]
    • Non è necessario agire sullo starter quando il motore è caldo. Se hai utilizzato la moto da poco e il motore è ancora caldo, non serve molta potenza per avviarlo di nuovo; ti basta ruotare leggermente la manopola del gas e il mezzo dovrebbe accendersi.[3]
    • Molte motociclette sono dotate di sensore di sicurezza montato sul cavalletto che impedisce l'accensione; accertati quindi che questo sia sollevato, dato che a volte tenere la marcia in folle disattiva tale sensore.
  2. 2
    Apri la leva dello starter. Assicurati che l'interruttore di spegnimento sia in posizione "on". Devi lasciare la manopola dell'acceleratore in posizione chiusa mentre premi il tasto o il pedale di accensione; se non lo fai, rischi di "ingolfare" il motore rendendo impossibile o difficile la partenza. Ricorda che se la moto è stata spenta da poche ore, non è necessario in genere usare il controllo dello starter.[4]
  3. 3
    Ruota il blocchetto di accensione in posizione "on". Le spie del cruscotto dovrebbero accendersi; se presente, dovresti anche notare una luce verde che indica la marcia in folle.
  4. 4
    Avvia il motore. Tira e mantieni in questa posizione la leva della frizione (sul manubrio sinistro) mentre spingi il tasto di avvio (sul manubrio destro); dovresti sentire il gradevole suono del motore che parte.
  5. 5
    Chiudi la leva dello starter e apri un po' il gas. Trascorso poco tempo dall'accensione, chiudi progressivamente questo comando e accelera leggermente man mano che il motore si scalda. Potrebbe essere necessario mantenerlo attivo per un po' mentre percorri qualche chilometro, ma fai in modo di chiuderlo il prima possibile per una guida fluida; evita di mandare il motore fuori giri nella fase di riscaldamento.

3
Avviare una Motocicletta a Iniezione

  1. 1
    Inserisci la marcia neutra. In genere, si trova fra la prima e la seconda.[5]
  2. 2
    Non preoccuparti della leva dello starter. Nei modelli a iniezione il sistema di gestione del motore regola automaticamente il fabbisogno di carburante in base alla temperatura del motore stesso; infatti, non c'è alcuna leva di questo tipo. Ruota solamente un po' la manopola dell'acceleratore quando avvii una moto a freddo o a caldo.
  3. 3
    Tira la leva della frizione verso il manubrio. Di solito si trova sul lato sinistro; molti motociclisti decidono di azionare contemporaneamente anche quella del freno anteriore (sul manubrio destro).
  4. 4
    Premi e mantieni premuto il tasto di avviamento. Viene in genere posizionato sul manubrio destro, verso il basso, nel punto in cui la mano si appoggia in maniera naturale.
  5. 5
    Prova a usare l'acceleratore. Se il motore non parte, puoi dare un po' di gas mentre premi il tasto di accensione; assicurati che la leva della frizione sia sempre tirata durante questa fase.

Consigli

  • Verifica che ci sia benzina nel serbatoio e che la batteria sia carica prima di tentare queste procedure; se la moto non si avvia, potrebbero esserci dei problemi più gravi.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Automobili & altri Veicoli

In altre lingue:

English: Start a Motorcycle, Español: encender una motocicleta

Questa pagina è stata letta 282 volte.

Hai trovato utile questo articolo?