Come Avvicinarsi agli Scatti (per Principianti)

Hai mai visto Usain Bolt scattare sulla pista e hai pensato "Vorrei saper correre così veloce"? Questa guida allora fa al caso tuo, e per tutte le persone che vogliono avvicinarsi al mondo dell'atletica leggera e in particolare a quello degli scatti.


Ogni passaggio di questo articolo descrive un giorno della settimana, con un addestramento quotidiano da seguire.


Prima o poi, se vuoi davvero diventare bravo, ti servirà l'aiuto di un allenatore professionista.


Ma se vuoi solo provare il brivido dello scatto, questo articolo è perfetto. Se dopo qualche tempo il programma di allenamento qui descritto non sarà più una sfida per te, cerca consigli più avanzati.


Divertiti!

Passaggi

  1. 1
    Lunedì. Questo è il giorno dedicato alla velocità. Gli esercizi di questo giorno si concentrano sull'esplosività di gambe e corpo, costruendo fibre muscolari a contrazione rapida, le più importanti per correre velocemente. Per tutti gli esercizi del giorno, dovrai cercare di essere il più veloce possibile. Supera i tuoi limiti.
    • Fai riscaldamento correndo per 5 minuti sulla pista. Non stancarti, perché dovrai conservare la resistenza per dopo.
    • Fai degli esercizi di allungamento. Questi sono molto semplici e ti permetteranno di prepararti al primo esercizio: http://exercise.about.com/b/2010/09/15/why-you-need-to-stretch.htm
    • Esercizio 1. Inizia correndo 80 m per cinque volte, con un riposo di 3 minuti tra gli scatti. Se non lo sai, un lato del tracciato ovale su cui stai correndo è lungo 100m. Dovresti vedere un segno agli 80m. Se non lo vedi, fermati prima di raggiungere la linea d'arrivo. Correre con la giusta tecnica è importante, e questo video la illustra: http://www.youtube.com/watch?v=RQ38yE39NYI. Se il linguaggio usato è troppo complesso, guarda invece questo video: http://www.youtube.com/watch?v=6BmtGNjm7BE. Tra gli esercizi, fai delle pause di 10 minuti, bevi dell'acqua e rallenta il battito cardiaco.
    • Esercizio 2. 4x70m, con un riposo di 3 minuti tra gli scatti. Capirai dove si trovano all'incirca i 70m. Non è importante essere troppo precisi.
    • Esercizio 3. 3x60m, con un riposo di 3 minuti tra gli scatti.
    • Esercizio 4. 2x20m, con un riposo di 3 minuti tra gli scatti.
    • Questo è tutto per Lunedì. Andiamo avanti.
  2. 2
    Martedì. Questo è il giorno dedicato alla palestra. Oggi ti allenerai in palestra per migliorare la forza necessaria a scattare più velocemente. I muscoli più importanti per gli scatti sono le gambe, le spalle e il core. Cerca su internet o su wikiHow gli allenamenti più adatti per potenziare questi muscoli.
  3. 3
    Mercoledì. Allenamento di resistenza. Questi allenamenti servono a migliorare la tua resistenza, così da riuscire a continuare a correre anche quando i muscoli sono pieni di acido lattico. Fa anche bene al cuore.
    • Fai riscaldamento per 10 minuti.
    • Fai stretching.
    • Esercizio 1. Correrai 300m per due volte, alla massima velocità possibile. Se non sarai del tutto sfiancato dopo i primi 300m, non stai eseguendo l'esercizio nel modo giusto. Riposa finché non senti di poter correre di nuovo.
    • 300m sono tre quarti di giro sulla pista. I due rettilinei sono lunghi 100m e le due curve altrettanto.
  4. 4
    Giovedì. Giorno a metà tra velocità e resistenza. . Oggi correrai le due distanze più comuni per gli scattisti, i 100m piani e i 200m piani. Concluderai con un bello scatto di 50m.
    • Riscaldamento come Lunedì.
    • Fai stretching.
    • Esercizio 1. Inizia con i 200m. Li ripeterai 3 volte. Non spingere al massimo, perché altrimenti non riuscirai a superare i 150m. Inizia con un buon passo veloce, e accelera ai 130m. Riposa 5-10 minuti tra gli scatti.
    • Esercizio 2. Adesso passiamo ai 100m. La vera sfida. Li correrai due volte. Spingi al massimo. Riposa 5-10 minuti tra gli scatti.
    • Esercizio 3. Concludiamo l'allenamento con uno scatto di 50m. Spingi ragazzo!
    • Fai stretching.
  5. 5
    Venerdì. Palestra. Ripeti l'allenamento di Martedì.
  6. 6
    Sabato e Domenica. RIPOSO.

Consigli

  • Allenati con un compagno. Tutto diventa più semplice se hai un amico a sostenerti. Potrete anche cronometrarvi sui 100m!
  • Cerca di non mangiare cibo spazzatura.
  • Porta sempre dell'acqua con te quando ti alleni. Bevi prima, durante e dopo l'allenamento.

Avvertenze

  • NON allenarti se sei infortunato. Rischierai danni permanenti.
  • Non aver paura di ridurre il volume degli allenamenti se sono troppo impegnativi per te. Questo programma non è definitivo, l'unica cosa veramente importante è seguire i temi delle giornate.

Cose che ti Serviranno

  • Pista di atletica
  • Palestra locale, con attrezzature di base
  • Scarpe da atletica

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sport & Fitness

In altre lingue:

English: Get Into Sprinting (Beginners), Русский: заняться спринтом (новичкам)

Questa pagina è stata letta 1 930 volte.
Hai trovato utile questo articolo?