Come Avvolgere i Capelli in un Asciugamano

Questo articolo ti insegnerà come avvolgere i capelli in un asciugamano e come fissarlo sopra la testa o sul lato se hai i capelli molto lunghi o una capigliatura folta. Avvolgerli in un asciugamano ti consente di non bagnarti i vestiti, di tenere i capelli lontano dal viso e di avere le mani libere per finire di prepararti mentre loro si asciugano. Il tessuto assorbirà l'umidità e ti manterrà la testa al caldo, prevenendo fastidiosi raffreddori o il torcicollo, soprattutto durante le fredde giornate invernali.

Metodo 1 di 2:
Avvolgere i Capelli in un Turbante e Fissarlo in Cima alla Testa

  1. 1
    Scegli un asciugamano della grandezza appropriata. Dovrà essere abbastanza lungo da cadere oltre le spalle una volta appoggiato in cima alla testa; inoltre, dovrà essere sufficientemente ampio per coprire l'area che va dalla nuca all'attaccatura dei capelli. Se è molto più grande della tua testa, puoi piegarlo in due in modo che sia più comodo.[1] L'ideale è scegliere un asciugamano appositamente formulato per assorbire efficacemente l'acqua.[2] Uno in morbida microfibra è una scelta molto valida, ma anche il cotone di una vecchia maglietta ha la capacità di lasciare i capelli soffici.[3]
    • Se hai i capelli corti, puoi usare un asciugamano più piccolo.
    • Alcune persone amano la sofficità e la comodità garantita dagli asciugamani in tessuto felpato, ma se hai i capelli ricci è meglio usare la microfibra perché è meno abrasiva sulle cuticole (rivestimento esterno) dei capelli.[4]
    • In alternativa, puoi avvolgere i capelli in una morbida maglietta. Proprio come la microfibra, qualunque tessuto soffice causa una frizione minore sulle cuticole, garantendo capelli più morbidi e sani.[5]
    • In commercio esistono degli asciugamani appositamente formulati per assorbire il maggior quantitativo di acqua possibile, molto usati da coloro che praticano attività natatorie. Fatti di microfibra ad alto potere assorbente, sono più leggeri e più semplici da avvolgere intorno alla testa rispetto ai comuni asciugamani.[6]
  2. 2
    Tampona i capelli con l'asciugamano per evitare che sgocciolino. Non vuoi bagnare il pavimento mentre ti muovi per la casa, quindi per prima cosa strizza leggermente i capelli per eliminare l'acqua in eccesso. Se hai i capelli lunghi o molto folti, potresti trovare comodo metterti a testa in giù e suddividerli in diverse sezioni, mentre se sono corti o sottili puoi piegare semplicemente la testa da un lato e asciugarli dopo averli divisi con delicatezza a metà. In entrambi i casi, tamponali con cautela.
    • In commercio esistono anche dei guanti in microfibra appositamente studiati per asciugare i capelli. Una volta indossati, basterà strizzare i capelli con delicatezza per eliminare velocemente l'acqua in eccesso.[7]
  3. 3
    Sciogli i nodi. Se hai i capelli lisci, puoi usare un pettine a denti larghi; una volta pettinati saranno pronti per essere avvolti nell'asciugamano. Se invece hai i capelli ricci, pettinali solo leggermente con le dita per non rischiare di scomporre la naturale forma dei boccoli. Se vuoi acconciarli in modo ondulato, puoi scegliere di saltare questo passaggio o limitarti ad accartocciare le diverse ciocche tra le dita per non disturbare le onde naturali dei capelli.[8]
    • Quando sono bagnati, i capelli sono molto deboli, quindi cerca di non fare un uso eccessivo del pettine. Per evitare che si spezzino, sciogli i nodi prima di lavarli, quando sono ancora asciutti, in questo modo sarà molto più semplice districarli prima di avvolgerli nell'asciugamano.[9]
  4. 4
    Mettiti a testa in giù. Piega il busto in avanti, quindi usa le mani per portare tutti i capelli oltre la testa, così da averli davanti al viso.
    • Mettiti a testa in giù in un posto dove sai che i capelli possano penzolare liberi, senza urtare alcun oggetto.
  5. 5
    Avvolgi l'asciugamano intorno alla testa. Il centro dell'asciugamano dovrebbe trovarsi esattamente sopra la nuca. Sistema i lati in modo che entrambi abbiano la stessa ampiezza e lunghezza, quindi portali contemporaneamente verso la fronte, tenendoli tra le mani in modo fermo. Stringi i lati dell'asciugamano lungo l'attaccatura dei capelli, dovranno premere contro la testa, ma senza comprimerla. Stringendo troppo il turbante potresti farti venire il mal di testa.
    • Fissa i lembi dell'asciugamano dietro alle orecchie. Alcune persone preferiscono tenere le orecchie coperte, ma potresti fare fatica a sentire.
  6. 6
    Avvolgi l'asciugamano intorno all'intera massa di capelli. Attorciglialo verso destra o verso sinistra partendo dalla base della testa. Tienilo fermo con una mano, quindi usa l'altra per farlo girare intorno ai capelli. Continua fino a quando non rimane libero solo il lembo finale. Ricorda che il turbante dovrà essere saldo, ma non troppo stretto, altrimenti rischierai di danneggiare i capelli.
  7. 7
    Fissa il turbante sulla testa. Torna in posizione eretta, quindi porta all'indietro i capelli avvolti nell'asciugamano. Usa una molletta o un angolo di tessuto per fissare il turbante all'altezza della nuca.
  8. 8
    Tieni i capelli avvolti nell'asciugamano per circa 30-60 minuti. Dovrebbe essere il tempo sufficiente per assorbire tutta l'umidità presente sui capelli.[10] Se dopo un'ora sono ancora umidi, sostituisci l'asciugamano bagnato con uno asciutto, quindi tienilo in testa per il tempo necessario.
  9. 9
    Mettiti a testa in giù, quindi svolgi delicatamente il turbante. Piega il busto in avanti per tornare nuovamente a testa in giù, dopodiché srotola piano piano l'asciugamano. I capelli dovranno essere solo leggermente umidi così da potersi asciugare facilmente all'aria. Libera i capelli dalla presa stretta del tessuto, ma toglili dall'asciugamano solo quando sei tornato in posizione eretta per evitare che ti vadano in faccia.
    • Se hai i capelli molto folti, puoi cercare di farli asciugare più in fretta usando due asciugamani.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Avvolgere i Capelli in un Turbante Laterale

  1. 1
    Tampona i capelli con un asciugamano morbido per evitare che sgocciolino. Scegline uno in tessuto soffice, in microfibra o una vecchia maglietta per assorbire l'acqua in eccesso dai capelli. Più il materiale è morbido, più ti aiuta a tenere i capelli disciplinati, soffici e poco crespi. Se possibile, evita la comune spugna, preferendo un asciugamano appositamente studiato per i capelli.[11]
  2. 2
    Sciogli i nodi. Se hai i capelli lisci, puoi usare un pettine a denti larghi; una volta pettinati saranno pronti per essere avvolti nell'asciugamano. Se invece hai i capelli ricci, pettinali solo leggermente con le dita per non rischiare di scomporre la naturale forma dei boccoli. Se vuoi acconciarli in modo ondulato, puoi scegliere di saltare questo passaggio o limitarti ad accartocciare le diverse ciocche tra le dita per non disturbare le onde naturali dei capelli.[12]
  3. 3
    Porta tutti i capelli all'indietro. Raccoglili con le mani e portali all'indietro lasciandoli cadere sulla schiena. Creare un turbante laterale è una buona alternativa se avvolgerli sopra il capo ti fa venire il mal di testa.
  4. 4
    Appoggia l'asciugamano sulla testa. Allinealo all'attaccatura frontale dei capelli, con i due lati lunghi che penzolano oltre le spalle. Assicurati che il punto all'altezza della fronte corrisponda alla metà dell'asciugamano, in modo che i due lati abbiano la stessa lunghezza. Se le due parti non sono uniformi, sarà più difficile fissare il turbante alla testa in modo saldo.
  5. 5
    Avvolgi l'asciugamano intorno alla testa. Afferralo su entrambi i lati e fascia la testa in modo stretto. Portalo verso la nuca facendolo passare dietro alle orecchie in modo che rimangano fuori dall'asciugamano. A questo punto impugnalo ai bordi all'altezza della nuca. Non stringere troppo per non rischiare di danneggiare i capelli.
  6. 6
    Attorciglia l'asciugamano intorno ai capelli. A questo punto stai impugnando saldamente i due bordi dell'asciugamano all'altezza della nuca. Inizia ad avvolgerlo intorno ai capelli in senso orario o antiorario. Continua ad arrotolare l'asciugamano intorno ai capelli fino alla fine. Fai attenzione a non fasciare i capelli in modo troppo stretto per non rischiare di rovinarli.
  7. 7
    Porta l'asciugamano arrotolato su un lato della testa. Spostalo con delicatezza in avanti oltre la spalla, quindi appoggialo sulla clavicola. Puoi fissare l'estremità dell'asciugamano con una molletta oppure puoi tenerla stretta in una mano.
  8. 8
    Tieni i capelli avvolti nell'asciugamano per circa 30-60 minuti o fin quando sono solo leggermente umidi. Se i tuoi capelli sono molto folti e hanno bisogno più di un'ora per asciugarsi, usa un secondo asciugamano asciutto per sostituire quello ormai bagnato. Non toglierlo fin quando i capelli non sono solo lievemente umidi in modo da poterli lasciare asciugare completamente all'aria o acconciare velocemente con l'asciugacapelli.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 31 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 19 768 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità