Come Avvolgere un Gatto in un Lenzuolo

Sapere come avvolgere un gatto in un lenzuolo può essere molto utile, soprattutto quando è necessario somministrargli dei medicinali. Quando è avvolto, il gatto sembra un bimbo fasciato, con gli arti immobilizzati contro il corpo, come in un bozzolo, e la testa che spunta fuori. Se l'operazione è ben eseguita, il gatto non subirà niente più di un affronto al suo orgoglio. Per imparare a eseguire la tecnica correttamente, continua a leggere.

Metodo 1 di 2:
Avvolgere un Gatto Mansueto

  1. 1
    Prima di disturbare il gatto, prepara un asciugamano. Scuoti l'asciugamano e distendilo con cura su una superficie piana: il tavolo è meglio del pavimento come superficie, perché è più comodo per la tua schiena e per le braccia.
    • Un asciugamano grande, come un telo da mare, è l'ideale, oppure anche un lenzuolo. Al limite, puoi anche usare una coperta a maglia fitta della stessa grandezza. Coperte a maglia larga offrono scarsa protezione e non sono indicate perché il gatto può impigliarsi con gli artigli.
  2. 2
    Parla dolcemente al gatto, sollevalo con entrambe le mani e sostienilo con le braccia. Un asciugamano di misura standard è più lungo che largo: posiziona quindi il gatto al centro dell'asciugamano, ad angolo retto rispetto alla lunghezza, con il naso che tocca uno dei bordi.
    • Appoggia il gatto sulla pancia, nella sua naturale posizione accucciata, con le zampe sotto di lui.
    • Dovresti avere la stessa lunghezza di asciugamano da una parte e dall'altra del gatto.
  3. 3
    Fai la prima piegatura. Sei sei destrimano, usa la mano sinistra per afferrare il gatto dalla collottola, altrimenti fai il contrario. Questa parte di pelle allentata sopra le spalle del gatto è il punto da cui una gatta afferra i suoi gattini per ottenere un comportamento sottomesso. Anche se sei reticente nell'afferrare il tuo gatto in modo risoluto, stai sicuro che non gli farai male in alcun modo. Per effettuare la prima piegatura:
    • Con la mano destra afferra un lato dell'asciugamano a 20-25 cm dal gatto.
    • Avvolgi l'asciugamano in modo aderente intorno alla schiena del gatto, da destra verso sinistra, avvolgendo anche la tua mano, che rimuoverai al prossimo passaggio.
    • Con delicatezza, solleva il gatto dalla collottola, in modo che la parte anteriore del corpo sia sollevata di 45 gradi rispetto al piano orizzontale, mentre la parte posteriore resta appoggiata a terra.
    • Passa la parte dell'asciugamano piegata sulla schiena del gatto sotto la zampa sinistra anteriore. Quindi appoggia le zampe sul tavolo in modo che il corpo del gatto tenga in posizione la prima piegatura.
  4. 4
    Fai la seconda piegatura. Per effettuare la seconda piegatura esegui le manovre seguenti:
    • Mentre tieni la mano sinistra ancora coperta, afferra l'asciugamano sul lato sinistro del gatto. Come prima, avvolgi in modo aderente l'asciugamano sulla schiena del gatto, da sinistra verso destra. A questo punto il gatto è avvolto all'interno del bozzolo di asciugamano e soltanto la sua testa spunta fuori.
    • Ora libera la tua mano sinistra. Molla la collottola e fai scivolare le dita fuori dall'involucro. Se hai avvolto l'asciugamano in modo aderente, gli arti del gatto resteranno fermi contro il suo corpo.
    • Posiziona la mano che hai appena liberato sotto il petto del gatto. Solleva la parte superiore del suo corpo di 45 gradi rispetto al piano orizzontale.
    • A questo punto usa la mano destra per afferrare il lembo di asciugamano rimasto dalla seconda piegatura. Passalo sotto al gatto e tiralo con vigore in modo che sia fasciato saldamente. Continua ad avvolgere la parte restante dell'asciugamano intorno al gatto finché non ne rimane più.
  5. 5
    Effettua la piegatura finale. A questo punto il gatto è avvolto nell'asciugamano ma, se è determinato, potrebbe liberarsi dalla parte posteriore. La piegatura finale, o "a burrito", consiste nell'infilare la parte dell'asciugamano che pende dietro al gatto sotto al suo corpo. La manovra è davvero semplice:
    • Solleva semplicemente il gatto dalla parte posteriore e infila l'estremità sotto di lui.
    • Quando appoggi nuovamente la parte posteriore del gatto a terra il peso del suo corpo bloccherà l'asciugamano sotto di lui e non ci sarà modo per il gatto di liberarsi dalla parte posteriore.
  6. 6
    Esamina il gatto o somministra i dovuti medicinali. Dopo aver avvolto il gatto nell'asciugamano, sei pronto per somministrargli i medicinali oppure, per esaminare una zampa, estrai lentamente la parte interessata attraverso l'estremità aperta dell'asciugamano o della coperta.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Avvolgere un Gatto Aggressivo

  1. 1
    Innanzitutto, cerca di parlare al gatto. Vezzeggialo e rassicuralo che non gli verrà fatto alcun male. Comportati il più normalmente possibile e, se necessario, continua a fare quello che stavi facendo in modo che non avverta che sta per succedere qualcosa.
    • Se hai qualcuno che può aiutarti, sarà tutto più facile. Distrai il gatto mentre l'altra persona afferra l'asciugamano o la coperta per avvolgerlo da dietro.
  2. 2
    Procurati un asciugamano largo e spesso, o una coperta, che sia possibilmente di tre o quattro volte la misura del gatto. Un asciugamano, una coperta, o un lenzuolo grande sono la cosa migliore. Evita quelli a maglia larga, altrimenti il gatto ci potrebbe infilare le zampe o gli artigli per uscire.
    • Ti servirà anche un asciugamano, o una coperta, da lasciare adagiato su una superficie piana. L'asciugamano che hai in mano ti servirà per coprirlo ed evitare che ti graffi e scappi. L'asciugamano sul tavolo sarà quello in cui lo avvolgerai.
  3. 3
    Getta l'asciugamano sul gatto. Cerca di gettarlo sul gatto nella sua parte centrale. Trattieni il gatto, se necessario: non gli farai alcun male se il tuo obiettivo è solo quello di trattenerlo.
    • Se manchi il colpo, sarà meglio attendere finché lo shock non sarà passato. Per la prossima ora il gatto sarà probabilmente in allerta; riprova quando sembra essersi calmato.
  4. 4
    Localizza subito la collottola e afferrala. Devi farlo mentre il gatto è nell'asciugamano. Afferrala con entrambe le mani, se necessario.[1] Se il gatto sta reagendo bene, usa la tua mano non dominante, in modo da poter usare la mano dominante per avvolgerlo.
    • Non gli farai male se lo afferri dalla collottola: è il punto da cui la gatta afferra i piccoli per renderli sottomessi e docili.
  5. 5
    Sistema il gatto sul tavolo dove hai disteso un asciugamano largo e spesso. Segui la stessa procedura per avvolgere un gatto docile, avendo solo l'accortezza di essere il più rapido possibile. Quando hai finito di avvolgere il gatto, puoi passare subito ad esaminarlo o a somministrare i medicinali.
    • Il primo metodo di questo articolo presenta una tecnica per avvolgere il gatto in tre mosse, o "a burrito". Sei pronto per cominciare da step 3.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un asciugamano, una coperta o un lenzuolo grande
  • Una superficie piana

Riferimenti

  1. http://www.youtube.com/watch?v=ubKHlnsdMDE
  2. Restraint of Animals 2nd edition (1953) by John R. Leahy: Department of Anatomy N. Y. State Veterinary College, Cornell University, pp. 185 – 196

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gatti
Questa pagina è stata letta 2 111 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità