Come Bere Energy Drink in Sicurezza

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

Gli energy drink sono diventati molto popolari negli ultimi anni tra le persone che cercano una "spinta" a metà giornata, qualcosa che le tiri su di mattina o persino un modo (non consigliato) per ritardare gli effetti del consumo di alcolici. Tuttavia, anche gli avvertimenti sui pericoli di queste bevande e le storie di giovani deceduti per arresto cardiaco, in seguito a un consumo eccessivo di caffeina, sono diventati sempre più comuni. La verità è che queste bibite, se consumate con moderazione, nelle circostanze giuste e da persone sane, non provocano danni alla salute. Per garantire la tua sicurezza, impara tutte le informazioni possibili sugli energy drink e quando dire basta.

Parte 1 di 3:
Usare gli Energy Drink in Modo Responsabile

  1. 1
    Non bere più di uno o due energy drink al giorno. Il termine si riferisce alle bibite che contengono un mix di ingredienti (quasi sempre caffeina) e che sono pensate per offrire energia, presenza mentale e concentrazione. Oltre a queste, esistono moltissimi prodotti che rientrano nella categoria degli stimolanti, dalle bibite in lattina ai drink in mini formato, ai mix in polvere. Per questa ragione, imporre un limite unico al consumo degli energy drink non è facile.[1]
    • Per quanto riguarda gli energy drink più noti e pubblicizzati, quasi tutti gli adulti in salute possono berne fino a due al giorno. Per le bibite non concentrate (come Red Bull, Monster, Rockstar, eccetera) questo limite equivale a 500 ml al giorno. Cerca di non superare mai quella quantità e ricorda che per essere sicuro della tua salute dovresti usare gli energy drink il meno possibile.[2]
  2. 2
    Non usare energy drink prima o durante l'attività fisica intensa. Nei casi in cui un arresto cardiaco o altri eventi pericolosi per la salute sono avvenuti, sono stati messi in relazione il consumo di energy drink e l'attività fisica intensa, come partite di calcio o allenamenti con i pesi. Alcuni atleti apprezzano la "spinta" di energia e concentrazione offerta da queste bibite, ma la caffeina e gli altri ingredienti accentuano molti dei cambiamenti fisici (ad esempio l'aumento della frequenza cardiaca) che avvengono già quando siamo sotto sforzo.[3]
    • L'abbinamento di energy drink e attività fisica intensa è particolarmente pericoloso per le persone con problemi al cuore, spesso non diagnosticati (come capita ai bambini e ai giovani adulti), arrivando persino a provocare aritmie, come la fibrillazione atriale o la SADS.[4]
    • Questi eventi negativi sono piuttosto rari, ma il rischio è notevolmente più grande del beneficio dato dalle bevande, specialmente considerando che l'attività fisica migliora già i tuoi livelli di energia e concentrazione.
  3. 3
    Non mescolare gli alcolici con gli energy drink. Non è una sorpresa che l'aumento della popolarità di queste bibite abbia portato all'invenzione di cocktail che mischiano alcolici e Red Bull. Alcune persone sostengono che gli energy drink aiutano a contrastare gli effetti intossicanti dell'alcol, permettendo di bere (e divertirsi) più a lungo. Sfortunatamente, questo mix può anche rendere meno consapevoli del numero di bibite (e alcolici) consumate e mascherare il potenziale impatto negativo sulla salute.[5]
    • L'aspetto più pericoloso è che alcune persone bevono energy drink dopo gli alcolici in modo da poter guidare verso casa "in sicurezza"; tuttavia, guidare ubriachi ma leggermente più vigili è pericoloso quanto essere semplicemente in stato di ebbrezza, se non di più, considerando l'aumento della sicurezza nei propri mezzi.[6]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Fare Scelte Informate

  1. 1
    Cerca le marche che forniscono la lista degli ingredienti e le informazioni nutrizionali. Negli Stati Uniti, alcuni energy drink sono commercializzati come "integratori alimentari" e quindi possono aggirare le norme imposte dalla FDA. Questo significa che i produttori non sono obbligati a riportare gli ingredienti o le informazioni nutrizionali sulla confezione. Se bevi una di queste bibite senza informazioni, non puoi sapere che cosa introduci nel tuo corpo.[7]
    • Fortunatamente per i consumatori, circa il 95% degli energy drink (inclusi quelli delle marche più note) sono commercializzati come bibite e non come integratori alimentari; questo li costringe a rispettare le norme imposte dagli enti che regolano i produttori di alimenti, riportando sulle confezioni la lista degli ingredienti e le informazioni nutrizionali. Naturalmente, sta a te leggere con attenzione l'etichetta, capire con esattezza che cosa si trova all'interno della bibita (e quali sono le quantità di quelle sostanze) e tenere sotto controllo la quantità di caffeina e altri stimolanti che consumi durante il giorno.[8]
  2. 2
    Consulta (ma non accettare ciecamente) i consigli del produttore della bibita. Secondo il sito web dell'energy drink più famoso al mondo, è sempre il momento giusto per bere una Red Bull: puoi e dovresti farne uso quando guidi, studi, lavori, fai sport, giochi e fai festa, di giorno e di notte.[9]
    • Se tuttavia esplori il sito più a fondo, troverai alcuni consigli pratici, come non superare i 400 mg di caffeina al giorno (o cinque lattine di bibita) se sei un adulto in salute. Viene anche suggerito a chi è intollerante alla caffeina di non consumare il prodotto e alle donne incinte, in allattamento e ai bambini di limitarne l'assunzione. È disponibile anche l'elenco completo degli ingredienti.[10]
    • Scopri quante più informazioni possibile sul drink che vuoi bere e segui i consigli del produttore, ma cerca anche altre raccomandazioni basate su dati scientifici, in modo da determinare se sia davvero il caso di consumarlo (e se lo fosse, decidere le quantità).
  3. 3
    Prendi nota dell'apporto giornaliero di caffeina. Malgrado il pensiero popolare, la caffeina non è una sostanza che dà dipendenza. Tuttavia, è possibile soffrire di lievi sintomi di astinenza per un giorno o due dopo aver smesso improvvisamente di bere caffè dopo un periodo di consumo intenso. Con moderazione, la caffeina è sicura per quasi tutte le persone, ma in dosi eccessive può provocare aritmie e altri problemi medici (nei casi più estremi, persino il decesso).[11]
    • Le raccomandazioni variano, perché gli effetti del consumo abbondante di caffeina non sono del tutto chiari; 300-400 mg al giorno sono un limite ragionevole da tenere a mente. Per darti un punto di riferimento, una tazzina di espresso contiene circa 50 mg di caffeina, le bevande tipo cola circa 40 mg e gli energy drink (in lattina da 250 ml) tra i 50 e i 160 mg.[12]
    • In circostante normali, le donne incinte o in allattamento non dovrebbero superare i 200 mg di caffeina al giorno; i bambini, non più di 50-100 mg.[13]
  4. 4
    Fai attenzione al contenuto di zuccheri e altri ingredienti. Scegliere gli energy drink che riportano tutte le informazioni nutrizionali sull'etichetta ti aiuta a considerare altri aspetti oltre al consumo di caffeina. Ad esempio, molti di essi contengono alte dosi di zucchero. I pericoli per la salute di un consumo eccessivo di zuccheri sono stati ampiamente dimostrati: evitare gli zuccheri aggiunti è una raccomandazione specifica delle più recenti linee guida del governo degli Stati Uniti.[14]
    • Gli energy drink contengono spesso taurina, un aminoacido che si trova naturalmente nei prodotti di origine animale, guaranà, una pianta sudamericana che contiene naturalmente caffeina (che si va a sommare alla caffeina aggiunta artificialmente al drink) e vitamine del gruppo B. Anche in questo caso, si tratta di ingredienti sicuri, se assunti con moderazione; non si può dire altrettanto per il loro consumo eccessivo.[15]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Considerare le proprie Condizioni di Salute

  1. 1
    Parla con il tuo medico se hai dei problemi di salute. Uno o due energy drink non dovrebbero fare male a un adulto medio sano, ma chi soffre di alcuni problemi dovrebbe prendere certe precauzioni prima di assumerli. In particolare, se soffri di una malattia al cuore o di ipertensione, dovresti prima consultare il medico.[16]
    • Se noti irritabilità, nervosismo, insonnia, aumento della frequenza cardiaca o della pressione sanguigna dopo un solo energy drink, potresti essere sensibile alla caffeina o soffrire di un altro problema di salute da valutare. Parla con il tuo medico prima di bere di nuovo una bibita simile.
    • Se bevi spesso energy drink perché i tuoi livelli di energia sono sempre bassi, potresti avere un disturbo del sonno o altri problemi di salute. Contatta il tuo medico e fissa una visita di controllo.
  2. 2
    Non usare gli energy drink per sostituire il sonno o una dieta corretta. Ricorda sempre che il modo più efficace, duraturo e sano per aumentare i tuoi livelli di energia è dormire a sufficienza e non scolare una bibita dietro l'altra. Gli energy drink possono darti una rapida spinta di energia di breve durata, mentre il riposo e l'alimentazione sana ti mantengono in forze per tutto il giorno, evitando le "ricadute".[17]
    • Questo articolo offre informazioni utili sull'importanza di dormire bene (sette - nove ore per notte per l'adulto medio) e consigli su come riuscire a farlo.
    • Secondo le più recenti linee guida alimentari, dovresti evitare gli zuccheri aggiunti e trovare le energie per tutta la giornata da una varietà di frutti e verdure colorati, proteine magre, cereali integrali e grassi sani.
  3. 3
    Limita il numero di energy drink se sei incinta o in allattamento. Le donne in queste condizioni sanno che devono prendere molte precauzioni per proteggere la propria salute e quella del bambino. Ad esempio, il consumo eccessivo di caffeina può provocare irregolarità cardiache direttamente al feto o alla madre (mettendo a rischio la salute di entrambi).[18][19]
    • Alcuni esperti consigliano alle future madri di evitare del tutto la caffeina durante la gravidanza, ma degli studi indicano che un consumo ridotto non provoca problemi né per la madre, né per il bambino. Non superare i 200 mg al giorno, o la dose consigliata dal tuo ginecologo.
  4. 4
    Limita o vieta il consumo di energy drink ai bambini e agli adolescenti. Gli adolescenti rappresentano un'abbondante quota di mercato delle bibite energetiche, probabilmente grazie al loro stato di bevande alla moda oltre che alla spinta di energia che conferiscono. La caffeina e gli altri ingredienti contenuti in queste bevande non sono pericolosi per i bambini, ma le dosi consigliate sono decisamente inferiori rispetto a quelle per gli adulti.[20]
    • Dato che gli energy drink non hanno alcun effetto nutrizionale o terapeutico, possono contenere ingredienti ignoti e i loro effetti sui bambini non sono stati testati in studi di lunga durata, la scelta più sicura è quella di proibirli del tutto ai bambini. A quasi tutti i ragazzi e gli adolescenti non dovrebbero mancare comunque le energie, a meno che non dormano troppo poco o che non soffrano di un problema di salute che richiede attenzioni mediche.[21]
  5. 5
    Pensaci due volte prima di usare la caffeina in polvere. Alcune persone decidono di evitare gli energy drink in commercio e provano a prepararseli da sole. È possibile acquistare la caffeina in polvere come integratore alimentare e in teoria, si tratta di un prodotto sicuro, sia ingerito in purezza che mescolato a delle bevande. Tuttavia, non puoi essere certo che la polvere sia composta da pura caffeina e anche un piccolo errore di misura può portarti a consumare dosi pericolose di quella sostanza.[22]
    • L'FDA ha emanato un avviso in merito all'uso di caffeina in polvere, perché un semplice errore di misurazione può portare a una overdose pericolosa. Se non sei certo della qualità del prodotto e non sei molto preciso nel dosaggio, probabilmente dovresti evitare di usarlo.
    • Per la loro sicurezza, è meglio impedire agli adolescenti di usare caffeina in polvere.
  6. 6
    Bevi gli energy drink con saggezza, ma non cedere a preoccupazioni irrazionali. Come per la maggior parte degli alimenti, dei farmaci e degli integratori, "moderazione" è la parola chiave quando hai a che fare con queste bibite. Se puoi evitarle, probabilmente si tratta della scelta più sicura e sana; tuttavia, se decidi di consumarle senza esagerare e non rientri in una delle categorie a rischio, non devi pensare che hai messo a repentaglio la tua salute solo perché hai bevuto una lattina di Red Bull.[23][24]
    • In teoria, dovresti fare affidamento su dieta sana, attività fisica regolare e riposo abbondante per avere l'energia sufficiente ad arrivare a fine giornata. In alternativa, prendi un caffè nero, povero di calorie e additivi.
    • Sulla base delle prove che abbiamo, considerare di proibire o regolamentare fortemente gli energy drink è una misura eccessiva, anche se probabilmente è necessaria più attenzione nel controllo dei loro ingredienti. Se fai scelte informate e intelligenti, puoi bere le bibite che preferisci in totale sicurezza.
    Pubblicità
  1. http://energydrink-us.redbull.com/facts-red-bull
  2. http://www.foodinsight.org/articles/questions-and-answers-about-energy-drinks-and-health
  3. http://health.usnews.com/health-news/health-wellness/articles/2015/01/16/are-energy-drinks-really-that-bad
  4. http://www.consumerreports.org/cro/magazine/2012/12/the-buzz-on-energy-drink-caffeine/index.htm
  5. http://www.mayoclinic.org/healthy-living/nutrition-and-healthy-eating/expert-answers/energy-drinks/faq-20058349
  6. http://www.foodinsight.org/articles/questions-and-answers-about-energy-drinks-and-health
  7. http://www.mayoclinic.org/healthy-living/nutrition-and-healthy-eating/expert-answers/energy-drinks/faq-20058349
  8. http://www.mayoclinic.org/healthy-living/nutrition-and-healthy-eating/expert-answers/energy-drinks/faq-20058349
  9. http://www.webmd.com/food-recipes/energy-shots-review
  10. http://www.consumerreports.org/cro/magazine/2012/12/the-buzz-on-energy-drink-caffeine/index.htm
  11. https://www.elsevier.com/about/press-releases/research-and-journals/dangers-of-adolescent-energy-drink-consumption-for-the-heart-cardiologists-urge-physicians,-parents,-educators-to-monitor-adolescents-energy-drink-consumption-more-closely
  12. Seifert, S. M., Schaechter, J. L., Hershorin, E. R., & Lipshultz, S. E. (2011). Health Effects of Energy Drinks on Children, Adolescents, and Young Adults. Pediatrics, 127(3), 511–528. http://doi.org/10.1542/peds.2009-3592
  13. http://www.forbes.com/sites/jacobsullum/2015/09/07/energy-drinks-safe-as-coffee-but-somehow-lethal/#6c305f6c186e
  14. http://www.mayoclinic.org/healthy-living/nutrition-and-healthy-eating/expert-answers/energy-drinks/faq-20058349
  15. http://www.forbes.com/sites/jacobsullum/2015/09/07/energy-drinks-safe-as-coffee-but-somehow-lethal/#6c305f6c186e

Informazioni su questo wikiHow

Medico di Medicina Generale
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007.
Categorie: Drinks
Questa pagina è stata letta 11 099 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità