Come Bisecare una Retta con Regolo e Compasso

Nei disegni con riga e compasso può capitare di utilizzare un regolo su cui mancano le tacche di misurazione (a differenza di un riga con scala graduata). Quindi, come si fa a bisecare (trovare il centro di) una retta e disegnare un asse perpendicolare al segmento se questo non può essere misurato? La risposta è quella di utilizzare il compasso. Ecco come procedere.

Passaggi

  1. 1
    Inizia disegnando una retta di qualsiasi lunghezza in modo che possa essere coperta dall'apertura del compasso. Disegnala con il regolo.
  2. 2
    Posiziona l'ago del compasso su un'estremità del segmento. Apri il compasso in modo da coprire più della metà della distanza verso l'altra estremità.
  3. 3
    Disegna due archi, uno sopra e uno sotto la retta.
  4. 4
    Senza cambiare la lunghezza di apertura del compasso, posiziona l'ago dello strumento sull'altra estremità della retta.
  5. 5
    Disegna altri due archi, uno sopra e uno sotto il segmento. Questi archi hanno lo stesso raggio dei primi due.
  6. 6
    Allinea il regolo in modo da collegare le intersezioni degli archi e traccia una linea da un punto all'altro delle intersezioni. Questa linea taglierà la retta in due parti uguali.
    Pubblicità

Consigli

  • Assicurati che la mina del compasso sia appuntita. Se la mina è consumata, l'ampiezza delle linee disegnate causeranno errori di misurazione durante il posizionamento del regolo o dell'ago del compasso.
  • Perché funziona. Stai in pratica trasformando il segmento disegnato nella diagonale di un rombo. Infatti, la rotazione del compasso segna le estremità dei quattro lati del rombo - semplicemente non hai bisogno di disegnarli collegando i punti. Così, quando colleghi le due X formate dagli archi, stai disegnando in realtà l'altra diagonale del rombo. In effetti, una delle proprietà caratteristiche di un rombo è che la diagonale più lunga e quella più corta sono perpendicolari tra loro, dove la diagonale più lunga interseca quella più corta. Quindi, la linea che collega le due X rappresenta la bisettrice della retta che hai inizialmente disegnato.
  • Se i due archi non si intersecano, vuol dire che o gli archi disegnati non sono sufficientemente lunghi, o non hai aperto il compasso a sufficienza. Cancella gli archi, apri di più il compasso, e riprova.

Pubblicità

Avvertenze

  • Assicurati di non modificare la lunghezza di apertura del compasso quando passi da un'estremità all'altra.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Disegno
Questa pagina è stata letta 840 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità