Si dice che “Il miglior attacco è una buona difesa”. Chiunque abbia mai messo piede su un ring di pugilato probabilmente è d’accordo. Pugili del calibro di Mohammed Ali, Mike Tyson o Sugar Ray Leonard tiravano pugni e li bloccavano con pari efficacia. Non c’è bisogno che tu sia un pugile allenato o professionista per difenderti dal tuo avversario. Un paio di semplici mosse sono tutto ciò che serve per bloccare un colpo.

Passaggi

  1. 1
    Impara a tirare i colpi base del pugilato (diretto, gancio e montante). Sapere come ognuno di questi colpi viene effettuato è il primo passo per capire come bloccarli e lanciare un contrattacco.
  2. 2
    Fai attenzione al diretto del tuo avversario, uno dei colpi più usati dai pugili. Uno dei modi più efficaci per bloccarlo è dargli un colpetto con il palmo della mano, in modo da direzionarlo sopra la spalla opposta.
  3. 3
    Evita un diretto dell’avversario bloccando il colpo con la spalla. Sposta il peso sul piede posteriore, ruota in modo deciso il corpo e contrattacca.
  4. 4
    Esci dalla traiettoria di un colpo in arrivo ruotando il corpo quanto basta perché il guantone scivoli oltre la tua testa senza toccarla. Mentre il guantone dell’avversario incombe su di te, ruota fianchi e spalle per schivare il colpo.
  5. 5
    Schiva il guantone dell’avversario abbassandoti in posizione eretta. Questa mossa fa sì che il guantone ti sfiori la testa o ti manchi del tutto.
  6. 6
    Chinati e allontanati "zigzagando" dal colpo in arrivo abbassando la testa e contemporaneamente scivolando sotto il guantone dell’avversario. Mentre il guanto avanza, piega le gambe e muoviti lateralmente in una direzione o nell’altra. Una volta che hai schivato il colpo, torna “zigzagando” in posizione eretta verso un lato o l’altro del braccio teso del tuo avversario.
  7. 7
    Perfeziona la strategia di Mohammed Ali del famoso “effetto molla”. Questa mossa difensiva prevede che i pugili si appoggino alle corde, proteggendosi con i guantoni e il proprio corpo. L’obiettivo è resistere all’attacco, sfiancare l’avversario e risparmiare energie. Usare con successo il metodo dell’“effetto molla” indebolisce il nemico, il che ti permette di reagire con un contrattacco.
  8. 8
    Esegui quello che è conosciuto come l’“approccio del corpo a corpo” per evitare che l’avversario tiri ganci o montanti. Di solito questa tattica si attua quando gli avversari sono molto vicini uno all’altro e tirare un diretto non è possibile. Il corpo a corpo richiede che tu stringa le braccia dell’avversario mentre lo tiri con decisione verso il tuo corpo. Questo gli immobilizza le braccia e non gli permette più di colpire.
    Pubblicità

Consigli

  • Confondi le tue mosse spostando il peso da una parte all’altra.
  • Proteggi il corpo tenendo sempre le braccia alzate e vicino al viso in posizione di guardia.
  • Tieni sempre il contatto visivo e guarda come si muove il tuo avversario.

Pubblicità

Avvertenze

  • Fare pugilato può essere pericoloso. Impara le tecniche corrette da un pugile preparato o da un istruttore prima di avventurarti sul ring.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Fasce
  • Guanti

wikiHow Correlati

Come

Misurare le Dimensioni della Mano

Come

Scegliere un Binocolo

Come

Andare sullo Skateboard (Guida per Principianti)

Come

Imparare le Tecniche dei Ninja

Come

Correre 5 km in 20 Minuti

Come

Diventare un Calciatore Professionista

Come

Diventare un Pilota di Formula 1

Come

Andare in Skateboard

Come

Perdere Velocemente le Maniglie dell'Amore

Come

Sparare con una Pistola

Come

Praticare lo Sci di Fondo

Come

Eseguire il Salto in Alto (Atletica Leggera)

Come

Trattenere il Respiro per Molto Tempo

Come

Fare un Sacco da Boxe
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 741 volte
Categorie: Sport & Fitness
Questa pagina è stata letta 4 741 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità