Scarica PDF Scarica PDF

Le persone bruciano l'incenso per molte ragioni. È importante però saperlo usare correttamente, a prescindere dal fatto che tu lo stia bruciando per rilassarti, per motivi religiosi o solo perché ne apprezzi il profumo.

Parte 1 di 3:
Scegliere l'Incenso e il Portaincenso

  1. 1
    Valuta di comprare l'incenso su bastoncini. Si tratta di bastoncini di legno sottili (in genere in bambù) che vengono ricoperti con incenso; solo l'estremità inferiore resta scoperta. La parte rivestita può essere liscia e rifinita oppure ruvida e grezza. L'aroma, che di solito è molto intenso, è dato sia dal profumo dell'incenso vero e proprio sia dall'anima di legno che brucia.
  2. 2
    Prendi i bastoncini fatti interamente di incenso. Questo tipo di bastoncino ha la bacchetta composta solo da oleoresina e non ha un'anima interna di legno. Il profumo rilasciato è più delicato, quindi è perfetto per le stanze piccole, come quelle da letto e gli uffici. Dato che non esiste una parte interna legnosa, l'aroma è puro, privo dei sotto-toni di legno bruciato.
  3. 3
    Trova un portaincenso adatto. Questi a volte vengono chiamati turiboli e sono disponibili in forme e dimensioni differenti. La scelta del modello dipende molto dal tipo di bastoncino che vuoi usare, con o senza anima di legno. Puoi acquistare uno strumento specifico, studiato per sorreggere il bastoncino, oppure puoi crearne uno tu stesso, con i materiali che hai a disposizione.
    • Se hai deciso di usare l'incenso spalmato sul bambù, dovresti prendere un portaincenso a "barchetta", che in pratica consiste in un lungo e sottile pezzo di legno, metallo o ceramica con un piccolo foro su un'estremità. In genere, la barchetta è leggermente concava per raccogliere tutti i pezzi di cenere che cadono dal bastoncino.
    • Se hai optato per il bastoncino realizzato in solo incenso, allora non usare un portaincenso di legno. Questo genere di incenso brucia completamente, quindi potrebbe essere pericoloso appoggiarlo su una superficie infiammabile: dovresti riempire una tazza con del riso, cereali, sabbia o sale e infilzare al suo interno i bastoncini. Se hai deciso comunque per un turibolo, prendine uno in ceramica o pietra.
    • Valuta un portaincenso di forma particolare. Sono disponibili molti modelli di varie forme: ad esempio, alcuni ricordano un elefante, un fiore di loto, una foglia o ciotole. In genere sono fatti di ceramica (il che li rende adatti all'utilizzo di bastoncini di puro incenso) e hanno un piccolo foro sulla parte superiore.
  4. 4
    Costruisci il tuo portaincenso. Puoi realizzarne uno usando una semplice ciotola e del materiale granuloso, altrimenti puoi modellare della creta. Ecco qualche suggerimento:
    • Modella il portaincenso usando della creta. Prendi un pezzo di plastilina o creta che si asciughi all'aria e appiattiscilo. Ritaglia la forma che desideri usando un taglierino o un coppapasta. Puoi lasciarlo piatto oppure sollevare leggermente i bordi verso l'interno per conferirgli una forma simile a quella di un contenitore. Prendi un bastoncino di incenso e pratica un foro nella creta; infine estrailo e aspetta che la tua creazione si asciughi prima di utilizzarla come portaincenso.
    • Realizza un turibolo con una ciotola o un secchio. Scegli un recipiente che sia abbastanza ampio, in questo modo potrà raccogliere tutta la cenere che cade dal bastoncino. Riempi il contenitore con cereali, riso, sale o sabbia.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Usare l'Incenso

  1. 1
    Trova un posto adatto dove bruciare l’incenso. Dato che i bastoncini rilasciano molto fumo, devi bruciarli in ambienti ben ventilati. Allo stesso tempo, però, evita di metterli davanti a finestre o porte aperte dove ci sono molti spifferi. Accertati che non ci sia nulla di infiammabile nei paraggi, come tende e drappeggi.
  2. 2
    Accendi l'estremità del bastoncino. Puoi usare sia un accendino sia un fiammifero. Tieni la fiamma sull'incenso finché non prenderà fuoco.
  3. 3
    Lascia che bruci per circa 10 secondi. La fiamma dovrebbe spegnersi quasi completamente da sola. Se così fosse, osserva la punta del bastoncino: dovresti vedere della brace incandescente, il che significa che l'incenso sta bruciando correttamente. Se non riesci a vedere nulla e la punta è solo ricoperta di cenere, cerca di accenderla di nuovo.
  4. 4
    Soffia delicatamente sulla fiamma. Dovresti riuscire a vedere la punta ardente del bastoncino e un filo di fumo che ne fuoriesce; in nessun caso devi vedere una fiamma viva. Dopo circa 30 secondi dovresti percepire il profumo. Questo significa che il bastoncino sta bruciando correttamente; se non noti nulla e la punta è ricoperta solo di cenere, allora hai spento del tutto l'incenso e dovrai accenderlo di nuovo. Questa volta metti la mano a coppa dietro la fiamma mentre soffi.
  5. 5
    Infila il bastoncino nel portaincenso. Se stai usando l'incenso con anima in bambù, allora inserisci l'estremità di legno nel foro. Se invece hai deciso di utilizzare un bastoncino di puro incenso, allora non è importante quale estremità metterai nel portaincenso. La maggior parte dei turiboli ti permette di tenere i bastoncini quasi completamente verticali o appena inclinati. Se il modello in tuo possesso sorregge l'incenso leggermente inclinato, verifica che la punta sia sopra il portaincenso, in modo che la cenere cada su di esso. Se così non fosse, taglia un pezzetto di bastoncino alla base per accorciarlo o appoggia il turibolo su una superficie resistente al calore.
    • Se usi come portaincenso una ciotola o un secchio pieno di cereali, riso, sabbia o sale, allora spingi delicatamente il bastoncino quanto basta affinché resti dritto da solo. Puoi tenerlo perfettamente verticale o inclinarlo leggermente, ma accertati che la punta sia sempre sopra il contenitore, così la cenere cadrà al suo interno e non sul tavolo o sul pavimento.
  6. 6
    Lascia che l'incenso bruci finché non sarà del tutto esaurito. La maggior parte dei bastoncini dura 20-30 minuti, in base alla lunghezza e allo spessore.
  7. 7
    Segui tutte le norme di sicurezza contro gli incendi. Proprio come per qualunque altra fiamma, non lasciare l'incenso incustodito mentre arde. Se devi uscire dalla stanza, spegnilo immergendone la punta in acqua oppure premendola contro una superficie resistente al calore. Appoggia il turibolo su una superficie ignifuga, lontano da drappeggi, tende, bambini e animali domestici.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Sapere Quando Bruciare l'Incenso

  1. 1
    Usalo per la meditazione. Bruciare l'incenso durante la pratica della meditazione non solo rilassa la mente, ma ti permette una maggiore concentrazione.
  2. 2
    Brucia l'incenso come deodorante per ambienti. Dato che questi bastoncini producono un profumo molto aromatico, puoi utilizzarli anche per deodorare le stanze. Ricorda però che mascherano solo l'odore e non lo eliminano completamente. Per questa ragione devi sbarazzarti della fonte del cattivo odore (spazzatura, piatti sporchi, la lettiera sporca del micio e così via).
  3. 3
    Sfruttalo per l'aromaterapia. Puoi utilizzare l'incenso per migliorare la concentrazione, aumentare la motivazione, lenire la cefalea e ridurre la depressione. Il suo profumo ti aiuta anche a rilassarti e a sentirti meno stressato.
  4. 4
    Sappi che un abuso di queste oleoresine può creare malattie polmonari. L'incenso riempie la stanza con un fumo aromatico che viene inalato. Alcuni studi hanno dimostrato che questa pratica quotidiana può provocare il cancro ai polmoni.
  5. 5
    Se bruci troppo spesso l'incenso contribuisci ad aumentare l'inquinamento dell'aria all'interno dell'abitazione. Il suo fumo peggiora la qualità dell'aria e contribuisce allo sviluppo di problemi di salute, quali l'asma, il mal di testa e altri disturbi respiratori. Inoltre irrita gli occhi, il naso, i polmoni e la gola.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi accendere anche più bastoncini per volta, in base ai tuoi desideri, ma in genere uno è sufficiente per profumare una stanza.
  • Un bastoncino brucia per 20-30 minuti.
  • Se non vuoi bruciarne uno intero, intingi la punta ardente nell'acqua finché non è completamente spenta.
  • Se hai dei dubbi in merito a quale incenso comprare, chiedi informazioni al commesso e fatti suggerire il prodotto più venduto; infine prendi una selezione di diversi bastoncini singoli e provane uno alla volta finché non trovi il tuo preferito.
  • Per evitare effetti nocivi, acquista bastoncini di incenso naturale e limitane l'utilizzo.
Pubblicità

Avvertenze

  • Arieggia sempre le stanze: una quantità eccessiva di incenso causa mal di testa.
  • Non lasciare mai incustodito l'incenso acceso.
  • Mentre brucia, metti l'incenso in luoghi al riparo da spifferi e lontano da zone in cui può essere urtato e fatto cadere.
  • Appoggia il portaincenso su una superficie piana e resistente al calore. In questo modo riduci il rischio di incendio, nel caso si rovesciasse o la cenere cadesse fuori dalla base.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Incenso
  • Turibolo o portaincenso
  • Accendino o fiammiferi

wikiHow Correlati

Pulire Spiritualmente la tua Abitazione dai Disturbi ParanormaliPulire Spiritualmente la tua Abitazione dai Disturbi Paranormali
Usare l’Incenso
Fare i Bastoncini di IncensoFare i Bastoncini di Incenso
Eliminare il Troncone di un Albero
Ritrovare degli Oggetti SmarritiRitrovare degli Oggetti Smarriti
Prenderti Cura di una Dracena MarginataPrenderti Cura di una Dracena Marginata
Scassinare una Serratura con una Forcina
Salvare un Cactus MorenteSalvare un Cactus Morente
Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi
Prendersi Cura degli SpatifilliPrendersi Cura degli Spatifilli
Rimuovere la Ruggine dall'Acciaio InossidabileRimuovere la Ruggine dall'Acciaio Inossidabile
Controllare un Motore ElettricoControllare un Motore Elettrico
Uccidere una VespaUccidere una Vespa
Rimuovere le Macchie di Deodorante
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 41 630 volte
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 41 630 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità