Come Calcolare il Tasso di Cambio

3 Parti:Eseguire i CalcoliUsare altri Strumenti di ConversioneCambiare la Valuta

Se stai pianificando un viaggio all’estero e devi cambiare del denaro in un’altra valuta, allora è opportuno avere un’idea di quanti soldi avrai dopo il cambio. Inoltre, conoscere esattamente il valore della moneta ti permette di non pagare commissioni irragionevoli, dato che sarai in grado di calcolare quanto perderai nella transazione e quindi potrai scegliere in modo consapevole, e in anticipo, quale metodo di pagamento utilizzare. Essere informato circa il valore della valuta straniera è una mossa intelligente quando devi viaggiare, e ti può potenzialmente risparmiare qualche problema.

Parte 1
Eseguire i Calcoli

  1. 1
    Stabilisci quanto denaro vuoi cambiare. Pensa a quanto prevedi di spendere durante il viaggio. In alternativa, se conosci quanto denaro ti servirà all’estero, procedi a ritroso dalle spese previste in valuta straniera.
  2. 2
    Cerca il tasso di cambio della valuta dello Stato dove ti recherai. Puoi trovarlo facilmente con una ricerca su Google oppure in diversi siti di finanza.
    • Ricorda che devi impostare la quantità di denaro nella tua valuta pari a 1 e otterrai il valore corrispondente in moneta locale. Questo è il tasso di cambio.
  3. 3
    Calcola quanto denaro possiederai dopo il cambio. Moltiplica i soldi che hai previsto di spendere per il tasso di cambio. Il risultato ti dirà quanti soldi avrai in valuta locale. Se "a" è il denaro che possiedi nella tua valuta e "b" è il tasso di cambio, allora "c" è la quantità di soldi che avrai. Quindi: a * b = c e a = c/b.
    • Supponiamo che tu voglia cambiare gli euro in dollari. Puoi trovare da varie fonti di informazioni che, per esempio, oggi 1 euro equivale a 1,3127 dollari. Quindi il tasso di cambio è 1,3127. Se stai pensando di portare in viaggio con te 1500 euro, allora devi moltiplicare 1500 x 1,3127. Il risultato, 1969, è la quantità di dollari che riceverai dopo il cambio.
    • Ecco un esempio per il "calcolo a ritroso". Supponiamo che tu abbia bisogno, per il tuo viaggio, di 20.000 fiorini ungheresi. Hai verificato che 1 euro corrisponde a 297,23 fiorini. Per sapere quanti euro ti serviranno dividi 20.000 per 297,23, cioè 67,28 euro.

Parte 2
Usare altri Strumenti di Conversione

  1. 1
    Trova un convertitore online aggiornato. Esistono molti siti web che ti permettono di convertire quasi tutte le valute mondiali. Inoltre ti forniscono anche il tasso di cambio aggiornato, che puoi usare per applicare l’equazione del passaggio 3 della sezione precedente.
  2. 2
    Leggi un quotidiano di finanza. Puoi acquistare un qualunque quotidiano – meglio se specializzato in materia economica – per conoscere il tasso di cambio della valuta di tuo interesse.
  3. 3
    Fai una ricerca con Google. Digita semplicemente il nome della moneta di cui vuoi conoscere il controvalore nella tua valuta e Google ti darà la risposta.
    • Ad esempio, se vuoi sapere a quanto corrispondono 1000 dollari americani in euro, digita semplicemente la frase 1000 dollari in euro nella barra di ricerca di Google e avrai la risposta che cerchi.
    • Tuttavia, poiché il convertitore di Google non è sempre aggiornato alle ultime fluttuazioni monetarie, questa informazione deve essere considerata una stima e non un dato accurato.

Parte 3
Cambiare la Valuta

  1. 1
    Recati in banca. Tutti gli istituti bancari effettuano il servizio di cambio valuta. Rivolgiti allo sportello della tua banca e provvedi al cambio oppure, in caso di grandi quantitativi o di moneta poco comune, procedi con l’ordinativo. Normalmente, la banca trattiene una commissione, che può essere anche piuttosto elevata, se non sei un correntista.
    • Se non c’è disponibilità immediata della moneta che desideri, la filiale dell’istituto bancario la ordinerà per te. Saranno necessari 2-5 giorni lavorativi di attesa.
    • Ricorda che le filiali piccole hanno una disponibilità inferiore di valuta straniera.
  2. 2
    Rivolgiti a un’agenzia di cambio. In tutti gli aeroporti internazionali è disponibile un ufficio di cambio valuta che consente agli stranieri di procurarsi la moneta locale, una volta giunti a destinazione.
    • Può succedere che questi uffici richiedano delle commissioni più alte rispetto alle banche, perché sono posizionati in luoghi strategici (come gli aeroporti) e offrono un servizio rapido.
  3. 3
    Usa uno sportello bancomat nel Paese straniero. A volte, il modo più semplice per cambiare il denaro è quello di usare il bancomat o la carta di credito presso uno sportello automatico. Probabilmente la tua banca applicherà delle commissioni sull’operazione di prelievo all’estero che potranno anche essere a percentuale (solitamente l’1-3% della somma), oltre a eventuali spese richieste dalla banca “proprietaria” dello sportello.

Consigli

  • Usa sempre una fonte aggiornata e affidabile per conoscere il tasso di cambio. Le valute fluttuano con grande frequenza. Anche se puoi fare delle stime usando dei tassi non aggiornati, ricorda che i cambiamenti del valore dell’una o dell’altra valuta possono portare a grandi differenze, soprattutto se cambi molto denaro.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Finanza Business e Materie Legali

In altre lingue:

English: Calculate Exchange Rate, Español: calcular el tipo de cambio, Deutsch: Einen Wechselkurs berechnen, Português: Calcular a Taxa de Câmbio, Русский: вычислить обменный курс, Français: convertir des devises, Bahasa Indonesia: Menghitung Kurs, Nederlands: Wisselkoersen berekenen, العربية: حساب سعر الصرف

Questa pagina è stata letta 22 384 volte.

Hai trovato utile questo articolo?