Scarica PDF Scarica PDF

L'emivita di una sostanza che subisce un decadimento è il tempo che una sostanza impiega per ridursi della metà. Inizialmente era usata per descrivere il processo di decadimento degli elementi radioattivi, quali uranio o plutonio. Puo' pero' essere usata per qualsiasi sostanza che subisce un decadimento, secondo un determinato indice, o esponenziale. In quest'articolo è spiegato come calcolare l'emivita di qualsiasi sostanza conoscendone il tasso di decadimento, in altre parole la quantità iniziale della sostanza e quella rimasta dopo un determinato intervallo di tempo.

Metodo 1 di 1:
Calcolo dell'emivita

  1. 1
    Dividi la quantità di sostanza a un determinato punto per la quantità rimasta dopo un intervallo specifico di tempo.
    • Per esempio, se all'inizio si hanno 1500 grammi, e alla fine 1000 grammi, la quantità iniziale divisa per la quantità finale è 1,5.
  2. 2
    Calcola il logaritmo decimale (log) del risultato ottenuto facendo uso di una calcolatrice scientifica.
    • Il logaritmo di un numero è l'esponente al quale la base deve essere elevata (o il numero di volte in cui la base deve essere moltiplicata per se stessa) per ottenere il numero stesso. La base del logaritmo decimale è 10. Il pulsante log di una calcolatrice è il logaritmo decimale.
    • Per esempio, il logaritmo decimale di 1,5 è 0,176. Questo significa che 10 elevato a 0,176 dà 1,5.
  3. 3
    Moltiplica il tempo trascorso per il logaritmo decimale di 2, o 0,30103.
    • Per esempio, se il tempo trascorso è 100 minuti, moltiplica 100 per 0,30103. Il risultato è 30,103.
  4. 4
    Dividi il numero calcolato nel passaggio 3 per il numero trovato nel passaggio 2.
    • Per esempio, 30,103 diviso per 0,176 dà 171,04. Questa è, espressa in unità di tempo, l'emivita della sostanza considerata nel passaggio 3.
  5. 5
    Fatto.
    Pubblicità

Avvertenze

  • L'emivita è una stima probabilistica del tempo necessario per il decadimento della metà restante di una sostanza, non un calcolo esatto. Per esempio, se rimane un unico atomo di una sostanza, trascorso il periodo di emivita, rimarrà uno o nessun atomo, non metà atomo. Maggiore è la quantità di sostanza residua, piu' accurato sarà il calcolo dell'emivita, in base alla legge dei grandi numeri.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una calcolatrice scientifica

wikiHow Correlati

Calcolare la Radice Quadrata a ManoCalcolare la Radice Quadrata a Mano
Scrivere la Configurazione Elettronica di Qualsiasi ElementoScrivere la Configurazione Elettronica di Qualsiasi Elemento
Calcolare la Resa Percentuale in ChimicaCalcolare la Resa Percentuale in Chimica
Convertire Grammi in MoliConvertire Grammi in Moli
Calcolare il pHCalcolare il pH
Preparare le Soluzioni ChimichePreparare le Soluzioni Chimiche
Diluire le SoluzioniDiluire le Soluzioni
Fare il Dentifricio dell'ElefanteFare il Dentifricio dell'Elefante
Calcolare l'ElettronegativitàCalcolare l'Elettronegatività
Bilanciare le Equazioni ChimicheBilanciare le Equazioni Chimiche
Trovare il Numero di ElettroniTrovare il Numero di Elettroni
Trovare il Numero di Protoni, Neutroni ed ElettroniTrovare il Numero di Protoni, Neutroni ed Elettroni
Leggere la Tavola PeriodicaLeggere la Tavola Periodica
Calcolare la Resa TeoricaCalcolare la Resa Teorica
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 8 846 volte
Categorie: Chimica
Questa pagina è stata letta 8 846 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità