Scarica PDF Scarica PDF

Questo articolo spiega come calcolare la deviazione standard di un insieme di dati usando Microsoft Excel.

Passaggi

  1. 1
    Avvia Microsoft Excel. Fai doppio clic sull'icona di Microsoft Excel caratterizzata da una "X" bianca posta su uno sfondo verde. Verrà visualizzata la finestra di Excel.
    • Se i dati da analizzare sono già memorizzati in un documento di Excel, fai doppio clic sull'icona di quest'ultimo per aprirlo direttamente all'interno del programma, quindi salta i prossimi due passaggi.
  2. 2
    Clicca sull'opzione Cartella di lavoro vuota. È collocata nella parte superiore sinistra della pagina principale di Excel.
  3. 3
    Inserisci i valori che vuoi utilizzare per calcolare la deviazione standard. Seleziona una colonna del foglio, quindi inserisci i dati all'interno delle celle della colonna che hai scelto. Ogni cella dovrà contenere un solo valore.
    • Per esempio, se hai selezionato la colonna "A" per inserire i dati, digita il primo valore all'interno della cella A1, il secondo nella cella A2, il terzo nella cella A3 e così via.
  4. 4
    Clicca su una cella vuota del foglio. Si tratta della cella in cui inserirai la formula per calcolare la deviazione standard e dove verrà visualizzato il valore corrispondente. La cella in esame verrà selezionata.
  5. 5
    Inserisci la formula per il calcolo della deviazione standard. Digita il codice =DEV.ST.P( ) nella cella selezionata, dove "P" sta per "Popolazione". In questo caso la popolazione della deviazione standard, cioè l'insieme dei dati su cui verrà calcolata la deviazione standard, terrà conto di tutti i valori forniti (N).[1]
    • Se vuoi calcolare la deviazione standard di un "campione" di valori, dovrai utilizzare la formula =DEV.ST.C( ). In questo caso la deviazione standard verrà calcolata su un sotto insieme dei dati a disposizione che sarà pari a (N-1).
  6. 6
    Inserisci l'intervallo di valori da usare per eseguire i calcoli. All'interno delle parentesi tonde della formula, inserisci l'indirizzo (lettera e numero) della cella che contiene il primo dato dell'insieme, digita il simbolo ":", quindi inserisci l'indirizzo della cella che contiene l'ultimo dato da analizzare.
    • Per esempio, se hai inserito i dati da elaborare all'interno della colonna "A" partendo dalla cella 1 fino alla 10, la formula completa sarà la seguente=DEV.ST.P(A1:A10).
    • Se vuoi semplicemente visualizzare la deviazione standard di un insieme di valori memorizzati in celle non contigue, per esempio le celle A1, B3 e C5, dovrai inserire manualmente tutti gli indirizzi di ogni singola cella separandoli con una virgola (per esempio =DEV.ST.P(A1,B3,C5)).
  7. 7
    Premi il tasto Invio. Excel provvederà automaticamente a eseguire i calcoli visualizzando il risultato, la deviazione standard dell'intervallo di valori indicato, all'interno della cella in cui hai inserito la formula.
    Pubblicità

Consigli

  • Nella maggior parte dei casi dovrai utilizzare la popolazione di dati della deviazione standard per rappresentare tutti i punti che hai selezionato.
Pubblicità

Avvertenze

  • La vecchia funzione =DEV.ST( ) non è supportata nelle versioni di Excel precedenti al 2007.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Inserire un Pulsante di Spunta in WordInserire un Pulsante di Spunta in Word
Rimuovere una Pagina Bianca su Word
Sostituire una Virgola con un Punto in ExcelSostituire una Virgola con un Punto in Excel
Scannerizzare DocumentiScannerizzare Documenti
Convertire un File Powerpoint in WordConvertire un File Powerpoint in Word
Confrontare i Dati con ExcelConfrontare i Dati con Excel
Individuare il Codice Product Key di OfficeIndividuare il Codice Product Key di Office
Usare la Numerazione Automatica in ExcelUsare la Numerazione Automatica in Excel
Calcolare l'Età in ExcelCalcolare l'Età in Excel
Aggiungere un Segno di Spunta a un Documento di WordAggiungere un Segno di Spunta a un Documento di Word
Troncare il Testo in ExcelTroncare il Testo in Excel
Rimuovere la Protezione di un Foglio ExcelRimuovere la Protezione di un Foglio Excel
Creare il Simbolo X Segnato su WordCreare il Simbolo X Segnato su Word
Nascondere o Eliminare i Commenti su Microsoft WordNascondere o Eliminare i Commenti su Microsoft Word
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

JL
Co-redatto da:
Scrittore ed Editor Esperto di Tecnologia
Questo articolo è stato co-redatto da Jack Lloyd. Jack Lloyd è uno Scrittore ed Editor esperto di tecnologia che collabora con wikiHow. Ha più due anni di esperienza in scrittura ed editing di articoli riguardanti il mondo della tecnologia. È un appassionato di tecnologia e un insegnante di inglese. Questo articolo è stato visualizzato 19 101 volte
Categorie: Office
Questa pagina è stata letta 19 101 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità