Come Calcolare la Velocità di Trasferimento Dati

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La velocità di trasferimento dei dati rappresenta la quantità di informazioni che può essere trasferita in un determinato intervallo di tempo. Se stai scaricando dei contenuti dal web o se stai copiando dei dati da un sistema a un altro, potresti avere la necessità di scoprire l'attuale velocità di trasferimento dei dati. Inizia col convertire le unità di misura in modo che la dimensione del file e la velocità di trasferimento siano espresse in bit o in byte, ma rispettando la medesima grandezza (kilo, mega, giga o tera). A questo punto inserisci i valori noti all'interno dell'equazione "V = D ÷ T", dove "D" rappresenta la quantità di dati da trasferire e "T" l'intervallo di tempo richiesto, quindi risolvi l'equazione in base a "V" che rappresenta la velocità di trasferimento dei dati. Puoi anche risalire alla quantità di dati da trasferire o al tempo richiesto per effettuare il trasferimento, se conosci la velocità a cui viaggiano i dati e una delle altre due variabili in gioco.

Parte 1 di 2:
Convertire le Unità di Misura

  1. 1
    Trova l'unità di misura usata per esprimere la dimensione del file da trasferire. La dimensione di un file può essere espressa in bit (b), byte (B), kilobyte (KB), megabyte (MB), gigabyte (GB) o terabyte (TB).[1]
    • Fai attenzione alle lettere della sigla dell'unità di misura, dato che sono case-sensitive. Per esempio, i bit sono indicati dalla lettera "b" minuscola, mentre i byte dalla lettera "B" maiuscola.
  2. 2
    Prendi nota dell'unità di misura con cui dovrai indicare la velocità di trasferimento dati. Per esempio, potrebbe essere espressa in bit al secondo (bps), byte al secondo (B/s), kilobyte al secondo (KB/s), megabyte al secondo (MB/s) o gigabyte al secondo (GB/s).[2]
  3. 3
    Converti le unità di misura in bit o byte assicurandoti che facciano riferimento alla medesima grandezza. Prima di poter eseguire i calcoli e risolvere l'equazione iniziale, devi essere sicuro che la dimensione dei dati da trasferire e la velocità della connessione siano espresse con la medesima unità di misura. Per il momento non ti devi preoccupare dell'unità di misura usata per il tempo.[3]
    • 8 bit (b) = 1 byte (B). Per convertire i bit in byte, basta dividere il valore dato per 8, mentre per convertire i byte in bit occorre moltiplicare il valore dato per il medesimo coefficiente di conversione.
    • 1.024 byte = 1 kilobyte (KB). Per convertire i byte in kilobyte occorre dividere il valore dato per 1.024 mentre per eseguire la conversione inversa, da kilobyte a byte, occorre moltiplicare il valore dato per 1.024.
    • 1.024 kilobyte = 1 megabyte (MB). Per convertire i kilobyte in megabyte occorre dividere il valore dato per 1.024 mentre per eseguire la conversione inversa, da megabyte a kilobyte, occorre moltiplicare il valore dato per 1.024.
    • 1.024 megabyte = 1 gigabyte (GB). Per convertire i megabyte in gigabyte occorre dividere il valore dato per 1.024 mentre per eseguire la conversione inversa, da gigabyte a megabyte, occorre moltiplicare il valore dato per 1.024.
    • 1.024 gigabyte = 1 terabyte (TB). Per convertire i gigabyte in terabyte occorre dividere il valore dato per 1.024 mentre per eseguire la conversione inversa, da terabyte a gigabyte, occorre moltiplicare il valore dato per 1.024.
  4. 4
    Converti l'unità di misura del tempo se necessario. Come ben sai, 1 minuto è composto da 60 secondi e 1 ora da 60 minuti, quindi per convertire i secondi in minuti occorre dividere il valore dato per 60, così come per convertire i minuti in ore. Per eseguire la conversione inversa, da ore a minuti o da minuti a secondi, occorre moltiplicare il valore dato per 60.[4]
    • Per convertire direttamente i secondi in ore, occorre dividere il valore dato per 3.600 (cioè 60 x 60). Per passare direttamente dalle ore ai secondi occorre invece moltiplicare il valore dato per 3.600.
    • In linea generale la velocità viene riferita ai secondi. Se il numero di secondi è molto elevato, come avviene nel caso di un file di grandi dimensioni, puoi convertirli in minuti oppure ore.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Calcolare la Velocità di Trasferimento, il Tempo e la Quantità di Dati

  1. 1
    Calcola la velocità di trasferimento dei dati dividendo la quantità di informazioni da trasferire per il tempo necessario a eseguire il trasferimento. Sostituisci la quantità di dati (D) e il tempo richiesto per il trasferimento (T) all'interno dell'equazione di partenza "V = D ÷ T", per trovare la velocità di trasferimento dei dati.[5]
    • Per esempio, ipotizza di dover calcolare la velocità necessaria per trasferire 25 MB di dati in 2 minuti. Inizia col convertire 2 minuti in secondi moltiplicandoli per 60, ottenendo 120. A questo punto l'equazione iniziale avrà assunto il seguente aspetto V = 25 MB ÷ 120 secondi. Eseguendo i calcoli, otterrai 25 ÷ 120 = 0,208. In questo caso la velocità di trasferimento dei dati è pari a 0,208 MB/s. Se vuoi riportare la velocità di trasferimento in kilobyte al secondo, moltiplica il valore ottenuto, 0,208, per 1.024, ottenendo 0,208 x 1.024 = 212,9. La velocità di trasferimento è pari a 212,9 KB/s.
  2. 2
    Se vuoi calcolare l'intervallo di tempo necessario per trasferire i dati, dovrai dividere la quantità di informazioni per la velocità di trasferimento. In questo caso dovrai risolvere la seguente equazione "T = D ÷ V" inserendo la quantità di dati da trasferire (D) e la velocità di trasferimento (V).[6]
    • Per esempio, ipotizza di dover calcolare il tempo necessario per trasferire 134 GB a una velocità di 7 MB/s. Inizia col convertire i GB in MB, in modo da poter lavorare con le stesse unità di misura in entrambi i membri dell'equazione. Eseguendo la conversione otterrai 134 x 1.024 = 137.217. A questo punto dovrai calcolare quanto tempo è necessario per trasferire 137.217 MB a una velocità di 7 MB/s. Risolvi l'equazione data in base a "T" dividendo 137.217 per 7, ottenendo come risultato 19.602. Per effettuare il trasferimento di dati in oggetto, occorrono 19.602 secondi. Per convertire i secondi in ore, dividi il valore espresso in secondi per 3.600 ottenendo 5,445. In altre parole avrai bisogno di 5,445 ore per trasferire 134 GB a una velocità di 7 MB/s.
    • Se vuoi esprimere la parte decimale delle ore in minuti, in modo che il risultato sia più leggibile e meglio interpretabile, inizia separando la parte intera da quella decimale: 5 e 0,445 ore. Per convertire 0,445 ore in minuti, moltiplica il valore indicato per 60 ottenendo 0,445 x 60 = 26,7 minuti. Per convertire la parte decimale dei minuti in secondi, moltiplicala per 60 ottenendo 0,7 x 60 = 42 secondi. Per eseguire il trasferimento di dati in esame, ci vorranno esattamente 5 ore, 26 minuti e 42 secondi.
  3. 3
    Se vuoi calcolare la quantità di dati trasferiti, devi moltiplicare la velocità di trasmissione dei dati per il tempo necessario a completare il trasferimento. In questo caso dovrai usare la seguente equazione "D = T x V", dove "D" rappresenta la quantità di dati trasferiti, "T" è il tempo impiegato per completare il trasferimento e "V" è la velocità di trasmissione dei dati.[7]
    • Per esempio, ipotizza di dover calcolare la quantità di dati che sono stati trasferiti in un'ora e mezza alla velocità di 200 bps. Inizia col convertire le ore in secondi moltiplicando l'intervallo di tempo per 3.600 ottenendo 1,5 x 3.600 = 5.400. Adesso risolvi la seguente equazione D = 5.400 secondi x 200 bps, ottenendo come risultato D = 1.080.000 bps. Per convertire i bit in byte, occorre dividere il valore dato per 8. In questo esempio otterrai 1.080.000 ÷ 8 = 135.000. Per convertire i byte in kilobyte, occorre dividere il valore dato per 1.024. Eseguendo la conversione otterrai 135.000 ÷ 1.024 = 131,84. A questo punto puoi affermare che in un'ora e mezza alla velocità di 200 bps sono stati trasferiti 131,84 KB.
    Pubblicità

Consigli


Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Questa pagina è stata letta 15 232 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità