Come Calcolare la tua Frequenza Cardiaca

In questo Articolo:Calcola la Frequenza Cardiaca con la ManoCalcola la Frequenza Cardiaca con uno StetoscopioUtilizza delle Alternative per Calcolare la Frequenza CardiacaRiferimenti

Normalmente, la frequenza cardiaca di una persona si misura in battiti al minuto (BPM). Calcolare la tua frequenza cardiaca è una questione relativamente semplice. Puoi farlo facilmente utilizzando solo le tue due mani e un timer oppure un amico disponibile, anche se, per ottenere risultati più accurati, si possono impiegare metodi più moderni e avanzati. Quando calcoli la tua frequenza cardiaca, ricorda che questa può essere influenzata sia da fattori esterni, come l'attività fisica e la temperatura, sia da fattori interni, come lo stress emotivo. Per iniziare, leggi il primo passaggio.

1
Calcola la Frequenza Cardiaca con la Mano

  1. 1
    Regola il timer sulla durata di dieci secondi, oppure trova un compagno disponibile. Con questo metodo puoi contare i tuoi battiti cardiaci in un periodo di dieci secondi e usare poi questa informazione per fare una stima della frequenza in battiti al minuto. Dal momento che è difficile contare fino a dieci contando simultaneamente anche i battiti cardiaci, procurati un timer digitale, un cronometro o un compagno che possa contare fino a dieci al tuo posto.
  2. 2
    Senti il battito con due dita. Con l'indice e il medio, applica una pressione delicata su uno dei diversi punti adeguati del tuo corpo finché non sei in grado di percepire chiaramente il tuo battito. Si può sentire vicino alla superficie di diverse parti del corpo. Tra queste parti ci sono:[1]
    • La base del polso.
    • Il lato del collo.
    • Le tempie.
    • La sommità e i lati del piede.
    • Dietro le ginocchia.
  3. 3
    Conta i battiti mentre il timer (o il tuo compagno) conta fino a dieci. Non prestare attenzione al conteggio del tempo, ma, piuttosto, concentrati sul conteggio di ogni singolo battito cardiaco che si verifica entro il periodo dei dieci secondi.
  4. 4
    Per ottenere il valore dei BPM, moltiplica il risultato per sei. Dal momento che è poco pratico contare tutti i battiti cardiaci nello spazio di un minuto, di solito, per trovare la frequenza di pulsazioni al minuto, è accettabile limitarsi a moltiplicare per sei i battiti rilevati in dieci secondi.

2
Calcola la Frequenza Cardiaca con uno Stetoscopio

  1. 1
    Procurati uno stetoscopio e assicurati che il suo diaframma sia aperto. Gli stetoscopi sono quegli stumenti lunghi e dall'aspetto strano con una parte rotonda a un'estremità, che i medici usano per ascoltare i suoni interni del tuo corpo. Con uno stetoscopio, è facile sentire i battiti cardiaci e calcolarne la frequenza. Nella maggior parte degli stetoscopi ci sono due parti usate per l'ascolto: il diaframma (l'ampia parte rotonda) e la campana (la piccola protuberanza a forma di bicchiere sull'altro lato del diaframma). Per il nostro scopo, useremo il diaframma, quindi assicurati che sia aperto, facendo ruotare la testa dello stetoscopio finché non sei in grado di sentire negli auricolari le tue dita che tamburellano sul diaframma.
  2. 2
    Regola un timer sulla durata di dieci secondi (oppure chiedi aiuto a un amico). Come nel caso del conteggio a mano, l'utilizzo di uno stetoscopio richiede l'impiego di un timer o di un amico disponibile a contare fino a dieci al tuo posto.
  3. 3
    Colloca il diaframma dello stetoscopio su una parte del corpo che ti permetta di ascoltare i tuoi battiti. L'operazione è quasi identica a quella precedente, in cui hai rilevato le pulsazioni con la mano: devi solo sostituire le due dita con il diaframma dello stetoscopio. Colloca gli auricolari nelle orecchie e premi delicatamente il diaframma dello stetoscopio sulla base del polso, il lato del collo o altre parti adatte (per leggerne un elenco, vedi sopra).
  4. 4
    Ascolta le tue pulsazioni. Prima di iniziare il conto alla rovescia, siediti tranquillamente per un momento o due, finché non sei in grado di sentire attraverso gli auricolari il suono dei tuoi battiti. Visto che potresti sentirli a un volume molto basso, è possibile che tu debba eliminare qualunque fonte di rumore e ascoltare attentamente. Quando pensi di poter percepire chiaramente il ritmo delle tue pulsazioni cardiache, puoi iniziare il conto alla rovescia.
  5. 5
    Conta per dieci secondi i tuoi battiti cardiaci, poi moltiplica questo numero per sei. Ascolta le pulsazioni, contandole una a una per dieci secondi. Il numero di battiti moltiplicato per sei costituisce un'approssimazione delle tue pulsazioni al minuto.

3
Utilizza delle Alternative per Calcolare la Frequenza Cardiaca

  1. 1
    Usa un monitor digitale. Grazie agli odierni progressi tecnologici, i monitor digitali per calcolare la frequenza cardiaca sono disponibili in commercio per cifre inferiori ai 20 dollari. Questi monitor leggeri e portatili calcolano i battiti cardiaci rilevando la minuscola ma percettibile attività elettrica prodotta da ogni battito, e sono quindi estremamente precisi. Monitor da polso per la frequenza cardiaca sono disponibili nei più grandi negozi di articoli sportivi, dal momento che sono molto diffusi tra gli atleti, come i maratoneti, che desiderano allenarsi tenendo una determinata frequenza cardiaca.
  2. 2
    Calcola la frequenza cardiaca a vari livelli di esercizio fisico. I metodi che sono già stati raccomandati ti permettono di calcolare le tue pulsazioni quando ti trovi in stato di riposo, ma vale la pena ricordare che è utile farlo anche quando ti trovi sotto sforzo. La frequenza cardiaca di una persona durante l'esercizio fisico può essere un eccellente indicatore del suo stato di salute cardiovascolare. Inoltre, gli atleti potrebbero voler monitorare minuziosamente la propria frequenza cardiaca, in modo da potersi allenare a un esatto livello di intensità per un determinato periodo di tempo, inserendo questa attività nel proprio regime di allenamento.
  3. 3
    Usa la funzione di calcolo della frequenza cardiaca offerta da un moderno attrezzo per l'esercizio fisico. Molti attrezzi per il fitness, come la cyclette, il tapis roulant e gli attrezzi cardiovascolari che oggi potresti trovare nelle palestre o nei club di fitness, dispongono di una funzione integrata di monitoraggio della tua frequenza cardiaca durante l'esecuzione di un esercizio. Questa funzione è particolarmente utile, perché ti fornisce un calcolo, preciso al secondo, della tua frequenza cardiaca, senza che tu debba interrompere l'esercizio o acquistare nessuna attrezzatura speciale. Se un attrezzo per il fitness ha la possibilità di leggere la tua frequenza cardiaca, di solito presenta dei sensori metallici sulle maniglie. Nella maggior parte dei casi, tutto quello che devi fare per attivare il monitor per la frequenza cardiaca è appoggiare le dite su questi sensori metallici e attendere che la macchina inizi a mostrarti la tua frequenza cardiaca.

Consigli

  • Se esegui una sessione di allenamento, puoi fare il calcolo dopo averla effettuata.
  • Puoi anche contare per 6 secondi e moltiplicare per 10.

Avvertenze

  • Se il tuo medico ti sconsiglia di eseguire un esercizio molto impegnativo, non farlo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Calculate Your Heart Rate, Deutsch: Die Herzfrequenz berechnen, Français: calculer son rythme cardiaque, Русский: определить пульс, Português: Calcular a Sua Frequência Cardíaca, Español: calcular el ritmo cardiaco, Bahasa Indonesia: Menghitung Denyut Jantung, Nederlands: Je hartslag bepalen, العربية: حساب معدل ضربات القلب

Questa pagina è stata letta 14 664 volte.
Hai trovato utile questo articolo?