Come Cambiare la Dieta in Funzione della Gravidanza

4 Metodi:Mangiare in Modo SanoCibi da Evitare o ModerareCibi da Incorporare o Aumentare nel ConsumoTabella di Marcia

Un buon modo per preparare bene il corpo alla gravidanza è nutrirsi adeguatamente. Il corpo cambia talmente tanto in gravidanza e molti importanti sviluppi avvengono nei primi mesi. Con una dieta sana ricca di alcuni nutrienti e bassa di tossine, la donna può riuscire a ridurre il rischio di malformazioni e complicazioni. Non solo una buona dieta è importante per il feto ma lo è anche per la madre. Quando una donna rimane incinta, fornisce tutti gli elementi nutritivi vitali allo sviluppo del feto. Questo la lascia in riserva, con meno nutrienti disponibili per il suo organismo. Cambiando dieta e preparandoti alla gravidanza, stabilendo delle buone abitudini alimentari, il tuo corpo farà il pieno di tutto ciò che gli serve non solo per il bambino ma anche per se stesso.

1
Mangiare in Modo Sano

Seguire una dieta sana quotidianamente è importante, ma alcune ricerche suggeriscono che farne una pre-gravidanza lo sia altrettanto. Può aiutare a ridurre i rischi di malformazioni alla nascita e, per quanto riguarda la madre, ciò consente di prevenire il diabete gestazionale e altre complicazioni.

  1. 1
    Fai una dieta bilanciata. Per esempio quella mediterranea o quelle americane denominate MyPlate e Dash sono diete che limitano l'assunzione di grassi saturi, aumentano l'apporto di carboidrati complessi e il consumo di frutta e verdure. Sono piuttosto conosciute e si trovano su internet o possono essere consigliate da un medico. Mangiando il giusto quantitativo di calorie e nutrienti ogni giorno, prepari il tuo corpo al successo.
  2. 2
    Trova e mantieni il giusto peso. Se sei sovrappeso puoi avere problemi ormonali, che possono portare alla sindrome da ovaio policistico. Inoltre il sovrappeso contribuisce alla resistenza all'insulina e quindi al diabete. I problemi ormonali possono condurre all'infertilità. Mantenendo il giusto peso, ridurrai le probabilità di sviluppare questi problemi e aumenterai quelle di concepire. Inoltre le donne che mantengono il peso prima del concepimento sono meno a rischio di diabete gestazionale in gravidanza.

2
Cibi da Evitare o Moderare

È normale evitare o ridurre alcuni cibi in gravidanza. Altrettanto importante è sapere che, controllando ciò che si assume prima della dolce attesa, si possono conseguire effetti duraturi anche durante la gravidanza. Iniziando prima, potrai abbassare alcuni rischi.

  1. 1
    Evita il bisfenolo A (BPA). Ha effetti dannosi comprovati su feto e gestante. È legato a disturbi endocrini, disordini comportamentali e un quoziente intellettivo basso nei bambini. Più la madre è esposta al BPA, più lo sarà anche il piccolo. Anche se molte ditte lo utilizzano in modo ridotto, puoi comunque praticare alcuni accorgimenti per limitare l'esposizione.
    • Non cuocere al microonde il cibo inserito nei contenitori di plastica. Il calore può far trasudare il bisfenolo nel cibo.
    • Se la trovi, compra della plastica che sia senza BPA.
    • Butta tutta la plastica graffiata o rovinata. In quel caso l'assunzione indiretta di bisfenolo è molto probabile.
    • Preferisci i surgelati al cibo in scatola quando puoi. Anche le scatolette infatti possono essere composte da BPA.
  2. 2
    Limita l'assunzione di pesticidi attraverso il cibo. Anche gli organofosfati usati nei pesticidi sono legati a effetti pericolosi, inclusi problemi endocrini. Questo non vuol dire che debba comprare solo roba organica. Se la scegli, ricordati che chi coltiva organico usa comunque i pesticidi, ma quelli naturali sono considerati meno dannosi. Ecco cosa puoi fare per limitare la presenza di pesticidi nella tua dieta.
    • Lava frutta e verdura molto bene prima di mangiarla o cucinarla. Dovresti lavare tutto, anche quello che verrà sbucciato. Questo per via di una possibile contaminazione reciproca da maneggiamento.
    • Compra mele, fragole, sedano, spinaci, uva, bacche o lattuga biologici. Sono quelli che tendono ad avere i maggiori quantitativi di pesticidi. Non vuol dire che consumare alimenti non organici non sia sicuro, solo che con quelli biologici introdurrai meno pesticidi. Per gli altri tipi di frutta e verdura puoi risparmiare soldi comprando i classici prodotti agricoli.
  3. 3
    Evita prodotti chimici opinabili. Molti vengono assorbiti dal grasso corporeo e si accumulano. Non tutti sono considerati pericolosi ma alcuni possono causare problemi al feto e al bambino, inclusi disordini dell'attenzione. Fra questi ci sono ftalati e antifiamma. Gli antifiamma sono stati banditi dall'uso nell'alimentazione e nella cosmesi ma è sempre meglio controllare le etichette e cercare giocattoli, cibi e trucchi che ne siano privi per sicurezza. Gli ftalati si trovano normalmente nei prodotti per la cura del corpo e nella cosmesi. Controlla le etichette per capire cosa compri.
  4. 4
    Limita il quantitativo di bevande zuccherate, specie la cola. Secondo alcuni studi chi consuma bevande con zuccheri aggiunti può avere una riduzione minima del rilascio di insulina nel tempo. Combinato alla resistenza che si sviluppa nella seconda metà della gravidanza potrebbe portare ad un aumento del rischio di diabete gestazionale.
  5. 5
    Evita una dieta ricca di grassi animali. L'assunzione eccessiva di grassi animali prima del concepimento è legata all'alto rischio di diabete gestazionale. Questo rischio è stato osservato anche in quelle donne che facevano regolarmente sport pur mangiando molti grassi animali. I grassi animali tendono a far aumentare il colesterolo e i grassi saturi nel sangue. Secondo alcuni studi, una dieta molto ricca di questi grassi diminuisce l'afflusso di sangue nella placenta, il che può risultare in bambini che nascono morti.

3
Cibi da Incorporare o Aumentare nel Consumo

Esistono molti nutrienti benefici che aiutano a diminuire il rischio di complicazioni durante la gravidanza e aumentano le probabilità di essere una madre sana, con un bambino nelle stesse condizioni. Alcuni di questi nutrienti possono essere un ulteriore aiuto quando vengono aumentati o incorporati preventivamente nella dieta.

  1. 1
    Consuma frutti di mare a basso dosaggio di mercurio, preferibilmente due porzioni da 85 g ciascuna. Alcuni sono ricchissimi di omega 3 e vitamina D. I grassi omega 3 sono importanti per le funzioni cerebrali e per lo sviluppo. La vitamina D è vitale per la salute ossea e per le funzioni immunitarie. Il motivo per cui dovresti consumare il pesce prima del concepimento è perché la maggior parte delle donne prima di rimanere incinta ha sempre valori bassi di omega 3 e vitamina D. Una volta incinta, i valori di questi nutrienti vitali per il feto e per la gestante calano ulteriormente. Il miglior tipo di pesce per i contenuti di omega 3 è rappresentato da salmone, sardine, ostriche, salmerino, tonno pinna gialla e mitili. Gli altri tipi di pesce sono comunque sani, dunque un'alimentazione a base di frutti di mare e pesce apporterà solo benefici.
  2. 2
    Bevi tè. Il consumo di tè aumenta la fertilità. Probabilmente grazie al contenuto di antiossidanti.
  3. 3
    Aumenta il dosaggio di folati o acido folico. I folati aiutano a ridurre il rischio di malformazioni alla nascita, Questo è particolarmente importante nel primo trimestre. L'acido folico è la versione sintetizzata dei folati ed è di più rapido assorbimento. Te ne serviranno 800 mcg al giorno. Alcuni cibi importanti per questo apporto sono i cereali fortificati, gli spinaci, i fagioli e le arachidi.
  4. 4
    Incorpora cibi ricchi di colina. La colina è importante per lo sviluppo delle cellule, per la loro riparazione, per lo sviluppo cerebrale e per regolare i trigliceridi. La madre la passa al feto durante la gravidanza. Molte donne hanno valori bassi di colina anche prima della gravidanza e la sua deficienza peggiora dopo il concepimento. Questo causa problemi di sviluppo cerebrale al feto e danni alle cellule dei muscoli alla madre. Alcuni cibi ricchi di colina comprendono le uova, il pesce e i farinacei integrali.

4
Tabella di Marcia

Pianificare una gravidanza permette di cambiare la dieta in modo consono prima dell'esperienza.

  1. 1
    Segui una dieta ricca di nutrienti di qualità almeno per un anno prima di concepire. Secondo alcuni studi, iniziando un anno prima avrai maggiori possibilità di successo e diminuirai i rischi di complicazioni durante la gravidanza. Assicurati di limitare l'assunzione di grassi animali, aumenta il consumo di pesce e aggiungi latticini magri.
  2. 2
    Perdi peso un anno prima di concepire se sei fuori dalla gamma del tuo BMI. Lo scopo è raggiungere un peso sano prima di rimanere incinta. Iniziando un anno prima di concepire i tuoi ormoni si stabilizzeranno.
  3. 3
    Inizia ad assumere vitamine e supplementi tre mesi prima di concepire. Per trarre il massimo dalle vitamine prenatali, parti tre mesi prima di quando pensi di rimanere incinta. I primi mesi dello sviluppo sono molto importanti perché il cervello, i polmoni e il sistema respiratorio si sviluppano rapidamente. Ricevere i giusti nutrienti fin dal principio assicura al corpo la giusta preparazione alla gravidanza. Infine, assicurati di bere sempre molta acqua fra un pasto e l'altro in modo che questi nutrienti vengano assorbiti meglio dal corpo.

Consigli

  • Secondo alcune ricerche fatte presso l'Università di Stanford, nutrirsi in modo salutare riduce il rischio di difetti del tubo neurale.

Avvertenze

  • Anche con la giusta preparazione, le complicanze possono sempre insorgere quando si cerca di concepire o durante la gravidanza.
  • Prima di rimanere incinta, non devi alzare l'assunzione di tutti i nutrienti ai livelli che sono necessari durante la gravidanza. Alcuni infatti servono più dopo il concepimento e non dovrebbero essere assunti prima.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Dieta & Stile di Vita | Salute Donna

In altre lingue:

English: Change Your Diet to Prepare for Pregnancy, Español: cambiar tu dieta para prepararte para un embarazo, Português: Mudar Sua Dieta Para Se Preparar Para a Gravidez, Русский: питаться при планировании беременности

Questa pagina è stata letta 2 924 volte.

Hai trovato utile questo articolo?