Scarica PDF Scarica PDF

Ti sei stancato di riformattare continuamente il codice sorgente? Con la semplice pressione dei tasti Ctrl + Shift + F, Eclipse formatterà per te l’intero documento. Segui i passaggi di cui sotto per cambiare le impostazioni della formattazione automatica di Eclipse.

Passaggi

  1. 1
    Riavvia Eclipse. Clicca sul menu Finestra in cima alla toolbar e clicca su Preferences.
  2. 2
    Sul lato sinistro della casella, espandi l’opzione Java, poi espandi Code Style e infine clicca su Format.
  3. 3
    Il profilo attivo dovrebbe essere impostato su “Eclipse [built-in]”. Non è possibile cambiare questa impostazione, dunque dovremmo farne un’altra cliccando sul pulsante “New…” al di sotto.
  4. 4
    In “profile name” scegli il nome che preferisci per il tuo profilo. “Eclipse [built-in]” dovrebbe essere selezionato in “Initialize settings with the following profile”. Dovrebbe essere inoltre selezionato “Open edit dialog now”. Ora, clicca su “OK” per creare le nuove impostazioni di formattazione.
  5. 5
    Adesso, apparirà la finestra “Profile [nometuoprofilo]”. In questa scheda ci sono 8 schede, vediamole una per una:
    • Indentation
    • Braces
    • White space
    • Blank lines
    • New lines
    • Control statements
    • Line wrapping
    • Comments
      In fondo vi saranno i pulsanti “OK” e “Apply”. Assicurati di premere il pulsante “Apply” ogni volta che apporti dei cambiamenti in modo da essere sicuro che le tue impostazioni vengano salvate.
  6. 6
    Vedi la foto a destra per vedere la scheda INDENTATION. Indentation (capoverso) è molto importante ai fini della leggibilità del codice sorgente. Nell’area General Settings, puoi cambiare le dimensioni della scheda, che puoi impostare secondo le tue necessità (ad esempio salvare spazio o rendere le schede più leggibili). Secondo le convenzioni dei codici sorgenti, dovresti lasciare il segno di spunta su tutte le caselle della sezione Indentation (la casella Empty lines non è importante). Non dimenticare di cliccare su Apply (applica).
  7. 7
    Clicca sulla scheda BRACES, usa la foto a destra come riferimento se necessario.. Le impostazioni braces sono abbastanza semplici e si basano sulle preferenze personali. La maggior parte degli utenti usano la posizione “Same Line” or “Next LIne”. Dovresti usarte la stessa posizione per ogni opzione. Non dimenticare di cliccare su Apply.
  8. 8
    Clicca sulla scheda WHITE SPACE. Usa la foto sulla destra come riferimento. Di nuovo, questa scheda può essere cambiata secondo le proprie necessità personali di lettura. Ci sono molte opzioni da scorrere, leggile tutte e seleziona o deseleziona, secondo le tue preferenze, dove desideri che venga messo uno spazio (equivalente a premere una volta il tasto spazio). Non dimenticare di guardare la finestra anteprima per vedere i cambiamenti che vengano applicati, e clicca spesso su Apply, dato che ci sono molte opzioni da salvare in questa scheda.
  9. 9
    Clicca sulla scheda BLANK LINES e usa la foto a destra come riferimento. Questa scheda ti permette di specificare il numero di linee vuote prima o dopo le varie dichiarazioni. Lo il valore standard è in genere 0 o 1 a seconda dell’opzione. Se puoi usare più di una blank line, stai comunque solo sprecando spazio. Scegli le opzioni secondo le tue preferenze. Non dimenticare di selezionare Apply.
  10. 10
    Guarda la foto a destra e clicca sulla scheda NEW LINES: Questa scheda cambia aspetti legati puramente alla preferenza dell’utente, dunque scegli l’opzione che preferisci,. Non dimenticare di cliccare su Applica.
  11. 11
    Di nuovo, la scheda CONTROL STATEMENTS ti permette di selezionare aspetti legati solamente alle tue preferenze personali. Fai riferimento alla foto a destra per selezionare le caselle. Il documento viene letto facilmente con o senza lo spazio aggiunto dopo una dichiarazione di controllo. Per limitare la lunghezza del documento lascia vuote le caselle. Non dimenticare di cliccare su Applica.
  12. 12
    Clicca sulla scheda LINE WRAPPING e vedi la foto a destra. Nella sezione “Line width and indentation levels” scegli la lunghezza in caratteri delle linee del documento superata la quale il testo verrà mandato a capo. Di nuovo, clicca su ogni opzione e scegli “Line wrapping policy” e “identantion policy” se desideri che il tuo documento non abbia troppo “warping” e sia che sia facile da leggere. Non dimenticare di premere molto spesso su Applica, dato che ci sono molte opzioni da salvare.
  13. 13
    La scheda COMMENTS è l’ultima scheda da configurare, usa la foto a destra come riferimento. Dovresti selezionare l’opzione che inizia con “Enable…”. L’e altre opzioni possono essere selezionate secondo le proprie preferenze. Raccomandiamo di selezionare tutte le opzioni che permettono di rimuovere le linee vuote. Non dimenticare di cliccare su Apply.
  14. 14
    Ad esempio, per mostrati come funziona la formattazione, abbiamo incluso un piccolo programma (clicca sulla foto a destra) formattato male (margini sbagliati, spazi extra).
  15. 15
    Per formattare il documento selezionato, clicca su Source nella barra degli strumenti in alto e clicca su Format. Alternativamente, puoi cliccare Ctrl + Shift + F.
  16. 16
    Di nuovo, clicca sulla foto a destra. Qui vedrai che l’indentazione è stata ripristinata, gli spazi extra sono stati rimossi e le parentesi posizionate come da preferenze personali. Il tuo documento non assomiglierà necessariamente a questo, dato che sarà formattato secondo le opzioni che hai selezionato.
    Pubblicità

Consigli

  • Quando fai click su un’opzione, la schermata anteprima a destra ti mostrerà i cambiamenti prima che essi vengano applicati.
  • Non dovresti ridurre le schede a dimensioni inferiori al 2.
  • Non aver paura di effettuare cambiamenti, dato che puoi sempre ripristinare le impostazioni predefinite.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non premendo Apply prima di chiudere la finestra “profile” i cambiamenti non verranno salvati.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Computer
  • Un codice sorgente qualsiasi
  • Eclipse (Versione usata in questo articolo: Eclipse SDK 3.4.1)

wikiHow Correlati

Diventare Utente Root in LinuxDiventare Utente Root in Linux
Configurare un Sistema Dual Boot con Windows 10 e Ubuntu 16.04Configurare un Sistema Dual Boot con Windows 10 e Ubuntu 16.04
Controllare l'Indirizzo IP su LinuxControllare l'Indirizzo IP su Linux
Disinstallare del Software da UbuntuDisinstallare del Software da Ubuntu
Installare Google Chrome su Linux Usando la Finestra TerminaleInstallare Google Chrome su Linux Usando la Finestra Terminale
Installare Ubuntu su VirtualBoxInstallare Ubuntu su VirtualBox
Formattare un Disco Rigido in UbuntuFormattare un Disco Rigido in Ubuntu
Creare e Modificare i File di Testo su Linux Usando il TerminaleCreare e Modificare i File di Testo su Linux Usando il Terminale
Installare Windows da UbuntuInstallare Windows da Ubuntu
Catturare uno Screenshot sui Sistemi LinuxCatturare uno Screenshot sui Sistemi Linux
Eseguire i File INSTALL.sh su Linux Usando il TerminaleEseguire i File INSTALL.sh su Linux Usando il Terminale
Ottenere L'Accesso all'Utente Root in UbuntuOttenere L'Accesso all'Utente Root in Ubuntu
Installare iTunes su LinuxInstallare iTunes su Linux
Modificare la Password dell'Utente Root in LinuxModificare la Password dell'Utente Root in Linux
Pubblicità

Riferimenti

  1. Eclipse SDK. [scarica software]. Portland, O: The Eclipse Foundation, 2008. Available: http://www.eclipse.org.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 5 428 volte
Categorie: Programmazione | Linux
Questa pagina è stata letta 5 428 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità