La tua relazione sembra aver preso una piega diversa e hai la sensazione che la tua ragazza ti odi. Probabilmente, al momento ti senti piuttosto ferito ma sappi che non sei solo: siamo qui per aiutarti a capire qual è il problema e trovare quindi il modo migliore per salvare il vostro rapporto. Poiché tieni tanto alla tua ragazza, di certo vorrai fare il possibile per mettere le cose a posto. Fortunatamente, è improbabile che la tua ragazza ti odi davvero: sarà semplicemente molto arrabbiata. Continua a leggere per capire come mai potrebbe essere furiosa con te.

1
Potrebbe essere turbata per qualcosa che non ha nulla a che fare con te.

  1. È possibile che sia stressata a causa di altri problemi che ci sono nella sua vita. Molti tendono a sfogare lo stress sulle persone a loro più vicine e, nel caso della tua ragazza, quella persona sei tu.[1] Cerca di chiederle con tutta calma il motivo per cui è così turbata: è un modo per sondare il terreno e capire se è disposta ad aprirsi con te. Offrile tutto il tuo supporto e dalle la possibilità di sfogarsi, se ne ha bisogno.[2]
    • Prova a dirle: "Ultimamente ti vedo pensierosa. Se avessi bisogno di parlare, sappi che io ci sono sempre per te".
    • Potresti anche dirle: "Sono molto preoccupato perché ultimamente sembri davvero stressata. Sono qui per te se hai bisogno di sfogarti".
    • Per esempio, potrebbe avere dei problemi a casa oppure delle difficoltà con la scuola o il lavoro. È possibile anche che soffra di depressione o che abbia un disturbo d'ansia.
    Pubblicità

2
Si è offesa per qualcosa che hai detto.

  1. Ripensa alle vostre ultime conversazioni per capire se tu possa essere stato offensivo. Potrebbe essere stato del tutto involontario, perciò chiaritevi riguardo a ciò che è accaduto. Assicurale che non avevi intenzione di ferirla e promettile di fare più attenzione alle parole che utilizzerai in futuro.[3]
    • Dille: "Ti sento distante dall'ultima conversazione che abbiamo avuto ieri. Ho ripensato a ciò che ho detto e temo di aver ferito in qualche modo i tuoi sentimenti. Possiamo parlarne?".
    • Se conferma di essersi offesa, potresti dirle: "Mi dispiace tanto averti ferito. Ho fatto un casino. Ti prometto che farò più attenzione alle mie parole, in futuro".

3
Hai fatto qualcosa che l'ha resa furiosa.

  1. Tutti facciamo degli errori e, talvolta, finiamo anche per ferire le persone a cui teniamo di più. Magari continua a rimuginare su qualcosa che hai fatto, anche se non era tua intenzione ferirla. Cerca di capire che cosa sia successo prima che inizi ad arrabbiarsi davvero. Quindi, assumiti la responsabilità delle tue azioni e chiedile in che modo puoi rimediare.[4]
    • Prova a dirle: "Ho la sensazione che tu sia arrabbiata con me perché sono andato alla festa di Alex senza di te. Mi dispiace davvero tanto averti ferito. Che cosa posso fare per rimettere a posto le cose tra di noi?".
    • In alternativa, potresti dirle: "Ci ho riflettuto e mi dispiace davvero aver ignorato il tuo messaggio, ieri sera. So di aver ferito i tuoi sentimenti e ti chiedo scusa. Come posso farmi perdonare?".
    Pubblicità

4
Pensa che tu non la ascolti veramente.

  1. La tua ragazza ha bisogno di sentirsi ascoltata e compresa.[5] Devi essere lì per lei quando ha bisogno di parlare dei suoi sentimenti o di quello che accade nella sua vita. Falle capire che comprendi ciò che prova e il motivo per cui si sente così. Quindi, confortala e offrile una spalla su cui piangere se dovesse averne bisogno.[6]
    • Per spingerla ad aprirsi con te, dille: "Mi rendo conto di non essere stato molto attento alle tue esigenze, ultimamente, ma ho intenzione di cambiare. Raccontami qualcosa: com'è andata la settimana?".
    • Potresti anche dirle: "Ho notato che ultimamente sei un po' giù di morale. Stai bene? Posso fare qualcosa?".

5
Hai infranto una promessa.

  1. Se non mantieni la parola data, non potrà più fidarsi di te. Magari si allontanerà da te perché l'hai delusa e potrebbe temere che tu lo faccia di nuovo, in futuro. Se sai di aver infranto una promessa che le avevi fatto, parlatene e chiarite in modo da ricucire il vostro rapporto.[7] Scusati sinceramente per averla ferita e offriti di rimediare.[8]
    • Potresti dire: "Lo so: avevo promesso di chiamarti ieri sera e me ne sono dimenticato. Mi dispiace davvero tanto! Che cosa posso fare per farmi perdonare?".
    • Oppure prova a dirle qualcosa come: "Mi dispiace davvero tanto: avevo promesso di accompagnarti a casa dopo la scuola e poi me ne sono dimenticato. Che ne dici se ti accompagno oggi, ma prima ci fermiamo a prendere un gelato?".
    Pubblicità

6
Sei sempre in ritardo quando avete un appuntamento.

  1. I tuoi ritardi potrebbero farle pensare che non hai rispetto per lei o che non le presti molta importanza. Quando sei in ritardo, ammetti il tuo errore e dille che ha tutto il diritto di sentirsi ferita. Poi, chiedile scusa e assicurale che cercherai di fare di meglio in futuro.[9]
    • Dille: "Sono cosciente di essere sempre in ritardo ultimamente e mi sento in colpa per questo. Ti capisco se sei arrabbiata. Mi dispiace molto e cercherò di essere puntuale, la prossima volta".
    • Capita a tutti di fare tardi, ogni tanto. In futuro, avvertila con una chiamata o un messaggio appena ti accorgi che non arriverai in orario.

7
Potrebbe fare particolarmente caso ai tuoi difetti.

  1. Magari alcune delle tue abitudini la infastidiscono un po'. È possibile che anche tu abbia notato alcune sue manie che non sopporti. È normale che capiti quando due persone trascorrono tanto tempo insieme! Potreste essere arrivati a un punto della relazione in cui ogni tua parola e ogni tuo atteggiamento sia frustrante per lei. Anche se è una cosa abbastanza comune, non ha il diritto di farti sentire in colpa per come sei, quindi dovreste decisamente discuterne.[10]
    • Potresti dirle: "Ultimamente, ho la sensazione che qualunque cosa io faccia ti infastidisca. Ho ragione?".
    • Se ferisce i tuoi sentimenti, devi dirglielo. Magari, potresti dire "Quando giudichi il modo in cui mi vesto, mi sento a disagio" oppure "Mi ferisci molto quando dici che la mia stanza sembra una discarica".
    Pubblicità

8
Ha la sensazione che ti approfitti di lei.

  1. Magari, nelle dinamiche della relazione, pretendi tanto senza offrire quasi nulla. È facile che sia capitato senza che te ne sia accorto, soprattutto se la tua ragazza è una persona generosa per natura. Fortunatamente, è un inconveniente che si risolve facilmente! Fai qualcosa di carino per lei senza aspettarti nulla in cambio. Non dimenticare di dirle anche quanto è importante la sua presenza nella tua vita.[11]
    • Per esempio, potresti pianificare un appuntamento speciale per lei. Magari organizza un picnic a sorpresa, portala in un bel ristorante oppure al concerto della sua band preferita.
    • Potresti anche farle un regalo particolare e significativo, come il suo fiore preferito o qualcosa che desidera da tempo.
    • Potresti dirle "Sono davvero fortunato perché fai parte della mia vita" o "Sei una ragazza eccezionale, non posso credere di essere stato così fortunato".

9
Si è accorta che fissavi altre ragazze o che flirtavi.

  1. È naturale che si arrabbi se spogli con lo sguardo una ragazza. Ovviamente, è normale anche notare le ragazze attraenti, ma non squadrarle mentre sei in compagnia della tua fidanzata. Inoltre, limita i flirt: è una cosa che non puoi fare con le altre. Se l'hai fatto in passato, scusati con lei per farle capire che sei cosciente di aver sbagliato.[12]
    • Dille qualcosa come: "Mi sembri arrabbiata da quando mi hai visto fissare quella ragazza, ieri. Mi dispiace davvero tanto. Sei tu la mia fidanzata e sappi che ho occhi solo per te".
    • Potresti anche dire: "Mi rendo conto che non avrei dovuto ballare con quell'altra ragazza. È una cosa che mi avrebbe ferito se l'avessi fatto tu con qualcun altro. Ti chiedo scusa. Non so cosa mi sia passato per la testa. Sei tu la mia fidanzata e voglio ballare soltanto con te".
    Pubblicità

10
Non le piace il modo in cui tratti i suoi familiari o i suoi amici.

  1. La famiglia e gli amici sono qualcosa di fondamentale nella vita di una persona, perciò è normale che la prenda sul personale se li tratti male, se non riesci ad andare d'accordo con loro o non fai nemmeno lo sforzo per stringere un legame.[13] Se sospetti che sia questo il problema, cerca di risolvere la situazione scusandoti con la tua ragazza e la persona che hai offeso. In futuro, cerca di essere più gentile con le persone che fanno parte della sua vita.
    • Potresti dire: "Non è stato bello da parte mia prendere in giro Greta. Mi dispiace aver ferito i suoi sentimenti e vorrei chiedere scusa anche a lei".
    • Potresti anche dire qualcosa come: "Mi dispiace di aver fatto quelle battute sui piatti preparati da tua madre. È stato gentile da parte sua invitarmi a cena, mentre io sono stato scortese. Ti chiedo scusa".

11
Ha la sensazione che il vostro rapporto sia cambiato.

  1. In teoria, la vostra relazione dovrebbe crescere insieme a voi nel corso del tempo, tuttavia può capitare che a un certo punto ci si impantani. All'inizio, in una coppia, ci si impegna entrambi al massimo e tutto sembra entusiasmante. Con il passare del tempo, ci si rilassa e subentra la routine. A quel punto, uno dei due partner potrebbe risentirsi o arrabbiarsi; talvolta, è una cosa che infastidisce entrambi. Se è questo il vostro caso, parlane con lei per capire qual è esattamente il problema.[14]
    • Prova a dirle: "Pensavo che stasera potremmo chiacchierare un po' come i vecchi tempi. Vorrei sapere come vanno le cose nella tua vita e se ci sono novità importanti".
    • Potresti anche chiederle: "Ultimamente, sento un po' di distanza tra noi. Vorrei che le cose tornassero come prima. C'è qualcosa che ti infastidisce?".
    Pubblicità

12
Pensa che tu la controlli in modo eccessivo.

  1. La tua ragazza ha bisogno della sua indipendenza. Magari non ti sei reso conto che tendi a controllare ogni sua azione, eppure è un atteggiamento tossico. Probabilmente si sentirà soffocata e infastidita. Potresti sistemare le cose lasciandole più spazio e permettendole di fare ciò che la rende felice. Ecco come capire se tendi a controllarla:[15]
    • La spii e la obblighi a raccontarti tutto quello che fa;
    • Non le permetti di trascorrere del tempo da sola;
    • Cerchi di allontanarla dai suoi amici e familiari;
    • Pensi che sia in debito nei tuoi confronti quando fai qualcosa per lei;
    • Sminuisci le sue azioni e la critichi, in modo che si senta fortunata ad avere te al suo fianco;
    • Devi sempre averla vinta.

13
Pensa che il vostro rapporto sia verbalmente, emotivamente o fisicamente abusivo.

  1. Forse non ti rendi nemmeno conto di ferirla. Fortunatamente, puoi rimettere a posto le cose anche se hai fatto degli errori in passato. Innanzitutto, è fondamentale che tu chieda aiuto a uno psicoterapeuta per imparare a modificare il tuo atteggiamento. Ecco come capire se tendi ad abusare della tua ragazza:[16]
    • La butti sempre giù oppure la critichi in continuazione;
    • Urli contro di lei;
    • Cerchi di controllarla;
    • Sei talmente geloso delle altre persone che cerchi di isolare la tua ragazza;
    • Minacci di fare del male a lei, a te stesso oppure ai suoi cari;
    • Hai spinto, colpito, graffiato o afferrato in modo violento la tua ragazza o il suo animale domestico;
    • Manipoli la tua fidanzata affinché faccia cose che non le vanno.
    Pubblicità

Consigli

  • Potresti avere delle aspettative poco realistiche riguardo al modo in cui il tuo partner dovrebbe trattarti. Per esempio, magari ti aspetti che lei sia sempre di buonumore durante i vostri appuntamenti, ma non è una cosa realistica: nessuno potrebbe farlo. Se è questo che vorresti dal vostro rapporto, dovresti rivedere ciò che ti aspetti da un legame a lungo termine.[17]
  • Considera da quanto tempo si comporta in modo diverso. Se ha iniziato da pochi giorni, potrebbe essere arrabbiata con te. Se ha questo atteggiamento da diverso tempo, probabilmente è turbata per qualche altro motivo.[18]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Jay Reid, LPCC
Co-redatto da:
Counselor Clinico Professionista Abilitato
Questo articolo è stato co-redatto da Jay Reid, LPCC. Jay Reid è un counselor clinico professionista abilitato (LPCC) che lavora in uno studio privato a San Francisco. È specializzato nell'aiutare i clienti che sono sopravvissuti a un genitore o a un partner narcisista. Il trattamento ha l’obiettivo di aiutare i pazienti a identificare e a mettere in discussione le convinzioni autoavvilenti che hanno sviluppato a causa degli abusi narcisistici. Jay si è laureato in Psicologia presso la University of Pennsylvania e in Psicologia Clinica presso la Penn State University.
Categorie: Amore
Questa pagina è stata letta 405 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità