Come Capire Se Sei Pronto per Andartene di Casa

Andartene dalla casa dei tuoi genitori è una delle decisioni più grandi che si possano prendere. Se non hai piani per l'università, puoi rimanere a casa finché non avrai trovato un lavoro sicuro, non avrai idee chiare e ti sentirai sicuro di volertene andare.

In ogni caso, è essenziale considerare l'impatto del trasloco. Il budget, la carriera, la maturità e altro influiranno sulla tua decisione di avventurarti nel mondo reale. Ecco alcuni punti chiave per aiutarti a capire se sei pronto.

Metodo 1 di 3:
Coprire i Costi

  1. 1
    Hai un lavoro? Se la risposta è no, allora devi rimanere in casa. Se non paghi le bollette finirai per essere un pessimo creditore. I lavoratori part-time dovrebbero essere onesti per quanto riguarda il bisogno di un compagno di appartamento, prestiti studenteschi, sostegno parentale e altri modi per coprire le spese assieme al loro assegno mensile.
  2. 2
    Rifletti prima di impegnarti. Le ditte di traslochi spesso raccontano di clienti che hanno citato il trasloco come il punto # 3 nella lista degli avvenimenti più stressanti nella vita (dopo la morte di un famigliare e il divorzio). Assicurati di essere pronto a impegnarti a traslocare invece che prendere la decisione su due piedi. Spostarsi di continuo potrebbe insospettire i padroni di casa. Pensaci prima per essere sicuro dell'affitto, dei costi per il trasporto e le utenze domestiche.
  3. 3
    Fai delle ricerche per quanto riguarda i costi del trasloco. Potresti scoprire che ci sono tariffe addizionali quando ti sposti, come ad esempio:
    • Deposito per gli animali
    • Allacciamento di utenze
    • Traslocatori
    • Acquisto di un pass per il parcheggio
    • Trasloco in una nuova città con tasse locali particolari
  4. 4
    Considera la contropartita dei costi. Se vivi vicino alla scuola o al lavoro, i costi di parcheggio, benzina e assicurazione cambiano. Meglio fare subito ricerche su eventuali contropartite per riuscire a rosicchiare qualcosa in più dal tuo budget.
  5. 5
    Crea e attieniti al tuo piano spese. La vita da solo vuol dire libertà. Tuttavia, come dice il motto, la libertà non è gratis. Dovrai gestire le tue finanze e pianificare attentamente il modo per evitare il disastro finanziario. Metti da parte qualcosa ogni mese per le tue spese:
    • Affitto
    • Utenze (elettricità, gas, acqua, immondizia, telefono, internet, televisione, spese di condominio e altro)
    • Trasporti
    • Cibo
    Pubblicità

Meglio mettere da parte qualcosa anche le emergenze. Non puoi mai sapere quando dovrai pagare un conto salato, sia medico che a causa di un furto, vandalismo, disastro naturale e altre situazioni che possono capitare.

Metodo 2 di 3:
Considerare la Famiglia

  1. 1
    Pensa a come si sentono i tuoi genitori riguardo al tuo trasloco. La maggior parte delle volte, i genitori vogliono i figli fuori di casa a 18 anni. Talvolta però potrebbe essere di tuo interesse ( e anche loro) che tu rimanga. Vivere a casa qualche anno in più è un modo perfetto per risparmiare, andare all'università e farsi un'esperienza lavorativa. Ricorda che andare a vivere da solo dovrebbe essere un obiettivo non troppo futuro (alla fine dei 20 vivere con i genitori non è il massimo).
  2. 2
    Considera la convivenza con un fratello. Dividere una camera con tuo fratello o sorella è un ottimo training per una vita da compagno di appartamento. Se sei amico di tuo fratello potete andare a vivere assieme. Assicurati però di poter davvero fare affidamento su di lui per il pagamento dei conti in tempo.
  3. 3
    Chiedi aiuto a tutta la famiglia. Alcune famiglie hanno uno zio ricco. Altre le case per le vacanze. Chiedere aiuto non è mai sbagliato. La cosa potrebbe portare ad una transizione perfetta dall'affidarti ai tuoi, al fare affidamento su te stesso. Se vivi in casa di un parente, ricorda di essere gentile con chi ha la responsabilità di pagare le bollette e/l'affitto.
  4. 4
    Condividi sentimenti e preoccupazioni. Se sei nervoso nei confronti del trasloco, dillo. L'onestà è importante. La tua famiglia può incoraggiarti e consigliarti, per prepararti emotivamente e mentalmente alla vita fuori dal nido.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Considerare le Conseguenze

  1. 1
    Vivere a casa può danneggiare il tuo curriculum. Un potenziale datore di lavoro potenziale non essere interessato al fatto che tu viva ancora con i tuoi, purché sia motivato, capace di arrivare in orario e di mostrare iniziativa al lavoro. Tuttavia, se ancora stai a casa e hai già finito la scuola da un pezzo, motivazione, puntualità e iniziativa potrebbero non essere molto forti. Andartene può aiutarti a sviluppare una forte etica de lavoro e dimostrare al capo che sai il fatto tuo.
  2. 2
    Vivere con i tuoi può danneggiare le storie d'amore. I flirt da liceo sono eccitanti perché impari a nuotare nelle acque del romanticismo. Il salvagente -i genitori, gli insegnanti, ecc- sono importanti a quest'età. Una volta che sei pronto per nuotare nel mare degli adulti però, non vorrai avere sguardi vigili su di te. Andartene migliorerà le tue probabilità di attrarre un partner. Ridurrà anche i rischi che tua madre o tuo padre rovinino il tuo stile.
  3. 3
    Vivere a casa con i tuoi può rovinarti le amicizie. Sì, ti dicono che scherzano quando ti prendono in giro perché stai ancora con i tuoi "vecchi", ma fa male. Inoltre, gli amici ambizioni probabilmente spariranno per inseguire le loro carriere e farsi una famiglia da soli. Anche i tuoi amici più intimi scompariranno una volta nei 30 se vivi ancora a casa, parli del tuo recente colloquio o sembri incapace di affrontare le responsabilità.
  4. 4
    Infine, vivere a casa può danneggiare la tua autostima. La motivazione primaria per andartene dovrebbe essere il desiderio di iniziare una vita nuova. Quando stai a casa, sei incastrato nel ruolo di bambino. I tuoi ti amano, ma alla fine tutto ciò che desiderano è vederti sbocciare, e questo non capiterà finché non metti da parte le ciabattine a forma di cagnolino e indossi le scarpe da uomo. Impara a gestire la paura di sbagliare rischiando, facendo uno sforzo per costruire la tua autostima e vivendo secondo i tuoi termini!
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Famiglia
Questa pagina è stata letta 8 029 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità