Scarica PDF Scarica PDF

Hai motivo di credere che il tuo telefono sia intercettato da uno stalker, un hacker, dal tuo datore di lavoro, i tuoi genitori o addirittura le forze dell'ordine? Sei nel posto giusto! Esistono molti modi in cui è possibile ascoltare di nascosto le telefonate altrui, sia sulla linea fissa di casa sia sullo smartphone. In questo articolo ti spiegheremo come capire se il tuo telefono è sotto controllo e quali sono le misure da adottare per risolvere il problema.

Question 1 di 4:
Come faccio a capire se il mio smartphone è intercettato?

  1. 1
    La batteria si surriscalda o si scarica frequentemente. Se il telefono è infettato da uno spyware che monitora le chiamate o altre attività, la batteria potrebbe scaricarsi molto più velocemente del solito o scaldarsi più del normale.[1]
    • Per vedere quali sono le app che consumano più batteria, vai su Impostazioni > Batteria (sia su Android sia su iPhone).
    • Problemi di questo tipo non sono sempre indice di un'intercettazione: anche l'uso delle normali applicazioni e l'età del telefono possono influire sulle prestazioni della batteria.
  2. 2
    Il consumo dei dati è molto più elevato. Il software di intercettazione può sfruttare il tuo piano tariffario per inviare registrazioni e altri file di grandi dimensioni a chi ti sta spiando. Se improvvisamente ti ritrovi a corto di dati mobili nonostante il tuo consumo abituale non sia cambiato, è possibile che qualcun altro stia usando la tua connessione dati attraverso un'intercettazione telefonica.
    • Gli spyware più moderni sono in grado di trasferire grandi quantità di dati da un telefono senza essere rintracciati.
    • Per controllare l'uso della connessione dati su un iPhone, vai su Impostazioni e seleziona la voce Cellulare.
    • Per controllare l'utilizzo dei dati su un dispositivo Android, apri l'app Impostazioni e vai su Rete e Internet (o Connessioni) > Utilizzo dati (oppure seleziona l'operatore) > Uso connessione dati.[2]
  3. 3
    Il telefono si comporta in modo anomalo. Se il tuo smartphone si illumina, si spegne, si avvia o inizia a installare applicazioni senza che tu faccia nulla, è possibile che qualcuno lo stia controllando a distanza – e che stia anche ascoltando le tue chiamate.
  4. 4
    Compaiono improvvisamente molti annunci pubblicitari o pop-up. Se vedi comparire fastidiose finestre pop-up e pubblicità spam, soprattutto quando non stai navigando su Internet, la causa potrebbe essere un malware (in particolare un adware). Non fidarti dei messaggi che ti invitano a cliccare su link che non conosci, né degli avvisi pop-up che ti chiedono di pagare per rimuovere un virus.
  5. 5
    Sul telefono ci sono applicazioni che non riconosci. Controlla l'elenco delle app per individuare quelle che non hai installato personalmente. Molte applicazioni spia possono rimanere nascoste e non comparire nella schermata iniziale o nell'elenco delle app, ma in alcuni casi vengono semplicemente installate con nomi apparentemente innocui. Per esempio, se vedi un'applicazione chiamata SyncManager, di solito significa che qualcuno ha installato FlexiSpy (un'applicazione commerciale per le intercettazioni telefoniche) sul tuo telefono.[3]
    • Pegasus, un software spia di livello militare che ha recentemente fatto notizia per lo spionaggio di diversi giornalisti, è stato installato da remoto su iPhone e Android senza l'aggiunta di alcun altro tipo di software.[4] Se viene usato un software potente come questo per controllarti, è praticamente impossibile che tu te ne renda conto.
  6. 6
    La fotocamera e il microfono si attivano da soli. Se la fotocamera o il microfono è in funzione e non hai aperto un'applicazione che utilizza uno dei due o entrambi, è possibile che qualcuno ti stia osservando e/o ascoltando. Gli indicatori dell'attivazione della fotocamera o del microfono variano a seconda del tipo di smartphone.
    • Se hai un iPhone, un pallino verde nella parte superiore dello schermo indica che la fotocamera sta registrando; se invece è il microfono a essere stato attivato, vedrai un pallino arancione.
    • Su Android 12 e versioni successive, compare un'icona verde con una fotocamera e/o un microfono in alto a destra quando una o entrambe le applicazioni sono attive. Se hai una versione più vecchia di Android, puoi ottenere la stessa funzionalità scaricando dal Play Store un'applicazione gratuita chiamata Access Dots.
    • Anche se non compare nulla sullo schermo, non significa che il telefono non stia registrando; a meno che lo smartphone non sia dotato di un indicatore a schermo collegato alla fotocamera e/o al microfono, queste applicazioni possono attivarsi senza che l'utente ne sia a conoscenza o abbia dato il proprio consenso.
  7. 7
    Vedi un profilo amministratore sconosciuto. Anche se non hai trovato alcuna applicazione sospetta, è possibile che qualcuno stia usando metodi più sofisticati per spiare il tuo cellulare. Su uno smartphone Android o iPhone è possibile installare profili speciali che consentono a certe app di accedere a privilegi amministrativi che normalmente non avrebbero, permettendo così di monitorare le attività sul telefono. Ecco come individuare i profili non sicuri:
    • Android: apri l'applicazione Impostazioni e vai su Opzioni di sicurezza e privacy > Amministratori dispositivo: qui troverai tutte le app con diritti di amministratore; se ne vedi qualcuna che non riconosci, toccala e seleziona DISATTIVA per eliminarla;[5]
    • iPhone: nell'app Impostazioni, vai su Generali > Gestione profili e dispositivo (o semplicemente Profili) e seleziona l'eventuale applicazione che non riconosci; tocca Elimina profilo per impedirle di accedere ai tuoi dati.[6]
    • Non tutti i profili possono essere rimossi in questo modo; in alcuni casi è necessario reinstallare Android o iOS per riuscirci.
    Pubblicità

Question 2 di 4:
Qualcuno può mettere sotto controllo il mio telefono a distanza?

  1. Sia i cellulari sia i telefoni fissi possono essere intercettati da remoto. Sebbene i dispositivi fisici per le intercettazioni vengano ancora utilizzati in alcuni casi dalle forze dell'ordine e dagli stalker, la maggior parte dei metodi moderni non richiede alcun accesso fisico al telefono. Se un hacker vuole mettere sotto controllo il tuo cellulare, può farlo installando (o facendo installare a te) uno spyware sul tuo iPhone o Android. E se le forze dell'ordine hanno l'autorizzazione del tribunale, per via di un'indagine in corso, ad ascoltare le tue chiamate su qualsiasi tipo di telefono, non devono fare altro che contattare il gestore telefonico.[7]

Question 3 di 4:
Come faccio a sapere se la mia linea fissa è intercettata?

  1. 1
    Senti degli strani rumori di sottofondo mentre parli al telefono. Una linea disturbata, in cui si sentono scariche elettrostatiche, scoppiettii, ronzii o ticchettii, può indicare la presenza di una cimice. Ma se il telefono viene controllato tramite un software che intercetta le chiamate a partire dall'operatore, è probabile che non si senta nulla di strano.[8]
    • Alcune cimici trasmettono su frequenze vicine a quelle FM; se la radio comincia a gracchiare quando è impostata su "mono" e sintonizzata sulle frequenze più alte nel range della banda, è possibile che sia stata installata una microspia RF (a radiofrequenza).
  2. 2
    Vedi dispositivi o fili di troppo vicino al telefono o alla presa telefonica. Dai un'occhiata ai telefoni e alle prese telefoniche di casa: ti sembra che siano stati rimossi e sostituiti? Ci sono fili o dispositivi visibili? Le microspie possono essere posizionate sopra o vicino alle prese, quindi controllale bene per vedere se c'è qualcosa di insolito.
  3. 3
    La chiostrina telefonica della tua abitazione sembra manomessa. Forse non sai come dovrebbe essere l'interno di una scatola di derivazione della linea telefonica (o chiostrina), ma anche se ne hai solo una vaga idea, puoi comunque provare ad aprire la tua e dare un'occhiata. Se hai l'impressione che il contenuto sia stato manomesso in qualche modo, è possibile che qualcuno abbia installato una microspia.
    • Serve una chiave esagonale speciale (chiave a brugola) per aprire la chiostrina. Se sembra che qualcuno abbia provato a forzarla, molto probabilmente hai un problema.
    • Dovrebbe esserci solo una cassetta da cui partono due cavi per ciascuna linea fissa. La presenza di cavi o scatole di derivazione ulteriori potrebbe essere sospetta.
  4. 4
    Un rilevatore di microspie a radiofrequenza rileva forti interferenze in prossimità del telefono. Se il tuo telefono viene controllato con una microspia a radiofrequenza (uno dei più comuni strumenti di sorveglianza telefonica), puoi localizzarla abbastanza facilmente con un sensore in grado di captare un ampio range di frequenze.[9] La maggior parte delle cimici RF ha una gamma di frequenza tra i 10 MHz e gli 8 MHz, ma per sicurezza dovresti usare uno strumento in grado di rilevare fino a 24 GHz.[10]
  5. 5
    Arriva un misterioso "tecnico" della linea telefonica. Se qualcuno si presenta a casa tua affermando di essere un tecnico o un dipendente della tua compagnia telefonica, ma tu non hai richiesto alcun servizio, potrebbe trattarsi di una truffa. Chiama il tuo operatore, o qualsiasi altra compagnia per cui la persona sostiene di lavorare, e cerca di verificare la sua identità.[11]
    • Per contattare l'azienda, usa il numero di telefono che hai in rubrica o che compare nella documentazione ufficiale della compagnia. Non chiamare nessun numero fornito dall'estraneo che si è presentato alla porta.
    Pubblicità

Question 4 di 4:
Che cosa devo fare se penso che il mio telefono sia sotto controllo?

  1. 1
    Resetta lo smartphone. Se qualcuno ha installato uno spyware sul tuo cellulare, puoi rimuoverlo ripristinando le impostazioni di fabbrica originali. Questo metodo non serve a nulla se le forze dell'ordine stanno ascoltando le chiamate attraverso l'operatore telefonico, ma può rivelarsi efficace quando si è vittima di un hacker o di uno stalker.
    • Effettuare il reset potrebbe far capire a chi ti sta controllando che l'hai scoperto. Se sei in pericolo, abbandona il telefono e rivolgiti di persona alle forze dell'ordine.
  2. 2
    Chiedi assistenza al tuo gestore telefonico. Se hai motivo di credere che il tuo telefono fisso sia sotto controllo, puoi chiedere all'operatore telefonico di effettuare una verifica utilizzando un'apparecchiatura professionale. Con una scansione di base, la compagnia telefonica è in grado di rilevare la maggior parte delle intercettazioni illegali, delle cimici, dei dispositivi a bassa frequenza e delle deviazioni della linea telefonica.
    • Se il gestore si rifiuta di aiutarti, è possibile che stia ottemperando alle richieste dell'autorità giudiziaria.
  3. 3
    Rivolgiti alla polizia. Se hai le prove che qualcuno sta intercettando le tue chiamate, chiedi alla polizia di indagare. La maggior parte dei dipartimenti di polizia dispone dell'attrezzatura necessaria per verificare la presenza di una cimice o di altri sistemi di tracciamento, ma se non si hanno prove sufficienti per giustificare i propri sospetti, potrebbero non essere disposti a utilizzarla.
    • Se sei vittima di violenza domestica, contatta la help line anti violenza al numero 1522 da un telefono non controllato.
  4. 4
    Acquista un telefono prepagato. Se il tuo telefono è sotto controllo, puoi proteggere la tua privacy acquistando un cellulare economico con una scheda prepagata in un negozio che non richiede alcuna identificazione. Utilizzalo per contattare le autorità, un numero di emergenza o qualsiasi altra persona con cui hai bisogno di parlare senza avere il timore di essere ascoltato.
    • Tieni presente che usare un telefono prepagato non impedirebbe alle forze dell'ordine di sorvegliarti.
    Pubblicità

Consigli

  • Mai lasciare lo smartphone incustodito, perché un hacker potrebbe installarvi uno spyware.
  • Le forze dell'ordine possono attuare intercettazioni telefoniche soltanto se sussistono chiari indizi di reati gravi e hanno l'autorizzazione di un giudice; per effettuare un'intercettazione presso una residenza privata, le autorità devono avere fondati motivi di ritenere che in quel luogo si stia svolgendo un'attività criminale.[12]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Perché acquistare un iPhone 13È necessario passare a un iPhone 13? Caratteristiche e novità che lo contraddistinguono dai modelli precedenti
Impostare il Numero di Squilli prima che si Attivi la Segreteria Telefonica su un Samsung GalaxyImpostare il Numero di Squilli prima che si Attivi la Segreteria Telefonica su un Samsung Galaxy
Pulire gli Altoparlanti dell'iPhonePulire gli Altoparlanti dell'iPhone
Sapere se il Tuo Numero è Stato BloccatoSapere se il Tuo Numero è Stato Bloccato
Aggiungere una Carta Fedeltà su Apple WalletAggiungere una Carta Fedeltà su Apple Wallet
Disattivare la Modalità Provvisoria su AndroidDisattivare la Modalità Provvisoria su Android
Ottenere Gratuitamente Tinder GoldOttenere Gratuitamente Tinder Gold
Controllare se un iPhone Ha un VirusControllare se un iPhone Ha un Virus
Correggere l'Errore di Spazio d'Archiviazione Insufficiente su AndroidCorreggere l'Errore di Spazio d'Archiviazione Insufficiente su Android
Disattivare il Blocco dei Popup sull'iPhoneDisattivare il Blocco dei Popup sull'iPhone
Svuotare il Cestino su un iPhoneSvuotare il Cestino su un iPhone
Copiare un URL sull'Applicazione di YouTube (Android)Copiare un URL sull'Applicazione di YouTube (Android)
Ingannare il Contapassi dell'iPhoneIngannare il Contapassi dell'iPhone
Velocizzare l'Hotspot Personale su iPhoneCome ottimizzare la velocità della connessione all'Hotspot Personale su iPhone. La guida completa
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 26 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 606 251 volte
Categorie: Cellulari & Gadgets
Questa pagina è stata letta 606 251 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità