Come Capire il Sistema Metrico Decimale

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Non è difficile capire il sistema metrico, se conosci il significato di unità di base, sai a cosa si riferiscono i prefissi e come si usano. Questa abilità non è utile solo per studiare le scienze e viaggiare in tutto il mondo, ma è anche indispensabile nella vita di tutti i giorni. Il sistema metrico è stato inventato per rendere le misurazioni più semplici e universalmente valide.

Parte 1 di 2:
Comprendere le Basi

  1. 1
    Impara come funzionano le unità di base. Nel sistema metrico, ogni tipo di misura possiede una unità di base. Le più comuni sono:[1]
    • Lunghezza: metro (m).
    • Volume: litro (l).
    • Massa: grammo (g).
    • Una tecnica mnemonica semplice per ricordare queste unità è la frase:
      "Maria Lavora Giovedì", in cui la prima lettera di ogni parola rappresenta l'unità di base: m ⇒ metro, l ⇒ litro e g ⇒ grammo.
  2. 2
    Conosci i multipli di dieci. Il sistema metrico è anche decimale, il che significa che le unità di misura diventano più grandi o più piccole secondo i multipli di 10. Le misure più piccole sono frazioni di 10, mentre quelle maggiori sono moltiplicate per 10.[2]
    • Questo significa che spostando la virgola decimale all'interno di un valore, puoi cambiare l'unità di misura. Per esempio, se sposti la virgola decimale di tre posti verso destra nel numero 90,0 g ottieni 90.000 g, pari a 90 kg.
    • Quando converti una unità di misura piccola in una maggiore, sposta la virgola verso sinistra e viceversa per il procedimento opposto.
  3. 3
    Impara i prefissi comuni. Quelli più usati sono milli-, centi-, deci-, deca-, etto- e chilo-. Nel sistema metrico, devi osservare il prefisso per conoscere l'ordine di grandezza della misura, mentre l'unità di base ti informa della natura della misura. Per esempio, se stai misurando la massa, l'unità di base è il grammo. Se vuoi conoscere l'ordine di grandezza, devi osservare il prefisso. Quando si usa il prefisso chilo-, significa che il valore è 1000 volte più grande della base; un chilogrammo corrisponde infatti a 1000 grammi.[3]
  4. 4
    Usa degli acronimi o altre mnemotecniche per ricordare la sequenza dei prefissi. Per esempio, puoi costruire una frase con delle parole le cui iniziali sono il simbolo dei prefissi.[4]
    • Quando viene scritto in ordine decrescente, ogni prefisso indica che l'unità di misura corrispondente è 10 volte più piccola rispetto a quella che la precede e 10 volte più grande rispetto a quella che segue. Questo significa che se hai una distanza di 5 chilometri (km), questa corrisponde a 50 ettometri = 500 decametri = 5000 metri = 50.000 decimetri = 500.000 centimetri = 5.000.000 di millimetri.
  5. 5
    Traccia un diagramma che ti aiuti a ricordare. In questo modo, non solo riesci a memorizzare meglio la sequenza, ma puoi capire le relazioni fra i prefissi e le unità di base. Disegna una linea orizzontale; traccia quindi 7 linee verticali che intersecano quella orizzontale; scrivi la prima lettera di ogni prefisso (o il simbolo) sopra ciascun segmento verticale: K, H, DA, U, D, C e M. Sotto la linea verticale corrispondente alla "U", scrivi il simbolo delle unità di misura più comuni: metro, grammo, litro.
    • Sul diagramma, i prefissi che si trovano a sinistra della base rappresentano numeri grandi, mentre quelli che si trovano a destra rappresentano i sottomultipli.
    • Ogni spazio fra le linee verticali a destra o a sinistra dell'unità rappresenta un ordine di grandezza decimale. Per esempio, se la base è pari a 6500 metri e vuoi convertire il valore in chilometri, devi contare le linee comprese fra "K" e "M"; dato che ci sono tre spazi, significa che ci sono tre decimali verso sinistra rispetto a 6500 metri e il valore equivalente è 6,5 km.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Cambiare il Modo di Pensare

  1. 1
    Inizia a ragionare in maniera metrica. Se per qualunque motivo hai sempre usato il sistema di misurazione imperiale britannico, prova a usare invece questo sistema ogni giorno; inizia a utilizzare sempre le grandezze metriche come riferimento. Impara quanto è lungo un centimetro, un metro o quanto pesa un grammo. Oltre a memorizzare le unità di base e i prefissi, è importante usare tutto il sistema per rinforzare l'apprendimento.[5]
    • Un posto perfetto per esercitarti è il supermercato o il negozio di alimentari. Osserva i beni che sono misurati in litri o in grammi; in questo modo, comprendi le quantità che corrispondono alle unità di misura.
    • Quando descrivi un oggetto, usa il sistema metrico; rappresentane il peso in grammi, la lunghezza in metri e il volume in litri.
    • Quando cucini, dosa gli ingredienti usando questo sistema di misura, in maniera da rafforzare l'apprendimento.
  2. 2
    Smettila di convertire le grandezze in sistemi non metrici. Sebbene in Italia e in tutta l'Europa il sistema metrico sia adottato normalmente per esprimere le varie grandezze, puoi essere tentato di stimare le dosi in cucchiai, tazze oppure di usare delle unità regionali come le pertiche. Se ti attieni al sistema metrico, otterrai parecchi benefici, non ci saranno calcoli complessi per convertire le varie unità e sarai sicuro di essere universalmente compreso.
  3. 3
    Comprendi i vantaggi. Il sistema metrico è usato in tutto il mondo. La comunità scientifica usa solo il sistema internazionale che si basa proprio su quello metrico. Imparando le regole basilari, sei in grado di viaggiare in molti luoghi e di partecipare alle discussioni con altre persone che usano solo tale sistema di riferimento.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Questa pagina è stata letta 8 087 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità