Scarica PDF Scarica PDF

La costante evoluzione della tecnologia e dei media espone sempre più spesso gli adolescenti a contenuti sessuali e questo potrebbe portarli a essere più inclini a sperimentare attività sessuali. Se vengono ad aggiungersi la tipica riservatezza e gli sbalzi di umore adolescenziali, un genitore può avere difficoltà nel capire se il proprio figlio è già sessualmente attivo. Per ottenere una risposta definitiva puoi fare domande riguardo alla sua intimità, riconoscerne i segni e lasciarti coinvolgere nella sua vita con più regolarità.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Chiedere a un Adolescente della propria Vita Sessuale

  1. 1
    Considera il motivo della tua richiesta. Prendersi un momento per pensare al motivo per cui vuoi parlare con il figlio della sua vita sessuale può aiutarti a sviluppare una conversazione produttiva. Poniti domande come:
    • "Per quale motivo voglio chiedergli informazioni a questo riguardo?"
    • "Sono preoccupato per lui?"
    • "Sto provando a educarlo?"
  2. 2
    Prepara un discorso. Probabilmente parlare con tuo figlio della sua vita sessuale non è una delle tue attività preferite; potresti essere a disagio o preoccupato. Se hai già un'idea di che cosa dire, puoi rendere più facile la conversazione e capire se ha iniziato ad avere rapporti.
    • Puoi scrivere su un foglio quello che hai intenzione di dire e leggerlo ad alta voce, fare pratica davanti allo specchio, o chiedere a un amico o all'altro genitore di aiutarti facendo finta di essere tuo figlio.
    • Considera l'idea di aggiungere un tocco di umorismo per evitare l'imbarazzo iniziale: "Sono sicuro che sarai emozionato quanto me, perché è arrivato il momento di parlare delle api e dei fiori."[1]
  3. 3
    Chiediglielo in maniera diretta. Questo è un buon modo di affrontare il discorso se hai la certezza che tuo figlio sarà onesto con te. Essere diretto ti permetterà di capire se è già sessualmente attivo più velocemente di qualsiasi altro metodo.[2] Inoltre gli farà capire che lo reputi abbastanza maturo e onesto da potergli parlare di un argomento così importante.
    • Potresti evitare i discorsi e le battute e chiedere semplicemente a tuo figlio "Hai già iniziato ad avere rapporti sessuali?"
  4. 4
    Chiedigli informazioni che riguardano l'attività sessuale dei suoi amici. Se pensi che tuo figlio non risponderà onestamente alle tue domande, ci sono comunque altri metodi. Uno di questi consiste nel chiedere indirettamente informazioni facendo domande inerenti alle attività sessuali dei suoi coetanei.[3]
    • Per esempio: "Qualcuno dei tuoi amici ha già iniziato a fare sesso? Qual è la loro opinione al riguardo?"
    • Se ti sembra che la conversazione stia andando bene, potresti fargli domande su quale sia la sua opinione in materia, i suoi punti di vista, le sue esperienze e infine chiedergli della sua vita sessuale.
  5. 5
    Chiedi a qualcuno di parlare con tuo figlio. Se non ti senti a tuo agio a parlare con lui di sesso, non significa che non dovresti provare a ottenere le risposte che cerchi. Se ne hai bisogno, chiedi aiuto a qualcuno che tuo figlio rispetta, come un fratello più grande o un amico di famiglia.
    • Tenta, se possibile, di non tradire la sua fiducia chiedendo a questa terza persona di raccontarti tutto della discussione senza che lui ne sia a conoscenza. Sii chiaro sin dall'inizio e spiegagli che l'argomento della conversazione verrà condiviso anche con te o, ancora meglio, partecipa alla discussione anche tu.
  6. 6
    Assicurati di essere pronto alla sua risposta. Che il ragazzo sia o meno onesto con te riguardo le sue attività sessuali, preparati ad accettare la sua risposta. Mantieni la calma mentre parli con lui e accogli qualsiasi risposta ti venga data.[4]
    • Per esempio se tuo figlio ti conferma che ha già iniziato ad avere rapporti sessuali, non arrabbiarti. Rimani calmo e fagli capire che accetti la sua risposta anche se l'idea non ti piace.
    • Alternativamente, se in quel momento non ne vuole parlare, evita di perdere le staffe. Rimanda semplicemente la discussione.
    • Anche se tuo figlio non ti risponde, sii pronto ad accettarlo. A seconda della vostra relazione potrebbe sentirsi a disagio nel parlare con te di questo argomento.

Parte 2
Parte 2 di 3:
Riconoscere i Segni dell'Attività Sessuale

  1. 1
    Ricerca i segnali ovvi. Nonostante non tutti i segni di attività sessuale siano lampanti, ce ne sono alcuni che non dovrebbero lasciare alcun dubbio. Non ignorare gli indizi più ovvi e fidati di quel che vedi e di quello che ti dice l'istinto.
    • Se trovi per esempio l'involucro di un preservativo ormai vuoto, una scatola di pillole anticoncezionali o un test di gravidanza tra i suoi vestiti sporchi, è molto probabilmente il segno di una vita sessuale attiva.
  2. 2
    Esamina i social network. Il grande numero di applicazioni e di social network disponibili oggi forniscono agli adolescenti più accesso a contenuti di tipo sessuale, rendendo più facile e a volte incoraggiando la condivisione di informazioni riguardanti la propria intimità. Che tu sia o meno contrario all'idea che tuo figlio divulghi informazioni sensibili e potenzialmente pericolose attraverso messaggi di chat, posta elettronica o post sui suoi social network, esaminare questi servizi può aiutarti a inquadrare le sue attività.[5]
    • Non c'è bisogno che tu ti finga qualcun altro su un sito internet o che tu invada la sua privacy entrando nei suoi dispositivi, ma dovresti comunque trovare un modo di controllare quello che condivide e capire se si tratta di contenuti inappropriati, per farti un'idea della sua possibile vita sessuale.
    • Fai inoltre attenzione a possibili segnali di messaggi di sesso virtuale ricevuti e inviati da tuo figlio. Questi includono solitamente discorsi a sfondo sessuale che potrebbero o meno avere delle immagini allegate.
  3. 3
    Esamina i cambiamenti comportamentali. Gli adolescenti, a prescindere dal fatto che abbiano o meno iniziato ad avere rapporti sessuali, hanno spesso sbalzi di umore e si comportano in maniera volubile; tuttavia, un cambiamento delle sue abitudini più tipiche potrebbe essere segno che sia diventato sessualmente attivo. Ti sembra più riservato o meno propenso a dirti dove va o con chi esce? Nonostante non siano certezze assolute, questi segnali potrebbero essere un campanello d'allarme.
    • Fai particolare attenzione ai comportamenti stranamente ossessivi o aggressivi quando viene affrontato l'argomento del sesso, o a segnali che il sesso venga interpretato come un modo di accrescere la propria autostima o di essere validi agli occhi degli altri. Questi comportamenti potrebbero indicare un problema mentale più grave che dovrebbe essere affrontato con l'aiuto di uno specialista.[6]
    • Sii consapevole del fatto che la maniera in cui i tuoi figli si vestono può riflettere il loro pensare al sesso. Se ad esempio tua figlia si veste in modo provocante è possibile che stia considerando l'idea di fare sesso. (Tuttavia questo non è un segnale inequivocabile.)
  4. 4
    Non accusare tuo figlio. Accusarlo di qualcosa che trovi inappropriato peggiorerà solamente le cose. Se lo rimproveri, potrebbe essere restio a confidarsi con te o a parlarti in futuro e potrebbe sentirsi giudicato da te. Anche se nutri forti sospetti, evita di dargli delle colpe.

Parte 3
Parte 3 di 3:
Partecipare Regolarmente nella sua Vita

  1. 1
    Parla con lui ogni giorno. Il miglior modo di essere presente nella vita di tuo figlio è tenere aperti i canali di comunicazione. È risaputo che sia difficile parlare con un adolescente, ma dovresti comunque provarci. Sapere che sei aperto e disponibile al discorso può rendere tuo figlio più disposto a parlarti di sesso e della sua attività sessuale.
    • Parla di argomenti quotidiani; ad esempio i problemi sociali, la sua giornata, i suoi amici e qualsiasi altra cosa di cui abbia voglia di discutere.
    • Dovresti comunque affrontare argomenti seri come l'uso di alcol o droga e la sessualità in maniera tale da evitare disagi quando se ne parla.
  2. 2
    Conosci i suoi amici e i suoi partner. Il circolo di amicizie e di partner degli adolescenti di solito riflette le loro idee e i loro valori morali e spesso hanno tutti opinioni simili. Provare a conoscere le persone che fanno parte della vita di tuo figlio può farti capire molto delle sue attività sessuali. Più cose sai delle persone che tuo figlio ha scelto di avere accanto, più avrai la possibilità di comprendere lui e le sue attività, incluse quelle sessuali. [7]
    • Se per esempio le amiche di tua figlia sembrano adorare particolarmente l'idea di uscire con i ragazzi, il romanticismo e l'intimità, è probabile che anche lei sia così.
    • Incoraggia tuo figlio a invitare a casa i suoi amici. Non devi stare nella stessa stanza per tutto il tempo, ma anche solo averli in casa può darti un'idea generale.
  3. 3
    Supporta i suoi interessi. Mostrarti interessato alle sue passioni e alle sue attività dimostrerà a tuo figlio che dai valore a quello che fa. Questo è un ottimo modo di creare un forte legame con lui e ti permetterà di affrontare facilmente l'argomento del sesso.[8]
    • Chiedi a tuo figlio quali sono i suoi interessi e i suoi hobby, se non ne sei già a conoscenza.
    • Assicurati di partecipare a quante più recite, partite e allenamenti possibile.

Informazioni su questo wikiHow

Paul Chernyak, LPC
Co-redatto da:
Counselor Professionale Matricolato
Questo articolo è stato co-redatto da Paul Chernyak, LPC. Paul Chernyak lavora come Counselor Professionista Matricolato a Chicago. Si è laureato all'American School of Professional Psychology nel 2011. Questo articolo è stato visualizzato 8 468 volte
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 8 468 volte.

Hai trovato utile questo articolo?