I cani, come gli esseri umani, possono soffrire di depressione. In questo caso la depressione è solitamente il risultato di un cambiamento nella routine dell'animale, per esempio, a causa della perdita di un compagno, di un trasloco o un nuovo arrivato in famiglia. Si manifesta attraverso mutamenti nel comportamento, che comprendono perdita di energie, cattiva deambulazione e mancanza di appetito, e attraverso alterazioni nel linguaggio del corpo, come coda e orecchie cascanti. È importante riconoscere i segni della depressione canina, in modo da poter adottare le dovute misure per migliorare la salute mentale dell'animale.

Parte 1 di 3:
Individuare i Cambiamenti nel Comportamento

  1. 1
    Osserva se il cane è diventato riservato. La maggior parte dei cani, se sani e felici, sono creature molto socievoli. Se non ti fa le feste quando torni a casa – scodinzola poco, è meno energico e si muove a fatica – o perde interesse per cose che una volta lo rendevano allegro, può essere depresso.[1]
    • Se il cane è depresso, invece di correre verso la porta per salutare gli ospiti, può svignarsela in cerca di un angolo appartato dove rannicchiarsi e addormentarsi.
    • Preoccupati soprattutto se si nasconde da te. I cani che assumono questo comportamento, di solito, sono feriti, malati o depressi.[2]
    • D'altra parte, può capitare che la depressione lo porti a seguire il padrone ovunque vada, senza mostrare alcun desiderio di interagire.[3]
  2. 2
    Osserva se è meno attivo. Un cane felice sembra avere una riserva infinita di energie. Per ogni chilometro di passeggiata che fai, lui ne percorre quattro – avanti e indietro, avanti e indietro. Ti assilla per farti lanciare la palla o il rametto in continuazione, e il tuo braccio si intorpidisce prima ancora che il suo entusiasmo si esaurisca.
    • Tuttavia, quando è depresso, non rizza più le orecchie appena prendi in mano il guinzaglio e invece di scorrazzare per tutto il parco, si accuccia ai tuoi piedi, con la testa abbassata. Quando non parli più con i tuoi amici, resta seduto o addirittura sdraiato.
    • Questo cambiamento, da attivo ed energico a inattivo e letargico, può indicare uno stato depressivo.[4]
  3. 3
    Stai attento al suo atteggiamento quando si muove. Se vaga da una stanza all'altra e non riesce a trovare un posto dove stabilirsi, è probabile che sia depresso.[5]
  4. 4
    Osserva i cambiamenti nei ritmi di sonno del cane. Tutti i cani dormono molto, in particolare quando i loro padroni non sono in casa. Tuttavia, dovresti preoccuparti se il tuo amico peloso continua a dormire quando rientri a casa o se rimane rannicchiato invece di correre alla finestra o alla porta per cose che una volta attiravano la sua curiosità, come il postino o un altro cane che passa.[6]
  5. 5
    Fai attenzione ai cambiamenti nell'appetito. Molti cani mangiano meno e perdono peso quando sono depressi.[7] D'altronde, proprio come succede alle persone, un forte interesse verso il cibo potrebbe essere una forma di consolazione.[8] Stai attento se:
    • Rifiuta i bocconcini che una volta adorava.
    • Ingrassa o perde peso.
  6. 6
    Considera se il comportamento distruttivo o gli incidenti che hanno luogo in casa potrebbero essere causati dalla depressione. Fare a pezzi le scarpe o masticare pareti, libri, mobili e cuscini sono spesso sintomi di una carenza di esercizio fisico, che può portare alla depressione. Inoltre, è anche più probabile che i cani depressi facciano i bisogni in casa. Cerca di non arrabbiarti. Portalo fuori più spesso assicurandoti che abbia molto tempo per espletare i suoi bisogni all'aperto.[9]
  7. 7
    Fai attenzione agli atteggiamenti aggressivi. Se il tuo cane comincia a ringhiare, azzannare o comunque agire in modo aggressivo quando tenti di interagire con lui, può essere un segno di depressione.[10]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Osservare il suo Linguaggio del Corpo

  1. 1
    Presta attenzione al suo sguardo. I cani socchiudono gli occhi, facendoli sembrare più piccoli, quando soffrono, sono stressati o depressi.[11] Se si tratta di depressione, possono essere riluttanti a guardare le persone negli occhi, persino il padrone.
    • Naturalmente, ci sono molti cani che hanno sempre uno sguardo "triste" a causa delle palpebre cascanti in modo naturale e in questi casi la depressione non c'entra nulla. Perciò, usa il buonsenso quando interpreti lo sguardo di un cane in cerca di un possibile segno di depressione.
  2. 2
    Osserva se le orecchie del cane sono cascanti o tirate indietro. Tendenzialmente i cani depressi mostrano dalle orecchie una mancanza di reazione ai rumori circostanti. Per esempio, il tuo amico peloso potrebbe cominciare a non rizzarle più in presenza di suoni e rumori che solitamente attiravano il suo interesse, come la pronuncia del suo nome o il suono del guinzaglio mentre ti prepari a portarlo a passeggio.
  3. 3
    Stai attento se si lecca le zampe. Leccare o masticare le zampe è un gesto di consolazione per i cani, ma può essere un sintomo depressivo.[12]
  4. 4
    Vedi se tiene la testa abbassata. Quando sono in piedi o seduti, i cani depressi tendono ad avere la testa abbassata. Quando sono sdraiati, appoggiano il mento sul pavimento e lo sollevano raramente in risposta a ciò che accade intorno a loro.
  5. 5
    Osserva come muove la coda. Quando un cane è depresso, tiene la coda floscia o tra le zampe[13] e non la muove volentieri. Se lo incoraggi a scodinzolare, il movimento è debole e fiacco.[14]
  6. 6
    Fai attenzione al portamento generale del cane. Un cane depresso tende ad avere un portamento passivo, la testa e la coda abbassate, senza quasi nessuna reazione agli incoraggiamenti. Potrebbe sembrare apatico e non mostrare interesse per quello che gli accade intorno.
  7. 7
    Osserva se perde troppi peli. Quando i cani sono stressati, di solito perdono molti peli.[15] Se coccoli il tuo amico e la mano si riempie di peli o se di colpo sei costretto a passare l'aspirapolvere più volte, è probabile che il tuo cane sia depresso.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Sapere come Intervenire

  1. 1
    Assicurati che il tuo cane non sia malato. Se si comporta in modo insolito, è meglio farlo controllare da un veterinario. Spesso, i sintomi della depressione canina e quelli di una possibile malattia fisica si incrociano e non è sempre facile capire la differenza perché, in entrambi i casi, il cane rifiuta il cibo e diventa inattivo.[16]
  2. 2
    Cerca di capire cosa potrebbe aver scatenato la depressione. Un cane sano difficilmente diventa depresso senza alcun motivo. Perciò, è importante sapere se di recente è avvenuto qualcosa che potrebbe aver compromesso il suo benessere mentale. I cani sono animali abitudinari e qualsiasi cambiamento di routine può costituire un fattore che scatena la depressione.[17] I cambiamenti di routine che possono causare manifestazioni depressive includono:
    • Stress. Per un cane lo stress include qualsiasi cosa gli tolga tutte le attenzioni che era abituato a ricevere.
    • Un proprietario che era sempre a casa e ora esce a lavorare.
    • Un neonato o un nuovo cucciolo in famiglia.
    • L'improvvisa perdita di un compagno (persona o altro animale).
    • Trasloco.
    • Il trasferimento in un'altra famiglia.
    • Lavori o ristrutturazioni significative in casa.
  3. 3
    Trascorri più tempo con il tuo cane. Passeggiate più spesso, giocate insieme a ciò che ama di più (lanciare e prendere la palla, tiro alla fune), provate uno sport di agilità per cani, addestralo a fare qualche trucco, portalo in un "dog park". Quando guardi la TV, siediti sul pavimento vicino a lui, invece che sulla sedia. Qualsiasi cosa tu decida di fare, assicurati che vi divertiate entrambi. Se trascorre momenti piacevoli in tua compagnia, riuscirai ad aiutarlo a superare la depressione.[18]
  4. 4
    Fai in modo che socializzi di più. Se il tuo cane ha recentemente perso la compagnia di un altro cane, prendi in considerazione di adottarne un altro. Se è costretto a stare in casa da solo per diverse ore, prova a portarlo in un asilo nido per cani qualche volta a settimana o di affidarlo a un dog-sitter. Organizza anche qualche gita al parco in modo che abbia la possibilità di socializzare.[19]
  5. 5
    Premia i suoi comportamenti positivi. Lo sbaglio di molti proprietari che hanno la responsabilità di accudire cani depressi è di preoccuparsi molto quando i loro amici pelosi assumono comportamenti anomali.
    • Per esempio, se lo riempi di attenzioni perché non mangia, gli comunicherai tuo malgrado che sta facendo una cosa buona a non mangiare.
    • Il modo migliore per gestire la situazione consiste nel posare la ciotola del cibo a terra e ignorarlo finché non decide di mangiare. Una volta che avrà mangiato il primo boccone, riempilo di lodi.
    • Questo atteggiamento lo incoraggerà ad assumere comportamenti positivi e ad abbandonare quelli negativi. Inoltre, lo aiuterà a combattere la depressione.
  6. 6
    Fai sentire il tuo cane più protetto, mantenendo una routine normale. Se il cane è depresso, cerca di non stravolgere le sue abitudini. In questo modo si sentirà più al sicuro e rassicurato del fatto che tutto procede come deve.
  7. 7
    Consulta un veterinario comportamentalista se il tuo cane non guarisce dalla depressione. È possibile che soffra di uno squilibrio chimico e che, quindi, abbia bisogno di assumere determinati farmaci, come il Prozac, ma anche di seguire una terapia di modificazione comportamentale per superare la depressione.[20]
    Pubblicità

Consigli

  • Quando cerchi dei sintomi depressivi nel tuo cane, basati sul suo normale linguaggio del corpo e i suoi comportamenti abituali. Se ha un carattere remissivo e difficilmente si alza per andare incontro alle persone che non conosce, un simile atteggiamento non dovrebbe sollevare preoccupazioni. Al contrario, se solitamente è socievole ed espansivo e noti che si rifiuta di alzarsi, potrebbe davvero soffrire di depressione.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Viaggiare in Auto col Tuo Cane

Come

Vivere in una Casa con più Cani

Come

Vivere con un Carlino

Come

Riconoscere un Cane che Sta per Morire

Come

Insegnare al tuo Cucciolo a Smettere di Mordere

Come

Prendersi Cura di un Cane dopo la Sterilizzazione

Come

Riconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei Cani

Come

Solidificare le Feci del tuo Cane

Come

Insegnare a un Cucciolo a Non Mordere

Come

Addestrare un Cane

Come

Misurare la Febbre al Cane Senza Usare il Termometro

Come

Identificare i Vermi dei Cani

Come

Insegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori Casa

Come

Uccidere le Pulci dei Cani
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Jaimie Scott
Co-redatto da
Trainer per Padroni di Cani
Questo articolo è stato co-redatto da Jaimie Scott. Titolare dell’attività Jaimie Scott Dog Training, che si trova a Sacramento (California), negli ultimi 15 anni Jaimie Scott si è dedicato a formare ed educare padroni di cani. Jaimie organizza sessioni individuali, corsi di gruppo (solo per padroni, senza cani) e videolezioni dal vivo. Ha pubblicato video, articoli su blog ed eBook per condividere dritte sul training e la sua visione personale in merito al comportamento del cane. Concentrandosi sulla formazione dei padroni, Jaimie ritiene che i cani debbano sapere chi ha il controllo in ogni momento per sentirsi sicuri ed essere felici. Si è laureato in Matematica e Informatica presso la Pacific University. Questo articolo è stato visualizzato 180 843 volte
Categorie: Cani
Questa pagina è stata letta 180 843 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità