Come Capire se il tuo Bambino è Allergico al Glutine

Il glutine è un complesso di proteine naturali che si trova nel grano, nella segale, nell'orzo e in altri cereali. Determinare se il tuo bambino ne è sensibile è il passo più importante per garantirgli una dieta adeguata. Dopo aver scoperto se il tuo bambino ha un'intolleranza al glutine, puoi eliminare il cibo che lo contiene dalla sua dieta, per mantenerlo in forma e in salute.

Passaggi

  1. 1
    Impara a conoscere i diversi tipi di sensibilità al glutine. Alcuni studi dimostrano che il 15% della popolazione soffre di qualche forma di sensibilità al glutine. Queste statistiche includono la celiachia, le allergie al glutine e l'intolleranza al glutine.
    • La celiachia causa una reazione autoimmune quando il glutine è digerito. Anche se questa risposta è dovuta al glutine digerito, non è considerata un'allergia. Quando una persona affetta dalla celiachia consuma del cibo contenente glutine, il corpo produce una reazione nella quale si auto attacca. Il villo intestinale che copre la superficie dell'intestino tenue aiuta ad estrarre i nutrienti dal cibo prima che venga digerito. Poiché l'intestino tenue è attaccato dal sistema immunitario, non funzionerà adeguatamente e i nutrienti dei cibi mangiati non saranno assorbiti. Con il tempo, potrai danneggiare permanentemente l'intestino tenue. Come risultato, si avrà una sindrome di malassorbimento perché i nutrienti vitali non verranno più assorbiti.
    • Allergia al glutine, o ‘’’allergia ai cereali’’’, causa anche una risposta immunitaria negli individui allergici al glutine. Quando si mangia del cibo contenente il glutine, il corpo ha una reazione istaminica che produce anticorpi contro il glutine. L'allergia al glutine, provoca una reazione immediata dopo il consumo di cibo contenente glutine. Le reazioni allergiche possono essere difficoltà respiratoria ed eruzioni cutanee. Altri sintomi comuni dovuti ad una reazione allergica sono stanchezza, dolori ai legamenti, perdita di peso, aumento del peso e problemi digestivi. L'allergia al glutine è molto comune nei bambini. Alcuni bambini superano questa allergia quando crescono. Molti lo fanno verso il sesto anno di età.
    • L'intolleranza al glutine avviene quando il corpo non riesce a digerirlo bene. E' un termine molto generale che si riferisce a dozzine di sintomi che possono essere presenti negli individui sensibili al glutine. A differenza della celiachia, non c'è un test specifico per verificare un'intolleranza al glutine. A causa dello svariato numero di sintomi causati dall'intolleranza al glutine, a volte i pazienti vengono spesso diagnosticati erroneamente con patologie che provocano sintomatologie simili. Determinare un'intolleranza al glutine basandosi sui sintomi può essere difficile. A differenza delle allergie, il corpo non si abitua all'intolleranza e il bambino soggetto a questa condizione sarà intollerante anche da adulto.
  2. 2
    Ricerca fra i tuoi antenati se qualcuno di loro ha avuto problemi di questo genere. Queste condizioni sono spesso genetiche ed il tuo bambino sarà più soggetto ad averle se un membro della tua famiglia ne ha sofferto in passato. Le allergie al cibo non erano facilmente individuate nelle decadi passate. Anche se c'è stata una condizione in passato, potrebbe non essere stata individuata. Cerca comunque di scoprire se qualcuno nella tua famiglia ha mai sofferto di questi sintomi. Se zia Marta teneva sempre una bottiglia di antiacidi a tavola o andava di corsa al bagno dopo aver mangiato un pasto, potrebbe trattarsi di sintomatologie dovute al glutine.
  3. 3
    Fai una lista dei sintomi che ha il tuo bambino per scoprire se si tratta di problemi dovuti al glutine. Fai lo stesso per i suoi comportamenti negativi. Non fare riferimento ai sintomi di qualche altro bambino, perché i sintomi sono troppi. I sintomi individuali possono variare di gran lunga. Fai sempre riferimento ai sintomi del tuo bambino, anche se si tratta di sintomi che non sono normalmente dovuti al glutine.
  4. 4
    Allo stesso tempo, osservalo per individuare sintomi comuni dovuti al glutine. Anche se il tuo bambino potrebbe avere dei sintomi che non fanno parte di questa categoria, i dottori sostengono che la lista seguente copre la maggior parte dei sintomi associati al glutine. Cambio inaspettato di peso, problemi gastrointestinali (gonfiore, aria, crampi, costipazione, diarrea), eczema ed altre eruzioni cutanee, dolori di testa, articolazioni indolenzite, irritabilità, cambi di umore e stanchezza.
  5. 5
    Scrivi un diario basato sui cibi che dai al tuo bambino. Scrivi i cibi consumati dal tuo bambino per due settimane. Prendi nota di eventuali sintomi o comportamenti negativi dopo il consumo di un particolare cibo. Cerca di determinare se c'è un rapporto trai i sintomi e il cibo. Fai attenzione in particolare ai cibi contenenti glutine. Se il tuo bambino mangia il pranzo a scuola, parla con l'insegnante dicendogli che ha bisogno di mangiare cibo da casa. Oltre a cibo senza glutine, dagli anche degli spuntini. E' meglio evitare ristoranti o contesti sociali in queste due settimane, se possibile. Se il tuo bambino deve andare ad un'evenienza sociale, assicurati di dargli da mangiare prima che arrivi lì. Se non vai all'evento con il tuo bambino, parla con l'organizzatore qualche giorno prima spiegandogli la situazione. Digli quali cibi può mangiare. Parla con il tuo bambino prima di lasciarlo all'evento, spiegandogli quanto sia importante non mangiare cibi contenenti glutine.
  6. 6
    Prendi un appuntamento con il pediatra per far fare un esame al tuo bambino e verificare se si tratta di celiachia.
    • L'esame per la sensibilità al glutine è fatto semplicemente tramite le analisi al sangue e controlla il livello di anticorpi nel sangue. Se l'esame è negativo ma hai ancora dei sospetti, il tuo bambino potrebbe avere la celiachia, specialmente se qualcuno la ha già avuta in famiglia. Ci sono comunque altri esami al sangue che si possono fare. Se l'esame è positivo, il tuo bambino dovrà probabilmente sottoporsi ad una biopsia intestinale per esaminare una piccola parte di intestino. Così si vedrà se l'intestino tenue è danneggiato e se la celiachia è veramente presente. E' importante che il tuo bambino continui a mangiare cibo contenente glutine durante gli esami. Così da evitare che non sia diagnosticata semplicemente perché non ha consumato cibi con glutine nei giorni dell'esame.
    • Se la celiachia è da escludere, chiedi al dottore di fare un'analisi del sangue per verificare se si tratta di un'allergia. Verrà eseguito un semplice test della pelle. Se la pelle diventa rossa, irritata o gonfia, si tratta di un'allergia.
    • Tieni in considerazione la possibilità di un'intolleranza al glutine se anche questo test risulta negativo. Questo passaggio è importante se pensi che il tuo bambino sia sensibile al glutine. Anche se non esiste un test preciso che determini l'intolleranza al glutine, molti genitori sono riusciti con successo a determinare una situazione simile, rimuovendo alcuni cibi dalla dieta. Questa dieta ristretta prevede il consumo di cibi non contenente glutine da parte del tuo bambino. Il pediatra dovrà seguire il tuo bambino mentre segue questa dieta per assicurarsi che non perda i nutrimenti necessari. Dovrà ricevere tante fibre, vitamine e minerali quindi potrebbe essere importante usare delle vitamine o integratori. Dovrai osservarlo attentamente per le prossime settimane per vedere se i sintomi migliorano dopo aver eliminato il glutine dalla dieta. Se ci sono dei miglioramenti significanti, potrebbe veramente trattarsi di un'intolleranza al glutine.

Consigli

  • Fai seguire una dieta senza glutine a tutta la tua famiglia per non far sentire il tuo bambino isolato.
  • Quando fai un esame per la sensibilità al glutine, comincia sempre da quello per la celiachia, a causa della sua natura. Se non viene curata, può essere fatale. I medici hanno un approccio per la sensibilità al glutine simile a quello in cui si verificherebbe un numero anormale di globuli bianchi. Amano prendersi cura prima delle cose più rischiose, per poi, una volta escluse, passare a quelle meno serie. Se al bambino viene diagnosticata un'allergia al glutine senza che sia stato fatto un esame per verificare la presenza di celiachia, potrebbe essere disastroso.
  • Cerca di tenere il tuo bambino lontano dalla portata di cibo; usa cibo integrale quanto più possibile.
  • Prima di seguire una dieta, consulta un dietologo qualificato per aiutarti a preparare i pasti. Un dietologo può aiutarti a preparare dei pasti senza glutine che soddisfano le voglie del tuo bambino.
  • Controlla sempre le etichette, anche dei cibi che non contengono glutine. Potrebbero esserci degli ingredienti nascosti, cibi fritti battuti con la farina e salsette per le insalate.

Avvertenze

  • Segui sempre i consigli del tuo pediatra o di un medico qualificato prima di fare dei cambiamenti alla dieta del tuo bambino.
  • Tieni in considerazione un esame per la celiachia se qualcuno nella tua famiglia ha avuto questa malattia, anche se il tuo bambino non ne mostra i sintomi. La celiachia asintomatica è una malattia che il tuo bambino potrebbe avere senza mostrarne i sintomi. I sintomi non sono presenti perché le zone danneggiate dell'intestino tenue assorbono i minimi nutrienti indispensabili senza quindi mostrare sintomi. È importante sapere se il tuo bambino ha la celiachia asintomatica perché potrebbe essere a rischio di complicazioni in futuro.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Salute dell'Infanzia

In altre lingue:

English: Know if Your Child Is Allergic to Gluten, Español: saber si tu hijo es alérgico al gluten, Português: Saber se Seu Filho é Alérgico a Glúten, Русский: узнать, есть ли у вашего ребенка аллергия на клейковину, Deutsch: Herausfinden, ob dein Kind auf Gluten allergisch ist, Français: déterminer si son enfant est allergique au gluten, Bahasa Indonesia: Mengetahui Apakah Anak Alergi Gluten, Tiếng Việt: Nhận biết dị ứng gluten ở trẻ, العربية: معرفة إن كان لدى طفلك حساسية للجلوتين

Questa pagina è stata letta 5 449 volte.
Hai trovato utile questo articolo?