Come Capire se sei Transessuale

Se ti identifichi con più di un sesso, allora prima accetterai questo fatto e prima potrai andare avanti con la tua vita. Che questo significhi una transizione, o semplicemente accettare chi sei, esistono diversi passi per comprendere se sei davvero un transessuale. Preparati per una ricerca di te stesso e sappi che ne uscirai fuori più forte di prima.

Passaggi

  1. 1
    Sii paziente. A volte ci vuole molto tempo per sapere se sei davvero un transessuale oppure no. Se ti sembra di essere “in ritardo” o “troppo vecchio” per essere un trans, non lo sei. Ci sono persone che non hanno realizzato di essere trans (o erano in uno stato di negazione) finché non avevano 30, 40 o anche 50 anni. Ricordati che non è una gara; si tratta di autorealizzazione. Imparare chi sei è uno dei primi passi per essere in pace con te stesso.
  2. 2
    Comprendi cosa vuol dire essere un transessuale. Essere un transessuale non vuol dire avere una vita limitata. Potresti aver visto dei programmi televisivi dove dei trans dicevano di saperlo fin da giovane età e sono interessati a conoscere come i cisgender debbano comportarsi. Cerca di capire che non tutti i trans ne erano interamente al corrente sin da piccoli, né hanno sempre mostrato un reale interesse alle tradizionali aspettative per il proprio sesso. Va bene se quando eri piccolo ti piaceva mettere dei vestiti, giocare con i soldatini o giocare con la corda per saltare. Ricordati che cose come vestiti o giochi sono solo espressioni, non “segni” della sessualità di qualcuno. Pensa in questo modo: perché è normale per un cisgender essere unisex? Per esempio, perché va bene per una ragazza cisgender essere sportiva e aperta, mentre una ragazza transessuale “deve” essere femminile e sensibile, in base agli stereotipi sulle donne? Le espressioni di sessualità e la propria identità sessuale non sono la stessa cosa.
    • Essere un transessuale non vuol dire essere “gay/etero”. Il sesso e la sessualità sono due parti differenti dell'identità di qualcuno. L'orientamento sessuale è chi ti piace, mentre l'identità sessuale è cosa/chi tu sei come persona. Non è “raro” o “irrazionale” essere gay e transessuale. Ci sono molti trans che sono gay, bisessuali, pansessuali o asessuali. Non avrebbe senso per tutti i transessuali essere in una relazione eterosessuale, mentre i cisgender possono essere etero, gay, bisessuali e altro. Uomini e donne omosessuali sono comunque persone cisgender semplicemente identificandosi nel sesso assegnatogli alla nascita. Quando si chiama “gay” un transessuale eterosessuale, è come dire che essere un transessuale è un modo per continuare lo stereotipo che “normale è eterosessuale”, come se fosse “falso” o un “trucco” far parte di un gruppo medio. Non è per essere attraente o “normale” agli occhi degli altri, si tratta della propria felicità e libertà.
  3. 3
    Prova a immaginare il tuo futuro, a sognare a occhi aperti, a fantasticare su quello che vuoi nella vita. Dove ti vedi tra 10 o 20 anni? Ti vedi come un uomo o una donna felice? Ti vedi come un uomo che si diverte, gli piace stare con vecchi amici, mettere su famiglia, fare cose divertente o semplicemente rilassarsi? Prenditi il tempo necessario e vedi cosa ti senti. Se ti piace fantasticare vedendo te stesso come un uomo o una donna con qualcuno che ti piace davvero e hai provato una strana sensazione di felicità facendo ciò, potresti essere un transessuale. Pensa se è quello che vuoi oppure no. Ricordati che alcuni cambiamenti fisici dovuti agli ormoni o a operazioni chirurgiche potrebbero essere irreversibili, pertanto assicurati di essere pronto ad accettare questi cambiamenti.
  4. 4
    Fai delle ricerche. Impara come lavorano gli ormoni e vedi se e come eventuali operazioni potrebbero funzionare per te. Va bene se preferisci prendere solo degli ormoni invece di fare delle operazioni chirurgiche, o se vuoi fare solo l'operazione superiore senza prendere ormoni. Ci sono persone che sono a proprio agio con solo una o poche di queste opzioni. Ciò che conta è quello che ti fa sentire a tuo agio.
  5. 5
    Accettati. Impara ad accettarti e ad amare quello che sei. È un tuo diritto esprimere o dubitare di te stesso in qualsiasi modo tu ti veda. È importante ascoltare quello che senti e non quello che gli altri ti dicono che dovresti sentire. Se scegli di non dubitare della tua identità sessuale perché sei preoccupato dell'opinione degli altri, potresti peggiorare la tua vita semplicemente non ascoltando te stesso e dando sempre retta agli altri. Devi ricordarti che hai solo una vita e che non puoi terminarla avendo rimpianti.
  6. 6
    Consulta un terapista sessuale. Nonostante non possano stabilire la tua vera identità sessuale, possono guidarti nel tuo percorso. Avere un buon terapista potrebbe davvero migliorare la tua vita. Semplicemente parlando di quello che senti potrebbe aiutarti a capire la tua identità. È importante farsi delle domande e analizzare perché ti senti in un determinato modo. Fai attenzione e sii selettivo nella scelta. Chiedi pareri a diversi trans su chi lavora bene in questo campo. Un terapista sbagliato ti farebbe solo sprecare tempo e soldi.

Consigli

  • Tieni un diario su quello che provi mentre fai questo cammino. Potresti averne bisogno in futuro, quando analizzerai più approfonditamente il tuo percorso.
  • Se ti piace disegnare, potresti provare a disegnarti in sessi diversi. Puoi provare a fare un fumetto di te stesso mentre fai ciò che desideri. Puoi disegnare come potresti apparire dopo una transizione. Semplicemente esprimi te stesso!
  • Nessuno può dirti se sei un transessuale. È come essere omosessuale, nessuno può dirti che tipo di persona sei. Solo tu puoi stabilire la tua identità sessuale.
  • Puoi avere più di una identità sessuale. Transessuale è un termine-ombrello per l'identità sessuale o l'espressione dell'esser diverso. Transessuale vuol dire qualcuno che si sente o si identifica nel sesso opposto. Potresti non essere transessuale se ti senti entrambi, o nessuno o qualcos'altro, potresti essere curioso del sesso, che è un altro termine-ombrello per qualcosa che è al di fuori di ciò che è definito “normale”. Queste persone possono identificarsi come Genderqueer (un misto di generi diversi), Bigender (due generi differenti un una persona), Gender Fluid (genere a seconda del cambiamento) o Agender (senza alcun genere). Tutte sono transessuali.
  • Molti transessuali considerano che la scelta del proprio partner sessuale debba cambiare in seguito all'inizio del proprio percorso. Non presumere che le tue preferenze sessuali rimarranno invariate. Sii aperto a possibilità inaspettate.
  • Se hai appreso di esser un cisgender (cioè non sei transessuale), va comunque bene che tu non lo sia anche dopo aver dubitato a lungo. L'importante è che hai imparato qualcosa in più su te stesso e a essere più comprensivo al riguardo.
  • Prova a diventare amico di alcuni trans che potrebbero aiutarti nel tuo percorso. Chiedi loro quali nomi e pronomi preferiscono e adotta i loro consigli. Puoi anche guardare dei video su YouTube di persone che stanno facendo la transizione o che esprimono il proprio punto di vista sull'avere un'identità sessuale.
  • Anche se per il momento non desideri figli, considera che i tuoi sentimenti potranno cambiare nel corso del tempo. Le banche di sperma e ovuli sono un'ottima opzione da prendere in considerazione prima di sottoporti a un trattamento di sterilità permanente dovuto all'assunzione di ormoni.


Avvertenze

  • Fai attenzione alle persone con cui parli dei tuoi dubbi sulla tua identità sessuale. Alcune persone potrebbero non capire e non credere che possa essere vero (come i miti sull'essere transessuale). Alcuni potrebbero persino diventare ostili o dire cose offensive nei tuoi confronti.
  • Stai attento a parlare ai tuoi genitori dei tuoi dubbi o della tua identità sessuale, se dipendi ancora da loro. È una buona idea andarci piano all'inizio: prova a parlare di casi di transessuali apparsi sui notiziari, per vedere come reagiscono. Se sembrano molto intolleranti, procedi con cautela. Se pensi che possano diventare aggressivi o sbatterti fuori casa a causa della tua identità sessuale, aspetta o tieni pronto un piano di riserva nel caso in cui le cose debbano mettersi male.
  • Non precipitare le cose. Nonostante sia raro che qualcuno abbia una transizione fisica e poi realizzi di non essere transessuale, potresti pentirti di aver pensato di essere transessuale senza prima aver analizzato bene la situazione.

Cose che ti Serviranno

  • Un quaderno o un diario per annotare il tuo percorso
  • Una mentalità e un cuore aperto
  • Un forte sostegno
  • Buoni amici su cui puoi contare e persone che possano esserti di aiuto
  • Rilassarsi

Informazioni sull'Articolo

Categorie: LGBT

In altre lingue:

English: Know if You Are Transgender, Español: saber si eres transgénero, Português: Saber se Você é Transexual, Русский: понять, что вы трансгендерны, Français: savoir si l'on est transgenre, Deutsch: Wissen ob du Transgender bist, Bahasa Indonesia: Mengetahui jika Anda Memiliki Kecenderungan Transgender, Tiếng Việt: Nhận biết mình là người chuyển giới, العربية: معرفة إذا كنت متحولا جنسيا, ไทย: รู้ว่าตนเองเป็นบุคคลข้ามเพศ, Nederlands: Weten of je transgender bent

Questa pagina è stata letta 35 570 volte.
Hai trovato utile questo articolo?