Come Capire se un Adolescente Fuma

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Affrontare il Problema del Fumo con tuo FiglioRiconoscere i Sintomi FisiciIndividuare Altri Segnali9 Riferimenti

Gli adolescenti sono particolarmente soggetti a diventare dipendenti dalla nicotina. Il 90% dei fumatori ha iniziato a fumare prima dei diciannove anni[1], pertanto è importante prestare attenzione ad alcuni segnali per cercare di prevenire i gravi effetti collaterali causati dal fumo, incluso il cancro, la BPCO (Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva) e altri disturbi cardiaci. Ecco alcuni consigli per scoprire se tuo figlio adolescente fuma.

Parte 1
Affrontare il Problema del Fumo con tuo Figlio

  1. 1
    Inizia presto. Assicurati di affrontare il problema dei danni provocati dal fumo molto prima dell'età adolescenziale, affinché i ragazzi possano interiorizzare le informazioni e farsi un'idea negativa sul fumo prima che abbiano la prima occasione di fumare.
  2. 2
    Chiedi a tuo figlio se fuma. Sii diretta e chiedigli espressamente se fuma. Fagli capire che gli vuoi bene a prescindere da tutto e che comprendi quanto sia difficile resistere alla tentazione di fumare, ma non approveresti la sua scelta. Talvolta la comunicazione è necessaria per aiutare i ragazzi a superare i momenti difficili.
    • Nota: se in passato fumavi, spiega a tuo figlio quanto è stato difficile smettere e come avresti preferito non avere mai iniziato.
  3. 3
    Se tuo figlio ammette che fuma, cerca di raccogliere il maggior numero di informazioni. Chiedigli quando e perché ha iniziato, con quale frequenza fuma, se i suoi amici fumano, eccetera. Tutto ciò ti aiuterà a scoprire il livello della sua dipendenza dal fumo[2], e sarai in grado di aiutarlo a smettere oppure a imparare a dire di no in futuro.
  4. 4
    Mantieni la calma. Spesso i ragazzi sono restii a confidarsi con chi si mostra poco disponibile al confronto. Rispondi alle eventuali domande di tuo figlio e fagli capire che può rivolgersi a te per qualsiasi problema.
  5. 5
    Digli che non approvi la sua scelta di fumare. Sebbene possa sembrare che non ti ascolti, ha bisogno di sentirsi dire che il fumo è vietato. Se non punti i piedi, non avrà una guida valida su cui poter contare. Potrebbe disubbidirti e fumare comunque, ma è importante cercare di dissuaderlo.
  6. 6
    Illustra le conseguenze del fumo. Gli effetti negativi del tabagismo sono molto gravi e superano di gran lunga gli eventuali possibili benefici. Potresti:
    • Parlare dei rischi per la salute: malattie cardiache, cancro e morte prematura.
    • Fare leva sulla sua vanità,[3] dicendogli che il fumo impregna i capelli e i vestiti di un cattivo odore, ingiallisce i denti, favorisce la comparsa delle rughe, macchia le dita e così via.
    • Fargli capire le spese a cui va incontro. Anche se svolge un lavoro part time, il costo delle sigarette graverà sulle sue finanze più del previsto. Calcola i costi insieme a lui. Scopri quanto costa un pacchetto di sigarette, quante sigarette fuma (oppure fai il calcolo in base a un pacchetto al giorno) e calcola quanto spenderà in media ogni mese. La spesa lo indurrà a riflettere, anche se non teme i rischi per la salute.

Parte 2
Riconoscere i Sintomi Fisici

  1. 1
    Stai attenta alla tosse del fumatore. Uno dei sintomi più comuni e immediati del fumo è la tosse persistente. Può presentarsi alcuni giorni dopo avere iniziato a fumare e può essere perfino manifestarsi quando si fuma occasionalmente. [4] Essa è più intensa al mattino e diminuisce durante il giorno. È spesso accompagnata da catarro, che può essere trasparente, giallo, o perfino verde.
  2. 2
    Presta attenzione all'ingiallimento dei denti, causato dal fumo.
    • Fai anche caso se tuo figlio inizia a interessarsi ai prodotti sbiancanti per i denti, come i dentifrici e le strisce.
  3. 3
    Nota eventuali macchie giallastre sulle sue dita. Mentre l'ingiallimento dei denti potrebbe apparire a distanza di tempo, le macchie sulle dita e sulle unghie compaiono quasi immediatamente.[5]
  4. 4
    Presta attenzione se ansima. Il sibilo è indice di parecchi disturbi fisici, ma potrebbe dipendere dai danni provocati dal fumo ai polmoni o alle vie respiratorie.
  5. 5
    Nota la presenza del fiato corto. Se improvvisamente non riesce a essere attivo per lunghi periodi di tempo o impiega più tempo per riprendere fiato dopo aver praticato attività fisica, dovresti considerare la possibilità che stia fumando.
  6. 6
    Nota la maggiore frequenza con cui si prende il raffreddore oppure se si ammala di bronchite e polmonite. In tal caso dovresti ipotizzare che tali disturbi siano degli effetti collaterali del fumo.[6]

Parte 3
Individuare Altri Segnali

  1. 1
    Nota se i suoi vestiti (o capelli) sono impregnati dell'odore del fumo. È difficile liberarsene (specialmente se ha i capelli lunghi).
    • Attenzione: talvolta gli adolescenti cercano di coprire l'odore del fumo con il profumo o il deodorante. Dovresti riuscire a sentirlo, ma potrebbe anche essere mascherato dal profumo.
  2. 2
    Nota se inizia a lasciare le finestre aperte nella sua stanza per fare cambiare l'aria. È normale aprire la finestra, ma presta attenzione se insiste nel farlo anche quando il tempo non è piacevole (troppo caldo, troppo freddo, piovoso, eccetera).
  3. 3
    Nota i segni di bruciature sul tappeto, in auto e sugli abiti. I fumatori adolescenti hanno meno esperienza e una peggiore coordinazione occhi-mani rispetto agli adulti. Pertanto è più facile che brucino la tappezzeria quando iniziano a fumare.
  4. 4
    Cerca i fiammiferi o l'accendino nella sua stanza o nel suo zaino. Potrebbe essere difficile notare questi oggetti minuscoli, ma se tuo figlio ha iniziato a portare con sé accendini o fiammiferi, questo potrebbe essere un segnale che fuma.[7] Potrebbe risponderti che gli servono per accendere le candele, ma è probabile che li usi per fumare.
  5. 5
    Nota se è circondato da amici che fumano. I fumatori adolescenti riescono a essere molto convincenti e molti cedono spesso alle pressioni dei loro coetanei. [8]Gli adolescenti con amici che fumano sono maggiormente inclini a iniziare a fumare rispetto a quelli che non ne hanno.[9]
  6. 6
    Presta attenzione se inizia a usare collutori o gomme da masticare più frequentemente. I fumatori sono consapevoli del loro alito cattivo, pertanto spesso cercano di neutralizzare questo effetto masticando una gomma oppure usando il collutorio dopo aver fumato.
  7. 7
    Controlla come spende i suoi soldi. Il fumo è un vizio costoso. Se hai accesso al conto di tuo figlio controlla se fa acquisti continui nei minimarket, nelle drogherie o nei tabaccai. Se acquista regolarmente le sigarette troverai una qualche traccia.

Consigli

  • Assicurati di osservare attentamente la situazione prima di accusare tuo figlio ingiustamente. Devi essere certo prima di agire.
  • Se tuo figlio è maggiorenne, non puoi obbligarlo a smettere.
  • Parlagli delle conseguenze del fumo.

Avvertenze

  • Non punire mai tuo figlio prima di aver appurato se il fatto sia vero.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Know if a Teen Is Smoking, Español: saber si un adolescente está fumando, Русский: узнать, что подросток курит, Português: Saber se um Adolescente Está Fumando, Français: savoir si un adolescent fume, Deutsch: Wissen ob ein Teenager raucht

Questa pagina è stata letta 26 192 volte.
Hai trovato utile questo articolo?