Come Capire se un Bambino sta Subendo Abusi

In questo Articolo:Cercare Segni di Abuso FisicoCercare Segni di Abuso EmotivoCercare Segni di Abuso SessualeCercare Segni di NegligenzaCercare Segni di Abusi Infantili

L’abuso sui minori è una condizione tragica e terribile. I quattro tipi di abuso che un minore può soffrire sono fisico, emotivo, sessuale e la negligenza. Se hai paura che tuo figlio o un bambino che conosci siano vittime di abuso, è estremamente importante riconoscere dei segnali che possano confermare i tuoi sospetti.

1
Cercare Segni di Abuso Fisico

Notare le Lesioni Fisiche

  1. 1
    Fai attenzione a ogni ferita o lesione ingiustificata. Queste lesioni possono comparire sotto forma di ematomi o di tagli che compaiono inspiegabilmente sul corpo del bambino. È anche importante notare se, quando interrogato su tali ferite, il bambino risponde con una spiegazione che non ha senso o suona come una scusa per coprire altre spiegazioni.
    • L’abuso fisico si presenta sotto forma di ematomi, tagli, lividi, distorsioni muscolari, occhi neri, segni sulle unghie, morsi umani, ustioni, abrasioni provocate da oggetti, lacerazioni e perdita o mancanza di denti o denti rotti.
    • Prima di giungere a qualunque conclusione, è importante assicurarsi che il bambino non abbia nessuna malattia, come l’emofilia o un’osteogenesi imperfetta, che possa causare tagli o lividi.
  2. 2
    Cerca specificamente dei segni di bruciatura. I segni di bruciatura spesso compaiono su mani, braccia, gambe e natiche. Le ustioni sono il segno di bruciatura più comune. Possono essere causati da qualunque liquido ad alta temperatura, come acqua, zuppa, caffe, tè o da cicche di sigaretta.
    • I marchi di scottatura appaiono in maniera diversa a seconda dell’intensità dell’ustione. Le ustioni di primo grado si presentano come arrossamenti provocati da scottature solari.
    • Un’ustione di secondo grado si presenta con parte della pelle rovinata e con la comparsa di vesciche con del liquido dentro.
    • Le ustioni di terzo grado si presentano con la pelle completamente distrutta e con la possibilità che anche il muscolo e la pelle siano danneggiate. La pelle assume un colore rosso scuro.
  3. 3
    Cerca specificamente dei lividi. Quando si giunge a una conclusione, è importante tenere a mente la forma, la trama e la posizione del livido. Se un livido appare su una parte sporgente del bambino, dov’è presente un osso, come un ginocchio o un gomito, probabilmente se l’è fatto mentre giocava. Ma se il livido compare su parti del corpo inusuali, come il collo, la schiena, le guance, i genitali e i glutei, allora possono essere considerati come un segno di abuso nei confronti del bambino. Anche la forma del livido deve essere presa in considerazione:
    • Se il bambino è stato schiaffeggiato con molta intensità sulla guancia, allora apparirà il segno lasciato dalla mano e dalle dita. Se è stato colpito sulle braccia, sulla schiena o sulle gambe, il segno della mano comparirà lì. La pelle apparirà di colore rosa scuro o rosso.
    • Se sul corpo si trovano segni che possano indicare l’utilizzo di un oggetto come una cintura, un bastone, una scarpa o un utensile da cucina, allora il bambino è stato abusato con uno di questi oggetti.
  4. 4
    Cerca specificamente dei morsi. I morsi tendono a trovarsi su diverse parti del corpo. I morsi tendono a essere utilizzati come forma di punizione e si possono trovare su guance, spalle, braccia e natiche. Possono essere identificati perché appaiono i segni dei denti. Se sono abbastanza profondi da aver rotto la pelle allora ci vorrà del tempo per guarire, altrimenti scompaiono nel giro di 24 ore.

Notare Cambiamenti nel Comportamento

  1. 1
    Cerca dei segni di iperattività o di paura. Dovresti farci caso, se il bambino sembra esitante o impaurito dal fatto di tornare a casa. I bambini abusati fisicamente inoltre tendono generalmente ad avere paura dei suoni forti, dei movimenti improvvisi e persino del contatto fisico.
  2. 2
    Nota se il bambino è vestito con degli indumenti inappropriati per il periodo dell’anno o per le condizioni climatiche. Uno dei segni meno conosciuti che indicano se un bambino è vittima di abusi è il suo abbigliamento. Se noti che un bambino indossa una maglietta a maniche lunghe e pantaloni lunghi durante una giornata molto calda, c’è la possibilità che stia coprendo dei segni di abuso. Allo stesso modo, delle sciarpe potrebbero nascondere dei segni sul collo, e i capelli pettinati in modo che coprano una parte della faccia potrebbero coprire potenzialmente lividi e tagli.
    • Presta attenzione a quanti giorni di assenze fa il bambino. Un genitore violento potrebbe tenere a casa un bambino finche non gli guariscono le ferite.
  3. 3
    Nota se un bambino diventa improvvisamente aggressivo. Nota se il bambino mostra comportamenti aggressivi o si trova spesso in mezzo a litigi o si picchia con gli altri bambini a scuola o durante le attività. Il bambino potrebbe provare a giustificare il suo comportamento aggressivo o a mostrare assenza di rimorso per ciò che ha fatto. Si comportano in questo moto perché credono di essere stati vittime di abuso fisico per punizione o perché l’abuso è una forma di alleviamento dello stress.
  4. 4
    Nota se il bambino presenta una bassa autostima. Un bambino vittima di abusi può prendersela con se stesso perché si sente senza speranza e inerme di fronte all’abuso. Potrebbe anche sviluppare una scarsa autostima e mostrare mancanza di interesse nelle attività ricreative o nella socializzazione.

2
Cercare Segni di Abuso Emotivo

L’abuso emotivo può verificarsi sotto forma di minacce, punizioni severe e insulti che hanno tutti lo stesso obiettivo, turbare emotivamente il bambino il più possibile per farlo sentire inutile e sottovalutato.

  1. 1
    Nota se il bambino ha improvvisamente sviluppato un disturbo alimentare. Spesso, i bambini vittime di abusi emotivi sviluppano disturbi come l’anoressia, la bulimia o la fame nervosa. Ciò accade perché nell’abuso emotivo la psiche del bambino viene attaccata attraverso le critiche, il sarcasmo, le osservazioni feroci e altre forme di abuso verbale. La fiducia in se stessi sprofonda e o iniziano ad abbuffarsi per cercare conforto nel cibo, o sviluppano l’anoressia o la bulimia per fare ciò che pensano che i loro genitori vogliano.
  2. 2
    Nota se un bambino ha paura di fallire. Spesso un genitore abusivo dice a un bambino che è “inutile” perché fa le cose “sbagliate”. Il bambino tende a sviluppare la paura di provare nuove esperienze perché ha paura di fallire e di ricevere abusi verbali.
    • Alcuni bambini vittime di abusi emotivi di solito evitano dei progetti o di lavorare con altre persone perché temono di non essere in grado di fare un buon lavoro.
  3. 3
    Presta particolare attenzione ai bambini che iniziano improvvisamente a rubare. Se noti che il bambino in questione ha improvvisamente iniziato a rubare, vuol dire che c’è qualcosa che non va a casa. I bambini vittime di abusi emotivi fanno spesso delle cose che gli permettono di avere il controllo sugli altri perché non riescono a farlo in famiglia.
    • Tra queste cose ci sono il bullismo, il furto, le bugie o il correre dei rischi.
  4. 4
    Nota se il bambino ha sviluppato una bassa autostima. I bambini vittime di abusi emotivi sviluppano la tendenza ad accontentare tutti quelli che gli stanno attorno. Diventano condiscendenti o assertivi nella speranza di conquistare l’approvazione degli altri.
  5. 5
    Nota se il bambino sviluppa improvvisamente una balbuzie. Se il bambino non ha mai balbettato sino ad ora e ha improvvisamente sviluppato una balbuzie, la causa può essere un abuso emotivo. I bambini a cui viene costantemente detto di essere inutili e sbagliati sviluppano il timore di dispiacere tutti, non solo la persona che li abusa. Potrebbero metterci di più a rispondere a una domanda o iniziare a balbettare per paura di dare una risposta sbagliata.

3
Cercare Segni di Abuso Sessuale

  1. 1
    Nota se il bambino diventa improvvisamente sospettoso con tutti. I bambini che subiscono abusi sessuali spesso mostrano diffidenza nei confronti di tutto e tutti. Questo è dovuto al fatto che spesso la persona che compie gli abusi è qualcuno di cui si fidavano, e la loro fiducia è stata tradita. Iniziano a guardare tutti con sospetto e per loro diventa importante controllare che nel proprio ambiente non ci siano persone che potrebbero abusare di loro, e che sia l’ambiente che le persone che li circondano siano a prova di errore.
    • Presta particolare attenzione se il bambino mostra improvvisamente paura o ansia. Se è terrorizzato dai movimenti improvvisi, i rumori forti o il contatto fisico, c’è una possibilità che abbia subito abusi sessuali.
  2. 2
    Cerca lividi o altri segni fisici. I bambini vittime di abusi sessuali potrebbero avere dei lividi in posti singolari. Potrebbero anche avere difficoltà a camminare o a sedere. In molti casi, questi bambini evitano ogni forma di attività fisica. Se noti questi segni, parla con qualcuno di cui ti fidi del problema, poiché questi sono segnali che il bambino è stato vittima di abusi.
  3. 3
    Nota se il bambino ha difficoltà a socializzare. Il bambino potrebbe trovare difficile creare legami stretti e relazionarsi con i suoi pari. L’incapacità di formare relazioni è causata dal fatto che qualcuno di cui si fidavano ha tradito la sua fiducia. Per proteggere se stesso, il bambino potrebbe provare a stare deliberatamente lontano dagli altri per evitare di essere sfruttato o per paura che qualcuno si approfitti di lui.
    • Se noti che un bambino cerca improvvisamente di evitare una persona in particolare, chiedigli spiegazioni.
  4. 4
    Fai attenzione se il bambino perde improvvisamente interesse per tutto. Potrebbe perdere interesse nello studio e in quelle attività dove prima era coinvolto attivamente. Potrebbe trovare difficoltà nel concentrarsi su qualcosa. Potrebbe sembrare continuamente perso tra i suoi pensieri.
  5. 5
    Nota se il bambino inizia a mostra senso di colpa. Spesso, quando un bambino è vittima di abusi sessuali, non capisce cosa gli sta succedendo e pensa che il dolore sia causa sua. Come risultato, inizia a incolpare se stesso e si isola dagli altri per paura che scoprano il suo segreto e lo incolpino come lui incolpa se stesso.
  6. 6
    Nota se un bambino insiste per indossare molti strati di vestiti. Un altro segno di abusi sessuali è che il bambino rifiuta di indossare solo uno strato di vestiti. Potrebbe per esempio insistere nell’indossare tre magliette. Potrebbe anche rifiutarsi di cambiarsi di fronte a chiunque, anche di un genitore non violento.
    • Devi anche preoccuparti se un bambino ha paura di andare in un posto in particolare. Se sei un genitore e noti che tuo figlio sembra terrorizzato dal tornare in un asilo, dovresti iniziare a preoccuparti. Allo stesso modo, se lavori in un asilo e noti che un bambino ha paura di andare a casa o con i suoi genitori, allora ti devi preoccupare.

4
Cercare Segni di Negligenza

Segni di Negligenza Fisica

  1. 1
    Presta attenzione all’igiene del bambino. È molto semplice capire quando l’igiene del bambino non viene curata. I capelli sono pieni di nodi, sporchi o unti. Presenta sporco su varie zone della pelle o sotto le unghie. Allo stesso modo potrebbe avere infezioni della pelle o irritazioni cutanee che non sembrano essere state trattate in alcun modo. Se noti alcuni di questi segni, allora il bambino potrebbe avere dei genitori negligenti.
  2. 2
    Nota se il bambino sembra costantemente ammalato. Se il bambino sembra sempre avere qualche malattia, e sembra che non sia mai stato portato dal dottore e che non gli sia mai stata somministrata una cura, allora c’è la probabilità che sia vittima di negligenza.
  3. 3
    Preoccupati se un bambino sembra malnutrito. Chi si prende cura del bambino potrebbe dimenticare di nutrirlo. Se è questo il caso, il bambino apparirà malnutrito, più magro del normale e non mostrerà nessun segno di crescita. Puoi notarlo anche se non lo vedi mai pranzare o fare uno spuntino a scuola.
  4. 4
    Osserva chi si prende cura del bambino. Mostrano una buona igiene? Sembrano preoccuparsi del benessere del bambino? Osservare chi si prende cura del bambino può spesso dare l’idea di ciò che accade. Se mancano di igiene, allora può essere che prestino poca attenzione all’igiene del bambino.

Segni di Negligenza Mentale

  1. 1
    Nota se il bambino è iscritto a scuola. Ogni genitore spera di poter dare una buona educazione al proprio figlio. Quindi un buon genitore considera importante capire come il proprio bambino se la cava a scuola e nelle performance accademiche, se va d’accordo con i compagni e che tipo di amici, ha o se frequenta cattive compagnie, e si prende del tempo per parlare con gli insegnanti e per farsi un’idea sui suoi progressi. Ma se non c’è nessun segno del genitore o di chi si occupa del bambino nella sua educazione, c’è qualcosa di cui preoccuparsi.
    • Se a un genitore è stato richiesto più volte di parlare con un insegnante e non si è mai presentato, c’è la probabilità che questo genitore non tenga abbastanza all’educazione del bambino e di fatto è negligente nei suoi confronti.
  2. 2
    Fai attenzione sei il bambino manca spesso a scuola o arriva continuamente in ritardo. Se noti che il bambino arriva ogni giorno in ritardo, o manca spesso a scuola, avvicinati a lui e chiedigli perché ciò accade. Se dice che si deve occupare della colazione e di fare i compiti da sé, o che deve fare delle commissioni durante i giorni di scuola, allora c’è una possibilità molto buona che il bambino sia vittima di negligenza.
  3. 3
    Nota se il bambino non parla volentieri della propria famiglia. Fai attenzione ai commenti del bambino quando gli chiedi della sua vita in famiglia. Se non ne vuole parlare o se sembra pensare che i suoi genitore e la sua casa non sono importanti, potrebbe essere un segno di negligenza.
  4. 4
    Osserva se il bambino mostra empatia o meno. Spesso, quando un bambino è vittima di negligenza, sviluppa l’incapacità di provare emozioni. Può anche avere delle difficoltà a provare empatia per gli altri. Per questa incapacità di associarsi agli alti, potrebbe avere pochi o nessun amico.

5
Cercare Segni di Abusi Infantili

Non è così difficile chiedere a un bambino che sa già comunicare se è stato vittima di abusi, ma per i bambini molto piccoli (0-3 anni) può essere più difficile provare la presenza di un abuso.

  1. 1
    Nota se sono presenti segni di regressione. I bambini piccoli soggetti ad abuso possono mostrare segni di regressione. Potrebbero tornare a succhiarsi il dito, bagnarsi le mutandine o il letto (anche se sanno già come andare al gabinetto), e mostrano una regressione evidente nella comunicazione verbale.
  2. 2
    Osserva se c’è qualche timore evidente. I bambini molto piccoli possono sviluppare paure improvvise per alcuni luoghi specifici, come l’asilo, o avere paura di una persona in particolare o in generale (donne con capelli lunghi, uomini con la barba, ecc.).
  3. 3
    Nota se sono presenti vari disturbi del sonno. I bambini vittime di abusi hanno delle deviazioni nel loro normale modo di dormire e si svegliano molto spesso per degli incubi. Se noti che il tuo bambino piccolo, o quello che hai in custodia, soffre di un numero crescente di incubi, allora potrebbe essere vittima di abuso.

Consigli

  • Se hai il sospetto che un bambino sia vittima di abuso ma non ne sei sicura, parla con qualcuno di cui ti puoi fidare che conosca il bambino.

Avvertenze

  • Se un bambino inizia improvvisamente a comportarsi in maniera autodistruttiva o suicida, contatta immediatamente la polizia e l’ospedale. Non lasciare il bambino da solo.
  • Se vedi una persona abusare di un bambino, contatta immediatamente la polizia.

Riferimenti

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Famiglia

In altre lingue:

English: Tell if a Child Is Being Abused, Русский: сообщить, если ребенок подвергается насилию, Português: Saber Se uma Criança Está Sendo Abusada, Español: saber si un niño está sufriendo de abuso, Deutsch: Hinweise auf Kindesmissbrauch erkennen, Français: savoir si un enfant est maltraité, Bahasa Indonesia: Mengenali Gejala Kekerasan terhadap Anak, العربية: معرفة إن كان الطفل يتعرض لإساءة المعاملة أو العنف

Questa pagina è stata letta 46 426 volte.
Hai trovato utile questo articolo?