Essere intrappolati nel ciclo di abusi di un narcisista è a dir poco angosciante. Poiché le emozioni di un narcisista sono molto volatili, può essere difficile capire quali siano esattamente le sue intenzioni nei tuoi confronti. I narcisisti agiscono così di proposito: vogliono che l'altra persona sia confusa e disorientata. Se ti trovi in una situazione simile, questa piccola guida può aiutarti: abbiamo chiesto a psicologi esperti di spiegare il ciclo di abusi di un narcisista, il significato del suo comportamento e come capire se la relazione è giunta al termine. Continua a leggere per sapere come decodificare lo schema comportamentale classico di un narcisista.

1
Non mostra alcuna emozione.

  1. Il narcisista smette di manifestare interesse una volta "conquistata" l'altra persona. Probabilmente all'inizio della relazione era incredibilmente gentile, affettuoso e ti riempiva di attenzioni, giusto? Questa è una tattica nota come "love-bombing" (letteralmente: "bombardamento d'amore"), usata dai narcisisti per manipolare il partner nella prima fase del rapporto. Poi, una volta che la persona è emotivamente coinvolta nella relazione, il narcisista diventa improvvisamente distante, fino a interrompere di colpo il rapporto (fase di "scarto").[1] [2]
    • Le sue attenzioni iniziali ti sono sembrate eccessive? Ti ha spinto a impegnarti in una storia seria in una fase molto precoce del rapporto? Questi sono segni tipici del love-bombing.
    • Non biasimarti per aver ceduto all'inganno. Il desiderio di sentirsi desiderati e attraenti fa parte della natura umana; il love-bombing funziona proprio perché sfrutta questo punto debole.
    Pubblicità

2
Ti critica costantemente.

  1. Quando si è stancato del partner, il narcisista tende a farlo sentire inadeguato. Verso la fine del ciclo di abusi, nulla di ciò che fa l'altra persona è abbastanza: il narcisista coglie ogni occasione per denigrare e sminuire il partner (fase di "svalutazione"). Spesso si concentra su un difetto immaginario o su un piccolo errore commesso e lo ingigantisce a dismisura. In breve tempo, le critiche diventano l'unica cosa che si riceve dal narcisista.
    • I narcisisti hanno scarsa autostima, quindi cercano di minare quella degli altri per aumentare il proprio valore: se loro non riescono ad avere una buona immagine di sé, allora non può averla nessun altro. Non credere a quello che ti dice![3]

3
Ti incolpa per qualunque cosa.

  1. Il narcisista non è in grado di fare alcuna autocritica, quindi incolpa l'altro dei propri problemi. Dato che ha un'autostima molto bassa, cerca di nascondere le sue insicurezze gonfiando il suo ego.[4] Non si assume la responsabilità di nulla e usa il partner come capro espiatorio. Di solito questo comportamento comincia in modo graduale, per poi peggiorare drasticamente verso la fine della relazione.
    • I narcisisti sono estremamente abili nel far sentire in torto le persone. Convincono l'altro che la colpa è solo sua e possono persino indurlo a chiedere scusa quando non ha fatto assolutamente nulla.
    • In genere, reagire è inutile. Per il narcisista, il tuo punto di vista non ha alcuna importanza; continuerà a ribadire di avere ragione, a prescindere da quante prove tu abbia a sostegno della tua innocenza.[5]
    • È indubbiamente terribile essere manipolati in questo modo – ma ora che sai da cosa devi guardarti, puoi riprendere il controllo della tua vita!
    Pubblicità

4
È sempre irritato o arrabbiato.

  1. Il narcisista arriva a far sentire il partner una continua seccatura. Probabilmente all'inizio sembrava adorarti, mentre ora non puoi neanche respirare: la tua stessa esistenza sembra infastidirlo e devi affrontare una negatività e un'aggressività costanti.[6]
    • Perché è cambiato? Quando la relazione diventa seria, il narcisista inizia segretamente a farsi prendere dal panico. Teme che il partner capisca chi è veramente e lo lasci, quindi la sua soluzione è quella di far stare male l'altro per primo.

5
Scatena litigi per le cose più insignificanti.

  1. Lo fa per disorientarti e instillare negatività. Qualunque questione, anche la più banale e irrilevante, diventa un dramma; per esempio, potrebbe andare su tutte le furie perché "hai sbagliato a caricare la lavastoviglie". In genere, il narcisista trascina i conflitti il più a lungo possibile, finché l'altra persona non è completamente esausta.[7]
    • Non solo ti accuserà ingiustamente, ma cercherà anche di razionalizzare i suoi scatti d'ira. È inutile cercare di discutere: nella sua testa, tu hai torto e lui ha ragione, fine della storia.
    Pubblicità

6
Si approfitta di te.

  1. Il narcisista sfrutta l'altra persona in ogni modo possibile prima di disfarsene. Ti chiederà favori, prenderà in prestito i tuoi soldi, sarà costantemente alla ricerca di complimenti ed elogi, ti prosciugherà emotivamente, violerà i tuoi confini personali… Finché avrà la possibilità di ottenere qualcosa e passarla liscia, cercherà di farlo. Per il narcisista, sei un oggetto da usare per il suo tornaconto personale.[8]
    • Quando cominci a notare questo schema comportamentale, cerca di rifiutare il più possibile le sue richieste.

7
Non manifesta affetto fisico.

  1. Il narcisista vuole far sentire indesiderata l'altra persona prima di lasciarla. Per esempio, hai notato che evita di toccarti e si ritrae quando ti avvicini? Il rifiuto del contatto fisico è un altro modo tipico con cui il narcisista cambia completamente le carte in tavola nella relazione: di punto in bianco non vuole più baciarti né abbracciarti, si allontana quando cerchi di toccarlo e ti respinge in camera da letto. Di nuovo, questo comportamento mira a esercitare il controllo sul partner.[9]
    Pubblicità

8
Ti accusa di tradimento.

  1. A volte i narcisisti cercano di trovare un motivo "legittimo" per porre fine alla relazione. Per esempio, è diventato improvvisamente ossessionato dall'idea che tu lo abbia tradito? Queste accuse sono molto probabilmente un espediente per giustificare la rottura. Per un narcisista è importante che la fine della relazione sia interamente colpa dell'altro, quindi non si farà problemi a raccontare bugie di questa portata per legittimare le proprie azioni.
    • Potrebbe anche iniziare a raccontare ad altre persone che lo hai tradito, o a diffondere altre falsità, allo scopo di screditarti e rovinare la tua reputazione.[10]

9
Usa il gaslighting per manipolarti.

  1. Il suo obiettivo è quello di controllare, disorientare e annientare l'altra persona. Il "gaslighting", o "manipolazione psicologica maligna", è una forma di abuso psicologico in cui si mira a confondere e destabilizzare una persona distorcendo o negando la realtà dei fatti. Per esempio, potrebbe cercare di farti dubitare della tua memoria o della tua percezione degli eventi. Questo comportamento inizia di solito già dalle prime fasi della relazione e tende a intensificarsi verso la fine.[11] [12] Le tecniche di gaslighting più comuni includono:
    • Tone policing: ti dice che stai esagerando o che devi "darti una calmata" per sminuire i tuoi sentimenti – per esempio, potrebbe dirti qualcosa del tipo: "Stai ingigantendo la situazione";
    • Diversione: ti spinge a mettere in discussione i tuoi ricordi e a dubitare di te stesso, per esempio dicendo cose come: "Sei pazzo, non è mai successo" o "Te lo sei immaginato";
    • Stonewalling: si rifiuta di discutere del problema. Se provi a parlarne, cambia argomento, fa finta di non averti sentito o se ne va.[13]
    Pubblicità

10
Ignora quello che dici.

  1. I narcisisti adottano un comportamento ostruzionistico (stonewalling) per sminuire e screditare l'altro. Nella fase finale del ciclo di abusi, il narcisista vuole assicurarsi che il partner si senta totalmente privo di valore: si disinteresserà delle tue osservazioni ed eviterà le tue domande fino a farti sentire invisibile. Se ti sembra che la persona in questione ti stia costantemente ignorando, è probabile che si stia preparando a chiudere la relazione; continuerà a onorarti della sua presenza, ma sarà palesemente indifferente ai tuoi tentativi di comunicazione.[14]

11
Interrompe ogni contatto.

  1. Quando un narcisista abbandona il partner, raramente ha il coraggio di affrontarlo. Invece di chiudere la relazione confrontandosi apertamente con te, ti bloccherà ovunque aspettandosi che tu capisca l'antifona. Ignorerà i tuoi messaggi, rifiuterà le tue telefonate, non ti seguirà sui social media e farà di tutto per fingere che tu non esista.[15]
    • Non meriti di sopportare tutto questo ed è indubbiamente molto doloroso; ma ora il ciclo è finito e non devi assolutamente permettere a questa persona di tornare nella tua vita.
    • Potrebbe cercare di rientrare nelle tue grazie con l'inganno, ma solo per poter ripetere ancora una volta il ciclo di abusi. Se ti contatta, non rispondere.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Dire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere RespintoDire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere Respinto
Capire se un Ragazzo ti Cerca solo per il SessoCapire se un Ragazzo ti Cerca solo per il Sesso
Comportarti quando Ti Senti EsclusoComportarti quando Ti Senti Escluso
Capire se un Ragazzo Non è Più Interessato a TeCapire se un Ragazzo Non è Più Interessato a Te
Scoprire Se la Tua Ragazza Ti TradisceScoprire Se la Tua Ragazza Ti Tradisce
Capire se Alla Tua Ragazza Piace Qualcun AltroCapire se Alla Tua Ragazza Piace Qualcun Altro
Capire se l'Ex Tiene Ancora a TeCapire se l'Ex Tiene Ancora a Te
Capire Quando la Tua Ragazza Vuole LasciartiCapire Quando la Tua Ragazza Vuole Lasciarti
Infastidire il Vicino di CasaInfastidire il Vicino di Casa
Smettere di Pensare a QualcunoSmettere di Pensare a Qualcuno
Smettere di Amare Qualcuno Che Non Ti AmaSmettere di Amare Qualcuno Che Non Ti Ama
Fargli Sentire la Tua MancanzaFargli Sentire la Tua Mancanza
Rompere una CoppiaRompere una Coppia
Dimenticare una Persona che AmiDimenticare una Persona che Ami
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lia Huynh, LMFT
Co-redatto da:
Psicoterapeuta Abilitata Specializzata in Terapia di Coppia e Famiglia
Questo articolo è stato co-redatto da Lia Huynh, LMFT. Lia Huynh è una psicoterapeuta abilitata specializzata in terapia coniugale e familiare con oltre 20 anni di esperienza. Si dedica a fornire servizi di consulenza a individui, coppie, persone di fede cristiana e cittadini asioamericani. Si è laureata in Psicologia presso la University of California, Los Angeles, e si è specializzata in Psicoterapia di Coppia e Familiare e in Servizi per il Personale Scolastico alla San Francisco State University.
Questa pagina è stata letta una volta.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità