La depressione è un grave problema di salute mentale. I soggetti che ne soffrono hanno bisogno di sostegno e aiuto professionale. Se sospetti che qualcuno sia depresso, esistono diversi segnali a cui fare attenzione. Considera se ha modificato le sue abitudini, dorme e mangia di meno o è dimagrito. Osserva qualsiasi cambiamento nello stato d'animo. Una persona depressa può soffrire di sbalzi di umore e fare fatica a concentrarsi. Se credi stia meditando il suicidio, cerca l'aiuto di un professionista.

Parte 1 di 4:
Valutare il suo Stato d'Animo

  1. 1
    Osserva se è incapace di provare piacere. L'anedonia, ovvero la mancanza di piacere per le normali attività quotidiane, è un sintomo depressivo piuttosto comune. Fai attenzione ai segnali che indicano nel soggetto un'assenza di interesse per tutto quello che un tempo lo entusiasmava.[1]
    • Potresti notare dei cambiamenti quasi impercettibili. Ad esempio, una persona molto socievole potrebbe cominciare a rifiutarsi di uscire, mentre un collega abituato ad ascoltare musica alla sua scrivania potrebbe improvvisamente lavorare in silenzio.
    • Potresti anche notare che la gran parte del tempo ha un'aria triste o indifferente, sorride poco o non ride affatto alle battute, non sembra felice né molto presente quando sta tra la gente.
  2. 2
    Presta attenzione al pessimismo. Spesso la depressione genera una visione pessimistica della vita. Se la persona in questione inizia a dare per scontato di andare incontro al peggio, probabilmente il suo atteggiamento dipende da uno stato depressivo. Anche se uno o due giorni di sconforto possono dipendere dal cattivo umore, il pessimismo protratto per lunghi periodi di tempo può indicare depressione.[2]
    • Talvolta, è quasi evidente. Un soggetto depresso potrebbe dire: "Non c'è nessuna speranza". Ciononostante, i segnali di un approccio di sfiducia nei confronti della vita sono difficili da cogliere. Chi soffre di depressione può sembrare più realista che pessimista.
    • Ad esempio, potrebbe dichiarare: "Ho studiato tanto per questo esame, ma dubito che lo supererò a pieni voti". Probabilmente penserai che sia un modo pragmatico di esaminare la situazione. Tuttavia, se le affermazioni di questo tipo sono piuttosto ricorrenti, potrebbero indicare depressione.
    • Se l'atteggiamento pessimistico sembra durare per diverse settimane, potrebbe essere un sintomo depressivo.
  3. 3
    Nota se il soggetto si sente forzato a mostrarsi felice. Per felicità forzata si intende uno stato di felicità fittizia da esibire di fronte agli altri. In questi casi, la persona potrebbe negare l'esistenza di un problema e sembrare più ottimista del solito. Tuttavia, è una maschera impossibile da mantenere. Di conseguenza, fingendo di essere felice, potrebbe allontanarsi dagli altri per paura di essere scoperta.[3]
    • Anche se sembra allegra, potresti accorgerti che qualcosa non va. Ad esempio, è sempre sorridente quando la vedi, ma noti che prende le distanze.
    • Probabilmente noterai che, sebbene abbia un'aria felice, si rifiuta di uscire quando la inviti, raramente risponde ai tuoi messaggi e alle tue telefonate e si isola dagli altri.
    • Se questo comportamento dura più di qualche giorno, è probabile che soffra di depressione.
  4. 4
    Fai attenzione agli sbalzi di umore. Le persone affette da depressione possono essere molto volubili. Un soggetto solitamente tranquillo potrebbe improvvisamente incupirsi. Non è raro che gli sbalzi di umore siano sintomo di uno stato depressivo.[4]
    • La depressione può rendere le persone più ostili e irritabili. Ad esempio, un amico potrebbe prendersela con te se arrivi con qualche minuto di ritardo a un appuntamento.
    • È molto probabile che un soggetto depresso diventi molto irascibile. Ad esempio, un collega potrebbe innervosirsi in fretta quando ti spiega qualcosa che riguarda il lavoro.
    • Se capita un paio di volte, forse ha solo avuto una giornataccia. Tuttavia, se si tratta di uno schema comportamentale che si protrae nel tempo, può indicare depressione.
  5. 5
    Osserva se fatica a concentrarsi. La depressione può assediare la mente con pensieri negativi e ostacolare la concentrazione. Se qualcuno soffre di depressione, potresti notare un calo nelle prestazioni.[5]
    • Spesso i problemi di concentrazione causati dalla depressione arrivano a condizionare la vita sociale e lavorativa. Un amico depresso potrebbe avere difficoltà a sostenere una conversazione. Uno studente depresso può cominciare di punto in bianco a consegnare in ritardo i suoi compiti o non svolgerli affatto.
    • Anche il fatto di non rispettare le scadenze e trascurare le proprie responsabilità potrebbe suggerire problemi di concentrazione. Se un collega quasi sempre puntuale e preciso continua a mancare alle riunioni e non presentare i suoi resoconti, molto probabilmente il suo comportamento manifesta una forma di depressione.
  6. 6
    Fai attenzione al senso di colpa. La depressione induce le persone a sentirsi in colpa e diventa evidente quando la riprovazione verso se stessi pervade ogni aspetto della vita. Se noti che qualcuno manifesta un forte senso di colpa, soprattutto per questioni banali, è probabile che sia affetto da depressione.[6]
    • Il senso di colpa potrebbe interessare errori passati e più recenti, spingendo il soggetto a dire: "Sto così male per non aver fatto del mio meglio all'università" oppure "Potevo impegnarmi di più durante la riunione di oggi. Sto rovinando l'azienda".
    • Una persona depressa può anche sentirsi in colpa per il suo stato d'animo o il suo modo di essere. Potrebbe scusarsi perché non crede di essere un buon amico o sentire il bisogno di chiedere scusa quando è triste.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Individuare i Cambiamenti nel Comportamento

  1. 1
    Riconosci i disturbi del sonno. Spesso la depressione rovina il ritmo sonno/veglia. Chi è depresso può dormire troppo o fare fatica ad addormentarsi. Non è semplice capire quanto e come dorme un'altra persona, ma puoi farti un'idea più chiara prestando attenzione alle informazioni che offre su questo argomento o a qualsiasi cambiamento che indichi un disturbo del sonno.[7]
    • Per sapere se qualcosa è cambiato nei ritmi circadiani di una persona, prova ad ascoltarla quando ti dice come riposa la notte. Ad esempio, potrebbe lamentarsi di non dormire abbastanza o dormire troppo.
    • Anche i cambiamenti comportamentali possono indicare cambiamenti nel ritmo sonno/veglia. Se ti sembra stordita o apatica durante il giorno, potrebbe avere qualche problema durante il riposo notturno.
    • È probabile che un coinquilino, il tuo partner o un familiare sia depresso se comincia a dormire più del solito.
    • Tieni presente che molti fattori, incluse le patologie, possono comportare cambiamenti nel riposo notturno. Pertanto, dovresti prestare attenzione ai cambiamenti nel ritmo sonno/veglia quando sono accompagnati da altri sintomi depressivi.
  2. 2
    Nota le alterazioni dell'appetito. Chi è depresso può esagerare col cibo per far fronte allo stress oppure perdere l'appetito e, di conseguenza, mangiare meno.[8]
    • Se una persona mangia eccessivamente, noterai che fa frequenti spuntini ed esagera a tavola. Ad esempio, il tuo coinquilino potrebbe iniziare a ordinare cibo da asporto più volte al giorno.
    • Se invece non ha appetito, potrebbe saltare i pasti. Ad esempio, un collega depresso smette di mangiare a pranzo.
  3. 3
    Considera il consumo di alcol e sostanze stupefacenti. Anche l'abuso di sostanze tossiche può essere un importante sintomo depressivo. Sebbene non tutte le persone affette da depressione abbiano problemi di dipendenza, si verificano in molti casi. Infatti, non è raro che un soggetto depresso cominci a bere eccessivamente o a fare uso di droghe a scopo ricreativo.[9]
    • Se vivi con una persona depressa, hai l'opportunità di notare la frequenza di questa condotta distruttiva. Ad esempio, il tuo coinquilino beve quasi tutte le sere, anche quando sa che il giorno dopo non può mancare ai corsi universitari.
    • Potresti anche accorgerti che ha incrementato il consumo di sostanze stupefacenti. È probabile che un collega cominci a fare numerose pause sul lavoro per fumare, mentre un amico esca molto spesso per bere e ubriacarsi.
  4. 4
    Osserva le variazioni di peso. Nei soggetti che soffrono di depressione non sono rare le variazioni ponderali dovute alle alterazioni dell'appetito e dell'attività fisica. Spesso costituiscono il sintomo più facile da individuare. La depressione può causare un cambiamento del peso corporeo del 5% nel giro di un mese, portando a ingrassare o dimagrire.[10]
    • Se recentemente hai notato che il soggetto è dimagrito o ingrassato, e tale fenomeno si accompagna ad altri sintomi, è molto probabile che si trovi in uno stato depressivo.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Prestare Attenzione ai Segnali di Pericolo

  1. 1
    Fai attenzione ai discorsi sulla morte. Quando un soggetto medita di suicidarsi, è verosimile che cominci a parlare più spesso della morte. Probabilmente lo sentirai riflettere su questo argomento, portandolo ripetutamente all'attenzione dei suoi interlocutori. Ad esempio, potrebbe intavolare una conversazione sull'ipotesi che esista una vita ultraterrena.[11]
    • Nei casi più gravi, una persona che pensa di suicidarsi potrebbe dire: "Vorrei essere morto".
  2. 2
    Ascolta le affermazioni negative. Chi intende togliersi la vita ha una considerazione molto negativa di sé e del mondo che lo circonda. Potrebbe manifestare di continuo la convinzione che le cose non cambino. Avverte un senso di disperazione generale.[12]
    • Magari arriva a dire: "La vita è troppo dura", "Non c'è modo di uscire da questa situazione" oppure "Non c'è niente da fare per migliorare le cose".
    • Inoltre, potrebbe nutrire sentimenti negativi verso se stessa e arrivare a dire: "Sono un peso per tutti" oppure "Non dovresti frequentarmi".
  3. 3
    Nota se sta facendo ordine nella sua vita. Si tratta di un segnale d'allarme importante. Una persona che ha in animo di suicidarsi potrebbe lavorare di più per estinguere tutti i suoi debiti, ma anche cominciare a stabilire ogni cosa per il suo testamento e regalare tutti i suoi oggetti più preziosi.[13]
  4. 4
    Ascolta tutti i discorsi che riguardano un eventuale piano suicida. Tra i segnali più pericolosi che indicano l'intenzione di togliersi la vita considera la preparazione di un piano. Se sta cercando di procurarsi un'arma o una sostanza letale, è probabile che voglia suicidarsi. Potresti anche trovare qualche biglietto o annotazione inerente al suo proposito.[14]
    • Se ha effettivamente escogitato un piano per ammazzarsi, vuol dire che la situazione è molto critica. Dovresti immediatamente avvisare i servizi di emergenza. La sua vita potrebbe essere in pericolo.
  5. 5
    Agisci opportunamente se sospetti che voglia suicidarsi. Se nutri questa preoccupazione, devi intervenire. I pensieri suicidi meritano l'attenzione del medico e, pertanto, vanno affrontati in questa direzione.[15]
    • Non lasciare solo un soggetto depresso animato da questa intenzione. Se cerca di farsi del male, chiama il 118. Non esitare nemmeno ad avvisare un familiare o un amico.
    • Se non state insieme, digli di chiamare Telefono Amico all'199 284 284.[16] Se vi trovate all'estero, cerca il numero equivalente sul territorio nazionale che offre la possibilità di esprimere la propria sofferenza in modo anonimo e confidenziale. Ad esempio, negli Stati Uniti è possibile chiamare il National Suicide Hotline al numero 800-273-TALK (800-273-8255), mentre nel Regno Unito al +44 (0) 8457 90 90 90.[17]
    • Una persona che intende suicidarsi ha bisogno dell'intervento immediato di un professionista. Quindi, è essenziale che si metta in contatto con uno psicologo. In certi casi, potrebbe anche rendersi necessario il ricovero in ospedale.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Affrontare il Problema

  1. 1
    Parla con la persona. Se sospetti che sia depressa, dalle la possibilità di confidarsi. Anche se è necessaria l'assistenza di un professionista, il semplice fatto di parlare potrebbe esserle di aiuto. Una persona depressa ha bisogno del sostegno dei propri cari.[18]
    • Mettila al corrente delle tue preoccupazioni. Puoi iniziare dicendo: "Ho notato che sei strano ultimamente e sono un po' preoccupato".
    • Affronta con tatto e delicatezza qualsiasi sintomo che ti turba. Per esempio: "Mi sembri molto stanco ultimamente. So che potrebbe dipendere da qualunque cosa, ma è tutto a posto?".
    • Dille che la sei disposto ad aiutarla: "Se vuoi parlarne, sono felice di ascoltarti".
  2. 2
    Incoraggiala a cercare l'aiuto di un professionista. Non puoi sostenere una persona che soffre di depressione solo con le tue forze. Quindi, prova a convincerla a consultare uno psichiatra o uno psicoterapeuta in grado di affrontare il suo problema. Probabilmente avrà bisogno di andare in terapia e assumere farmaci.[19]
    • Puoi offrirti di aiutarla a trovare uno psicoterapeuta. Se frequentate le scuole superiori, chiedi consiglio agli insegnanti.
  3. 3
    Dille che sei disposto a offrire tutto il tuo appoggio. Chi è affetto da depressione ha bisogno di un sostegno continuo. Pertanto, assicurale che l'accompagnerai dal medico, l'aiuterai a rispettare i suoi impegni e le metterai a disposizione altri mezzi per renderle più facile la vita nei periodi di forte depressione.[20]
    • Tuttavia, ricorda che non puoi risolvere i problemi degli altri. Anche se puoi offrire il tuo sostegno, è necessario che la persona depressa si rivolga a un professionista.
    Pubblicità

Consigli

  • Se non vuole parlare, non costringerla. Falle capire che sei disposto ad ascoltarla.
  • Se ha partorito da poco, tieni presente che potrebbe essere affetta da depressione post-partum.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se temi che possa farsi del male, chiama il 118.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Capire se Sei Depresso

Come

Gestire la tua Paranoia

Come

Affrontare una Persona che Punisce col Silenzio

Come

Accorgersi di Essere Schizofrenici

Come

Aiutare le Persone Paranoiche

Come

Comportarti con una Persona Bipolare

Come

Trattare una Personalità Borderline

Come

Smettere di Essere Paranoici

Come

Individuare una Crisi di Mezza Età nell'Uomo (per Donne)

Come

Convincerti a Non Suicidarti

Come

Superare la Fobia di Guidare

Come

Affrontare i Pensieri Suicidi

Come

Imparare a Controllare le Tue Emozioni

Come

Superare Il Disturbo Ossessivo Compulsivo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Mental Health America
Co-redatto da
Organizzazione Senza Scopo di Lucro
Questo articolo è stato co-redatto da Mental Health America. Mental Health America è la principale organizzazione senza scopo di lucro statunitense su base comunitaria che si dedica ad affrontare le esigenze delle persone che convivono con un disturbo mentale e a promuovere la salute mentale in generale negli USA. Il loro lavoro è guidato dalla filosofia B4Stage4, ovvero le patologie mentali dovrebbero essere trattate ben prima che arrivino a uno stadio critico nel processo dello sviluppo. Questo articolo è stato visualizzato 19 435 volte
Categorie: Disturbi Emozionali
Questa pagina è stata letta 19 435 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità