Come Catturare i Gamberi

Vivi vicino alla costa? Sei stanco di pagare i gamberi 35 euro al chilo? Se è così, potresti imparare a catturare i gamberi da solo; ti serve un po’ di tempo, sforzo e soprattutto poco denaro.

Passaggi

  1. 1
    Acquista una rete da pesca. Se non ne hai mai gettata una, vai su YouTube e cerca un video-tutorial. Il posto migliore per esercitarti è il tuo giardino, in questo modo puoi vedere come cade la rete senza perderla nell’acqua.
  2. 2
    Controlla le tabelle delle maree della zona. Verifica quando c’è la bassa marea: è il momento migliore per pescare gamberi, soprattutto al crepuscolo.
  3. 3
    Vai in un punto in cui puoi gettare la rete senza che si incagli. Dalla riva, dai moli oppure dalla barca, sono tutte ottime soluzioni. Devi trovare un punto che non sia più profondo del raggio della rete.
  4. 4
    Getta la rete in acqua e aspetta che raggiunga il fondo. Quando i pesi in piombo sono sul fondale usa una corda per recuperare la rete. Durante questa fase, l’anello della rete si chiude in tondo, intrappolando tutto quello che è contenuto.
  5. 5
    Preparati a sporcarti. Quando recuperi la rete dall’acqua ricordati che issi a bordo tutto ciò che c’era nel fango. Recupera le rete velocemente (ma non troppo). Compra un secchio con l’apertura ampia per metterci la rete.
  6. 6
    Afferra la corda che chiude l'anello e allentala, facendo ricadere il contenuto nel secchio.
  7. 7
    Metti i gamberi che hai catturato in un contenitore termico con del ghiaccio.
  8. 8
    Continua a gettare la rete fino a che hai fatto il pieno di gamberi o finché non senti più le braccia, dipende da cosa si verificherà per prima.
  9. 9
    Un modo molto semplice e poco costoso per catturare gamberi, è quello di usare un retino molto fine da farfalle attaccato ad un lungo tubo, per setacciare le acque vicino ai moli. Solitamente è l’ideale nelle baie che portano all’oceano.
  10. 10
    Se tutto il resto fallisce prova ad usare un retino da farfalle economico per setacciare la sabbia lungo i lati dei moli.
  11. 11
    Potresti catturare qualcosa di interessante.
    Pubblicità

Consigli

  • E’ meglio catturare i gamberi durante la notte perché stanno più in superficie.
  • Dovresti pulire i gamberi prima di cucinarli. E’ un’ottima idea pulirli il prima possibile, non appena torni dalla battuta di pesca. Se li hai messi sotto ghiaccio, probabilmente dovrai aspettare fino al mattino. La pulizia di solito consiste in un risciacquo sotto acqua corrente dolce e nella rimozione delle teste e delle vene dorsali.
  • I gamberi sono più numerosi in acque fredde.
  • E’ più indicato pescare i gamberi durante la bassa marea.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se catturi un gambero con dozzine di uova nere sull’addome ributtalo in acqua: si tratta di una femmina incinta. Se no lo fai, contribuisci alla riduzione della popolazione di gamberi.
  • Le antenne sulla testa dei gamberi sono molto taglienti e possono causarti ferite dolorose. I gamberi sanno come usarle per difendersi; ma anche quando l’animale è morto, rimangono armi pericolose per le tue dita.
  • Anche se è raro, ci sono delle persone allergiche ai gamberi e ai crostacei, e alcune non sanno neppure di esserlo. Se dopo un pasto a base di gamberi e crostacei cominci a provare tensione in gola, al petto o ti si formano delle macchie rosse (orticaria) sul corpo, potresti essere allergico. E’ molto importante chiamare i soccorsi (118) poiché potresti avere uno shock anafilattico. Se hai già sperimentato queste reazioni NON rischiare mangiando ancora dei crostacei!
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una rete con le maglie da 9,5 mm e lunga almeno 120 cm. Sarebbe meglio non più grande di 240 cm.
  • Scarpe che non ti interessa sporcare.
  • Un secchio con l’apertura larga o una piattaforma piatta che si possa lavare.
  • Contenitore termico con il ghiaccio.
  • Guanti (opzionali).
  • Una torcia per la pesca notturna (opzionale).

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Sport & Fitness
Questa pagina è stata letta 13 731 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità