Come Catturare una Gallina

In questo Articolo:Catturare una Gallina di NotteCatturare una Gallina di GiornoCostruire un Pollaio per Prevenire la Fuga delle Galline

Allevare polli è un hobby comune per chi possiede terreni, fattorie e persino per chi abita in città. Si tratta infatti di un ottimo modo per avere a disposizione uova fresche quasi tutti i giorni. Tuttavia in alcuni casi le galline scappano e occorre catturarle, ma potresti anche doverle prendere per ispezionarle alla ricerca di parassiti o altri problemi. Questo compito non è sempre facile, perché le galline si disperdono e cercano di allontanarsi. Un modo per tenerle confinate è costruire un pollaio. Tuttavia, è importante sapere come catturare una gallina scappata.

1
Catturare una Gallina di Notte

  1. 1
    Considera di attendere la notte per catturare la gallina. Di solito sarà più facile quando c'è buio.
    • Di notte le galline si appollaiano, quindi sono meno mobili ed è più facile coglierle di sorpresa.
    • Se hai un pollaio puoi catturare una gallina dopo che si è appollaiata per la notte su uno dei trespoli. Se un esemplare è scappato, cerca dove si è appollaiato e catturalo.
    • Dovresti cercare di essere più silenzioso e delicato possibile.
  2. 2
    Avvicinati alla gallina in silenzio con una torcia elettrica. Evita di fare troppo rumore e movimenti improvvisi.[1]
    • Punta la luce a terra.
    • Se sei all'interno del pollaio e punti la luce direttamente verso i polli corri il rischio di svegliarli o spaventarli.
    • Avvicinati lentamente alla gallina.
  3. 3
    Prendi la gallina. Puoi farlo lentamente e con delicatezza, senza disturbare l'intero pollaio.[2]
    • Stringi le mani e prendi la gallina al di sopra delle ali.
    • In questo modo non potrà muovere le ali e non disturberà gli altri esemplari.
    • Tieni la gallina stretta al petto, come faresti con un animale da compagnia.

2
Catturare una Gallina di Giorno

  1. 1
    Usa un'esca. Prova a spargere un po' di mangime e le galline dovrebbero accorrere.
    • Prova a farlo all'interno del pollaio. Si tratta di uno spazio chiuso, in cui sarà più facile prendere l'esemplare che desideri.
    • Se le galline non si avvicinano a te con il mangime normale puoi provare a invogliarle con pezzetti di pane, ma non dovresti utilizzarli nella loro dieta regolare.
    • Una volta che le galline hanno raggiunto il cibo, puoi avvicinarti a loro.
  2. 2
    Avvicinati lentamente alla gallina da dietro. Se ti muoverai rapidamente potresti spaventarla e farla scappare.[3]
    • Cerca di essere più silenzioso possibile.
    • Non fare movimenti improvvisi.
    • Abbassati sopra la gallina.
    • Questo movimento può portarla a fermarsi, accovacciarsi e aprire le ali. Si tratta del comportamento che assumono durante l'accoppiamento.
  3. 3
    Afferra la gallina. Puoi farlo in molti modi.[4]
    • Quello più semplice e delicato è abbassarti e sollevarla piano da sotto. Tieni le mani o le braccia sopra le ali, in modo che non possa svolazzare via.
    • Puoi anche prendere la gallina per la schiena e la coda. Stringi le mani e sollevala delicatamente, da sotto. Se scappa in avanti, prendile le piume della coda e afferrala sulle spalle.
    • Se possibile cerca di non afferrare le piume della coda, perché è un sensazione davvero sgradevole per le galline.
    • Puoi anche provare a prendere la gallina per le zampe. Se decidi di usare questo metodo, non tenerla a testa in giù.
  4. 4
    Prova a usare un gancio, se non riesci a prendere la gallina con le mani. Si tratta di un metodo meno delicato e silenzioso ma efficace.[5]
    • I ganci per catturare i polli sono bastoni dal manico lungo con un gancio di ferro da una parte.
    • Prova a prendere la gallina per una zampa e a tirarla verso di te.
    • Puoi anche usare una rete per catturare un esemplare particolarmente ostinato.

3
Costruire un Pollaio per Prevenire la Fuga delle Galline

  1. 1
    Previeni la fuga delle galline costruendo un pollaio. Dovresti usare legno di qualità e reti metalliche resistenti.[6]
    • Un pollaio è una struttura che ospita le galline.
    • Quasi tutti i pollai vengono costruiti su piattaforme sopraelevate, con sportelli chiusi da ganci e finestre protette da reti metalliche.
    • Le reti metalliche impediscono alle galline di scappare e ai predatori di introdursi nel pollaio.
    • Quasi tutti i pollai possiedono trespoli su cui le galline possono appollaiarsi e spazi in cui possono deporre le uova.
  2. 2
    Progetta le dimensioni del pollaio. Le galline dovranno avere spazio sufficiente al suo interno.[7]
    • Considera almeno 0,2-0,4 metri quadrati di spazio per gallina.
    • Hai bisogno di un nido ogni 3-4 galline.
    • Se per esempio hai 12 galline, il pollaio deve essere grande almeno 2,2 metri quadrati e deve contenere almeno sei nidi.
  3. 3
    Considera di costruire una piattaforma per il pollaio. Elevare la struttura è necessario per impedire che i predatori possano entrare scavando.[8]
    • Puoi elevare il pollaio con blocchi di cemento, mattoni o piattaforme in legno.
    • Traccia la dimensione del pollaio a terra, poi piazza le piattaforme su ciascun angolo.
    • Per rendere le piattaforme più resistenti puoi interrarle.
  4. 4
    Crea il pavimento. Quasi tutti i pollai hanno pavimenti di legno, se sono sopraelevati.[9]
    • Il compensato coperto da linoleum poco costoso è una soluzione molto usata ed economica per i pavimenti dei pollai.
    • I rivestimenti in linoleum sono resistenti e facili da pulire.
    • Se hai deciso di non costruire un pollaio sopraelevato puoi lasciare il pavimento di terra esistente, ma in questo modo i predatori potranno entrare da sotto.
    • Se non hai un pollaio sopraelevato puoi realizzare il pavimento di cemento. In questo modo proteggerai le galline dai predatori e sarà semplice da pulire.
  5. 5
    Costruisci le pareti e l'ingresso del pollaio. Puoi iniziare con una struttura in compensato.[10]
    • Assicurati che il pollaio sia ventilato. Questo significa che i lati dovrebbero essere composti soprattutto da finestre e non da pareti solide di legno.
    • Copri le aperture con reti metalliche resistenti. In questo modo le galline non scapperanno e i predatori non potranno entrare.
    • Costruisci una porta con una serratura. Scegli una chiusura a moschettone, perché i procioni e altri predatori sono in grado di aprire i chiavistelli a scorrimento laterale.
  6. 6
    Costruisci i nidi. Qui le galline deporranno le loro uova.[11]
    • Dovresti costruire nidi di circa 80 cm quadrati. Te ne servirà uno ogni 3-4 galline.
    • Puoi metterli al livello del pavimento o su una piattaforma.
    • Se sono sopraelevati, costruisci una piccola rampa o una scala, in modo che le galline possano raggiungerli.
  7. 7
    Metti i trespoli nella parte alta del pollaio. Dovrebbero trovarsi sopra i nidi.
    • Se piazzi i trespoli sotto i nidi, le galline avranno la tentazione di dormire nei nidi, sporcandoli. In quel caso non sarebbero più adatti alla deposizione delle uova.
    • Installa un'asse di legno con almeno 20 cm di spazio per ogni gallina.
    • Evita i trespoli metallici, che d'inverno possono diventare troppo freddi. Dovresti evitare anche quelli di plastica, che possono diventare scivolosi.
  8. 8
    Costruisci un tetto sicuro. Puoi realizzarlo inclinato, in modo da far defluire l'acqua piovana, oppure piatto.
    • Assicurati che il tetto sia solido e privo di buchi. Non rischiare che le galline si bagnino quando piove.
    • Devi anche assicurarti che le galline rimangano all'ombra.
    • Alcuni kit fai da te per la costruzione dei pollai contengono delle tegole per sigillare il tetto. Puoi utilizzarle o costruire il tetto come preferisci.
  9. 9
    Aggiungi uno strato di materiale inerte sul pavimento e nei nidi del pollaio. Questo farà da accogliente imbottitura per le galline.[12]
    • Non usare il fieno, perché può marcire.
    • La sabbia e la segatura possono inumidirsi, sporcarsi e favorire la proliferazione dei batteri.
    • La paglia e gli aghi di pino sono i materiali migliori e quelli più puliti.
  10. 10
    Occupati regolarmente della manutenzione del pollaio. Devi assicurarti che sia sempre pulito e privo di vie di fuga.
    • Dovresti pulire spesso il pollaio.
    • Le galline sporcano, quindi devi sostituire il materiale all'interno e lavare il pavimento regolarmente.
    • Assicurati che serrature, reti metalliche e piattaforme siano sicure e privi di fori.

Consigli

  • Non sentirti frustrato. Non correre il rischio di fare del male alle tue galline. Se ti senti troppo irritato dopo aver fallito un paio di tentativi, arrenditi, per il momento.
  • Nota che le galline non amano essere prese per la coda. Non farlo, se non è assolutamente necessario.
  • Concentra i tuoi sforzi sul gallo o sulla matriarca del pollaio. Le altre galline hanno la tendenza a radunarsi intorno a questi esemplari, quindi portarli per primi nel pollaio può facilitarti il compito.
  • Cerca di spingere le galline verso un edificio o un altro tipo di ostacolo. Questi animali non combattono se messi all'angolo, quindi potrai prenderli con maggiore facilità se non potranno più scappare.
  • Non strizzare troppo la gallina quando la prendi.

Avvertenze

  • Assicurati di non essere troppo brusco o potresti ferire la gallina.
  • Non afferrare mai una gallina per le ali. Questo può provocarle gravi danni e non è il modo migliore per catturarla.
  • Alcuni galli e chiocce (in particolare delle specie da selvaggina) ti caricheranno se ti considerano una minaccia per la covata o per lo stormo.
  • Potresti venire beccato o colpito dalle ali.
  • Non capovolgere mai una gallina, neppure per un secondo. Questo è molto pericoloso è può persino essere letale per gli esemplari malati o deboli. Cerca sempre di trattare le galline nel modo più delicato possibile.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Catch a Chicken, Español: atrapar un pollo, Português: Apanhar uma Galinha, Русский: поймать курицу, Français: attraper un poulet, Deutsch: Ein Huhn fangen

Questa pagina è stata letta 20 volte.
Hai trovato utile questo articolo?