Come Catturare una Volpe

In questo Articolo:Catturare una Volpe AdultaCosa Fare della Volpe Catturata

Piccola, onnivora, astuta predatrice e necrofaga, la volpe può infastidire contadini e allevatori che posseggono animali da fattoria o domestici. Per questo ti sarà utile sapere come catturarne una e decidere cosa farne per risolvere il problema nel modo più umano possibile.

Parte 1
Catturare una Volpe Adulta

  1. 1
    Posiziona strategicamente una trappola. Per una volpe di dimensioni medie ti sarà sufficiente una gabbia standard, rettangolare con porte a trappola su una o entrambe le estremità. La volpe, attirata da un'esca, dovrebbe entrare nella gabbia e camminare su un pedale collegato alle porte della gabbia, che si chiuderanno di scatto intrappolando l'animale.
    • Compra o noleggia una gabbia su internet o in un negozio di articoli per la caccia. Il prezzo di una gabbia medio-grande va dai 30 ai 70 euro circa.[1]
  2. 2
    Prepara la trappola. Lascia aperta la trappola e posiziona l'esca nello spazio dedicato all'interno. Puoi scegliere della carne di maiale o del cibo umido per gatti, pollo, pesce o carne di altro tipo. Se sei un cacciatore, puoi usare della selvaggina.[2]
    • Le volpi hanno un olfatto molto sviluppato, quindi è importante che l'esca abbia un odore intenso, possibilmente di pesce.[3]
  3. 3
    Lascia la trappola all'aperto durante la notte. Le volpi sono animali anche diurni, ma cacciano di notte. [4] Controlla la gabbia alla mattina, e non ti stupire se trovi procioni, puzzole, ratti, opossum o altri piccoli mammiferi, altrettanto attratti dall'odore della tua esca.
    • Controlla la gabbia ogni giorno, o lascerai l'animale catturato senza cibo o acqua per troppo tempo e lo farai soffrire.
  4. 4
    In alternativa, scava una trappola a terra. Se non vuoi comprare o noleggiare una trappola, questa potrebbe essere un'alternativa valida. Scavane una piuttosto profonda vicino a un albero, un ceppo o un altro ingombro naturale, così che l'animale possa entrare nel buco solo da un lato. Metti l'esca sul fondo della trappola e ricopri l'apertura con foglie e rami. La volpe si avvicinerà, attratta dall'esca, e cadrà senza avere possibilità di risalire in superficie.
    • Alcuni raccomandano di piazzare sul fondo una tagliola, in modo tale da essere sicuri di intrappolare la volpe senza via di scampo, ma non è detto che questo tipo di trappola sia legale nel tuo Paese. [5] Rischieresti, inoltre, di ferire l'animale e questo potrebbe andare contro la tua etica.
  5. 5
    Attirala pian piano. Come risaputo, le volpi non sono stupide e potrebbero capire che si tratta di una trappola. In questo caso, prova ad attirare l'animale passo passo: la prima notte dovrai lasciare un'esca al di fuori della trappola, ma nelle vicinanze. Il giorno dopo controllerai l'esca e, se questa sarà stata portata via, potrai procedere oltre e posizionare una seconda esca prima all'interno della gabbia, ma lontano dall'innesco della trappola, poi in posizione strategica, in modo tale che l'animale rimanga chiuso all'interno una volta raggiunta l'esca. In questo modo, la volpe arriverà a pensare che l'esca sia un ghiotto e “sicuro” boccone e cadrà nella trappola.
    • Se questo trucco non riesce, probabilmente è perché la volpe riesce a sentire il tuo odore nei pressi della trappola. Sciacqua la gabbia con dell'acqua bollente o calda per rimuoverlo e, se lo ritieni necessario, spargi attorno alla trappola dell'urina di volpe (la troverai nei buoni negozi di caccia): le volpi sono molto territoriali e cercheranno di osservare da vicino la trappola.[6]
  6. 6
    Evita metodi inumani. Se anche hai intenzione di eliminare la volpe, evita il più possibile di farla soffrire prima e durante la sua uccisione: sarebbe crudele e ingiusto. Le tagliole classiche, per esempio, possono rompere le zampe della volpe o ferirle gravemente. Questo tipo di trappole dovrebbe essere evitato a priori, anche perché potrebbe essere illegali nel tuo Paese.[7]
  7. 7
    Pratica l'eutanasia su una volpe ferita. Se per sbaglio la volpe è rimasta ferita gravemente, contatta un professionista per praticarle l'eutanasia o agisci in prima persona. Lasciarla andare vorrebbe dire condannarla a morire lentamente, magari di fame, agonizzante o preda di qualche altro animale. L'alternativa migliore è quella di una fine veloce e indolore.
    • Uccidere in modo “umano” un animale significa fargli perdere conoscenza e ucciderlo velocemente, senza che soffra o che si renda conto di quello che sta succedendo. Alcuni metodi giudicati “umani” sono lo stordimento/uccisione con un colpo di pistola in testa o con l'uso dell'elettricità, seguito dal taglio della giugulare, o del gas.[8]

Parte 2
Cosa Fare della Volpe Catturata

  1. 1
    Fai attenzione. Anche se l'animale è bloccato dalla trappola, tienilo a distanza di sicurezza. Soprattutto, tieni lontane le mani dalla gabbia e cerca di non far agitare la volpe infastidendola o scuotendo la gabbia. Sarà sicuramente già spaventata e potrebbe diventare pericolosa.
    • Le volpi possono trasmettere malattie tramite graffi e morsi. La rabbia, ad esempio, è mortale e si può fermare solo con l'immediata somministrazione di un vaccino. Nel caso, contatta subito un medico: nonostante questa malattia sia rara, è sempre meglio prevenire che tentare inutilmente di rimediare.[9]
  2. 2
    Lascia libera la volpe. Una volta catturata la volpe, potrai decidere di volerla liberare in natura, lontano da dove vivi. Certo, in questo modo non farai del male all'animale, ma dovrai tener presente che le volpi tendono a essere territoriali e a ritornare negli stessi posti anche se si sono allontanate molto. Non è del tutto sicuro, oltretutto, che questo metodo sia del tutto inoffensivo nei suoi confronti, poiché una volpe allontanata dal suo territorio dovrà competere con altri predatori e potrebbe morire ugualmente.[10]
    • Se comunque sceglierai questa strada, assicurati di liberare la volpe nel modo più sicuro possibile, orientando l'apertura della trappola nella direzione opposta alla tua, aprendola con cautela e non avvicinandoti all'animale in nessun caso, perché potrebbe attaccarti per paura, anche se più probabilmente scapperà.
  3. 3
    Chiama un ente specializzato. Le guardie forestali, ad esempio, o il CRAS più vicino si occuperanno della volpe nel modo migliore. Cerca il CRAS più vicino a te cercando su internet.[11][12]
    • Un CRAS (Centro Recupero Animali Selvatici) certamente non ucciderà la volpe, ma la curerà se è ferita e la rimetterà in libertà nel modo migliore possibile. Lo stesso per quanto riguarda la guardia forestale: rivolgiti a loro se non vuoi che l'animale venga eliminato.[13]
  4. 4
    Considera l'uccisione “umana” della volpe. L'ultima delle strade che potrai scegliere, ovviamente previo accertamento a proposito delle leggi locali. Se l'eliminazione privata delle volpi è legale nella zona in cui vivi, potrai procedere.
    • Certamente non vorrai provocare inutili sofferenze all'animale.[14]
    • Scegli uno dei metodi sopra descritti per evitargliele.
  5. 5
    Riconosci quando una volpe è pericolosa. La volpe che hai catturato farà capire se ha intenzione di attaccarti con atteggiamenti simili a quelli che avrebbe un cane nella stessa situazione: coda dritta, pelo ritto sul collo, ringhio basso e costante, denti in mostra... meglio stare in guardia e lasciar fare a degli esperti.
    • Fondamentale è anche conoscere i sintomi della rabbia: passo incerto, come da ubriaco, paralisi parziale, aggressività eccessiva, calma eccessiva, comportamenti autolesionistici... [15] Potrebbe essere rabbia e, in questo caso, a maggior ragione dovrai rivolgerti a un professionista!
  6. 6
    Qualora decidessi di ucciderla o farla uccidere, ricorda che potrai anche tenerne la pelliccia. Se sei un abile conciatore, puoi lavorare la pelle e rivenderla a caro prezzo, ma prima controlla di poterlo fare legalmente.
    • Se non sai conciare, non improvvisarti conciatore: rischieresti di rovinare la pelle della volpe.
  7. 7
    Lavati accuratamente, dopo la cattura. Mani e braccia prima di tutto, quindi vestiti e il resto del corpo, anche se non è entrato in contatto con l'animale. Il suo pelo potrebbe nascondere batteri fecali o tracce di sangue delle prede recenti, pulci e/o pidocchi. Meglio andare sul sicuro.
    • Pulisci accuratamente la trappola con acqua calda e sapone e risciacquala con acqua corrente.

Consigli

  • Se non ti senti sicuro di quello che stai facendo o hai dei dubbi, chiama degli esperti.

Avvertenze

  • Le volpi possono trasmettere la rabbia: se dovessi essere morso o graffiato, è assolutamente necessario rivolgersi a un medico.
  • Non cercare di curare una volpe ferita, rivolgiti a un veterinario.

Cose che ti Serviranno

  • Un professionista
  • Una coperta, se si tratta di cuccioli di volpe
  • Una gabbia per animali selvatici
  • Il numero della guardia forestale o del CRAS più vicini.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Catch a Fox, Español: atrapar un zorro, Français: attraper un renard, Deutsch: Einen Fuchs fangen, Português: Capturar uma Raposa, Русский: поймать лису, Bahasa Indonesia: Menangkap Seekor Rubah

Questa pagina è stata letta 36 279 volte.
Hai trovato utile questo articolo?