Hai mai visto una specie di lucertola con la coda blu brillante? Si tratta di uno scinco dalla coda blu! Ci sono diversi metodi per catturare questi animali, sia per osservarli più da vicino, sia per allontanarne uno da casa. Sebbene tu possa aver bisogno di acchiaparne uno, sono animali selvatici e non dovrebbero essere tenuti come animali domestici, ma piuttosto presi e riportati nel loro ambiente.

Metodo 1 di 3:
Usare le Mani

  1. 1
    Usa le mani se hai bisogno di catturare immediatamente una lucertola e non hai una rete o una trappola a disposizione. Prendere con le mani uno scinco dalla coda blu è molto difficile, perché sono piuttosto veloci e si liberano rapidamente della coda. Se non hai altre possibilità o ti piacciono le sfide, allora puoi provare a prenderne uno in questo modo.
    • Se hai problemi ad attirare lo scinco fuori dal suo nascondiglio, sarà difficile usare le mani. Prova invece a utilizzare una trappola.
  2. 2
    Prepara una tana temporanea. Qualsiasi contenitore rigido e privo di odori andrà bene. Puoi metterci foglie ed erbe locali, insieme a cibo e acqua. Lo scinco dalla coda blu mangia ragni e altri insetti, ma il cibo più semplice da procurarsi è a base di grilli.
    • Sebbene non sia consigliabile, dovresti fare ricerche sul ricovero più adatto per quest’animale se intendi prepararne uno permanente. Può essere utile parlare con gli addetti al terrario di uno zoo locale, che puoi trovare online o sulle pagine gialle.
    • Se hai in programma di tenere in maniera definitiva lo scinco, prima controlla le leggi e le autorizzazioni previste nella tua zona.
  3. 3
    Individua lo scinco. Se sai dove vive e gironzola spesso, spostati in quell'area. Se riesci a trovare il buco da dove esce, è ancora meglio.
  4. 4
    Attira fuori lo scinco. Lo scinco dalla coda blu è richiamato dalla luce. Sistema una luce e qualche esca (grilli o vermi) vicino all'area dove pensi che si trovi l’animale.[1]
  5. 5
    Muoviti lentamente verso lo scinco. Non dovresti spaventarlo troppo presto, quindi avvicinati lentamente, e senza movimenti bruschi. Dovresti arrivare da dietro (o dall’alto, se possibile) in modo che sia meno probabile che ti veda.
  6. 6
    Muovi rapidamente la mano sopra lo scinco. Usa la mano per catturare rapidamente l’animale da sopra o da dietro. Cerca di afferrarlo al livello del corpo, piuttosto che alla coda. Se lo prendi per la coda, è molto probabile che questa semplicemente si stacchi e che lo scinco scappi via.
    • Fai attenzione a non premere con troppa forza, per evitare di fare del male all’animale.
    • Tieni le dita lontane dalla sua bocca. Anche se gli scinchi non sono velenosi, possono fare male quando mordono![2]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare una Rete

  1. 1
    Utilizza una rete. Esegui quest’operazione se non hai avuto successo con le mani, o non vuoi toccare l’animale. Usare una rete può essere più semplice, perché hai più possibilità di raggiungere lo scinco e non devi preoccuparti che perda la coda.
    • Se hai problemi ad attirare l’animale fuori dal suo nascondiglio, sarà difficile usare una rete. Prova allora con una trappola.
  2. 2
    Prepara un ricovero temporaneo. Qualsiasi contenitore rigido privo di odori andrà bene. Puoi metterci foglie ed erbe locali, insieme a cibo e acqua. Lo scinco dalla coda blu mangia ragni e altri insetti, ma il cibo più semplice da procurarsi è a base di grilli.
    • Sebbene non sia consigliabile, dovresti fare ricerche sul ricovero più adatto per quest’animale se intendi prepararne uno permanente. Può essere utile parlare con i dipendenti di un vivario locale, che puoi trovare online nelle pagine gialle.
    • Se hai in programma di tenere permanentemente lo scinco, prima controlla le leggi e le autorizzazioni previste nella tua zona.
  3. 3
    Procurati una rete. Le migliori sono quelle per farfalle, che hanno un manico lungo e una rete larga all'estremità.
    • Un manico lungo ti permetterà di raggiungere lo scinco da più lontano, aumentando le probabilità di catturarlo.
    • Una rete larga faciliterà la cattura, perché non devi essere troppo preciso quando cerchi di prenderlo.
  4. 4
    Attira lo scinco fuori dal nascondiglio. Metti una ciotola di cibo e una luce vicino alla zona dove si nasconde, per incoraggiarlo a uscire allo scoperto.
  5. 5
    Intrappola l’animale circondandolo con la rete. Mentre è occupato a mangiare, porta la rete verso il basso e intorno a esso per intrappolarlo. È meglio avvicinarsi da dietro, in modo che sia meno probabile che ti veda.
  6. 6
    Fai scorrere un pezzo di cartone o di altra carta rigida sotto la rete. Fai scorrere il cartone sotto la rete per intrappolare lo scinco dentro la rete. Ciò impedirà all’animale di fuggire quando capovolgerai la rete.
  7. 7
    Gira la rete in modo che l’animale cada all'interno. Mentre tieni il cartone sopra l'apertura, puoi capovolgere la rete in modo da trasportare lo scinco. Tieni il cartone sopra, in modo che l’animale non salti o strisci fuori.
  8. 8
    Capovolgi la rete per mettere lo scinco nel suo ricovero temporaneo. Rimuovi il cartone e capovolgi la rete per consentire allo scinco di cadere o strisciare nella sua nuova casa.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare una Trappola

  1. 1
    Utilizza una trappola quando non riesci ad attirare lo scinco fuori dal suo nascondiglio. Puoi preparare la trappola e lasciarla per giorni in attesa di prendere l’animale. Questo riduce la quantità di tempo trascorso aspettando che lo scinco esca dal nascondiglio.
  2. 2
    Prepara un ricovero temporaneo. Qualsiasi contenitore rigido privo di odori andrà bene. Puoi metterci foglie ed erbe locali, insieme a cibo e acqua. Lo scinco dalla coda blu mangia ragni e altri insetti, ma il cibo più semplice da procurarsi è a base di grilli.
    • Sebbene non sia consigliabile, dovresti fare ricerche sul ricovero più adatto per quest’animale se intendi prepararne uno permanente. Può essere utile parlare con i dipendenti di un vivario locale, che puoi trovare online nelle pagine gialle.
    • Se hai in programma di tenere con te in maniera definitiva lo scinco, prima controlla le leggi e le autorizzazioni previste nella tua zona.
  3. 3
    Procurati o fabbrica una trappola. Puoi acquistare una trappola a colla o una per topi in un negozio locale. In alternativa fabbrica una trappola utilizzando una scatola e un involucro di plastica. Copri l'apertura della scatola con un involucro di plastica e ritaglia una fessura lunga circa 15 centimetri.
    • Le trappole a colla non sono cruente e possono essere tranquillamente usate per gli scinchi.
    • Se utilizzi una trappola per topi, procuratene una che non scatti troppo in fretta. Non vuoi ferire o uccidere l’animale, basta prenderlo.
  4. 4
    Innesca la trappola. Se usi un collante, devi attaccare alcuni grilli alla colla. Con una trappola per topi è necessario usare vermi o grilli morti come esca. Se usi una trappola fatta in casa, dovresti appoggiare l'esca (se è leggera) sopra l'involucro di plastica per attirare lo scinco lassù.
  5. 5
    Prepara la trappola all’aperto dove è probabile che si aggiri uno scinco. Individua l'area dove sei solito vedere l’animale e prepara la trappola.
  6. 6
    Controlla la trappola più volte ogni giorno. Non desideri che lo scinco muoia di fame o di sete prima di rilasciarlo, quindi dovresti controllare la trappola spesso per vedere se ne hai catturato uno.
  7. 7
    Sii paziente. Probabilmente non prenderai lo scinco subito, ma alla fine dovresti riuscirci. Potrebbe essere necessario cambiare l'esca dopo alcuni giorni per evitare che invecchi o marcisca.
  8. 8
    Trasferisci lo scinco nel suo ricovero temporaneo. Quando ne hai preso uno, puoi trasferirlo nel ricovero temporaneo che hai preparato.
    • Per gli scinchi catturati con trappole per topi o fatte in casa, puoi semplicemente farli strisciare nella nuova casa.
    • Se ne hai preso uno usando una trappola a colla, versa un paio di cucchiai di olio sulla trappola. Questo scioglierà la colla e consentirà all’animale di fuggire. Inoltre puoi liberarlo dalla trappola con le dita, ma stai attento a non farti mordere e a non staccare la coda.
    Pubblicità

Consigli

  • Maneggia gli scinchi con cura per evitare che perdano la coda.

Pubblicità

Avvertenze

  • Le lucertole possono mordere, quindi stai attento!
  • Tieni gli animali domestici lontani dalle code degli scinchi dalla coda blu! Se la coda si stacca, tienila lontana dagli animali domestici perché è tossica se ingerita.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Tenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali Domestici

Come

Sopravvivere all'Attacco di un Lupo

Come

Convincere i Tuoi Genitori a Prenderti un Cane

Come

Capire il Tuo Coniglietto

Come

Accudire un Coniglio

Come

Prenderti Cura della Tua Coccinella

Come

Capire se il Criceto sta Morendo

Come

Addestrare un Coniglio

Come

Seppellire un Animale Domestico

Come

Prendersi Cura di un Criceto

Come

Prendersi Cura di un Riccio

Come

Creare un Habitat per le Tartarughe di Terra

Come

Educare un Coniglio a Usare la Lettiera

Come

Capire se il Coniglio si Sente Solo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 589 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 1 589 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità