Come Celebrare un Matrimonio Induista Tradizionale

In questo Articolo:Preparazione al MatrimonioConclusione della Cerimonia Tradizionale del MatrimonioFesteggiamenti Dopo la Cerimonia del Matrimonio6 Riferimenti

Un matrimonio induista tradizionale è pieno di piccole cerimonie e rituali che portano la sposa e lo sposo sul cammino del successo coniugale, finanziario e inscindibile. Alcuni rituali possono variare a seconda delle origini della coppia; per questo motivo i passaggi che seguono mostrano gli eventi più comuni che avvengono prima, dopo e durante un matrimonio induista.

Parte 1
Preparazione al Matrimonio

  1. 1
    Vestiti bene per la cerimonia di Haldi. Questa cerimonia si svolge due o tre giorni prima del matrimonio. Durante la cerimonia di Haldi, una pasta a base di curcuma, farina di ceci, legno di sandalo e acqua di rose viene applicata alle mani, ai piedi e al viso degli sposi. Si pensa che il colore giallo della pasta illumini il tono della pelle prima del matrimonio e porti buona fortuna alla sposa e allo sposo.
    • I matrimoni induisti sono pieni di colore e brio. In questo periodo verrà costruita una cupola di fiori nella casa che ospiterà il matrimonio e sembrerà che i colori saltino fuori ovunque.
  2. 2
    Prepara le mani per la cerimonia del Mehndi. La sposa e tutti i suoi familiari più stretti si fanno decorare i palmi delle mani e dei piedi da un artista professionista di tatuaggi all'henné. Si crede che l'henné dia enfasi alla bellezza della sposa. Solitamente questa cerimonia avviene il giorno prima del matrimonio.
    • È simile a un addio al nubilato, ma senza scherzi e alcool. Si tratta più di festeggiare il viaggio verso il matrimonio che di decorarsi il corpo con disegni appariscenti.
  3. 3
    Si da' il benvenuto al Baraat: l'arrivo dello sposo e della sua famiglia. Secondo la tradizione, lo sposo arriva al matrimonio a cavallo, accompagnato dagli amici e dai familiari più stretti. La lunga processione include molti canti e danze. Questo dimostra la felicità dello sposo e della sua famiglia nell'accettare la nuova sposa.
    • In alcuni matrimoni, quelli più anticonformisti e moderni, lo sposo arriva in un corteo di macchine.[1]
  4. 4
    A seguire c'è la cerimonia Milni: l'incontro della sposa con i parenti dello sposo. La famiglia della sposa, ornata di ghirlande e dolci tradizionali indiani, da' il benvenuto allo sposo e alla sua famiglia. La Milni è una tradizione importante in cui la famiglia dello sposo viene onorata da quella della sposa.
    • Generalmente viene fatta nella casa in cui si terrà il matrimonio. Viene fatto un segno con il kum-kum rosso (una polvere a base di curcuma o zafferano) sulla fronte di ciascun partecipante. I membri delle due famiglie vengono presentati, incoraggiando la pace e l'approvazione.
  5. 5
    Dedicati all'adorazione di Ganesha. Prima dell'inizio della cerimonia viene fatta un'adorazione a Ganesha per buon auspicio. Questa è importante giacché Ganesha è il distruttore di tutti gli ostacoli. Questa cerimonia di solito coinvolge i membri più stretti della famiglia della sposa e di quella dello sposo.

Parte 2
Conclusione della Cerimonia Tradizionale del Matrimonio

  1. 1
    Guarda la sposa e lo sposo che entrano. Prima entrerà lo sposo. Sarà portato a un altare decorato chiamato "mandap", si siederà e gli verrà data una bevanda celebrativa: un mix di latte, burro chiarificato, yogurt, miele e zucchero.[2]
    • L'arrivo della sposa è chiamato "kanya", da Kanya Aagaman (arrivo della sposa). Di solito la sposa viene accompagnata all'altare dal padre, il che significa che il lato materno della sposa approva l'unione. La sposa e lo sposo sono separati da un telo bianco e non possono ancora vedersi.
  2. 2
    Lascia parlare la ghirlanda durante il Jai Mala (lo scambio delle ghirlande). Una volta che la sposa è arrivata al mandap (l'altare dove avviene il matrimonio), il telo bianco viene tolto. La sposa e lo sposo si scambiano le ghirlande di fiori. Queste ghirlande simboleggiano la loro approvazione reciproca.
    • Quando la sposa e lo sposo si scambiano le ghirlande (jayamaala) dichiarano: "Che tutti i presenti sappiano che ci stiamo accettando l'uno con l'altra con buona volontà, spontaneamente e amabilmente. I nostri cuori sono all'unisono e uniti come le acque".[3]
      • Un matrimonio combinato non significa un matrimonio obbligato. Infatti, i matrimoni forzati oggi sono illegali in India. Sebbene i due possano non conoscersi, entrambi hanno la volontà di sposarsi.[4]
  3. 3
    Osserva il rituale di Kanya Danam. A questo punto del rito, il padre della sposa versa l'acqua santa nella mano della figlia per poi metterla nella mano dello sposo. Questo rituale sta a significare che il padre affida ufficialmente la figlia allo sposo. Poi solitamente la sorella dello sposo lega l'estremità della sciarpa dello sposo al Sari della sposa con noci di betel, monete di rame e riso. Questi oggetti simboleggiano l'unione, la prosperità e la felicità per la coppia. Il nodo, in particolare, rappresenta il legame eterno che viene sancito con il matrimonio.
    • I matrimoni recenti includono uno scambio di regali, in genere vestiti e ornamenti. La madre dello sposo donerà una "mangala sootra" alla sposa, ovvero una collana che simboleggia il successo. Poi il padre della sposa annuncerà che sua figlia ha accettato lo sposo e che spera che la sua famiglia accetterà la sposa.
  4. 4
    Osserva il prete che inizia il Vivaaha-homa. A questo punto, verrà acceso un fuoco sacro e il Purohit (il prete) reciterà i mantra in sanscrito. Mentre le preghiere vanno avanti, vengono fatte delle offerte al fuoco. Viene ripetuta continuamente la frase "Id na mama", che significa "non è per me". Questo da' enfasi alla virtù dell'altruismo richiesta nel matrimonio.
  5. 5
    Vivi la cerimonia del Panigharani. Durante questo rito, lo sposo prende la mano della sposa. Potrebbe essere la prima volta che si toccano fisicamente l'uno con l'altra. Durante questo rito lo sposo accetta la sua sposa e promette a lei e ai suoi genitori che proteggerà e si prenderà cura di sua moglie per tutta la vita.
    • Lo sposo, tenendo la mano della sposa, dirà: "Ti tengo la mano nello spirito di Dharma; siamo marito e moglie".[5]
  6. 6
    Guarda lo sposo e la sposa che terminano lo Shilarohan. Questo inizia con la sposa che sale sopra una pietra o una roccia, simboleggiando la sua volontà e la forza di superare gli ostacoli nel suo nuovo matrimonio.
    • Poi la coppia gira intorno al fuoco per quattro volte, con la sposa che guida i primi tre giri. Poi uniranno le mani e offriranno l'orzo al fuoco, per simboleggiare che lavoreranno per la società e per il bene dell'umanità.
    • A questo punto, il marito segnerà una riga nei capelli della sua nuova moglie con la polvere kum-kum. Questo rito viene chiamato "sindoor". Ogni donna sposata può essere riconosciuta da questo segno.
  7. 7
    Conta i giri del rito conosciuto come Saptapadi (sette passi intorno al fuoco). A questo punto della cerimonia, la coppia cammina intorno al fuoco con sette passi, ognuno accompagnato da una preghiera, e sette promesse. Questo è il momento in cui il matrimonio viene riconosciuto dallo Stato.
    • La prima promessa è per il cibo.
    • La seconda per la forza.
    • La terza per la prosperità.
    • La quarta per la saggezza.
    • La quinta per la progenie.
    • La sesta per la salute.
    • La settima per l'amicizia.
  8. 8
    Guarda il collo della sposa durante il Mangalsutra Dharanam. Il mangalsutra è una collana sacra che lo sposo lega intorno al collo della sposa nel giorno del loro matrimonio. Dopo aver allacciato questa collana, lo sposo dona alla sposa lo status di essere sua moglie.
    • La sposa è tenuta a indossare questa collana per tutta la durata del matrimonio. Questa collana è il simbolo dell'unione, dell'amore reciproco e dell'impegno della sposa e dello sposo l'una verso l'altro.

Parte 3
Festeggiamenti Dopo la Cerimonia del Matrimonio

  1. 1
    Dai l'Aashirvad: benedizione da parte della famiglia. Dopo la cerimonia del matrimonio, la coppia sposata riceve la benedizione dai membri della loro famiglia. Le donne di entrambe le famiglie sussurrano le benedizioni nell'orecchio della sposa. Poi la coppia sposata si inchina davanti al prete e ai membri più anziani della famiglia e i parenti ricevono la benedizione finale.
    • Mentre i novelli sposi camminano in mezzo agli ospiti, vengono inondati da fiori e riso per augurare alla coppia un matrimonio lungo e felice.
  2. 2
    Saluta la sposa con la cerimonia Bidaai. Questo passaggio implica che la sposa andrà via per recarsi a casa dello sposo, e darà il saluto finale ai membri della sua famiglia. Si suppone che la sposa lo faccia con gioia, ma può essere anche croce e delizia per gli sposi e le loro famiglie.
    • Non è raro vedere qualche lacrima durante questa fase della cerimonia. È un momento di passaggio importante per ogni donna, e quasi sempre viene vissuto scatenando molte emozioni, alcune felici, alcune tristi.
  3. 3
    Porta via la sposa in una doli (per i matrimoni tradizionali). La sposa viene portata in una doli dalla casa dei suoi genitori a quella del marito. La doli è una lettiga decorata con un tetto e quattro maniglie, una su ogni lato. Ha anche un comodo materasso su cui la sposa esausta può sedersi. Secondo la tradizione, la doli è portata dagli zii materni e dai fratelli della sposa.
    • In molti matrimoni moderni, la sposa viene portata con la doli solo fuori dalla casa; e non per tutta la strada fino alla casa del marito. Il resto del tragitto viene fatto in macchina.
  4. 4
    Dai il benvenuto alla sposa con il Graha Pravesh. La sposa colpisce con la gamba destra il kalash (un vaso), solitamente pieno di riso. Questo kalash viene posto vicino alla porta della casa dello sposo. Dopo averlo colpito, la sposa fa il primo passo nella casa dello sposo.
    • Si crede che porti abbondanza di cibo, saggezza e salute e che sia una "fonte di vita". Le leggende narrano che contenesse l'elisir dell'immortalità.[6]
  5. 5
    Goditi il ricevimento. Il ricevimento è una grande festa formale con molta musica per festeggiare il matrimonio ben riuscito. Questa è la prima apparizione pubblica della sposa e dello sposo come coppia. Non ci sono tradizioni formali durante il ricevimento.
    • Molti matrimoni tradizionali non offrono alcool e propongono solo una varietà di cibo vegetariano, per rispettare le loro tradizionali credenze religiose.
  6. 6
    Dopo la cerimonia, piega le mani di fronte agli dèi recitando l'adorazione a Satyanarayana. Questo è un rito popolare in onore di Narayan o Vishnu. Durante questa cerimonia, la sposa e lo sposo si promettono onestà. Si crede che porti agli sposi la pace eterna ed esaudisca le loro esigenze materiali. Questa adorazione di solito si svolge 2-3 giorni dopo il matrimonio.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Matrimonio | Religione

In altre lingue:

English: Celebrate a Traditional Hindu Wedding, Português: Celebrar um Casamento Tradicional Hindu, Español: celebrar una boda hindú tradicional, Русский: отпраздновать традиционную индуистскую свадьбу, Deutsch: Eine traditionelle Hindu Hochzeit feiern, Français: célébrer un mariage traditionnel hindou, Bahasa Indonesia: Merayakan Pernikahan Tradisional Hindu

Questa pagina è stata letta 7 298 volte.
Hai trovato utile questo articolo?