Come Chiedere Qualcosa a Dio (Cristianesimo)

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 13 Riferimenti

In questo Articolo:Connettersi con DioPregare per Ciò che VuoiAspettare la Risposta di Dio alla Tua Preghiera

Vuoi chiedere qualcosa a Dio, ma non sai come fare? Dio ascolta le tue preghiere, ma non sempre ti dà esattamente ciò che chiedi. È importante lodare Dio e chiedere perdono per i peccati prima di avanzare le proprie richieste. Chiedi al Signore di procedere come desidera. Inoltre, sii onesto e preciso nella tua domanda. Abbi pazienza e credi nel fatto che Dio agirà.

Parte 1
Connettersi con Dio

  1. 1
    Costruisci una relazione con Dio. Il Signore ascolta le tue preghiere che tu Lo segua o no, ma è più probabile che risponda a chi Gli è più vicino. Prima di chiedere qualcosa, sarebbe opportuno che tu iniziassi a leggere la Parola di Dio e a seguire Gesù, se ancora non lo fai. Impara ad ascoltare e a obbedire a ciò che Dio ti chiede.[1]
    • Ciò non vuol dire che il Signore rifiuterà le tue richieste se non sei un suo seguace. Vuol dire solo che potrai comunicare meglio con Dio se hai una relazione con Lui.
    • Pensa alla differenza tra uno sconosciuto e il tuo migliore amico. Immagina che un amico ti chiedesse di prestargli dei soldi e che, allo stesso tempo, anche uno sconosciuto facesse lo stesso: con molta probabilità, accetteresti la richiesta del tuo amico. Non è un paragone perfetto, ma rende l’idea.
  2. 2
    Per prima cosa, loda Dio e rendi grazie. Quando ti rivolgi a Dio con la preghiera, non andare dritto al punto in cui chiedi qualcosa. Bisogna prima lodarlo e rendergli grazie per quanto ha già fatto. Lodalo perché è buono e potente. Ringrazialo per averti guidato e benedetto. Iniziare in questo modo dimostra a Dio che Lui per te è più di qualcuno a cui rivolgersi nel bisogno.[2]
    • La lode e il ringraziamento devono essere sinceri, non una tattica per ingraziarti Dio in modo da potergli chiedere ciò che vuoi. Devi intendere davvero le parole che pronunci quando preghi.
    • Inizia dicendo: “Signore, è straordinario quanto Ti prendi cura di me e quanto mi dai. Rendo grazie per la Tua grandezza e Ti sono riconoscente perché non mi abbandoni mai”.
  3. 3
    Confessa e pentiti dei peccati. Dopo aver instaurato un rapporto con il Signore, è importante assicurarti di essere in grazia di Dio. Se continui a vivere nella colpa o hai peccato di recente, ti sei separato da Dio. Devi confessare queste cose e allontanartene. Ciò ripristinerà la connessione interrotta con Dio.[3]
    • La confessione è importante perché peccando si va contro la volontà di Dio. Quando pecchi, ti separi da Dio.
    • Confessarsi e pentirsi significa semplicemente dire a Dio che sei consapevole di aver peccato, che ti addolora e che desideri cambiare.
    • Prega Dio dicendo: “Mi dispiace essermi comportato male con il prossimo. So che Tu lo ami e che anche io dovrei amarlo come me stesso. Mi impegnerò di più a essere paziente e gentile con lui”.
  4. 4
    Chiedi perdono a Dio. Oltre a confessarti e a pentirti, chiedi a Dio di perdonarti per i tuoi peccati. Chiedere perdono è il passo che deve seguire la confessione. Una volta che Dio ti avrà perdonato, le linee di comunicazione saranno molto più aperte tra te e Lui.[4]
    • Non c’è una preghiera specifica da recitare per chiedere perdono. Di’ a Dio che ti dispiace e che desideri che ti perdoni per averlo offeso.
    • Prega dicendo: “Signore, mi dispiace aver mentito su ciò che ho fatto ieri sera. Non avrei dovuto farlo. Ti prego, perdona la mia disonestà”.
  5. 5
    Fai pace con gli altri. Se sei arrabbiato o hai fatto del male a qualcuno, è difficile presentare una preghiera sincera a Dio. Soffermati un minuto a pensare ai rapporti che si sono incrinati e impegnati a ripararli. Risolvere i problemi con le altre persone ti permette di chiedere qualcosa a Dio in modo più disteso.[5]
    • Non basta pensare a quello che non va, se poi non vuoi fare uno sforzo per sistemarlo. Mettiti in contatto con quella persona e cerca di riconciliarti con lui o con lei prima di avanzare richieste a Dio.
    • Chiedigli scusa o perdonalo, a seconda di cosa c’è che non va tra voi.
  6. 6
    Prega contro il male che potrebbe circondarti. Se vivi per il Signore, il maligno potrebbe agire contro di per allontanarti da Dio. Prega affinché Dio dissuada ogni spirito che cerca di allontanarti e distrarti da Lui. I conflitti spirituali ti impediranno di comunicare in modo effettivo con Dio.[6]
    • Sarebbe utile trascorrere un po’ di tempo a imparare che cos’è il conflitto spirituale e come influisce sulla tua vita di preghiera e orientata a Dio.
    • Prega dicendo: “Signore, sento che il male mi circonda. Nel nome di Gesù, Ti prego, ravvedi quegli spiriti. Non permettere che ci separino. Di’ loro che su di me non hanno potere”.

Parte 2
Pregare per Ciò che Vuoi

  1. 1
    Sii onesto con Dio su ciò che senti. Dio conosce tutti i tuoi pensieri e sentimenti, quindi non ha senso nasconderli. Quando chiedi ciò che desideri, sii pienamente onesto su cosa pensi e senti. L’onestà aprirà le orecchie di Dio alle tue preghiere.
  2. 2
    Chiedi a Dio ciò che vuoi in modo specifico. Di’ al Signore cosa vuoi o di cosa hai bisogno e chiediGli di provvedere. Sii preciso nella tua richiesta. Anche se Dio sa cosa desideri o cosa ti serve, vuole che tu glielo chieda. Dio può esaudire le preghiere vaghe, ma la precisione crea un legame più profondo tra te e Lui.[7]
    • Essere specifico non garantisce che Dio esaudirà la tua richiesta nel modo in cui tu desideri. Egli potrebbe avere altri progetti per te.
    • Prega Dio dicendo: “Sono in difficoltà nel pagare l’affitto questo mese per via delle spese mediche. Ti prego, fa’ che io possa fare gli straordinari al lavoro per poter guadagnare i soldi per l’affitto”.
    • Ricorda che Dio non ti darà ciò che è contro la sua volontà. Ascolta la tua coscienza e consulta la Bibbia per capire se quello che chiedi è contro la sua volontà.
  3. 3
    Invita Dio ad agire nei modi che desidera. Anche se ci possono essere tante cose particolari che tu vuoi da Dio, un’altra cosa buona per cui pregare è che sia fatta la Sua volontà nella tua vita. ChiediGli di muoverti e usarti come desidera, non solo come vuoi tu. ChiediGli di aiutarti a desiderare le cose che Lui vuole per te.[8]
    • Ci sono molti benefici nel pregare in questo modo. Anche quando sai esattamente ciò che vuoi, Dio potrebbe avere in serbo per te ben più di quanto potresti pensare di chiedere. Se chiedi solo la cosa che desideri, potresti perderti una grazia più grande.
    • Rivolgiti a Dio dicendo: “Signore, voglio proprio iniziare un nuovo lavoro questo mese, ma so che Tu potresti avere altro in serbo per me in questo periodo. Ti prego affinché mi mostri i Tuoi piani, anche se non sono esattamente ciò che voglio io”.
  4. 4
    Sollecita Dio a rispondere alla tua richiesta. Se chiedi qualcosa a Dio, probabilmente vorrai che agisca in fretta. Essere onesti con Dio significa dirgli che tu vuoi che Egli agisca presto. Il Signore ha i suoi tempi, quindi la risposta alla tua preghiera potrebbe non arrivare alla velocità che speri. È sempre bene sollecitare Dio perché è segno di onestà da parte tua su ciò che vuoi.[9]
  5. 5
    Concludi dicendo “Nel nome di Gesù”. La Bibbia insegna che il nome di Gesù Cristo è potente. Ogni volta che preghi, ma specialmente quando chiedi qualcosa, concludi dicendo “Te lo chiedo nel nome di Gesù”. Ciò attesta che Dio si muove attraverso Gesù e che Gesù è potente.[10]
    • Non è una formula magica e non deve essere usata come un metodo per sfruttare le grazie di Dio. È semplicemente un modo per mostrare che ti sottometti alla volontà di Dio attraverso Cristo.

Parte 3
Aspettare la Risposta di Dio alla Tua Preghiera

  1. 1
    Sii paziente in attesa che Dio compia la Sua opera. Ricorda che Dio agisce secondo tempi diversi rispetto ai tuoi. Se non risponde nei tempi brevi che speravi, non scoraggiarti. Asseconda i Suoi tempi e ricorda che ci può essere un motivo per cui non sta rispondendo così in fretta come speravi.[11]
  2. 2
    Continua a lodarLo. Mentre aspetti la risposta di Dio alla tua preghiera, devi continuare a onorarLo e a lodarLo. È importante essere riconoscente e continuare a venerare Dio anche quando non hai ancora ottenuto ciò che vuoi. Se lodi Dio solo quando agisce come speravi, la tua lode potrebbe non essere genuina.[12]
  3. 3
    Abbi fede che Dio agirà secondo la Sua volontà. Se non credi che Dio abbia la facoltà di agire, la tua preghiera perde forza. Devi credere che ti ha ascoltato e che agirà secondo la Sua volontà. Se la tua richiesta rientra nel suo piano, allora ti darà ciò che chiedi, ma ricorda che Dio non risponde sempre nel modo in cui preferiresti.[13]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Filosofia & Religione

In altre lingue:

English: Ask God for Something (Christianity), Português: Pedir Algo a Deus, Español: pedirle algo a Dios, Русский: попросить о чем–то Бога, Deutsch: Gott um etwas bitten, Français: demander quelque chose à Dieu

Questa pagina è stata letta 1 198 volte.
Hai trovato utile questo articolo?