Come Chiedere ad una Ragazza di Diventare la Tua Fidanzata

In questo Articolo:L'Approccio DisinvoltoL'Approccio SentitoL'Approccio MisteriosoRiferimenti

Non esiste una formula per chiedere ad una ragazza di uscire, ma puoi usare qualche tattica per non sentirti troppo nervoso. Continua a leggere per scoprire le più efficaci!

1
L'Approccio Disinvolto

  1. 1
    Conoscila.[1] Chiedere ad una ragazza di uscire sarà più facile se avete già parlato qualche volta. Non devi essere il suo migliore amico, ma semplificherai la richiesta se vi salutate e scambiate quattro chiacchiere di tanto in tanto.
    • Conversa con lei di temi leggeri ogni volta che ne hai l'occasione. Se la incroci nel corridoio della scuola o sul marciapiede, fermala e cerca di parlare della scuola, del lavoro, del tempo, dei telefilm popolari o di qualsiasi altro argomento che trovi interessante.
    • Interagisci con lei in un contesto di gruppo. Se è sempre circondata da altre persone, fai amicizia con loro per avvicinarti a lei. Parla con tutti e diventa amico dei suoi amici, prestando particolare attenzione alla ragazza che ti piace (almeno la metà dei tuoi commenti dovrebbe essere rivolta a lei).
  2. 2
    Crea un piano. Certo, vuoi sembrare disinvolto e a tuo agio nel momento in cui glielo chiedi, ma un po' di preparazione non guasta.
    • Il beneficio di questo metodo è quello di preparare la tua reazione qualora ti rifiutasse e di minimizzare la tensione o la pressione tra voi due. Insomma, la tua spontaneità e il tono scherzoso dovrebbero essere leggermente studiati per controllare la situazione.
    • Pensa ad un possibile primo appuntamento. Quando le chiedi di uscire, dovresti anche proporle dove potreste andare. Di solito, si opta per un'attività informale che dia l'opportunità di conversare, dunque puoi invitarla a bere un caffè, allo zoo o ad un museo. Se opti per il cinema, assicurati che dopo il film possiate mangiare un boccone o bere un drink insieme, giacché non potrete parlare nella sala.
  3. 3
    Aspetta l'opportunità giusta per avvicinarti e proporle di uscire: non vorrai farlo di fronte ad un gruppo di persone, dovrete essere soli. In caso contrario, rischi di metterla in imbarazzo, causando un possibile rifiuto.
    • Prima di chiederle di uscire, dovresti essere in grado di conversare con lei. In altre parole, non affrettarti ad invitarla se vi dite a malapena “Ciao”. Una volta che avrete instaurato un rapporto più o meno amichevole, aspetta il momento ideale, privo di prevedibili interruzioni, per invitarla fuori.
    • Se questa opportunità non si presentasse naturalmente, creala. Quando la incontri ma non è da sola, chiedile se potete parlare un attimo in privato, però non comportati in maniera tesa o eccessivamente seria. Puoi proporle di parlare all'uscita dalla scuola o dal lavoro, al parco o in un bar.
  4. 4
    Coinvolgila con una conversazione leggera. Crea l'atmosfera giusta, chiacchierando in modo disinvolto per qualche minuto prima di invitarla. Abbasserai la tensione e la metterai a suo agio.
    • Puoi cominciare chiedendole della sua giornata o della settimana appena trascorsa. Puoi anche raccontare della tua.
    • Parlate anche degli interessi che eventualmente condividete per mantenere viva la conversazione.
  5. 5
    Afferma di essere contento di avere un bel rapporto con lei. Crea un ponte tra la conversazione leggera e il soggetto romantico puntando l'attenzione sulla relazione amichevole che avete già.
    • Fallo subito dopo aver riso insieme, espresso accordo su qualcosa o creato una buona atmosfera.
    • Dillo in un modo disinvolto ma sincero. Non dovrai tenere un discorso drammatico!
    • Buon esempio: “Sai, mi diverte sempre parlare con te. Sembra che abbiamo tanto in comune e andiamo abbastanza d'accordo, non credi?”.
    • Pessimo esempio: “Sei l'unica persona al mondo con la quale vado così tanto d'accordo. Sarei distrutto se tu non fossi parte della mia vita”:
  6. 6
    Confessale i tuoi sentimenti e chiedile se vuole essere la tua ragazza qualora fosse d'accordo con la tua affermazione.
    • Confessale come ti senti in maniera sincera, ma senza infastidirla.
    • Però, evita di chiederglielo in un modo che sembri superficiale. Non dovrebbe dubitare delle tue parole.
    • Buon esempio: “In realtà, speravo che potessimo essere più di due semplici amici. Mi piaci un sacco e vorrei uscire con te”.
    • Pessimo esempio: “In realtà, per me non sei solo un'amica. Ti amo più di quanto le parole possano esprimere. Ti prego, diventa la mia ragazza. Ti giuro che ti renderò più felice di qualsiasi altro ragazzo. Puoi dirmi di sì?”.
    • Pessimo esempio: “In realtà, ora che ci penso, sei veramente sexy. Dovremmo proprio stare insieme”.
  7. 7
    Reagisci con calma, qualsiasi sia la sua risposta. Magari senti l'impulso di urlare di gioia, se ti dice di sì, o di intristirti se ti dice di no. In ogni caso, dovrai rispondere con tranquillità.
    • Se ti dice di sì, allora congratulazioni! Puoi sorridere, ridere, confessare il tuo nervosismo e dirle che la sua risposta ti ha sollevato o spiegarle che le tue intenzioni sono serie. Detto questo, non esagerare con la tua reazione. Per esempio, non alzarti mettendoti a ballare!
    • Se ti rifiuta, accettalo con gentilezza e a testa alta. Non insultarla, non accusarla di averti relegato alla friend zone, non implorarla di cambiare idea o esigere delle spiegazioni fino a farla arrabbiare o scoppiare in lacrime. Piuttosto, ringraziala per la sua risposta onesta e dille che la comprendi.
    • Se ti dice che ci deve pensare il discorso è complicato e forse è meglio frequentarsi, ma non aspettare molto perché si potrebbe perdere nel tempo la domanda.

2
L'Approccio Sentito

  1. 1
    Diventa suo amico. Prenditi tutto il tempo necessario per coltivare la vostra amicizia e poi farla progredire verso qualcosa di più.
    • Potresti temere di essere relegato alla friend zone, ma la verità è che molte ragazze hanno bisogno di sentirsi sicure con un ragazzo prima di considerare la possibilità di uscirci insieme. Facendole capire di tenere davvero a lei in quanto amica ed essere umano, ti guadagnerai la sua fiducia.
  2. 2
    Chiedile di trascorrere del tempo insieme, ma senza pressioni. Quando sarete arrivati al punto di poter uscire insieme senza il resto del gruppo, invitala ad un appuntamento con te.
    • Se vuoi procedere con cautela, proponile di andare in un posto familiare ma differente, come un nuovo bar o parco che entrambi volete vedere.
    • Se vuoi osare un po' di più, chiedile di trascorrere il pomeriggio o la serata insieme a te, senza svelarle i tuoi piani. Puoi portarla fuori a cena, a vedere uno spettacolo al teatro o a ballare.
    • Insisti per pagare. Se vuole farlo lei, dille che spetta a te perché sei stato tu ad invitarla.
  3. 3
    Potresti comprarle un regalino poco costoso.[2] A meno che tu non le dia sempre qualche pensierino, un piccolo dono la farà sentire diversa e speciale, e forse inizierà a vederti sotto una nuova luce.
    • Opta per i fiori, i cioccolatini o i peluche.
    • Evita i gioielli e i vestiti costosi.
  4. 4
    Dille quello che provi. Dopo aver passato del tempo in compagnia, introduci il discorso affermando che hai da dirle una cosa importante. Spiegale onestamente i tuoi sentimenti e che vuoi che sia la tua fidanzata.
    • Non metterla sotto pressione ma, allo stesso tempo, non sembrare incurante. Devi essere genuino, però non insistente.
    • Buon esempio: “Sto proprio bene insieme a te e ti considero importante. Non posso fare a meno di nutrire dei sentimenti nei tuoi confronti. Se anche tu ti senti così o pensi che io possa diventare il tuo ragazzo, sarei davvero felice di uscire con te”.
    • Pessimo esempio: “Ehm, sì, volevo dirti che penso che dobbiamo stare insieme”.
    • Pessimo esempio: “Non te l'ho mai detto prima, ma ti amo e voglio che tu sia mia. Non so come potrei vivere senza di te”.
  5. 5
    Accogli tranquillamente la sua risposta. Reagisci in maniera calma e civile, qualunque essa sia.
    • Se vuole stare con te, dille che sei felice, ma non impazzire!
    • Non obbligarla a dirti di sì. Se esita prima di darti una risposta, non cominciare a supplicarla.
    • Confermale che una risposta negativa non metterà la parola fine all'amicizia. Se non condivide i tuoi sentimenti in questo momento, non dirle addio. Ammetti di esserci rimasto male, ma rassicurala del fatto che resterete amici. Chissà, potrebbe cambiare idea. Ma non restare suo amico solo per questa ragione. Tuttavia, se dovessi soffrire troppo, meglio smettere di vederla, o confonderai entrambi.

3
L'Approccio Misterioso

  1. 1
    Parlale di persona. Benché tu possa essere tentato dal giocare la carta dell'”ammiratore segreto” per chiederle di uscire, cerca di parlarle faccia a faccia per assicurarti che sappia chi sei prima di lasciarle degli indizi riguardanti i tuoi sentimenti.
    • Prima di usare questo approccio, assicurati di avere un buon rapporto con lei. Magari la conosci da poco, ma quando conversate dovresti sorridere e mantenere un'atmosfera amichevole.
    • Ti conviene cominciare ad avvicinarti non appena ti rendi conto di provare qualcosa per lei.
    • Questa strategia funziona ancora meglio se riesci ad avere una buona dose di tempismo: mentre vi conoscete meglio, inviale gli indizi, in modo che lei sospetti e, magari, speri che sia tu il responsabile di queste misteriose dimostrazioni di affetto.
  2. 2
    Lasciale un biglietto firmandoti come ammiratore segreto. Lasciale un biglietto senza rivelare la tua identità per creare un'aura di mistero intorno alla situazione; se questa ragazza è curiosa per natura, richiamerai il suo interesse.[3]
    • Scrivi il suo nome sul biglietto, così saprà che non ci sono stati fraintendimenti. Ovviamente, non firmarti.
    • Non darle l'impressione di essere uno stalker; utilizza un linguaggio dolce, discreto e leggero.
    • Non aver paura di essere un po' sdolcinato. Questo potrebbe non funzionare di persona, ma su un biglietto del genere sì.
    • Sebbene tu non debba scrivere un saggio sul tuo amore per lei, elabora brevemente i tuoi sentimenti per farle capire che il tuo interesse è reale e che non stai scherzando.
    • Buon esempio: “Per Gianna. Ti scrivo questa lettera per farti sapere che hai un ammiratore segreto, cioè io! Probabilmente ancora non sai chi sono, ma volevo dirti che sei una ragazza dolcissima, che ammiro la tua gentilezza e la tua intelligenza e che c'è qualcuno che ti apprezza davvero tanto”.
    • Buon esempio: “Cara Gianna, le rosse sono rosse, le viole sono blu, ecco una piccola nota per dirti che mi piaci tu! Con affetto, il tuo ammiratore segreto”.
    • Pessimo esempio: “Mia cara, adorata Gianna, ti amo più di quanto credessi fosse possibile. Ti osservo tutti i giorni. Ho visto tutte le tue foto su Facebook, ho letto tutti i tuoi tweet e so tante cose su di te, più di quanto immagini. La settimana scorsa, mentre stavi tornando a casa al buio, ti ho seguita a distanza assicurandomi che rincasassi al sicuro, perché ti amo tanto e morirei se dovesse succederti qualcosa. Se potessi, ti starei a guardare giorno e notte. Con amore, il tuo ammiratore segreto”.
    • Pessimo esempio: “Ehi, tu! Mi piaci”.
  3. 3
    Puoi aggiungere dei pensierini alle tue note segrete. Metti in moto la tua creatività per sceglierli: dovrebbero essere carini e poco costosi.
    • Invece di farle recapitare una scatola di cioccolatini, attaccane uno al biglietto scrivendo “Un dolcetto per una ragazza dolcissima! Il tuo ammiratore segreto”.
    • Invece di mandarle un mazzo di rosse, attacca al biglietto un fiore raccolto al parco.
    • Non regalarle CD, film, gioielli o profumi.
  4. 4
    Occhio ai segnali di pericolo. Sebbene tu adotti tutte le precauzioni del caso per non farla diventare paranoica, rimane comunque la possibilità che questa ragazza si senta a disagio al ricevere anonimamente bigliettini e regalini. Se ti sembra che non le faccia piacere, smetti subito.
    • Per esempio, smetti subito di mandarle lettere e regali se strappa i biglietti o li butta non appena li riceve.
    • Se sospetta che ci sia tu dietro i biglietti ed inizia ad ignorarti o ad evitarti, probabilmente questa situazione la mette a disagio.
    • Se non sospetta di te e ti confida la sua sensazione di disagio, confessale la tua identità e dille che smetterai di mandarle biglietti adesso che sai cosa prova al riguardo.
  5. 5
    Lascia degli indizi qui e là, senza dire espressamente chi sei. Puoi farlo attraverso i biglietti e di persona. Dopotutto, i migliori misteri sono quelli che si possono svelare!
    • Per farlo tramite i biglietti, scrivi un'osservazione che le permetta di risalire a te. Per esempio, se solo poche persone sanno che questa ragazza è ossessionata da una certa band, scrivi che stai ascoltando delle loro canzoni, e che ti fanno pensare a lei.
    • Per farlo di persona, flirta senza esprimere direttamente i tuoi sentimenti. Se la tua presenza nella sua vita aumenta mentre continua a ricevere biglietti, lei inizierà a sospettare che si tratti di te.
  6. 6
    Non tirarla per le lunghe. Mandale dei biglietti nel corso di qualche settimana e poi dille chi sei. Gli ammiratori segreti creano una situazione carina e divertente all'inizio, ammesso che sia gradita, ma poi diventano fastidiosi se protraggono il gioco per mesi o per anni.
  7. 7
    Fai in modo che la “grande rivelazione” sia memorabile. Invece di dirle all'improvviso chi sei, crea un gioco. Mentre sveli la tua identità, dovresti anche farle capire senza ambiguità che vuoi che sia lei la tua ragazza.
    • Non scrivere frasi come “PS: Sono Giovanni Bianchi”.
    • Chiedile di incontrarvi se lei vuole sapere chi sei. Scegli un posto pubblico e neutrale, in modo da non farla preoccupare.
    • Comunicale le tue intenzioni nei biglietti. Dille che vuoi che sia la tua fidanzata.
    • Buon esempio: “Penso che sia arrivato il momento di dire basta ai segreti e di chiederti finalmente di uscire con me. Se vuoi sapere chi sono, ti aspetterò davanti al bar vicino all'ufficio/scuola giovedì alle 12”.
    • Pessimo esempio: “Non ce la faccio più. Voglio che tu sia mia. Ti aspetterò fuori casa tua domani mattina per sapere qual è la tua risposta”.
    • Falle un'ultima sorpresa all'incontro, come un mazzo di fiori o le sue caramelle preferite.
  8. 8
    Non agitarti di fronte alla sua risposta. Ricorda che lei potrebbe sentirsi lusingata dal tuo affetto, ma non provare lo stesso nei tuoi confronti.
    • Se accetta di diventare la tua fidanzata, mantieni la calma ma dimostrale di essere felice.
    • Qualora non lo volesse, non arrabbiarti né farla sentire in colpa per aver sprecato il tuo tempo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Gioventù

In altre lingue:

English: Ask a Girl to Be Your Girlfriend, Español: preguntarle a una chica si quiere ser tu novia, Français: demander à une fille de devenir votre petite amie, Русский: предложить девушке встречаться, Português: Pedir a uma Garota para Ser sua Namorada, Deutsch: Ein Mädchen fragen ob sie deine Freundin sein möchte, 中文: 让一个女孩做你的女朋友, Čeština: Jak se zeptat dívky, jestli s vámi chce chodit, Bahasa Indonesia: Menyatakan Perasaan kepada Perempuan (untuk Remaja), Nederlands: Een meisje verkering vragen, ไทย: ขอสาวเป็นแฟน, العربية: أن تطلب من فتاة الارتباط بك, Tiếng Việt: Đề nghị một cô gái làm bạn gái của bạn, हिन्दी: किसी लड़की से गर्लफ्रेंड बनने का पूछें (Ask a Girl to Be Your Girlfriend), 日本語: 女子に告白する

Questa pagina è stata letta 130 809 volte.
Hai trovato utile questo articolo?