Scarica PDF Scarica PDF

Questo articolo spiega come chiudere le applicazioni in esecuzione su un dispositivo Android (smartphone o tablet). Chiudendo un'applicazione impedirai che possa continuare a essere eseguita in background migliorando di conseguenza l'utilizzo delle risorse hardware del dispositivo, come la batteria, la RAM e la CPU. Se dopo aver arrestato l'esecuzione di un'app continui ad avere problemi, puoi provare a eseguirne l'arresto forzato oppure a chiudere determinati servizi in background.

Metodo 1 di 3:
Usare la Lista delle App Utilizzate di Recente

  1. 1
    Apri la lista delle applicazioni utilizzate di recente sul tuo dispositivo Android. Se stai usando il sistema operativo 10 o una versione successiva fai scorrere il dito sullo schermo verso l'alto partendo dal lato inferiore della schermata Home, tieni il dito premuto sullo schermo e infine sollevalo.[1] In base al modello di dispositivo Android in uso, potresti avere la necessità di selezionare un'icona anziché compiere i gesti descritti. L'icona in esame dovrebbe raffigurare tre linee verticali parallele e dovrebbe essere collocata nell'angolo inferiore destro o sinistro dello schermo. Altri modelli usano un'icona raffigurante un quadrato o una serie di triangoli in successione.
  2. 2
    Scorri la lista delle app. Fai scorrere il dito sullo schermo verso destra o sinistra (o verso l'alto o il basso in base al modello di dispositivo) finché non trovi l'applicazione che desideri chiudere.
  3. 3
    Fai scorrere la finestra dell'app in oggetto fuori dal campo visivo dello schermo. Il punto in cui dovrai trascinare la finestra dell'applicazione varia in base al dispositivo. Se hai esaminato la lista delle app recenti facendola scorrere verticalmente, allora dovrai trascinare la finestra dell'app che desideri chiudere verso il lato destro o sinistro dello schermo. Se invece hai consultato l'elenco delle app recenti facendolo scorrere orizzontalmente, dovrai trascinare la finestra dell'app che desideri chiudere verso il lato superiore o inferiore dello schermo. In questo modo l'applicazione in esame verrà chiusa.
    • In alcuni casi potrai chiudere un'app toccando l'icona raffigurante una piccola X collocata nella parte superiore destra o sinistra della finestra del programma, anziché doverla far scorrere fuori dal campo visivo dello schermo.
    • Se hai la necessità di chiudere contemporaneamente tutte le app usate di recente, puoi premere il pulsante Chiudi tutte o Rimuovi tutto.[2]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Eseguire l'Arresto Forzato di un'App

  1. 1
    Avvia l'app Impostazioni del dispositivo toccando l'icona
    Immagine titolata Android7settings.png
    .
    È caratterizzata da un ingranaggio grigio ed è visualizzata all'interno del pannello "Applicazioni".
    • In alternativa, fai scorrere il dito sullo schermo verso il basso partendo dal lato superiore (in alcuni casi potresti avere la necessità di usare due dita), quindi seleziona la piccola icona raffigurante un ingranaggio posta nell'angolo superiore destro del riquadro apparso.
    • Usa questo metodo se hai già chiuso tutte le app utilizzate di recente, ma il problema che hai riscontrato (malfunzionamento di un programma o un calo delle prestazioni del dispositivo) è ancora presente.
  2. 2
    Scorri il menu verso il basso e scegli la voce App o App e notifiche. In base alla marca del dispositivo e alla versione di Android installata troverai una delle opzioni indicate all'interno del menu "Impostazioni". In questo modo verrà visualizzato l'elenco completo di tutte le app installate.
  3. 3
    Scegli l'opzione per visualizzare l'elenco di tutte le app. In base al modello di dispositivo in uso, l'elenco potrebbe non comprendere tutte le app installate. Se nell'angolo superiore destro dello schermo è visualizzato un pulsante raffigurato con tre puntini, premilo e seleziona la voce Mostra le applicazioni di sistema o Mostra tutte le app per visualizzare l'elenco completo.
  4. 4
    Seleziona l'app che desideri chiudere. Verrà visualizzata una nuova schermata in cui saranno elencate tutte le informazioni del programma scelto.
  5. 5
    Premi il pulsante Arresto o Arresto forzato. Verrà visualizzata una finestra di conferma in cui ti verrà chiesto di confermare la volontà di chiudere l'app in oggetto.[3]
    • Il messaggio di avviso apparso potrebbe anche informarti che chiudendo l'app in questo modo correrai il rischio di perdere dei dati o di ottenere un risultato imprevisto dato che chiudendo in modo forzato un programma in esecuzione potresti impedirgli di completare le operazioni che sta compiendo o di salvare i dati che sta usando.
  6. 6
    Premi il pulsante Arresto forzato o OK per confermare. In questo modo l'app selezionata verrà chiusa completamente, inclusi tutti i processi correlati e attivi in background.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Arrestare un Servizio in Esecuzione

  1. 1
    Avvia l'app Impostazioni del dispositivo toccando l'icona
    Immagine titolata Android7settings.png
    .
    È caratterizzata da un ingranaggio grigio. In alcune occasioni chiudere un'applicazione non causa anche l'arresto di tutti i processi correlati, lasciandoli attivi in background e causando uno spreco di risorse. Normalmente, per risolvere il problema basta semplicemente chiudere i servizi legati all'app in esame.
    • Per servizio si intende un programma attivo in background che è privo di un'interfaccia utente come quella usata dalle normali applicazioni.[4] È molto raro che un utente che non sia lo sviluppatore dell'app abbia la necessità di chiudere un processo ed è per questo motivo che questa funzionalità è inclusa nel menu "Opzioni sviluppatore" che normalmente non è visibile nel menu "Impostazioni".
  2. 2
    Scorri il menu verso il basso per poter selezionare l'opzione Info sul telefono o Info sul tablet. Una delle opzioni indicate è visualizzata nella parte inferiore del menu "Impostazioni".
    • In base al modello di dispositivo Android in uso, potresti avere la necessità accedere prima alla scheda Sistema del menu per poter trovare l'opzione Info.
  3. 3
    Scorri il nuovo menu verso il basso fino alla sezione "Numero build" o "Versione build". Dovrebbe essere visualizzata nella parte inferiore del menu.
  4. 4
    Tocca la voce "Numero build" o "Versione build" per un numero di volte compreso fra 7 e 10. Quando avrai toccato l'opzione indicata per il numero di volte sufficiente, vedrai apparire sullo schermo un messaggio di avviso simile al seguente "Ora sei uno sviluppatore".[5]
  5. 5
    Premi il pulsante "Indietro" e seleziona la voce Opzioni sviluppatori. Si tratta di un nuovo menu apparso sotto alla sezione Info sul telefono o Info sul tablet del menu "Impostazioni".
  6. 6
    Seleziona il menu Opzioni sviluppatore. È collocato nella parte inferiore del menu "impostazioni".
  7. 7
    Trova e seleziona la voce Servizi in esecuzione. Dovrebbe essere visualizzata nella parte superiore del menu "Opzioni sviluppatore", ma la posizione precisa può variare in base al modello di dispositivo.
    • Su alcuni dispositivi Android, il nome della voce in oggetto potrebbe essere Processi o Statistiche processi.
  8. 8
    Tocca il nome del servizio che desideri chiudere. La lista dei servizi attivi è ordinata in base al consumo di memoria RAM.
    • Ricorda che molti servizi sono fondamentali per il corretto funzionamento del sistema operativo Android, quindi chiudere il processo sbagliato potrebbe causare il blocco o il riavvio del dispositivo. In linea generale evita di chiudere i servizi che includono le parole chiave "Google" o "Android" nel nome.
  9. 9
    Premi il pulsante Interrompi. Il processo selezionato e tutte le app correlate verranno chiusi.
    • Per confermare questo passaggio, potresti avere la necessità di premere il pulsante OK o Interrompi.
    • Il servizio potrebbe avviarsi automaticamente, se dovessi avviare nuovamente l'app a cui è associato o se dovessi riavviare il dispositivo.
    Pubblicità

Consigli

  • Esplorando il menu "Opzioni sviluppatore" potresti trovare delle funzioni molto utili.
  • Alcune app come quelle che hai scaricato e installato da fonti esterne al Play Store di Google, potrebbero non arrestarsi completamente usando il pulsante per accedere alle app usate di recente o il menu Impostazioni.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Scattare degli Screenshot (Cattura Schermo)Scattare degli Screenshot (Cattura Schermo)
Disattivare la Modalità Provvisoria su AndroidDisattivare la Modalità Provvisoria su Android
Controllare se un iPhone Ha un VirusControllare se un iPhone Ha un Virus
Disinstallare gli Aggiornamenti delle App su AndroidDisinstallare gli Aggiornamenti delle App su Android
Correggere l'Errore di Spazio d'Archiviazione Insufficiente su AndroidCorreggere l'Errore di Spazio d'Archiviazione Insufficiente su Android
Spostare Foto da un Cellulare a una SD CardSpostare Foto da un Cellulare a una SD Card
Pulire gli Altoparlanti dell'iPhonePulire gli Altoparlanti dell'iPhone
Capire Se il tuo Telefono è IntercettatoCapire Se il tuo Telefono è Intercettato
Bloccare Tutte le Chiamate in Entrata su AndroidBloccare Tutte le Chiamate in Entrata su Android
Collegare uno Smartwatch a un Dispositivo AndroidCollegare uno Smartwatch a un Dispositivo Android
Controllare la Batteria dei Tuoi AirpodControllare la Batteria dei Tuoi Airpod
Attivare l'Avviso di Chiamata su AndroidAttivare l'Avviso di Chiamata su Android
Risalire al Numero di Cellulare di una Scheda SIMRisalire al Numero di Cellulare di una Scheda SIM
Trovare le Applicazioni Cancellate su un iPhoneTrovare le Applicazioni Cancellate su un iPhone
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Gonzalo Martinez
Co-redatto da:
Specialista Riparazione Cellulari
Questo articolo è stato co-redatto da Gonzalo Martinez. Gonzalo Martinez è il Presidente di CleverTech, un centro riparazione per dispositivi tecnologici che si trova a San Jose, in California, e che è stato fondato nel 2014. CleverTech si specializza nella riparazione di dispositivi a marchio Apple. L’azienda si impegna nel mantenere una certa responsabilità ambientale riciclando alluminio, componenti dello schermo e anche micro componenti della scheda madre per riutilizzarli in vista di riparazioni future. In media, vengono messi da parte 1-1,5 kg di scarti elettronici al giorno, superando la media degli altri centri di riparazione. Questo articolo è stato visualizzato 114 980 volte
Categorie: Cellulari & Gadgets
Questa pagina è stata letta 114 980 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità