Come Chiudere un Capitolo della propria Vita

Scritto in collaborazione con: Trudi Griffin, LPC

In questo Articolo:Capire le Proprie EmozioniEsprimere le Proprie EmozioniVoltare Pagina16 Riferimenti

Chiudere un capitolo può avere significati diversi a seconda della propria esperienza. Può essere necessario per voltare pagina dopo una lunga relazione, la morte di una persona cara, un evento traumatico avvenuto durante la propria infanzia. Può anche servire a liberarsi del senso di colpa per aver ferito qualcuno in passato. Se vuoi lasciarti alle spalle qualcosa, in questo articolo troverai delle strategie utili.

Parte 1
Capire le Proprie Emozioni

  1. 1
    Pensa alla situazione. Diverse ragioni possono spingere a desiderare di chiudere un capitolo. Per esempio, forse vuoi farlo dopo una rottura sentimentale, un evento traumatico che hai vissuto da bambino o un torto che hai fatto a qualcuno. Qualunque sia la situazione o i motivi per cui intendi voltare pagina, devi individuarli prima di poterlo effettivamente fare.
    • Cerca di individuare la situazione che vuoi lasciarti alle spalle e i motivi per cui desideri farlo. A quale persona o esperienza ti stai aggrappando e perché [1]?
    • Per esempio, forse da piccolo sei stato vittima di bullismo. Questo ancora incide pesantemente sulla tua vita e sulla tua autostima. Forse sei stato vittima di violenza domestica durante la tua infanzia.
    • Ricorda che provare a lasciarti alle spalle un evento traumatico può essere difficile senza l'aiuto di uno specialista. Prima di intraprendere questo percorso, cerca di chiedere aiuto a un esperto.
  2. 2
    Cerca di capire che cosa significa chiudere un capitolo secondo te. Elenca i progressi che speri di fare. Ora che hai chiarito le tue emozioni in merito all'accaduto, pensa a come ti piacerebbe sentirti. Che cosa ti aiuterebbe a capirlo? Che cosa vuoi per te stesso?
    • Per esempio, lasciarsi alle spalle una rottura sentimentale significa recuperare la propria autostima dopo una relazione finita. In questo caso, dovresti cercare di concentrarti su te stesso, liberarti dei pensieri sulla tua ex, divertirti con i tuoi amici e infine ricominciare a frequentare qualcuno. Se vuoi lasciarti alle spalle un incidente risalente alla tua infanzia, questo significa smettere di riviverlo nella tua mente.
  3. 3
    Metti nero su bianco come ti senti. Tenere un diario dedicato all'accaduto è utile per capire meglio che cosa è successo e iniziare a chiudere questo capitolo. La scrittura può anche aiutarti a chiarire le tue emozioni al riguardo [2]. In ogni caso, ricorda che affidare i propri sentimenti a un diario spesso è la parte più difficile per voltare pagina, quindi sarebbe meglio essere guidato da un esperto, in modo che il procedimento sia quanto più sicuro possibile.
    • Rifletti sulla situazione che vuoi lasciarti alle spalle e scrivi il maggior numero possibile di dettagli che ti vengono in mente. Cerca di descrivere nell'esattezza che cosa è successo, tutto quello che ricordi e come ti sei sentito al riguardo.
  4. 4
    Parla con un professionista. Se non ti lasci questo evento alle spalle, ciò può interferire con la tua vita professionale e la tua quotidianità. È per questo che alcune persone fanno di tutto pur di voltare pagina e si affrettano per riuscirci. Tuttavia, provare a superare una certa esperienza può risvegliare molte emozioni dolorose. Durante questo percorso, assicurati di collaborare con un professionista.
    • Uno psicoterapeuta può aiutarti a usare tecniche di terapia cognitivo-comportamentale o di Gestalt [3][4]. Queste non vanno impiegate senza la guida di un esperto.
    • Se soffri di depressione, hai perso interesse nei confronti della vita o hai pensieri suicidari, allora mettiti subito in contatto con uno psicoterapeuta.

Parte 2
Esprimere le Proprie Emozioni

  1. 1
    Confrontati con il diretto interessato. Vuoi lasciarti alle spalle un rapporto con una persona viva? Potresti ricordarle gli eventi dolorosi che hai vissuto e le conseguenze che hanno avuto sulla tua vita. Non sempre è utile, ma può aiutarti a voltare pagina. Se pensi che dare una risposta alle tue domande o accusare qualcuno personalmente ti farà bene, un confronto può essere una valida soluzione [5].
    • Per esempio, se vuoi confrontarti con un bullo che ti trattava male da piccolo per lasciarti alle spalle il dolore che ti ha arrecato, potrebbe esserti utile vederlo personalmente.
    • Chiedi a qualcuno di accompagnarti. Puoi sicuramente parlare in privato con il diretto interessato, ma lasciati accompagnare da un tuo caro. Dopo il confronto, potresti sentirti debole o farti prendere dal panico, quindi avere accanto una persona di cui ti fidi può esserti di grande aiuto.
    • Se ti interessa un confronto, ma non desideri fare un incontro faccia a faccia, oppure è impossibile, scrivi una lettera o fai una telefonata.
    • Se la persona con cui vuoi confrontarti è morta, scrivi comunque una lettera. Se hai domande, parla con la gente che le era vicina.
    • Non aspettarti che il diretto interessato riconosca senza problemi quello che hai sofferto. Potrebbe negarsi di assumersi le sue responsabilità o contraddirti. Cerca un confronto solo se sei sicuro che ti basterà sfogarti per ritrovare la pace interiore, indipendentemente dalla reazione del tuo interlocutore [6].
  2. 2
    Perdona chi ti ha fatto del male. Perdonare significa scegliere di voltare pagina, superando la rabbia e il risentimento. Non vuol dire giustificare quello che è successo. Se decidi di perdonare, lo fai per raggiungere la pace interiore [7].
    • Puoi perdonare gli altri, ma puoi anche perdonare te stesso per quelle scelte che ti hanno fatto soffrire. Per esempio, potresti perdonare un bullo che ti prendeva in giro o perdonare te stesso per non aver difeso il tuo fratellino quando tuo padre lo picchiava.
  3. 3
    Chiedi scusa alle persone che hai fatto soffrire. Se hai sbagliato, dimostra tutto il tuo pentimento, per quanto sia doloroso. Se oltre a provare rimorsi ti senti in colpa per non aver chiesto scusa, non potrai chiudere questo capitolo. Scusati senza pretendere di essere perdonato: devi farlo senza condizioni [8].
    • Per chiedere scusa a qualcuno, afferma che ti dispiace. Spiegagli che ti rammarichi dell'accaduto e che hai commesso un errore. Poi, digli che senti un profondo rimorso per averlo fatto soffrire e chiedigli di perdonarti. Puoi anche rassicurarlo del fatto che non pretendi di essere perdonato.
    • Puoi scrivere un'e-mail o una lettera, ma anche parlare direttamente con la persona che hai fatto soffrire. Se non è pronta a parlare, accettalo.
    • Potresti dire: "Mi dispiace di essermela presa con te la settimana scorsa. Mi pento di aver perso le staffe. Tu avevi tutto il diritto di esprimere la tua opinione, e io avrei dovuto accettarla con calma. Mi dispiace di averti fatto soffrire e messo in imbarazzo davanti a tutti. Puoi perdonarmi? Non me la merito, ma la tua amicizia è tutto per me e perderti mi spezzerebbe il cuore" [9].
  4. 4
    Scrivi una lettera che non intendi spedire. Se non è possibile confrontarti con il diretto interessato o chiedergli scusa, puoi scrivergli una lettera che non gli manderai [10]. Puoi approfittarne per toglierti un peso dal petto e dire tutto quello che ti passa per la testa. Poi, una volta che avrai finito, distruggi la lettera.
    • Per esempio, potresti scrivere una lettera a tuo padre per dirgli che sei arrabbiato perché picchiava tuo fratello quando eravate piccoli.
    • Ricorda che non devi spedire la lettera. Questo metodo ti aiuta semplicemente a esprimere le tue emozioni. Dopo averla scritta, puoi bruciarla o strapparla [11].

Parte 3
Voltare Pagina

  1. 1
    Guarda il lato positivo. Tieni bene a mente che chiudere un capitolo doloroso migliorerà la tua vita per molti aspetti. Per esempio, potresti diventare più coraggioso perché non continuerai a rimuginare sugli atti di bullismo sofferti in passato. Potresti amarti di più perché non sarai più invaso dal senso di colpa per non aver protetto tuo fratello. Cerca di individuare i numerosi risultati positivi che avrai dicendo addio. Concentrati sui vantaggi.
    • Potresti anche elaborare un mantra per riuscire a concentrarti sugli aspetti positivi. Per esempio, prova a ripeterti: "Credo che questa esperienza mi abbia reso più forte" o "Tutto succede per un motivo" [12].
  2. 2
    Pratica la gratitudine: è un altro metodo efficace per essere sempre ottimista e continuare ad andare avanti per la tua strada. La coltivazione della gratitudine viene associata a un maggiore benessere psicofisico [13]. Può anche essere parte integrante del processo necessario per chiudere questo capitolo [14].
    • Ogni giorno, prova a fare una lista di cinque cose per cui ti senti grato. Puoi scriverle su un diario o un post-it.
    • Puoi anche scrivere perché ti senti grato per questa esperienza. Per esempio, se hai voluto lasciarti alle spalle il dolore arrecato da un bullo, potresti sentirti grato perché questa esperienza ha fatto di te una persona più solidale e gentile. Se hai voluto lasciarti alle spalle il fatto di non aver difeso il tuo fratellino, potresti sentirti grato perché questa esperienza alla fine ti ha permesso di rafforzare il vostro rapporto.
  3. 3
    Se possibile, cerca la riconciliazione. Il perdono non comporta automaticamente un riavvicinamento, ma è possibile lasciarsi alle spalle una brutta esperienza ricostruendo un rapporto. Fallo con cautela, in quanto non tutte le relazioni possono essere riparate in maniera sana. Se decidi di farlo, procedi con calma. Devi essere onesto con le tue emozioni. Inoltre, le persone con cui ti riconcili devono riconoscere quello che è successo ed essere sincere a loro volta.
    • Invece di cercare subito la stessa intimità di una volta, prova a fissare degli appuntamenti per fare qualcosa insieme e distanziali nel tempo. In questo modo, fra un incontro e l'altro, avrai tempo per riflettere su come ti senti [15].
    • Anche se vivi con la persona a cui vuoi riavvicinarti, puoi benissimo programmare degli appuntamenti solo ogni tanto e prenderti tutto lo spazio che ti serve. Per esempio, se si tratta della tua partner, cena con lei una sera, ma quella dopo esci con un amico. La relazione dovrebbe avere delle pause finché non sarai sicuro di poterti fidare davvero.
  4. 4
    Metti fine a ogni rapporto. Se si tratta di relazioni brevi ma dolorose o di rapporti lunghi e traumatici, puoi prendere ufficialmente la decisione di eliminare la persona in questione dalla tua vita. Ricorda che hai il diritto di chiudere con chi ha abusato di te, anche se dovesse trattarsi di un familiare. Non sei obbligato a volere bene a chi ha cercato di farti del male.
    • Può essere particolarmente difficile mettere fine a un rapporto in caso di obblighi familiari.
    • Spiega agli altri il motivo per cui hai preso questa decisione e invitali a rispettarla. Devi chiarire di non essere interessato a ricevere aggiornamenti su questa persona. Inoltre, chiedi agli altri di non darle informazioni sul tuo conto.
    • Non sei obbligato a condividere informazioni sulla tua vita con chi non rispetta questi limiti.
  5. 5
    Cerca di essere paziente. Lasciarsi alle spalle un'esperienza negativa o un evento traumatico può richiedere anni. Affronta pazientemente questo processo. Celebra i successi sul percorso e continua a impegnarti fino a chiudere questo capitolo.
    • Non sopprimere le tue emozioni con alcool o droghe, sentile. Bere alcolici o drogarsi non fa che causare una sensazione temporanea di torpore. Non ti aiuterà a lasciarti alle spalle una brutta esperienza [16].

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Trudi Griffin, LPC. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011.

Categorie: Gestire Rapporti Difficili

In altre lingue:

English: Get Closure, Русский: поставить точку в отношениях, Deutsch: Wie man mit einer Beziehung abschließt, Français: fermer un cercle émotionnel, Tiếng Việt: Khép lại trải nghiệm đau thương, العربية: الحصول على ختام لأمر في حياتك, 中文: 真正放下, Nederlands: Iets achter je kunnen laten, ไทย: ตัดใจ, Español: cerrar ciclos emocionales, Bahasa Indonesia: Menutup Masa Lalu dan Melanjutkan Hidup

Questa pagina è stata letta 12 502 volte.
Hai trovato utile questo articolo?