Scarica PDF Scarica PDF

Cimare (o potare) le piante da fiore ha l'effetto di interrompere la produzione dei semi, e di incoraggiare la fioritura di nuovi boccioli.[1] Ci sono vari metodi per cimare le petunie, compresa la rimozione a mano e il taglio con cesoie. Una potatura regolare, ogni due settimane circa, o almeno una volta a metà della stagione della fioritura, contribuisce a un riempimento migliore delle piante in crescita e all'allungamento del periodo di fioritura.

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Rimozione Manuale dei Boccioli

  1. 1
    Prima di tutto devi sapere che qualità di petunia stai facendo crescere. Prova a guardare sul sacchetto dei semi oppure su un'etichetta presente sul vaso acquistato dal vivaio. Se si tratta di nuovi tipi di petunie, come la Wave o la Tidal Wave, non hanno necessità di essere cimati.
    • Molti nuovi tipi di petunie sono creati con lo scopo di non richiedere manutenzione e potature. In pratica, questi tipi di piante da fiore non perdono la pienezza anche se non sono potati con regolarità.
    • Le petunie di tipo Wave e Tidal Wave sono facilmente disponibili dai maggiori fornitori di articoli vivaistici, più che dai piccoli vivai o consorzi agrari di zona.
  2. 2
    Inizia a rimuovere a mano i boccioli di petunia. Se non hai mai rimosso un bocciolo a mano, potresti sentirti più a tuo agio togliendo fiori già appassiti piuttosto che tagliando parti ancora vive della pianta. Prosegui con il metodo successivo solo dopo una o due stagioni di pratica.
  3. 3
    Lavora molto vicino alle radici, come se tu stessi togliendo erbacce dal vaso. I fiori appassiti possono diventare difficili da individuare dopo una settimana o due, e dovrai necessariamente sporcarti le mani. Evita di indossare guanti spessi da giardinaggio, con i quali facilmente farai danni alla pianta.
  4. 4
    Trova i fiori appassiti che sono posizionati oltre i boccioli nuovi. Afferra con la punta delle dita il punto immediatamente sopra al fiore appassito, e tira mentre fai pressione con le dita, in modo da rompere lo stelo nel punto prescelto senza danneggiare la pianta. [2]
    • La parte che hai deciso di rimuovere dovrebbe staccarsi con facilità. Getta le parti rimosse nei rifiuti umidi.
  5. 5
    Ripeti l'operazione con ogni fiore appassito che si trova sullo stesso stelo, quindi procedi con gli altri steli che hanno origine dalla stessa pianta. Le piante erbacee come le petunie possono avere decine di boccioli sullo stesso stelo, per cui dovresti programmare la regolare potatura ogni 2-3 settimane durante la stagione calda.
  6. 6
    Rimuovi le parti di crescita troppo lunghe a metà stagione. Se pensi che le tue petunie si stiano allungando troppo, ovvero che ci sono troppi steli che pendono verso terra, dovresti accorciarli. Afferra saldamente il gambo e trova il punto più grosso subito sopra a un gruppo di germogli.
    • Stringendo tra pollice e indice, rimuovi il gambo. In questo caso stai tagliando una parte viva della pianta, non una morente.
    • Questo tipo di potatura aiuta la formazione di nuovi boccioli sotto al punto della potatura. Aiuta inoltre a rinfoltire la pianta e a renderla più sana di aspetto. [3]
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Potatura dei Germogli di Petunia

  1. 1
    Lascia che le petunie inizino a fiorire. Per la potatura, dovresti attendere che le piante siano esposte ad almeno 6 ore di luce solare diretta al giorno, e che abbiano sviluppato molti boccioli. Non appena i fiori iniziano ad appassire, è giunto il momento giusto per la potatura.
  2. 2
    Procurati un paio di cesoie affilate. A differenza della rimozione manuale, per la potatura è preferibile agire con strumenti affilati.
  3. 3
    Prendi tra le dita uno stelo della piante di petunia. Scegli uno stelo che abbia molti fiori in procinto di appassire. Trova un punto immediatamente sotto alla maggior parte dei fiori già quasi appassiti.
  4. 4
    Taglia lo stelo con le cesoie affilate, fino a un massimo della metà in lunghezza. Se possibile, pota la parte che ha la maggior parte di fiori già appassiti.
    • La potatura rimuove parti vive della pianta per facilitare la creazione di nuovi germogli e boccioli più fitti, e potando le petunie ne allunghi la fioritura.
  5. 5
    Puoi potare una parte alla settimana per le piante di piccole dimensioni, oppure potare ogni stelo su piante più grandi e in caso di vasi appesi. Se rimuovi solo alcune porzioni alla volta, eviterai l'effetto spoglio che altrimenti le piante avranno inevitabilmente per alcuni giorni.
    • In alcuni casi, dovrai optare per la rimozione di una parte terminale di uno stelo con molti fiori. Questo in caso che uno stelo sia troppo lungo e abbia già prodotto molti fiori, per cui sarà meglio rimuovere la parte finale, anche se ancora vitale, per favorire il rinfoltimento generale.
  6. 6
    Pianifica una potatura più incisiva e generale a metà della stagione, soprattutto in caso tu non riesca ad agire con regolarità. Se ti è possibile, esegui la potatura generale prima di partire per un viaggio o una vacanza, in modo che al tuo ritorno le piante siano pienamente in fiore.
  7. 7
    Le petunie vanno concimate ogni due settimane con un fertilizzante liquido apposito. Aggiungi fertilizzante all'acqua anche dopo la potatura, per favorire la ricrescita delle piante.
    Pubblicità

Consigli

  • Innaffia le petunie giornalmente in caso di clima molto caldo ed esposizione diretta al sole. L'annaffiatura e la concimazione garantiscono che le piante ricrescano rigogliose dopo ogni cimatura.
  • Assicurati che i vasi e i contenitori dove crescono le piante abbiano un drenaggio corretto. La petunia soffre se lasciata in acqua stagnante.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Confezione di semi o cartellino di origine delle piante
  • Cesoie da potatura affilate
  • Fertilizzante liquido
  • Acqua

wikiHow Correlati

Piantare un Albero di Avocado
Coltivare un Albero di GiadaColtivare un Albero di Giada
Raccogliere il BasilicoRaccogliere il Basilico
Ravvivare un'Orchidea che non FiorisceRavvivare un'Orchidea che non Fiorisce
Innaffiare le OrchideeInnaffiare le Orchidee
Togliere le Spine dei CactusTogliere le Spine dei Cactus
Fare Talee di RosaFare Talee di Rosa
Ottenere una Pianta di Aloe da una Foglia
Coltivare il Bamboo della FortunaColtivare il Bamboo della Fortuna
Rinvigorire una Pianta di Aloe Vera AppassitaRinvigorire una Pianta di Aloe Vera Appassita
Fare un Irrigatore a Goccia con una Bottiglia di Plastica
Coltivare la Bella di NotteColtivare la Bella di Notte
Raccogliere i Semi di GirasoleRaccogliere i Semi di Girasole
Rimuovere le Punte Marroni delle Foglie delle Piante d'AppartamentoRimuovere le Punte Marroni delle Foglie delle Piante d'Appartamento
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 23 105 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 23 105 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità