Normalmente per collegare un disco rigido esterno a un computer basta semplicemente connetterlo a una porta USB. Tuttavia quando si deve collegare un disco rigido esterno a un Mac o a un Macbook Pro l'unità di memoria deve essere formattata con un file system che sia compatibile con il sistema operativo Apple. Ricorda che, quando si formatta una qualsiasi unità di memoria, tutto il suo contenuto andrà perso. Se il disco rigido in esame è già formattato con il file system NTFS, come la maggior parte delle unità di memoria in commercio, i computer prodotti dalla Apple saranno in grado solamente di leggere i dati presenti nel dispositivo esterno ma non di modificarli o aggiungerne di nuovi.

Parte 1 di 3:
Collegare il Disco Rigido

  1. 1
    Collega l'unità di memoria al Mac usando il cavo di collegamento in dotazione con il dispositivo. La maggior parte dei dischi rigidi esterni utilizza una connessione USB, quindi collega il cavo a una porta USB libera del Mac. Normalmente tutti i Mac sono dotati di almeno una porta USB posta lungo uno dei lati.
    • Alcuni dischi rigidi progettati specificamente per Mac adottano una connessione Thunderbolt o FireWire. Se questo è il tuo caso, collega il cavo alla porta corretta oppure usa un apposito adattatore.
  2. 2
    Individua l'icona del disco rigido sul desktop del Mac. Se l'unità di memoria è formattata e collegata correttamente, il Mac dovrebbe rilevarla automaticamente e la relativa icona apparirà direttamente sul desktop. L'icona dell'unità mostra anche il tipo di connessione utilizzata, per esempio USB o Thunderbolt.
    • L'icona del disco rigido esterno potrebbe non apparire sul desktop anche se il dispositivo è collegato correttamente al computer. In questo caso controlla la sezione "Dispositivi" posta nel riquadro sinistro della finestra di Finder.
    • Per fare in modo che le icone delle unità di memoria esterne appaiano direttamente sul desktop del Mac, accedi al menu "Finder", scegli la voce "Preferenze", quindi seleziona il pulsante di spunta "Dischi esterni".[1]
    • Se l'unità di memoria collegata al Mac non appare né all'interno della finestra di Finder né sul desktop, fai riferimento alla prossima sezione dell'articolo.
  3. 3
    Accedi al disco esterno per visualizzarne il contenuto. Fai doppio clic sull'icona dell'unità apparsa sul desktop oppure seleziona il nome del disco rigido visualizzato all'interno del riquadro sinistro della finestra di Finder. A questo punto puoi copiare i file sul disco trascinandoli semplicemente all'interno della relativa finestra di dialogo oppure puoi trasferire i dati presenti sul disco esterno all'interno del Mac.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Formattare un Disco Rigido

  1. 1
    Avvia l'app "Utility Disco". La maggior parte dei dischi rigidi esterni viene venduta già formattata con un formato di file system compatibile con il sistema operativo Windows. Purtroppo il file system adottato in questi casi limita notevolmente le funzioni del dispositivo, se collegato a un Mac. Se il disco rigido in tuo possesso è formattato per essere collegato a un computer dotato di sistema operativo Windows, utilizzando un Mac sarai in grado di leggere i dati che contiene, ma non di modificarli o di aggiungerne di nuovi. Per risolvere il problema, formatta l'unità di memoria con un file system appropriato utilizzando l'app "Utility Disco".
    • Dal desktop del Mac accedi al menu "Vai", scegli l'opzione "Utility", quindi clicca l'icona "Utility Disco".
    • Quando si formatta una qualsiasi unità di memoria tutti i dati contenuti vengono eliminati in modo permanente. Se il disco rigido in esame è nuovo significa che non contiene alcuna informazione, quindi puoi formattarlo senza pensieri, ma nel caso di un disco che hai già usato in precedenza devi verificarne il contenuto e conservare i file che reputi importanti prima di continuare.
  2. 2
    Seleziona il nome del disco rigido dal riquadro sinistro della finestra "Utility Disco". All'interno di quest'ultima è visibile l'elenco completo di tutte le unità di memoria collegate al Mac. Clicca il nome del disco da formattare.
    • Se il disco rigido esterno non è presente nell'elenco indicato, leggi la prossima sezione dell'articolo.
  3. 3
    Accedi alla scheda "Inizializza" posta nella parte superiore della finestra "Utility Disco". Verrà avviata la procedura guidata per formattare il dispositivo scelto.
    • In questo modo tutto il contenuto del disco verrà cancellato, quindi assicurati di avere il backup di tutti i file che desideri conservare. Se il disco rigido è attualmente formattato per essere usato sui computer Windows, collegandolo al Mac sarai comunque in grado di leggere i dati che contiene e di copiarli in una cartella del computer.
  4. 4
    Seleziona il file system "ExFAT" dal menu a discesa "Formato". Si tratta di un formato di file system compatibile con piattaforme Mac, Windows e Linux. In questo modo avrai la possibilità di collegare il disco a uno qualsiasi di questi sistemi. A differenza del file system "FAT", il formato "ExFAT" non ha alcun limite alla dimensione dei file o delle partizioni che può gestire; questo significa che potrai utilizzarlo per formattare dischi rigidi di qualsiasi tipo e con qualunque capacità.
    • Se hai intenzione di collegare il disco rigido solo al tuo Mac, scegli il formato di file system "Mac OS Esteso (Journaled)". In questo modo potrai trarre vantaggio da tutte le funziona offerte dal sistema operativo del Mac, per esempio Time Capsule.
  5. 5
    Premi il pulsante "Inizializza" per avviare la formattazione del disco rigido selezionato con il file system scelto. Si tratta di una procedura irreversibile che cancellerà in modo permanente tutti i dati memorizzati nel dispositivo. Il tempo richiesto per il completamento del processo di formattazione dipende dalla dimensione del disco.
  6. 6
    Prova a usare il nuovo disco. Quando la formattazione dell'unità è completa, l'icona del disco apparirà direttamente sul desktop del Mac. Fai doppio clic su quest'ultima per accedere all'unità di memoria. A questo punto dovresti essere in grado trasferire file e cartelle sul disco e di eliminarli.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Individuare un Disco Rigido Non Rilevato Automaticamente

  1. 1
    Assicurati che il dispositivo sia connesso correttamente al Mac. Controlla che tutti i cavi di collegamento siano ben inseriti all'interno delle apposite porte di comunicazione sia sul Mac sia sul disco. Se un connettore risulta allentato, l'unità di memoria non sarà in grado di funzionare correttamente.
  2. 2
    Verifica che il disco rigido esterno sia alimentato correttamente. Alcuni dispositivi esterni richiedono di essere alimentati separatamente per poter funzionare correttamente. In questo caso potresti dover usare un cavo USB doppio. I cavi di questo tipo sono dotati di un solo connettore USB a un'estremità, che dovrà essere collegato al disco rigido, e di due connettori USB alla seconda estremità che dovranno essere collegati alle porte USB del Mac.[2]
  3. 3
    Riavvia il Mac. A volte i problemi che impediscono al Mac di rilevare un disco esterno possono essere risolti semplicemente riavviando il computer. Spegni il Mac completamente tramite il menu "Apple", quindi accendilo nuovamente premendo il tasto "Power". Molto probabilmente l'icona del disco rigido apparirà sul desktop del computer al termine della fase di avvio.
  4. 4
    Prova a usare una porta USB differente e un cavo di collegamento diverso. La causa del problema potrebbe essere il cavo dati USB difettoso, oppure la porta USB del Mac che non funziona. Per tentare di risolvere il problema, prova a cambiare porta di comunicazione e a usare un cavo USB diverso.[3]
  5. 5
    Accedi alla scheda "S.O.S." dell'app "Utility Disco". In questa sezione sono racchiuse alcune funzionalità che permettono di ripristinare il normale funzionamento di un disco rigido difettoso.
    • Avvia l'app "Utility Disco" cliccando la relativa icona presente all'interno della cartella "Utility";
    • Seleziona il disco rigido da esaminare, quindi accedi alla scheda "S.O.S.";
    • Premi il pulsante "Esegui" per avviare la scansione del disco alla ricerca di errori;
    • Permetti al programma di correggere qualsiasi errore abbia individuato. Al termine della procedura potresti essere nuovamente in grado di utilizzare il disco. Fai attenzione perché la comparsa di errori nel disco potrebbe essere il segnale di un'imminente rottura del dispositivo.
  6. 6
    Valuta di sostituire il disco rigido. Tutti i dispositivi di memoria possono rompersi e smettere di funzionare. Le probabilità che ciò avvenga aumentano anno dopo anno a causa del normale utilizzo. Anche i dischi rigidi nuovi hanno cedimenti con una frequenza che meraviglierebbe la maggior parte delle persone. Se l'unità in esame ha più di quattro anni di vita e non viene rilevato dal Mac indipendentemente dalle soluzioni offerte in questa sezione, è molto probabile che abbia semplicemente smesso di funzionare.
    • Puoi provare a collegare il disco a un altro computer per verificare se viene rilevato. Se nessun sistema a cui lo colleghi è in grado di rilevarlo, significa che è giunto il momento di acquistare una nuova unità esterna di archiviazione.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Attivare l'Illuminazione dei Tasti della Tastiera di un HP Pavilion

Come

Misurare il Tuo Computer Portatile

Come

Identificare la Scheda Madre

Come

Formattare una Chiavetta USB Protetta da Scrittura

Come

Collegare una GoPro a un Computer

Come

Collegare la Stampante al Computer

Come

Usare un Controller PS3 sul Tuo PC

Come

Connettere un Mouse senza Fili

Come

Disabilitare la Protezione da Scrittura

Come

Collegare una Tastiera Wireless a un PC

Come

Trasferire i Nastri VHS su DVD o Altri Supporti Digitali

Come

Rimuovere la Protezione da una Scheda SD

Come

Calcolare le Dimensioni di un Monitor

Come

Montare una scheda SD
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 16 649 volte
Categorie: Mac OSX | Hardware
Questa pagina è stata letta 16 649 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità